Cerca nel blog

venerdì 31 ottobre 2014

La fiera degli eventi è tutto un programma!




 
BTC, la Fiera degli Eventi
è tutto un programma!


Oltre 40 seminari gratuiti in due giorni per migliorare se stessi,
il prodotto, le aziende, il business.
 









Rimini capitale del condominio dal 5 all'8 novembre 2014


Condominio Eco, la grande Fiera Nazionale del Condominio ti aspetta a Rimini, dal 5 all'8 novembre, al padiglione D3, dove incontrerai le associazioni, gli amministratori di condominio, le aziende.

 

 

Moltissime iniziative animeranno Condominio Eco tutti i giorni della manifestazione. Fra esse ricordiamo:

 

Gli Stati Generali del Condominio. La grande tavola rotonda che si tiene sabato 8 novembre, al mattino, e che avrà per protagonisti i Presidenti delle Associazioni di Amministratori di Condominio. Gli Stati Generali giungono quest'anno alla terza edizione.

 

 

I convegni. Organizzati dalla Associazioni di Amministratori di Condominio, si terranno ventidue convegni a cui parteciperanno amministratori, imprese  e rappresentanti di organizzazioni.

 

 

 

 

La casa sull'albero. Una casa di legno, su un albero, vera, da toccare, da esplorare, da visitare.  La casa sull'albero è esempio delle sopraelevazioni con il legno che sempre più spesso vedremo sui tetti degli edifici italiani poiché, con la loro costruzione e vendita, un intero condominio può ricavare le somme per finanziare la ristrutturazione dell'intero stabile.

 

 

Il condominio da toccare. Un edificio completamente praticabile, con ingresso, ascensore, appartamenti, terrazzi, tetti. Il Condominio da Toccare è arricchito dalle soluzioni tecniche messe a disposizione dalla principali aziende, che danno così la possibilità a tutti i visitatori di, letteralmente, toccare, provare, collaudare, tutto ciò che è esposto.

 

 

All'interno di Condominio Eco un ruolo di primo piano sarà attribuito alle Associazioni di Amministratori, che saranno presenti in fiera ognuna con un proprio stand.  I loro presidenti saranno inoltre protagonisti degli Stati Generali del Condominio, il grande dibattito che rappresenta il culmine del ricco programma di convegni e che si terrà l'8 novembre.

 

Il biglietto ridotto a 8 euro per Condominio Eco è disponibile sul sito fino al 4 novembre, e dopo tale data sarà acquistabile solo al prezzo intero di 20 euro. Approfitta dell'occasione per visitare la fiera nazionale del condominio, un'iniziativa Ecoarea e Federcondominio, il gruppo che da quattro anni organizza fiere specializzate a Bologna, Milano, Roma e Rimini.


Dai rifiuti nasce l'arte: il Museo del Riciclo ad Ecomondo 2014

Alla fiera internazionale della green economy, il consorzio Ecolight con il progetto www.museodelriciclo.it presenta "WEEE Cities" personale di Franco Recchia.

Rimini Fiera - Hall Sud dal 5 all'8 novembre.

 

Il Museo del Riciclo torna ad Ecomondo. Alla diciottesima edizione della manifestazione espositiva dedicata alla green economy e alle buone pratiche ambientali in programma a Rimini Fiere dal 5 all'8 novembre, il consorzio Ecolight torna ad essere protagonista con il portale www.museodelriciclo.it, e lo fa con una personale dell'artista Franco Recchia.

«Il Museo del Riciclo è un progetto web nato per incrementare la sensibilità ambientale che vuole dare visibilità a quanti, utilizzando materiali di scarto, realizzano opere d'arte, installazioni, oggetti di design e gioielli. In occasione di Ecomondo dal web il progetto diventa uno spazio concreto dove poter ammirare direttamente le opere d'arte», premette Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight consorzio nazionale che si occupa della gestione di RAEE, pile e accumulatori esausti. Alla fiera di Rimini il Museo del Riciclo presenterà metropoli fatte con rifiuti elettronici. «Siamo molto onorati di poter ospitare le opere di Recchia: skyline e ricostruzioni tra il reale e l'immaginario che invitano riflettere su come vengono gestiti i rifiuti e su come l'attività che svolgiamo oggi possa condizionare il nostro futuro», conclude Dezio. «Sono opere che ben interpretano la mission del Museo del Riciclo: l'arte realizzata con rifiuti deve essere da stimolo affinché anche la quotidiana pratica del riciclo possa essere percepita non solo come un gesto rispettoso dell'ambiente, ma anche come una particolare forma d'arte».

 

Ad Ecomondo, lo stand del Museo del Riciclo di Ecolight si trova nella Hall Sud di Rimini Fiera.

Nella giornata di apertura della fiera, mercoledì 5 novembre, sarà presente l'artista Franco Recchia.

 

www.museodelriciclo.it - Nato nel febbraio 2010, www.museodelriciclo.it è una vetrina virtuale che il consorzio Ecolight ha voluto dedicare agli artisti che operano utilizzando materiali di scarto. Il Museo del Riciclo non vuole rappresentare una raccolta completa di tutto quello che viene fatto con i rifiuti, quanto l'occasione per parlare di riutilizzo e recupero dei rifiuti. Fare attenzione ai rifiuti e conferirli in modo corretto è una buona pratica, una forma d'arte alla portata di tutti e di rispetto per l'ambiente. Ad oggi sono pubblicati all'interno del Museo del Riciclo circa 600 opere realizzate da oltre un centinaio di artisti.

Nell'ultimo anno il portale ha registrato oltre 150mila visitatori unici con più di due milioni di visualizzazioni. La provenienza dei visitatori è estremamente variegata: oltre all'Europa, rappresentata da 30 nazioni, ci sono visitatori che si collegano da ogni continente.

Il Museo del Riciclo è anche su Facebook: www.facebook.com/MuseoDelRiciclo

 

Ecolight - Costituito nel 2004, è uno dei maggiori sistemi collettivi per la gestione dei Raee, delle Pile e degli Accumulatori. Il consorzio Ecolight, che raccoglie oltre 1.500 aziende, è il secondo a livello nazionale per quantità di immesso e il primo per numero di consorziati. È stato inoltre il primo sistema collettivo in Italia ad avere le certificazioni di qualità ISO 9001 e ISO 14001. È punto di riferimento per la grande distribuzione (Gdo) e tratta tutte le tipologie di Raee. www.ecolight.it.

 




giovedì 30 ottobre 2014

Impermeabilizzazioni e prodotti per tunnelling


Uno sguardo alle aziende espositrici di un particolare settore

2^ edizione del Salone delle Tecnologie per il Sottosuolo e delle Grandi Opere
(23 -25 ottobre 2014, BolognaFiere)
 
Leggerezza, durata nel tempo, prodotti compositi. I materiali sono in primo piano e su questo si gioca la ricerca e lo sviluppo delle aziende, consolidando i prodotti di punta e trovando sempre nuove soluzioni di intervento per rendere sempre più efficiente e innovativo il mondo dell'underground. Dalla ricerca e dall'attenzione all'impatto ambientale delle imprese, arrivano membrane impermeabilizzanti spruzzabili e prodotti di vasta gamma per il calcestruzzo, vari tipi di resine, additivi e tanto altro ancora. Un gruppo di aziende che ha partecipato alla seconda edizione di ExpoTunnel (Salone delle Tecnologie per il Sottosuolo e delle Grandi Opere - dal 23 al 25 ottobre 2014 a Bologna), racconta le proprie esperienze e attività.
 
Un viaggio nell'ambito delle impermeabilizzazioni viene fornito da Pompeo Levanto dell'azienda BASF Construction Chemicals. Racconta una soluzione di largo impiego sia per le gallerie in costruzione che per le gallerie da ripristinare: una membrana polimerica spruzzabile, MasterSeal 345, impiegata nella impermeabilizzazione delle strutture in sotterraneo. E' una membrana polimerica che viene applicata a spruzzo, in galleria, sul rivestimento di prima fase in calcestruzzo proiettato e una volta polimerizzata sviluppa una forte adesione al supporto. Essa, inoltre, ha "la caratteristica di aderire da un parte e dall'altra, e quindi, quando viene ricoperta dal rivestimento definitivo in calcestruzzo o spritz beton forma con i due strati in calcestruzzo una struttura monolitica a sandwich (single shell)". Questa membrana, oltre ad impermeabilizzare la struttura, "consente nel settore delle gallerie, ed &egra ve; una ipotesi che portiamo avanti da anni, di poter considerare come un unico strato strutturale e collaborante lo strato di spritz beton, cioè il rivestimento di prima fase, con il rivestimento di seconda fase. Inoltre, data la facilità di messa in opera della membrana, in quanto spruzzabile, si ha anche una interessante applicazione nel ripristino delle impermeabilizzazioni delle gallerie esistenti, che in molti casi è un lavoro invasivo e lungo se fatto con una membrana tradizionale in pvc". Questa membrana a spruzzo non è comunque da considerare come sostituiva del pvc ma va utilizzata laddove può apportare dei vantaggi, come quando ci sono delle geometrie complesse o nei by pass di collegamento o nelle lunghe gallerie. In altri casi può anche essere impiegata in combinazione con una membrana in pvc. Nelle gallerie invece da ripristinare ha veramente largo impiego. BASF Construction Chemicals, grazie alla esperienza acquisita nel settore delle costruzioni e alle avanzate tecnologie chimiche di BASF, ha sviluppato una vasta gamma di prodotti per il settore delle opere in sotterraneo e offre anche soluzioni e servizi che spaziano dall'assistenza specialistico applicativa in cantiere, ai corsi di formazione, al supporto progettuale.
 
MAPLAD, di Catania, è un'azienda attiva nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni e materiali moderni per l'edilizia e si è specializzata in prodotti per il sotterraneo con la sezione aziendale Undergroud Technology. Maplad si è dedicata alla produzione di silicati di sodio e spritz beton, e anche ai materiali in vetroresina per gli infilaggi in galleria e il consolidamento dei terreni, additivi per iniezioni a base cementizia e per gallerie scavate con la TBM.
Nell'ambito di iniezioni e consolidamenti, gli acceleranti di presa per spritz beton sono vari. Le varie tipologie di silicati di sodio si differenziano per la funzione delle caratteristiche chimiche, delle caratteristiche fisiche e del grado di finitura finale richiesto al prodotto, con grande attenzione alle fasi produttive e agli alti standard qualitativi. Ad esempio S/2 SYSTEM è un additivo biocomponente plastificante e impermeabilizzante ad elevata coesività e tixotropicità per confezionare calcestruzzi proiettati ad alte prestazioni meccaniche. Il suo potere coesivo migliora la plasticità del calcestruzzo in modo da essere indicato per la realizzazione di spritz beton. Gli acceleranti di presa sono invece SILICASIL –SS/AC38; SILICASIL –TS/AC38; SILICASIL –TS/2; SILICASIL –SS/AC39M. I loro sono i più diffusi acceleranti: il 95% del volume di acceleranti di presa per calcestruzzo attualmente cons umati nel nostro Paese nelle costruzioni in sotterraneo.
Maplad realizza anche prodotti come le malte espansive, la linea si chiama ESPANMIX: sono composte da una miscela di leganti idraulici cementizi e agenti espansivi di altissima qualità, che miscelati con le giuste proporzioni in acqua producono una malta superfluida e fortemente espansiva. i prodotti per scavo meccanizzato TBM, vano dagli additivi acceleranti alle bentoniti, agenti schiumogeni, agenti incapsulanti e agenti assorbenti. In questo ambito FOAMTS e FOAM S sono due agenti schiumogeni per perforazioni ad alte prestazioni, mentre CAPSULIQ è un liquido anionico polimerico ad alto peso molecolare per l'incapsulamento dei cuttings e la stabilizzazione delle argille. SEALBLOCK V42L, è un polimero in forma liquida superassorbente, funziona assorbendo acque sotterranee fino a 350 volte il suo peso.
La ricerca e la progettazione sono concentrate attraverso la divisione specifica in una vasta gamma di additivi e una gamma le fibre di calcestruzzo, ma Maplad ha tra i prodotti anche i profili in vetroresina costituiti da resine termoindurenti e fibre di vetro, per i vantaggi nelle opere di lavoro in sotterraneo, come leggerezza, elevata resistenza meccanica e altro ancora.
 
Grace Construction Products, è una divisione della W.R. Grace, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di prodotti e di sistemi speciali destinati all'industria delle costruzioni. Principalmente conosciuta per l'impermeabilizzazione di strutture interrate grazie a sistemi di membrane, Grace fa sapere che ha fatto frutto di questa esperienza per sviluppare una gamma completa di membrane liquide impermeabilizzanti a completamento dei sistemi di membrane preformate. Delle resine poliuretaniche monocomponenti per iniezione ci sono  HA Soil AF, HA Cut AF rigida a cellule chiuse, HA Cut CFL AF semirigida a cellule chiuse. Mentre sono bicomponenti Deneblock UF, che è una resina poliuretanica bicomponente ultra rapida per arrestare infiltrazioni di grande portata, e Elastopack MJ, che è invece una resina poliuretanica elastomerica bicomponente rapida non espansiva. Grace ha una gamma di altri prodotti mono e bicomponenti come la resina HA Flex LV AF / SLV AF , in tre tipologie; la schiuma HA Safefoam NF; la resina Elastopack 201; senza dimenticare resine bicomponenti come Organosol NP e XP e RockStab.
 
CHERECO SYSTEM, di Mediglia (MI), è una linea professionale di sistemi e tecnologie innovative appositamente messe a punto per l'iniezione di resine idro-espandenti in gallerie naturali e artificiali e ambienti sottofalda, la riprazione di difetti da fessurazione su strutture e pavimenti in c.a., l'impermeabilizzazione di vasche e serbatoi, la protezione catodica galvanica del c.a. I prodotti della linea CHERECO Formula: resine poliuretaniche mono e bicomponenti; resine acriliche; resine e stucchi epossidici; epossicementi; prodotti per la protezione del c.a.; anodi galvanici; packers da iniezione; tubi microforati; pompe e accessori. Le tecnologie brevettate CHERECO SYSTEM si compongono di materiali e tecniche d'intervento che formuliamo e applichiamo direttamente, con la garanzia di un risultato certo e risolutivo.
 
AB TUNNELLING, di Pavia, fa sapere che passione, impegno e innovazione sono al centro della propria attività. Potendo contare su più di 12 anni di esperienza nel settore del Tunnelling & Mining, AB TUNNELLING ha focalizzato la propria attività su: guarnizioni di tenuta ed accessori per conci prefabbricati (sistemi di connessione ed inserti); fibre (acciaio e polimeriche) per il rinforzo del calcestruzzo; casseforme da galleria e casseri per conci; TBM cutting tools, sistema di smarino a coclea, spazzole di coda; locomotori da galleria e miniera; sistemi di ventilazione; ancoraggi per roccia. Sulla base di contratti di agenzia e coordinamento con leaders europei nella progettazione, ingegnerizzazione e produzione di prodotti per il Tunnelling & Mining, AB TUNNELLING fornisce un supporto tecnico ai General Contractors.
AB TUNNELLING ha sempre combinato la ricerca di materiali di alta qualità con l'impegno per soluzioni versatili, il che è stato riconosciuto da importanti referenze con principali Contractors in Italia ed all'estero.
 
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa ExpoTunnel
+39 340 7618153
+39 051 4298311
press@expotunnel.it
 

Dentiblù porta il fantasy umoristico al Lucca Comics&Games

Dentiblù: da DOMANI a Lucca C&G con cinghiali, draghi e tanto divertimento.
Tra i titoli presentati, l'anteprima della versione restaurata de "Il Signore dei Porcelli" e l'attesissimo secondo volume di "Deficients&Dragons".


Dal 30 ottobre al 2 novembre torna Lucca Comics&Games, l'imperdibile appuntamento annuale per gli appassionati di fumetti, cinema d'animazione, illustrazione, giochi e cosplay. Anche quest'anno tra gli espositori ci sarà la casa editrice toscana Dentiblù, che porterà una nota di fantasy umoristico e presenterà le sue ultime uscite. Lo stand Dentiblù si trova nel padiglione Napoleone, postazione E118.

Tra i titoli più attesi, l'anteprima della versione restaurata de "Il Signore dei Porcelli... non deve morire!", di Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri, disponibile dal 13 novembre 2014 e l'attesissimo secondo volume di "Deficients&Dragons", dalla matita di Emanuele Tonini, in libreria e fumetteria in concomitanza con l'inizio della manifestazione.

"Il Signore dei Porcelli... non deve morire!" fa parte della collana Gold delle Edizioni Dentiblù, che ripropone in una veste grafica rinnovata e restaurata alcuni degli albi più amati con protagonista Zannablù, goffo e simpatico cinghiale dalle lunghe zanne cerulee, personaggio di punta delle pubblicazioni dalla casa editrice. In questo albo la prima delle storie è "Il Signore dei Porcelli", una divertente parodia in chiave suina de Il Signore degli anelli, il cui protagonista è, appunto, il nostro cinghiale. Pubblicato per la prima volta nel 2003, ha venduto fino ad oggi oltre 17.000 copie, e viene ora presentato in una nuova veste grafica restaurata. In questa avventura Zannablù visiterà la locanda del "Puledro Spennato" e le pericolose miniere di Muoria fino a spingersi nell'oscurità di Porkor ove regna il terribile Pauron. La seconda storia è "Zannablù... non deve morire", in cui il nostro eroe... muore. Ma niente paura: si ritroverà a contrattare coi piani alti per avere una
serie di chance - tutte da ridere - per rimettersi in carreggiata fra i comuni mortali.

Il secondo albo presentato è il secondo episodio di "Deficients&Dragons", dal titolo "Il Siero della Draghitudine". Maghi, nani, ladri, draghi e tutti i principali personaggi che popolano le saghe di cappa, spada e amuleti, rivisitati con ironia dalla dissacrante matita dell'autore. Nel precedente episodio "Il fiatone del Drago Vampone", Akkacielle, Diossina, Ser Rod e Luppolo, simpatici quanto singolari eroi fantastici, vagavano dalle foreste incantate alle assolate terre di Rakarra, cercando di coprirsi di gloria, ma con il solo risultato di coprirsi... di ridicolo! In questo secondo episodio il perfido mind-flyer Assioma ha deciso di conquistare il mondo alla testa di un esercito di draghi. L'unico che può fermarlo è il coboldo stregone Kulkunsneak... Ma se questa è l'unica speranza di salvezza allora siamo fritti, anzi arrosto! Ciclopi decerebrati, goblin logorroici, un'elfa tanto malvagia quanto "tettuta"...

Lo stand Dentiblù è E118 nel padiglione Napoleone.

Dentiblù è illustrazioni, disegno di fumetti, storyboard, character design, una fucina di idee creative, scrittura creativa, storie per fumetti, libri, progettazione di giocattoli e giochi, ma anche realizzazione di contenuti multimediali e per web. E' una casa editrice giovane, innovativa, che si sta imponendo nello scenario dell'editoria a fumetti italiana, anche acquisendo diritti di pubblicazioni internazionali di successo. www.dentiblu.it

KEY ENERGY 2014, L'ITALIA RIPARTE DA RINNOVABILI ED EFFICIENZA

 


Sono tre i padiglioni dedicati alle energie green: Key Wind, dedicato all'eolico, Bio-Green Processing,  sulle bioenergie e White Evolution, la nuova manifestazione dedicata all'efficienza energetica.

Si terrà in contemporanea con Ecomondo dal 5 all'8 novembre

 

Rimini, 30 Ottobre 2014 – Mancano pochi giorni all'appuntamento con l'ottava edizione di Key Energy, il salone internazionale per l'energia e la mobilità sostenibili, che anche quest'anno torna a RiminiFiera dal 5 all'8 novembre. Nelle stesse date, dunque, di Ecomondo, il principale appuntamento fieristico italiano della green economy, che comprende anche Cooperambiente, H2R, Città Sostenibile e nel cui ambito si terranno, per la terza volta, gli Stati Generali della Green Economy.

 

Key Energy si conferma una delle poche manifestazioni in grado di ospitare tutte le diverse anime del mondo delle energie rinnovabili. Nonostante i ripetuti interventi legislativi e un contesto economico molto difficile, settori come eolico, biogas o efficienza energetica - che a Rimini trovano la propria sede naturale - hanno comunque evidenziato incoraggianti segnali di tenuta, se non persino di crescita. E nuove opportunità potrebbero venire presto, per esempio dall'avvio del mercato del biometano, atteso dopo la pubblicazione dei decreti attuativi prevista in questi giorni, a conferma delle potenzialità di un settore produttivo chiamato Green economy, che presto o tardi dovrà essere considerato, anche dalla politica, asse strategico per il rilancio del nostro Paese.

 

Le tre anime della Fiera - Quest'anno a Rimini sono particolarmente numerose le aziende espositrici provenienti dal mondo delle energie sostenibili. Sono tre i padiglioni di Key Energy dedicati rispettivamente alle rinnovabili e all'efficienza: Key Wind, Key Energy Bio-Green Processing e Key Energy White Evolution. Ed è quest'ultima la novità per il 2014: una manifestazione nuova, che raccoglie prodotti e soluzioni di Efficienza Energetica per l'Industria e il Terziario, in collaborazione con ANIE ENERGIA e COGENA, ASSOESCO e FIRE e ITALCOGEN. Qui si trovano anche la White Arena che ospiterà una serie di approfondimenti tecnici e finanziari legati all'efficientamento energetico dell'industria.


C'è attesa anche per Key Energy Bio-Green Processing, la sezione dedicata alle bioenergie, organizzata in collaborazione con CIB, Consorzio Italiano Biogas , che accoglie le aziende della filiera del biogas e del biometano. Si conferma inoltre Key Wind, la manifestazione giunta alla sua seconda edizione, in partnership con ANEV, l'Associazione Nazionale Energia del Vento, per riunire i maggiori player in un unico, grande evento annuale.


Numerose le grandi compagnie presenti, come la new entry Schneider Electric, che sarà a Key Energy per la prima volta, ma anche AB Energy, Bosch Energy & Building Solutions Italy, BTS Biogas, Enercon, Erg, Shell Italia Oil Products, Siemens.

 

Convegni - Di prim'ordine, come sempre, il panel dei convegni, come "La filiera del biogas: un giacimento verde da esplorare", l'incontro che riunisce Ecomondo e Key Energy organizzato dal CIB, Consorzio Italiano Biogas e dal CIC, Consorzio Italiano Compostatori.


L'iniziativa, prevista per l'intera giornata del 7 novembre, metterà a confronto per la prima volta le due "anime" del biogas, quella che fa capo al reimpiego degli scarti agricoli e quella dei rifiuti organici dalla raccolta differenziata. Il pomeriggio del 5 novembre, a pochi giorni dall'entrata in vigore dei decreti attuativi, si terrà invece un approfondimento su "Biometano: a che punto siamo?" a cura di Aster  e CIB; per il 7, invece, l'incontro "Il 2030 - Una sfida da vincere", a cura del Coordinamento FREE.  Per l'eolico si ricordano gli appuntamenti del 6 novembre "Il ruolo dell'eolico al 2030" e  "L'industria eolica in Italia. Sfide future di un settore in grado di dare stabilità, sicurezza e indipendenza energetica al Paese", entrambi a cura di ANEV.


Per approfondire le questioni legate all'efficienza energetica per le imprese sono stati organizzati gli incontri sempre del 6 novembre "DEE 2012/27/UE Efficienza Energetica: una direttiva, molte opportunità", a cura di Italcogen e  "Recepimento della Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali" a cura di AssoEsco. Venerdì 7 nell'ambito del COGENDAY alla White Arena si terrà l'incontro "Dal Cantiere a impatto zero alla Città sostenibile. Progettare l´efficienza dalla macchina al costruito" a cura di Ascomac-Cogena e a seguire è stata organizzata una Tavola rotonda dal titolo:  "La nuova direttiva europea sull´efficienza energetica recepita in Italia - punti di vista a confronto" che coinvolgerà istituzioni, esperti e associazioni di categoria.

 

L'elenco completo dei convegni può essere consultato all'indirizzo http://www.keyenergy.it/appuntamenti_eventi/rim-elenco_programma_all.asp

mercoledì 29 ottobre 2014

Questioni d’affari per Expo 2015? Con Welcome Hotel vicino a Malpensa siete i benvenuti!

Milano è una meta importante per chi viaggia per affari. In modo particolare quest’anno crescono le ricerche di validi business hotel per Expo 2015, la manifestazione che dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 farà convogliare l’interesse di molti nel quartiere fieristico adibito a location dell’evento.

A questo proposito c’è un hotel vicino a Malpensa che si presta bene ai visitatori che hanno intenzione di partecipare all’esposizione universale: si tratta del Welcome Hotel di Legnano, che trovate in via Grigna 14,  posizionato esattamente a metà strada (15 minuti) tra l’aeroporto milanese di Malpensa e lo spazio espositivo dell’Expo 2015.

Soggiornando in questo albergo 4 stelle i viaggiatori business possono usufruire di numerosi vantaggi e, durante la permanenza, possono concedersi anche qualche piccolo lusso che possa aiutarli a distendersi prima di una riunione importante o dopo aver siglato un contratto con un nuovo cliente. Ad esempio, all’interno dell’albergo c’è un elegante centro benessere dove concedersi momenti di puro relax tra sauna, bagno turco e doccia scozzese. In alternativa o per completare il desiderio di riposo e tranquillità, ci sono anche le suite con idromassaggio.

Tornando a concentrarsi sulle questioni di lavoro, il Welcome Hotel di Legnano propone ulteriori servizi utili per i business man che non vogliono perdere nemmeno un minuto durante i viaggi d’affari, come il parcheggio riservato e la connessione WiFi, indispensabile per rimanere costantemente aggiornati riguardo gli eventi e le ultime novità del proprio settore.

La comodità di fermarsi al Welcome Hotel di Legnano si vede anche quando si deve organizzare una conferenza o una riunione dell’ultimo minuto, visto che non mancano gli spazi adatti in struttura e che il servizio di ristorazione propone molti servizi utili per le colazioni di lavoro o per coffee break.

Grande attesa per Key Energy, Key Wind e Key Energy White Evolution.



Sfoglia l'elenco degli espositori online

Tante le adesioni anche per questa edizione.

Key Energy, insieme a Key Wind, Key Energy White Evolution ed Ecomondo, si conferma la piattaforma di riferimento nel bacino mediterraneo per lo sviluppo sostenibile.

Scopri di più >>


Online il calendario degli eventi

Key Energy pone da sempre come caposaldo della propria crescita, la formazione.

Anche in questa edizione una serie di appuntamenti convegnistici dedicati a temi che integrano l'energia rinnovabile con l'efficienza energetica.

Clicca QUI per scoprire l'intero programma degli eventi.

Evento a cura di Confagricoltura: Expo 2015 tra produttività e sostenibilità: la visione italiana per nutrire il pianeta

In questo momento storico, che vede l´Italia organizzare un evento di importanza internazionale quale l´EXPO 2015, il sistema Paese ha una grande opportunità ma anche l´esigenza di individuare una strategia comune per lo sviluppo dell´agricoltura.

Settore oggi chiamato ad affrontare due sfide fondamentali: da una parte contribuire all´
aumento della produzione...

Scopri di più >>

Raggiungere Key Energy è facile e comodo

Non devi pensare a nulla, lo abbiamo già fatto noi per te: clicca qui e scegli il tuo mezzo di trasposto preferito per arrivare in Fiera.

Ingresso Consigliato: INGRESSO EST

Registrati subito e scarica il tuo biglietto gratuito. Clicca QUI ed inserisci il codice F2ANV

Attenzione: le registrazioni online chiudono alle ore 24 del 4 Novembre!


Ti aspettiamo!
Il team di
Key Energy è sempre a tua disposizione.

Copyright © Rimini Fiera, All rights reserved


Portobello Vintage Market In Fiera il mercato dell’hobby, dell’usato e del piccolo antiquariato

 

 

PADIGLIONE 5

1-2 novembre 2014 – Fiera di Padova

 

 

Un grande mercato dell'usato e del piccolo antiquariato, aperto a tutti: Tuttinfiera, la grande fiera mercato dell'hobby e del collezionismo, in programma nei padiglioni della Fiera di Padova sabato 1 e domenica 2 novembre (via Tommaseo, 56) si arricchisce quest'anno di una novità in più. Il padiglione 5 ospiterà infatti il Portobello Vintage Market: dietro ai banchi degli stand, non solo piccoli commercianti, ma anche cittadini che potranno trasformarsi per due giorni in espositori proponendo agli oltre 50mila visitatori che ogni anno affollano Tuttinfiera oggetti di ogni tipo.


Dai vecchi dischi in vinile alle splendide bambole di pezza "scovate" in soffitta, dagli oggetti di antiquariato fino ai "soprammobili" curiosi, dai capi di abbigliamento vintage che vanno a ruba fra gli appassionati fino ai fumetti e ai libri non più reperibili negli scaffali delle librerie: Portobello vintage market sarà una piazza vivace, colorata, aperta e "democratica" dove ciascun "commerciante per un weekend" potrà mettersi in gioco, esporre e proporre ciò che preferisce, rimettendo in circolo oggetti di grande interesse che magari erano stati dimenticati nei cassetti per anni.


Anche per i visitatori la passeggiata fra gli stand del padiglione 5 sarà senza dubbio un'esperienza divertente: le curiosità – e le occasioni per fare qualche acquisto fuori dal comune e all'insegna del risparmio e della sobrietà - di certo non mancheranno.

 

Negli ultimi anni il settore dell'usato ha conosciuto un vero e proprio boom: il settore che ha registrato la crescita maggiore è quello degli indumenti e degli oggetti usati, che fra il 2012 e il 2013 – secondo un'indagine della Camera di Commercio di Milano – è aumentato del 14,2%. I tanti acquirenti attenti a questo mondo in Fiera a Padova potranno trovare una proposta qualificata e diversificata.

 

E' possibile scaricare il biglietto ridotto cliccando qui:  http://www.tuttinfiera.it/biglietto-ridotto/

 

Vi aspettiamo numerosi!!!

Stati Generali della Green Economy 2014 | ECOMONDO 5-6 novembre 2014 - Rimini Fiera




Il programma dell'eventostati_generali_2014_save_the_date

 Programma versione stampabile |pdf alta risoluzione | 
Sessione di apertura  |5 novembre, ore 10.30 – 13.30 |

Saluti del Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni

Intervengono:

  • Edo Ronchi – Consiglio Nazionale della Green Economy
  • Gian Luca Galletti – Ministro dell'Ambiente
  • Mauro Pisu Senior Economist, Dipartimento Economico, OCSE
  • Mattia Pellegrini – Head of Unit, Commissione Europea
  • Kurt Vandenberghe – Direttore Ambiente, DG Ricerca e Innovazione, Commissione Europea (videomessage)

Nota:

La partecipazione agli Stati Generali della Green Economy è gratuita; sarà sufficiente opssedere un titolo d'ingresso per Ecomondo e si potrà accedere alla sessione desiderata.



Copyright © Rimini Fiera, All rights reserved

martedì 28 ottobre 2014

Al via la seconda edizione di H2R - Il Salone sulla mobilita' sostenibile in contemporanea con Ecomondo



H2R - MOBILITY FOR SUSTAINABILITY´ NELLA PIATTAFORMA DI ECOMONDO, TRAMPOLINO DI RILANCIO DELL´ECOINNOVATION E OCCASIONE DI CONFRONTO SULLA MOBILITA´ SOSTENIBILE

5-8 novembre 2014: a Rimini Fiera un ricco calendario di appuntamenti per l´eco-innovazione

Test drive

12 auto in test drive, dal biometano all'idrogeno passando per le tecnologie ibride ed elettriche potrete provare su strada le auto del futuro. AREA TEST DRIVE – STAZIONE FS RIMINI FIERA


Anche quest'anno nomi di prestigio e novità dal mondo dell'automotive

BMW, FIAT, FORD, HYUNDAI, LEXUS TOYOTA, VOLKSWAGEN, PORSCHE e gli sponsor BOSCH, ARVAL, GM POWERTRAIN, LANDI RENZO



Copyright © Rimini Fiera, All rights reserved


Ecofesta Puglia al Medimex 2014




MEDIMEX SOUNDS GREEN CON "ECOFESTA PUGLIA"
Il Salone dell'innovazione musicale pugliese sceglie di ridurre l'impatto ambientale con la certificazione volontaria che in 3 anni ha cambiato il volto di oltre 100 eventi in Puglia.

Isole ecologiche, compostaggio, rifiuti driver sound system, ecogadget stampati 3D, laboratori didattici e tanta informazione per rendere sostenibile l'evento cult del mondo della musica pugliese.

30-31 ottobre e 1 novembre 2014
ore 10/19 (padiglione espositivo) – ore 20.30-01.00 (showcase)
Fiera del Levante - Bari

Riduci, differenzia, informa: tre le parole chiave del Medimex 2014 per diminuire l'impatto ambientale sul territorio con la certificazione volontaria "Ecofesta Puglia" premiata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e cuore pulsante del progetto "LaTradizione fa Eco- modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi" vincitore del bando Social Innovation. Tante le novità in programma per rendere sostenibile il Salone dell'innovazione musicale pugliese, tra cui il rifiuti driver sound system, il triciclo musicale di "ecofesta Puglia" in giro per lo spazio espositivo a caccia di rifiuti e gli inediti ecogadget stampati in 3D, realizzati recuperando bottiglie di plastica con un macchinario capace di riutilizzare anche stoviglie biodegradabili, pezzi d'auto e di elettrodomestici.

Ad alimentare la stampante, i pannelli fotovoltaici installati sul tetto del laboratorio mobile "Ecofesta Puglia" che sostengono carichi fino a 3 kiloWatt. A disposizione dei visitatori del Salone, il Sit and Pedal un generatore di energia capace di alimentare apparecchiature fino a 100 Watt e ricaricare telefono, macchina fotografica e tablet.

In perfetto stile "ecofesta Puglia", saranno presenti isole ecologiche monitorate da operatori formati per differenziare plastica, vetro, metalli, carta e umido, quest'ultimo trasformato in fertilizzante naturale grazie alla compostiera elettromeccanica nell'area esterna alla fiera. A incentivare il corretto conferimento dei rifiuti, in regalo ai visitatori gadget ecologici come le matite realizzate in plastica riciclata derivata dalle custodie rigide dei CD.

Il progetto certificato ISO 20121 - standard internazionale dei sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi, ideato da tre giovani innovatori pugliesi e nato in ambito associativo a Lecce, da quest'anno conquista nuovi territori nella provincia di Bari, Taranto e Brindisi e contribuisce a rendere ecofriendly i grandi eventi a respiro regionale come la Fiera del Levante e, in via sperimentale, la Notte della Taranta.

I dati di "ecofesta Puglia"
Il certificato di sostenibilità "Ecofesta Puglia" in 3 anni di attività ha ridotto l'impatto ambientale di oltre 100 eventi pugliesi, seguendo un regolamento basato sui principi di riduzione e differenziazione dei rifiuti, compensazione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione. Una piccola rivoluzione dal basso che in pochi anni può già vantare numeri importanti: nel 2013, infatti, in soli 7 mesi (da giugno a dicembre) oltre 40 eventi hanno acquisito il marchio "Ecofesta Puglia".

E se in passato sagre, concerti ed eventi culturali producevano fino al 90% rifiuti indifferenziati, nella scorsa stagione questa rosa di eventi "consapevoli" hanno prodotto in media il 65,13% di raccolta differenziata, con un picco del 86,37% per una sagra e addirittura il 92,30% per una manifestazione culturale. Fiore all'occhiello di questa esperienza è la nascita di un mercato green: stoviglie biodegradabili, compostiere elettromeccaniche, portamozziconi tascabili ed ecogadget hanno finalmente trovato un proprio spazio in Puglia: gli eventi certificati nel 2013 hanno utilizzato oltre 200mila stoviglie in amido di mais e quasi 190mila posate biodegradabili grazie ai gruppi di acquisto organizzati dai gestori del marchio. A beneficiare di questo processo all'insegna della sostenibilità anche la qualità dell'aria: sempre nel 2013 grazie ad azioni di compensazione come l'acquisto di certificati verdi e la piantumazione di 158 alberi, si è registrata una riduzione di 9,874 tonnellate di emissioni di CO2 corrispondenti a 8168 kWh di energia verde.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI