CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Fiere, Sagre ed Esposizioni

Cerca nel blog

giovedì 28 novembre 2013

FIERA SALONE DEL MOBILE


 logoFiera

Area  Industriale Tito (Potenza) 

Tel. 0971/485348 
Fax. 0971/674521 

www.fieradibasilicata.com

Abbiamo il piacere di invitarla alla XVII° edizione di "NON SOLO SPOSA",  rassegna dedicata interamente al giorno del matrimonio che si terrà dal 21 al 25 Novembre 2013, presso  il quartiere fieristico di Tito (Pz)  

NON SOLO SPOSA è la vetrina del settore più attesa dell'anno. Con oltre 150 aziende presenti offre un'ampia panoramica  espositiva con  trend e novità per il matrimonio 2014 e tutto ciò che serve a  rendere indimenticabile il giorno più bello.

Abiti da sposa e cerimonia, sale ricevimenti, bomboniere, fiori e addobbi, viaggi di nozze, foto, cura e benessere della persona, gruppi musicali. 

 

 

Orari di apertura: Dal giovedì al lunedì: 16.30-21.30

                             Domenica 10.00-13.00 / 16.30-22.00

 

Per ulteriori informazioni consulta il nostro sito su www.fieradibasilicata.com 


 


lunedì 25 novembre 2013

CremonaFiere - ICE: collaborazione per la promozione sui mercati esteri

 

CremonaFiere e ICE (Istituto Italiano per il Commercio Estero) insieme per lo sviluppo internazionale delle Manifestazioni e l'apertura di nuove strade commerciali per gli espositori.

 

 

Cremona, 25 novembre 2013 – Nella strategia di sviluppo delle proprie attività, CremonaFiere ha da sempre indirizzato le proprie Manifestazioni di punta verso una sempre maggiore internazionalizzazione.

 

Un lavoro costante sui mercati esteri che ha portato ad avere in calendario 4 Saloni internazionali

Per diventare un appuntamento irrinunciabile a livello mondiale nei settori di riferimento, CremonaFiere mette in campo numerosi strumenti, quali ad esempio la costruzione di database che complessivamente contano oltre 100.000 operatori professionali, le missioni esplorative nei nuovi mercati, le presentazioni delle Manifestazioni nei Paesi maggiormente interessanti e le collaborazioni con le più importanti realtà istituzionali ed associative di settore internazionali.

Il risultato di questo grande lavoro a livello mondiale è un calendario con ben 4 Saloni internazionali: la Fiera Internazionale del Bovino da Latte, Mondomusica, Cremona Pianoforte, e Bioenergy Italy.

 

La collaborazione: aiuto agli espositori per presentarsi sui mercati esteri, e individuazione di operatori professionali nei mercati internazionali più interessanti da invitare in Fiera

"L'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane – dice Marinella Loddo direttore dell'ufficio di Milano - ha il ruolo di agevolare, sviluppare e promuovere i rapporti economici e commerciali italiani con l'estero - con particolare attenzione alle esigenze delle piccole e medie imprese, dei loro consorzi e raggruppamenti - e opera al fine di sviluppare l'internazionalizzazione delle imprese italiane. In particolare l'ufficio di Milano dell'ICE-Agenzia fornisce assistenza e consulenza alle imprese del territorio del centro-nord Italia in materia di internazionalizzazione. Proprio in questa ottica condivisa saranno indirizzati gli sforzi della collaborazione con CremonaFiere."

 

"L'ufficio di Milano dell'ICE Agenzia,  attraverso l'autorevolezza istituzionale e la professionalità della propria rete capillare a sostegno delle imprese - prosegue Loddo - offrirà servizi di consulenza ed assistenza, dando la possibilità agli espositori delle Manifestazioni Internazionali di CremonaFiere di presentarsi sui mercati esteri di maggior interesse con l'obiettivo di favorire il rafforzamento della presenza delle imprese italiane sui mercati stranieri e creando sempre maggiori opportunità di business. Attraverso il raccordo con gli uffici merceologici della sede di Roma e gli uffici della rete estera le imprese potranno ricevere informazioni sui settori e i mercati esteri di maggiore interesse  e potrà essere attivata la rete degli uffici ICE-Agenzia nel mondo per la ricerca di partner e opportunità commerciali."

 

Inoltre la collaborazione tra CremonaFiere e l'ufficio di Milano dell'ICE- Agenzia contribuirà all'identificazione dei mercati strategici per i settori di promozione delle Manifestazioni Internazionali di Cremona e favorirà l'individuazione e l'arrivo in Fiera di numerose delegazioni di buyer ed operatori professionali esteri.

venerdì 22 novembre 2013

Scopri il #sottocosto del giorno

250 biglietti da visita premium + 1 Stempel = solo 3,49 €
Unici e professionali, proprio come te.
250 biglietti da visita premium + 1 Stempel GRATIS
Approfittane
A soli 3,49 €
Approfittane
.Facili da
personalizzare
e ordinare online
.Opzioni di
personalizzazione per
creare un biglietto unico
.Biglietti da visita
ulteriormente migliorati
per un'immagine professionale
Migliaia di design suddivisi per settore e stile disponibili online
Vedi altri design
Crea un'immagine professionale per la tua impresa a soli 3,49 €.
Personalizza i tuoi biglietti da visita.
.

Se non vedi il messaggio, puoi usare questo link.

Per revocare l'iscrizione alla lista di www.corrieredelweb.it, cancellati qui.

Mail-Maker

JOB&ORIENTA 2013/ITS: Il 59,52% dei diplomati ha già trovato lavoro


JOB&ORIENTA 2013

Fiera di Verona, 21-23 novembre (23a edizione)

Salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro.

"TROVARE LAVORO A SCUOLA"

 

ISTITUTI TECNICI SUPERIORI:

MODELLO VINCENTE COME PONTE TRA SCUOLA E LAVORO

IL 59,52% DEI DIPLOMATI HA GIÀ TROVATO LAVORO.

 

Verona, 22 novembre 2013.  Si sono qualificati in questi mesi i primi 825 diplomati ITS (Istituti tecnici superiori), e ben il 59,52% di loro ha già trovato occupazione. Si tratta di un lavoro per lo più coerente con il percorso di studi fatto e nella maggior parte dei casi presso le aziende in cui avevano fatto lo stage.  Entro l'anno, i giovani ad aver conseguito la qualifica saranno circa 1000 per questo primo ciclo di ITS partito nell'a.s. 2010-2011 e ora in fase di conclusione. I dati di bilancio dei risultati di questa fase sono stati presentati oggi in anteprima in occasione della terza convention nazionale degli ITS, tenutasi a JOB&Orienta, la mostra convegno nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, in Fiera di Verona fino a sabato 23.

 

Gli Istituti tecnici superiori rappresentano a livello italiano l'unica offerta formativa non accademica di livello terziario e sono frutto di una strategia innovativa, fondata sulla connessione delle politiche d'istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali; hanno principalmente durata biennale e sono articolati in 1800/2000 ore, delle quali almeno il 30% svolte in tirocini, anche all'estero, presso imprese tecnologicamente più avanzate. I docenti devono provenire, per almeno il 50%, dal mondo del lavoro e delle professioni e possedere una pregressa esperienza di almeno cinque  anni nel settore di riferimento. Nascono come percorso pensato per sostenere i distretti produttivi dei diversi territori, con particolare riferimento ai fabbisogni di innovazione e di aggiornamento tecnologico delle piccole e medie imprese.

Ogni ITS afferisce a una fondazione di partecipazione, che comprende scuole, enti di formazione, imprese, università e centri di ricerca, enti locali. Le aree tecnologiche sono sei: efficienza energetica, mobilità sostenibile, nuove tecnologie della vita, nuove tecnologie per il made in Italy (sistema agroalimentare, sistema casa, sistema meccanica, sistema moda, servizi alle imprese), tecnologie innovative per i beni e le attività culturali/turismo, tecnologie della informazione e della comunicazione.

 

A commentare i positivi dati di bilancio Gabriele Toccafondi, sottosegretario all'Istruzione: «Gli ITS stanno dimostrando, numeri alla mano, di essere un modello assolutamente vincente nel rapporto scuola-lavoro: ce lo dicono non solo il numero dei nuovi iscritti e dei frequentanti, ma anche i pochi abbandoni. Il sistema risulta particolarmente efficace perché i ragazzi svolgono un percorso di formazione che coniuga bene la teoria con la pratica in azienda. Per aumentarne i frequentanti fondamentale resta - prosegue Toccafondi – il ruolo delle scuole secondarie, in questo caso soprattutto professionali e tecniche, che devono svolgere per i loro studenti una costante attività di orientamento».

 

Le Fondazioni ITS regolarmente costituite nel nostro Paese sono oggi 64; ne fanno parte 132 Istituti tecnici e professionali, 280 imprese e associazioni di imprese, 74 università e centri di ricerca e 116 strutture accreditate per l'alta formazione. Al 31 dicembre 2012 sono stati effettivamente attivati 138 percorsi, frequentati da 2.971 studenti, di cui il 23,6 % di sesso femminile. Per l'anno 2013 le Regioni hanno comunicato l'avvio di altri 109 percorsi, per un totale quindi di 247 con circa 5.000 frequentanti.

 

Presenti all'incontro a Verona anche alcuni neodiplomati che hanno raccontato le loro esperienze. Come Filippo di 24 anni, perito elettronico che, dopo due anni al politecnico, è approdato all'ITS Ponti di Gallarate (mobilità sostenibile/aeronautica) e adesso è stato assunto in un'azienda in cui si occupa di programmazione della produzione; molto felice della sua scelta anche Carlo, 21 anni, che ha conosciuto l'ITS Rossi di Vicenza (meccatronica) tramite un suo docente e ora è assunto a tempo determinato come progettista di tecnologie di produzione dall'azienda dove ha fatto lo stage; e ancora Federica, 38 anni, la prima diplomata ITS d'Italia che ha frequentato l'ITS Cerletti di Conegliano (agroalimentare/vitivinicolo) dopo aver lavorato in un laboratorio agroalimentare come analista di laboratorio, e Pierangela di 27 anni, architetto, che ha fatto l'ITS di Scandicci (moda) per entrare nel mondo della moda e ha raggiunto il suo obiettivo: collabora oggi per un importante marchio italiano.

 

JOB&Orienta 2013 è promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

La manifestazione è a ingresso libero, previa registrazione on line. Wi-fi libero e gratuito in tutta l'area espositiva. Segreteria organizzativa LAYX srl - tel. 049 8726599; job@layx.it.

 

 


giovedì 21 novembre 2013

FO.R.AGRI. EXPO 2014 - la fiera delle energie rinnovabili



 

 

FORAGRI EXPO 2014

LA FIERA DELLE ENERGIE RINNOVABILI

11^ edizione

 

 


 

Dal 17 al 19 gennaio 2014 si rinnova nei padiglioni fieristici di Fiera Millenaria di Gonzaga l'appuntamento di FO.R.AGRI. EXPO, la vetrina dedicata alle aziende di settore della produzione di energia da fonti rinnovabili che guardano al mondo dell'agricoltura e dell'industria zootecnica: 2000 mq di spazio espositivo in un padiglione affiancato al Bovimac, la fiera di riferimento per l'allevamento bovino ed il settore della meccanizzazione agricola, giunta alla 21^ edizione, che attira ogni anno oltre 8000 operatori del settore agricolo.

 

Convegni, incontri e workshop arricchiranno l'offerta espositiva e costituiranno un ulteriore richiamo nei confronti di tecnici e operatori del settore per un evento che ha ottenuto la qualifica di Fiera Nazionale.

 

Da questa edizione, Fiera Millenaria metterà a disposizione delle aziende espositrici due sale attrezzate di 15 e 30 posti, a titolo gratuito, per organizzare workshop, corsi o promuovere le proprie iniziative.

Per informazioni/prenotazioni contattare la Segreteria Organizzativa al tel. 0376/58098, sarà poi nostra cura identificare e concordare con l'espositore uno spazio in linea con le sue esigenze aziendali e con la disponibilità delle nostre sale.

 

 

L'ingresso per i visitatori sarà gratuito e gli espositori di FORAGRI EXPO 2014 potranno usufruire di uno sconto sulle tariffe espositive della Fiera Millenaria che si terrà dal 6 al 14 settembre 2014.

 

-----------------------------------------

Fiera Millenaria di Gonzaga Srl

www.fieramillenaria.it

 

 


mercoledì 20 novembre 2013

JOB&Orienta 2013/Al via domani la 23a edizione da giovedì 21 a sabato 23 (Fiera di Verona)


JOB&ORIENTA 2013

Fiera di Verona, 21-23 novembre

Salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro.

 

 

Al via domani la 23a edizione dedicata al tema

"Trovare lavoro a scuola"

PIÙ DIALOGO TRA SCUOLA E MONDO DEL LAVORO:

indagini, buone prassi e testimonianze che valorizzano il ruolo della scuola nell'accompagnare i giovani verso il lavoro e insieme

sollecitano a rafforzare strumenti che ne favoriscano l'occupazione.

 

AD INAUGURARE LA MANIFESTAZIONE L'INTERVENTO DEL MINISTRO DEL LAVORO GIOVANNINI IN VIDEOCONFERENZA.

NEL POMERIGGIO OSPITE IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE CARROZZA.

 

 

 

Verona, mercoledì 20 novembre 2013 Si apre giovedì 21 novembre JOB&Orienta, il salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, in programma alla Fiera di Verona fino a sabato 23.

L'evento, giunto alla 23a edizione e promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, sarà quest'anno incentrato sul tema "Trovare lavoro a scuola": nei tre giorni si parlerà della necessità di rafforzare il ruolo della scuola come soggetto attivo del mercato del lavoro, di valorizzare già tra i banchi la formazione in assetto lavorativo, infine di potenziare ogni canale e strumento utile a orientare i giovani nelle scelte formative e a supportarli nell'ingresso nel mondo del lavoro. Urgenze sempre più pressanti - alla luce dei desolanti dati nazionali sulla disoccupazione degli under 24, arrivata ormai al 40,4% (dati Istat settembre 2013) -, che sono state sancite come centrali anche dal "decreto scuola" approvato a inizio mese. Un decreto che ha reso finalmente l'orientamento attività didattica obbligatoria, stanziato fondi per implementare il sistema di alternanza scuola-lavoro, le attività di stage, il tirocinio, la didattica in laboratorio, e per la formazione dei docenti in tema di percorsi scuola-lavoro.

 

Dopo i saluti del presidente di Veronafiere ETTORE RIELLO e dell'assessore all'Istruzione formazione e lavoro della Regione Veneto ELENA DONAZZAN (ore 10 - Auditorium Verdi), l'apertura ufficiale di JOB&Orienta darà spazio alle storie di giovani, che racconteranno ai loro coetanei le proprie esperienze di alternanza scuola-lavoro, tirocinio, apprendistato, botteghe di mestiere, e di come sono riusciti a entrare nel mondo del lavoro, anche puntando sull'autoimprenditorialità. Previsto l'intervento in videoconferenza del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali ENRICO GIOVANNINI.

Nel pomeriggio, alle ore 14 (Sala Vivaldi), un confronto a più voci promosso dal Miur e dedicato all'alternanza scuola-lavoro: accanto a un panorama di interessanti esperienze, raccontate dagli stessi studenti coinvolti, saranno presentati gli ultimi dati nazionali. Sempre alle 14, l'appuntamento a cura di Italia Lavoro per fare il punto sulle azioni da mettere in campo per l'occupabilità dei giovani, a partire dal Piano "Garanzia per i giovani" il cui documento preparatorio, redatto dalla struttura di missione istituita ad hoc, è stato approvato a fine ottobre.

 

A seguire, alle ore 16 (Auditorium Verdi), il convegno "L'orientamento come risorsa per il futuro del Paese" che mette al centro l'orientamento quale strumento fondamentale perché i ragazzi possano compiere scelte consapevoli per il proprio futuro: interviene il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca MARIA CHIARA CARROZZA.  

 

Diventato negli anni punto di riferimento nazionale, il Salone veronese si propone di promuovere gli strumenti volti a rendere più efficace l'orientamento alle scelte formative e professionali, di favorire l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro facendo loro conoscere i percorsi di formazione più adeguati ai loro talenti e alle loro aspirazioni, e offrendo anche una panoramica delle richieste del mercato e delle nuove figure professionali.

Come sempre fitto il calendario di appuntamenti culturali, tra convegni e dibattiti, workshop, momenti di aggiornamento e formazione per addetti ai lavori, ma anche di confronto e dibattito per giovani e famiglie. Al centro le testimonianze dirette dei giovani e la valorizzazione delle buone pratiche d'eccellenza, insieme alla PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA DI DATI che fotografano il presente e allo stesso tempo offrono spunti per le azioni future.

 

JOB&Orienta propone anche una vasta rassegna espositiva suddivisa in due aree tematiche, la prima dedicata al mondo dell'istruzione, la seconda riservata all'università, la formazione e il lavoro: numerosi gli enti, le istituzioni, scuole, accademie, università, aziende, agenzie per l'impiego, presenti nei due padiglioni della fiera.

 

JOB&Orienta 2013 è promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con l'adesione del Presidente della Repubblica. In partnership con Ufficio scolastico regionale per il Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Università degli studi di Verona, Camera di Commercio di Verona, COSP-Comitato provinciale Orientamento scolastico e professionale, ENAIP-Ente nazionale Acli istruzione professionale, ASFOR-Associazione italiana per la formazione manageriale, Assocamerestero, Confindustria, Unioncamere. Gode del patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero per l'Integrazione, AICCRE-Associazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, ANCI-Associazione nazionale Comuni italiani, ANP-Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola, Confartigianato Verona, Confcommercio Verona, Confindustria Verona, CRUI-Conferenza dei rettori delle università italiane, INDIRE-Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa, INVALSI-Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione, UPI-Unione delle Province d'Italia, Unione provinciale artigiani di Verona.

 

La manifestazione è a ingresso libero, previa registrazione on line. Wi-fi libero e gratuito in tutta l'area espositiva. Segreteria organizzativa LAYX srl - tel. 049 8726599; job@layx.it. www.veronafiere.it/joborienta

 


lunedì 18 novembre 2013

IFU a Giacimenti Urbani (Cascina Cuccagna-MI) 22-24 novembre



IFU – Instruction for Use, il giovane brand italiano dedicato all'auto-costruzione di oggetti e arredi di design a km zero, a basso costo e alto tasso di soddisfazione, presenterà al pubblico alcuni pezzi delle sue collezioni alla Cascina Cuccagna (MI) dal 22 al 24 novembre, in occasione della mostra-evento Giacimenti Urbani.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La manifestazione ruoterà attorno ad alcuni concetti chiave: ridurre il numero di rifiuti che ciascun cittadino produce, raccogliere correttamente ciò che va buttato, riciclare i materiali, riusare ciò che può essere ancora utile, ripensare, attraverso la ricerca, ciò che ancora non può essere riciclato, recuperare oggetti o materiali individuando nuove funzioni.

 

IFU è sviluppato da un gruppo di giovani designer italiani diretti da Giulio Patrizi e coordinati da Studio Fenice Vision: enjoy, like, share #IFU – Instruction For Use

 

L'evento Giacimenti Urbani è un progetto di Donatella Pavan e Cascina Cuccagna, nell'ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. È realizzato da Donatella Pavan e Giovanna Fra, in collaborazione con Best Up, Legambiente, Un posto a Milano, Bottega di Campagna Amica e Altrotempo.

 

 

 

Umbria & Tastes a Food & Life 2013

 

UMBRIA & TASTES A FOOD & LIFE 2013

Monaco di Baviera, 27 novembre - 1 dicembre 2013

Neue Munchenmesse, Settore C3, Stand 124

 

Umbria & Tastes, consorzio dell'Umbria legato al tematismo dei soggiorni enogastronomici e parte del progetto Umbrialifestyle, sarà presente, con la collaborazione di Univesità dei Sapori, all'edizione 2013 di Food & Life dal 27 novembre al 1 dicembre a Monaco di Baviera. La manifestazione fieristica b2c del settore agroalimentare si svolge dal 2004 al Munich Trade Fair Centre e prevede presentazioni e cooking shows per promuovere le eccellenze locali.

 

Umbria & Tastes parteciperà a Food & Life presso lo stand 124, nel settore C3 della Neue Munchenmesse per illustrare la propria offerta promo-commerciale legata alla riscoperta delle eccellenze del territorio umbro, riservando alcuni momenti alla conoscenza del mercato bavarese in vista di operazioni commerciali nel 2014. Alla manifestazione, con la collaborazione di Regione Umbria - Servizio Turismo e ENIT, aderiranno inoltre il consorzio UmbriaSì con l'Associazione regionale Strade del Vino e dell'Olio Umbria e l'azienda agricola La Corte del Lupo di Nocera Umbra (PG).

 

La ricchezza dell'offerta enogastronomica umbra verrà ulteriormente approfondita durante la cena conviviale di giovedì 28 novembre 2013, un esclusivo evento "fuori fiera" in un ristorante italiano in città per presentare i progetti alla stampa e agli operatori. Tra i partecipanti, Maurizio Beccafichi e Elena Pianigiani di Università dei Sapori, Antonella Rossi, responsabile marketing della direzione ENIT di Berlino e Antonio Andreani, noto gastronomo umbro. Per il 1 dicembre è invece previsto un cooking show dedicato a ristoratori ed importatori del settore agroalimentare per presentare la pubblicazione "L'Umbria dei Formaggi", di UnionCamere Umbria e PromoCamera di Perugia unitamente a una selezione di formaggi umbri.

 

La partecipazione di Umbria & Tastes a Food & Life si configura come presenza fondamentale a uno degli eventi B2C più importanti del settore agroalimentare, e un modo efficace per proporre al mercato internazionale la destinazione Italia, con un focus molto specifico su uno degli aspetti più affascinanti e unici dell'Umbria.

 

Umbria & Tastes è uno dei cinque consorzi che aderiscono al progetto Umbrialifestyle, nato con l'obiettivo di proporre su scala nazionale e internazionale la destinazione Umbria attraverso diversi percorsi tematici, ognuno dei quali identifica un modo differente e unico di scoprire il territorio.

 

Ufficio Stampa Umbrialifestyle

c/o Espresso CS

Elisa Alberti – Yuri Griggio – Viviana Veronesi

elisa.alberti@espressocs.com

yuri.griggio@espressocs.com

viviana.veronesi@espressocs.com

T.039.2720311 - M.327.0440396

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Redazione Alternativa Sostenibile" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a redazione-alternativa-sostenibile+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a redazione-alternativa-sostenibile@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/redazione-alternativa-sostenibile.
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.

venerdì 15 novembre 2013

JOB&ORIENTA 2013 (Fiera di Verona, 21-23 novembre): ad aprire la manifestazione i ministri GIOVANNINI e CARROZZA

JOB&ORIENTA 2013

Fiera di Verona, 21-23 novembre (23a edizione)

Salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro.

 

"TROVARE LAVORO A SCUOLA"

Al centro della tre giorni il dialogo tra scuola e mondo del lavoro:

dati, esperienze e testimonianze per valorizzare il ruolo della scuola come soggetto attivo

del mercato del lavoro e rafforzare gli strumenti volti a favorire l'occupazione giovanile.

OSPITI DELLA GIORNATA DI APERTURA

I MINISTRI GIOVANNINI (Lavoro) E CARROZZA (Istruzione).

 

 

Verona, 15 novembre 2013 Rafforzare il ruolo della scuola come soggetto attivo del mercato del lavoro, valorizzare la formazione in assetto lavorativo e favorire, così, l'occupazione dei giovani. Sono necessità che si fanno sempre più urgenti alla luce dei desolanti dati nazionali sulla disoccupazione degli under 24 - arrivata ormai al 40,4% (dati Istat settembre 2013) -, sancite come centrali anche dal "decreto scuola" approvato nei giorni scorsi, che ha reso l'orientamento attività didattica obbligatoria, stanziato fondi per implementare il sistema di alternanza scuola-lavoro, le attività di stage, il tirocinio, la didattica in laboratorio, e per la formazione obbligatoria dei docenti in tema di percorsi scuola-lavoro.

Ed è proprio intorno al tema "Trovare lavoro a scuola" che si snoderà la ventitreesima edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, in programma dal 21 al 23 novembre prossimi alla Fiera di Verona.

Il Salone, diventato negli anni punto di riferimento nazionale, si propone di promuovere gli strumenti volti a rendere più efficace l'orientamento alle scelte formative e professionali, di far conoscere ai giovani il mondo del lavoro e di favorire il loro ingresso. Come sempre fitto il calendario di appuntamenti culturali, tra convegni e dibattiti, workshop, momenti di aggiornamento e formazione per addetti ai lavori, ma anche di confronto e dibattito per giovani e famiglie. Al centro le testimonianze dirette dei giovani e la valorizzazione delle buone pratiche d'eccellenza, insieme alla presentazione in anteprima di dati che fotografano il presente e allo stesso tempo offrono spunti per le azioni future.

 

Ad aprire la tre giorni veronese, giovedì 21 novembre, un'inedita inaugurazione a cui prenderà parte il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali ENRICO GIOVANNINI: sul palco alcuni giovani racconteranno ai loro coetanei e al ministro le proprie esperienze di alternanza scuola-lavoro, tirocinio, apprendistato, botteghe di mestiere, e di come sono riusciti a entrare nel mondo del lavoro, anche puntando sull'autoimprenditorialità.

Sempre nel pomeriggio, alle ore 14, un confronto a più voci promosso dal Miur e dedicato al tema dell'alternanza scuola-lavoro: accanto a un panorama di interessanti esperienze, saranno presentati gli ultimi dati nazionali.

Si parlerà poi di orientamento, quale strumento fondamentale perché i ragazzi possano compiere scelte consapevoli per il proprio futuro, alle ore 16, nel convegno "L'orientamento come risorsa per il futuro del Paese" in cui sarà presente il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca MARIA CHIARA CARROZZA.  

 

Venerdì 22 novembre si rinnova l'appuntamento con la Convention degli ITS, che quest'anno costituirà occasione importante per un primo bilancio sugli effettivi sbocchi occupazionali degli Istituti tecnici superiori, alla luce dei risultati, presentati in anteprima a JOB, relativi ai giovani qualificati che hanno concluso il biennio o triennio di studi. A una di loro sarà ufficialmente consegnato il diploma di Tecnico superiore per l'enologia e la viticoltura dall'ITS di Conegliano (Treviso): è la prima diplomata ITS d'Italia.

 

Ancora, in anteprima a JOB, Unioncamere presenterà i dati sui titoli di studio più spendibili e sulle opportunità di lavoro per i giovani (elaborazione dati Sistema Excelsior), legate in particolare al settore della green economy e a quello della cultura e della creatività.

Non mancheranno, inoltre, laboratori, spettacoli e vivaci momenti di animazione per coinvolgere attivamente i visitatori.

JOB&Orienta propone anche una rassegna espositiva suddivisa in due aree tematiche, la prima dedicata al mondo dell'istruzione, la seconda riservata all'università, la formazione e il lavoro: numerosi gli enti, le istituzioni, scuole, accademie, università, aziende, agenzie per l'impiego, presenti nei due padiglioni della fiera.

Sono stati oltre 55.000 i visitatori della scorsa edizione, più di 500 le realtà presenti in rassegna, 90 appuntamenti in calendario con 200 relatori intervenuti.

 

JOB&Orienta 2013 è promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con l'adesione del Presidente della Repubblica. In partnership con Ufficio scolastico regionale per il Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Università degli studi di Verona, Camera di Commercio di Verona, COSP-Comitato provinciale Orientamento scolastico e professionale, ENAIP-Ente nazionale Acli istruzione professionale, ASFOR-Associazione italiana per la formazione manageriale, Assocamerestero, Confindustria, Unioncamere. Gode del patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero per l'Integrazione, AICCRE-Associazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, ANCI-Associazione nazionale Comuni italiani, ANP-Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola, Confartigianato Verona, Confcommercio Verona, Confindustria Verona, CRUI-Conferenza dei rettori delle università italiane, INDIRE-Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa, INVALSI-Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione, UPI-Unione delle Province d'Italia, Unione provinciale artigiani di Verona.

 

La manifestazione è a ingresso libero, previa registrazione on line. Wi-fi libero e gratuito in tutta l'area espositiva. Segreteria organizzativa LAYX srl - tel. 049 8726599; job@layx.it.

 

www.veronafiere.it/joborienta

 

 


Extreme Networks a SIEC Convention


Extreme Networks partecipa a Siec Convention

Milano, 15 novembre 2013 - Extreme Networks, leader nelle tecnologie Ethernet ad alte prestazioni, annuncia la partecipazione a Siec Convention che si terrà il 21 e 22 novembre, presso il MiCo di Milano, Stand n. 28.

Siec (Systems Integration Experience Community) è una manifestazione dedicata a tutti gli attori del mercato dell'integrazione dei sistemi AVC (Audio-Video-Control), vale a dire produttori e distributori di apparati  AVC professionali, integratori, installatori, fornitori di servizi, architetti, progettisti, buyer e utenti finali.

Extreme Networks sarà presente nello spazio espositivo per incontrare clienti e partner e presentare al pubblico le sue soluzioni di switching di classe enterprise  che supportano la tecnologia Audio Video Bridging (AVB 802.1Q)  di alta qualità in ambienti come auditorium, stadi, sale conferenze e studi radiotelevisi. La tecnologia AVB permette di semplificare la progettazione e la manutenzione dei sistemi, e può essere applicata a tutti i dispositivi in rete IP. Tecnologie come VoIP, wireless LAN e storage su IP sfruttano già i vantaggi della convergenza, in termini di costo e di funzionalità, vantaggi che oggi arrivano anche nel mondo audio e video professionale.

SIEC CONVENTION
c/o MiCO - Centro Congressi
Via Gattamelata 5, Gate 15
Per registrarsi all'evento:
http://www.sieconline.it/siec-convention-2013/siec-convention-2013-registrazione

Extreme Networks è leader nelle tecnologie Ethernet ad alte prestazioni, e offre soluzioni scalabili per il networking capaci di risolvere brillantemente i complessi problemi di connettività che affrontano oggi aziende e service provider, dalla gestione dell'utente wireless, sino ai server nei data center. Utilizzando tecnologie come lo switching Ethernet 100 Gigabit, Defined Networking (SDN) con OpenFlow e OpenStack, sino alla Quality of Service e alla sicurezza integrata, Extreme Networks fornisce una infrastruttura Ethernet ottimizzata per virtualizzazione, cloud networking e mobilità. Basata a Santa Clara, in California, Extreme Networks vanta più di 6.000 clienti in oltre 50 paesi. Per maggiori informazioni, visitare il sito: http://www.extremenetworks.com - http://www.extremenetworks.com/solutions/avb.aspx
Extreme Networks, il logo Extreme Networks, ExtremeXOS e BlackDiamond sono marchi o marchi registrati di Extreme Networks, Inc. negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Tutti gli altri marchi e nomi di prodotto sono proprietà delle rispettive aziende.



giovedì 14 novembre 2013

Radioamatore2 2013 - Elettronica, Informatica e Computer a Pordenone Fiere

Due giorni da non perdere per dare libero sfogo alla voglia di shopping tecnologico: il 16 e 17 novembre prossimi alla Fiera di Pordenone c’è Radioamatore 2, la manifestazione più amata dai giovani, diventata ormai la più ampia mostra mercato di elettronica, informatica low cost in Italia.

Paradiso per i teen-ager appassionati di elettronica di consumo che qui possono trovare veramente tutto: dai gadget tecnologici di ultima generazione, ai pc completi, dai monitor, alle stampanti, cd, dvd, e i tanto ricercati pc e cellulari ricondizionati che offrono alte prestazioni a prezzi ridotti riutilizzando dispositivi usati: una manna in questo periodo di forte crisi dei consumi.
E' questa anche una “fiera della passione” che stimola l’interesse dei cosidetti “smanettoni informatici” che amano assemblare e modificare da soli il computer, o degli inventori fai da te, offrendo una vastissima scelta di materiali datati e usati, componenti di ricambio introvabili.
Nuovo e usato: tutto a Radioamatore 2 si vende a prezzi di assoluta convenienza ben più bassi della grande distribuzione: un valore aggiunto che rende Fiera del radioamatore un appuntamento da non perdere anche per l’acquisto dei regali di Natale tecnologici.

Il fenomeno Radioamatore 2 di Pordenone si è costruito con un crescendo di successi nei suoi 15 anni di vita fino a raggiungere in questa sedicesima edizione cifre di rilevanza nazionale: 6 padiglioni, 2 km e mezzo di banchi espositivi, 220 aziende presenti (si ripete il risultato dello scorso anno) ma soprattutto, più di 35.000 visitatori attesi da Friuli, Veneto e Trentino Alto Adige ma anche da Slovenia e Croazia.

Non solo materiale elettronico e informatico tra i padiglioni di Pordenone Fiere sabato e domenica prossimi, in primo piano anche gli eventi collaterali: Fotomercato, la mostra mercato di materiale fotografico, il Mercatino del Radioamatore e HiFi d'Epoca, occasione di scambio e confronto tra collezionisti e la Linux Arena, dedicata alle novità del mondo Open Source.

Fiera del Radioamatore 2 sarà aperta al pubblico alla Fiera di Pordenone (ingresso centrale e nord) sabato 16 novembre dalle 9.00 alle 18.30, domenica 17 novembre dalle 9.00 alle 18.00.

Sul sito www.radioamatore2.it sono disponibili tutte le informazioni utili ai visitatori, tra cui la mappa dei padiglioni, l'elenco espositori e la possibilità di acquistare il biglietto online ed evitare le code all'ingresso.

Fiera Radioamatore2 - 16° Edizione
16/17 Novembre 2013 - Pordenone Fiere
Mostra Mercato
Elettronica - Informatica - Home PC
Apparecchi e Componenti Radio
Computer Low Cost, Software, Accessori
Videogiochi, Informatica
+
FOTOMERCATO
MERCATINO DEL RADIOAMATORE
LINUX ARENA
LAN PARTY
www.radioamatore2.it

martedì 12 novembre 2013

Protek alle Fiere del Cersaie di Bologna e dell'Hotel Show di Dubai





PROTEK AL CERSAIE E ALL'HOTEL SHOW


Protek, azienda leader nel settore dei controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, alle fiere Cersaie di Bologna e Hotel Show di Dubai presso lo stand Arcadia; una partecipazione importante all'interno di una proposta stilistica esclusivamente Made in Italy, dove design e contract si uniscono attraverso un marchio di arredamento "total-look" firmato dall'architetto Marco Poletti.

Le collezioni presentate sono state: BIGFOOT E MAGIC BOX, anche nella versione motorizzata.


A MAGGIO L’EDIZIONE 2014 DI SOLAREXPO - THE INNOVATION CLOUD




Solarexpo - The Innovation Cloud
Ti aspettiamo dal 7 al 9 Maggio 2014 a Milano

Visualizza il comunicato in formato Word.



A MAGGIO L'EDIZIONE 2014 DI
SOLAREXPO - THE INNOVATION CLOUD

LE TECNOLOGIE ENERGETICHE LOW-CARBON PER EDIFICI, RETI, CITTÀ INTELLIGENTI
 

Appuntamento dal 7 al 9 maggio 2014 a Fiera Milano per la piattaforma espositiva internazionale dedicata a tutte le tecnologie energetiche innovative

 
Dal 7 al 9 maggio 2014 torna a Fiera Milano
 SOLAREXPO - THE INNOVATION CLOUD, l'evento dedicato a tutte le tecnologie energetiche low carbon e alla loro 'ibridazione': dalle rinnovabili elettriche alle tecnologie per lo storage e le smart grid, dalla mobilità elettrica alle smart city, dalle rinnovabili termiche all'efficienza energetica in edilizia.

L'edizione 2013 ha visto la presenza a Milano di 500 aziende e player istituzionali, oltre 31.000 visitatori professionali e buyer provenienti da 83 paesi europei ed extraeuropei, 6.000 partecipanti al programma tecnico-scientifico.

A maggio 2014 seconda tappa del progetto per dotare l'Italia di una piattaforma multi-tecnologica di rango internazionale come THE INNOVATION CLOUD, ma al suo interno tutta l'esperienza dell'evento specializzato SOLAREXPO, che raggiunge il traguardo della 15a edizione, a conferma del suo ruolo di manifestazione irrinunciabile per tutta la business community del solare in Italia.

Da sempre i fattori chiave del successo dell'evento sono: specializzazione, approccio trasversale a tutte le tecnologie energetiche innovative e la loro integrazione, internazionalizzazione, contatti di qualità. 

SOLAREXPO - THE INNOVATION CLOUD punta a sostenere le imprese anche nella loro proiezione internazionale, e Milano è ovviamente il luogo più adatto a questo scopo.
Grazie anche all'importante programma convegnistico e alla presenza di visitatori professionali italiani ed esteri, la manifestazione è la sede ideale per comprendere le tendenze in atto, condividere e rielaborare nuovi modelli di business in un mercato in profonda mutazione, fare networking di alto livello.

Così Luca Zingale, direttore scientifico di SOLAREXPO - THE INNOVATION CLOUD, riassume il clima che accompagna il lancio dell'edizione 2014: "Essendo stato concepito come piattaforma multi-tecnologica, The Innovation Cloud corrisponde appieno all'esigenza attuale delle imprese del fotovoltaico, cioè quella di guardare con decisione all'integrazione fra tecnologie innovative: storage, controllo domotico dei consumi elettrici, climatizzazione a pompa di calore, illuminazione a led, mobilità elettrica e ibrida plug-in. E noi vogliamo continuare a stare a fianco delle imprese del solare e a incoraggiarle nella difficile fase di transizione che attraversano dopo la fine della stagione degli incentivi. Perché davanti a loro c'è una certezza: con la piena competitività rispetto all'energia prelevata dalla rete, presto la tecnologia fotovoltaica entrerà in una fase nuova, quella dello sviluppo autopropulsivo. Con un mercato che tornerà a crescere, in modo sia sostenuto che molto più regolare".

In merito ai variegati settori delle fonti rinnovabili termiche e dell'efficienza energetica negli edifici e negli impianti Luca Zingale spiega che "il pesante clima di recessione, l'incertezza delle famiglie e il credit crunch che gravano sul Paese condizionano una più veloce diffusione di tali tecnologie, proprio quando sarebbe ancora più importante il loro contributo alla riduzione delle bollette energetiche. In tal senso, però, è molto positivo il fatto che le detrazioni fiscali del 50 e del 65% siano state per la prima volta pianificate su un orizzonte triennale, fino al 2016. SOLAREXPO - THE INNOVATION CLOUD sarà dunque la ribalta ideale per le imprese di tutti questi settori per cogliere appieno nella prossima primavera i segnali di ripresa economica del Paese".

Tra gli espositori che hanno subito confermato la partecipazione all'edizione 2014 c'è Power-One, da quest'anno nell'orbita di ABB, colosso mondiale delle tecnologie energetiche, il cui consigliere delegato, Averaldo Farri, anche vicepresidente di ANIE/GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane), dichiara: "La difficile condizione in cui le aziende del settore delle rinnovabili italiane si trovano in questo momento, dovuta a scelte tecniche e legislative balbettanti e miopi, non ci lascia tranquilli, ma abbiamo anche la profonda consapevolezza che il futuro del settore energetico si giocherà sulla grande opportunità di fare dell'Italia uno dei protagonisti mondiali della rivoluzione che sarà generata dalle energie pulite. E questo ci dà forza e speranza. Ecco perché per noi sarà importante partecipare a Solarexpo – The Innovation Cloud 2014: c'è in gioco una parte importante del futuro del nostro Paese e dobbiamo costruire questa consapevolezza anche in chi, ancora oggi, purtroppo non l'ha capito". 

Nuove opportunità di business, profilo internazionale, idee, strategie e contenuti. Tutto a SOLAREXPO – THE INNOVATION CLOUD 2014, a Milano dal 7 al 9 maggio 2014, molto più di una fiera.

 

Contatti per la stampa:
Qualenergia srl – Qualenergia.it, Roma

SOLAREXPO – THE INNOVATION CLOUD in breve
 
Solarexpo The Innovation Cloud è una piattaforma espositiva di livello internazionale dedicata all'integrazione delle tecnologie energetiche low carbon. Un concept multi-tecnologico combinato a un corpus convegnistico di altissimo livello rappresentano gli elementi di forza dell'evento.
 
Solarexpo, parte fondamentale dell'evento, è tra le più importanti esposizioni specializzate nel solare a livello mondiale. A partire dalla prima edizione nel lontano 1999, Solarexpo ha riscontrato negli anni un crescente successo presso il pubblico e gli espositori. Ha inoltre sempre dedicato un impegno costante a favore dell'orientamento, del confronto e dell'informazione sulle dinamiche dell'industria e del mercato a livello globale, con l'organizzazione di convegni, seminari, corsi ed eventi collegati che hanno visto la partecipazione di prestigiosi relatori italiani e stranieri.
www.innovationcloud-expo.com
www.solarexpo.com




Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *