CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Fiere, Sagre ed Esposizioni

Cerca nel blog

venerdì 11 gennaio 2019

A Klimahouse Stanze a cielo aperto - Architettura, clima e paesaggi dalle Alpi al Mediterraneo




A Klimahouse "Stanze a cielo aperto"

Architettura, clima e paesaggi dalle Alpi al Mediterraneo


Casa e Natura, Architettura e Design si sposano al paesaggio: un dialogo tra Ecologia, Progetto e Contesto, e a Klimahosue tra Architettura, Natura e Tecnologie del futuro.

Nell'ambito dei seminari di studio e ricerca che Klimahouse organizza ogni anno, è in programma per sabato 26 gennaio 2019, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso la sala Cevedale all'interno dei padiglioni della fiera, un incontro dedicato ad architetti, studenti, operatori e aziende interessati al delicato e importante rapporto tra architettura, design e clima.


Con la cura scientifica del prof. Arch. G. Pino Scaglione, del DICAM – Dipartimento di Ingegneria Ambientale, Meccanica di Trento, e la collaborazione di varie università italiane e straniere, Klimahouse organizza per il secondo anno, il seminario "Stanze a cielo aperto". Un titolo suggestivo ed evocativo, presentato in occasione di Klimahouse 2018, che nasce dalla volontà di recuperare il tema legato all'importante esperienza culturale che parte dagli anni del Razionalismo italiano e va avanti fino ai nostri giorni, con numerose ricerche e sperimentazioni originali.

Scopo dell'incontro è offrire rinnovati spunti al dibattito sul delicato rapporto tra il costruire e le nuove tecnologie, l'abitare e le condizioni della natura, un tema più che mai cruciale in un momento di grande crisi ecologica planetaria come questo. Perché ciò sia possibile, occorre mantenere le tradizioni e la cultura tipiche del Modernismo, ancora oggi di grande successo nell'immaginario collettivo e nella riproduzione di modelli e arredi, ma anche promuovere il dialogo tra influssi alpini e mediterranei, per nuovi equilibri culturali e geografie che travalicano luoghi comuni.

I relatori dell'edizione 2019 

Esempi di progetti e realizzazioni presentati da giovani architetti, allievi di prestigiose scuole di Design, docenti, architetti e aziende alimentano il seminario che prevede la partecipazione di nomi di spicco del panorama internazionale. Lo studio di architettura PIUARCH, autore di importanti architetture internazionali, presenta alcuni progetti recenti in cui il tema guida è l'ecologia. Mentre lo studio Locatelli Partners, insieme ad ARUP ITALIA parleranno dell'incontro tra la tecnologia e l'uomo attraverso il progetto 3D HOUSING 05, una commistione tra creatività, sostenibilità, flessibilità, accessibilità e rapidità.

KLIMAHOUSE 2019

Fiera Bolzano, 23 – 26 gennaio 2019 



--
www.CorrieredelWeb.it

Fiere. Dagli apparecchi domotici per una smart home ai fitness tracker per dimagrire, fino a videogiochi e cosplayer per i "games addicted": al via Expo Elettronica e CosmoComix


Dagli apparecchi domotici per una smart home ai fitness tracker per dimagrire, fino a videogiochi e cosplayer per i "games addicted": al via Expo Elettronica e CosmoComix
Dagli apparecchi domotici per una smart home ai fitness tracker per   dimagrire, fino a videogiochi e cosplayer per i "games addicted": al via Expo Elettronica e CosmoComixNon solo smartphone, smartwatch e innovativi dispositivi per l'home entertainment, ma anche intelligenza artificiale e sistemi domotici applicati a piccoli e grandi elettrodomestici, per migliorare la vita quotidiana. Con oltre 400 espositori da tutta Italia, sabato 12 e domenica 13 gennaio a ModenaFiere torna Expo Elettronica, il grande evento dedicato all'elettronica professionale e di consumo. La manifestazione è anche uno dei principali appuntamenti per i "games addicted" grazie CosmoComix, la fiera del fumetto, del gioco e del multimedia: qui gli appassionati trovano aree dedicate ai videogiochi e ai card games del momento, la possibilità di provare il combattimento con la spada laser (lightsaber combat), senza dimenticare i retrogames "vintage" per i più nostalgici e un intera sezione pensata per i patiti dei mattoncini LEGO. Confermati anche gli altri due settori tematici della manifestazione: Mo.Del, dedicato al modellismo e Mo.Ma con le tecnologie open source. Quattro appuntamenti con lo stesso ticket d'ingresso

Le abbuffate natalizie hanno lasciato qualche chilo di troppo? Per migliorare la forma fisica e motivarsi, un appassionato di tecnologia consiglierebbe un fitness tracker, un braccialetto che monitora il movimento, ma anche l'andamento del sonno: conta i passi, le calorie bruciate e la distanza percorsa e si connette a smartphone e tablet tramite Bluetooth. Gli ultimi modelli a prezzi più vantaggiosi di questo "indispensabile" gadget si trovano da sabato 12 a domenica 13 gennaio a Expo Elettronica, presso il quartiere fieristico di Modena, l'evento più atteso da esperti, informatici, radioamatori, appassionati del fai-da-te ma anche semplicemente da chi è alla ricerca di buone occasioni fra migliaia di articoli di elettronica di consumo e professionale: migliaia di metri quadrati "zeppi" di articoli elettronici per l'intrattenimento, la comunicazione e il lavoro, in ufficio e a casa, proposti da oltre 400 espositori provenienti da tutta Italia.

E per chi muore dalla voglia di avere al polso un orologio "intelligente"? A Expo Elettronica si trovano anche i modelli più convenienti di smartwatch in grado di connettersi agli smartphone per offrire più funzionalità: fungono da lettore MP3, si collegano a internet, visualizzano messaggi e email ricevuti, e ricevono persino telefonate. I prezzi? Sono molto vantaggiosi, con sconti anche dell'80 per cento rispetto alla normale distribuzione.
Oggi, poi, vanno fortissimo le soluzioni per una smart home e quasi nessuno fa a meno di un gadget piazzato in una stanza capace di connettersi a internet e a un'app sul cellulare: dagli avanzati termostati e condizionatori, alle luci domestiche, per non parlare di speaker e videocamere, forse i prodotti più popolari del settore smart home. Il 30% degli italiani dichiara di voler installare impianti di videosorveglianza e di illuminazione domotica per proteggersi dai ladri e risparmiare in bolletta (dato di un sondaggio realizzato da ProntoPro.it) e le nostre case diventano sempre più intelligenti.

Expo Elettronica è il primo appuntamento dell'anno per toccare con mano tutte le principali novità del mondo hi-tech: qui si possono trovare migliaia di articoli di informatica, telefonia, tablet, home theatre, accessori per console e videogiochi, audio car, navigatori, piccoli elettrodomestici, illuminazione, materiali di consumo per la casa, lo studio e il lavoro, ricambi, minuteria e prodotti per l'hobbistica e il fai da te. Punto di forza della mostra mercato, oltre all'assortimento merceologico, sono i prezzi che, grazie a prodotti di importazione diretta o surplus, possono toccare un ribasso fino all'80% rispetto ai canali di distribuzione tradizionali.
La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all'elettronica, presenta altre tre sezioni tematiche: comics & games, con videogiochi, fumetti, dischi e il mondo dei cosplayer; modellismo statico e dinamico; una panoramica sul mondo dei makers.

CosmoComix è la versione multimediale della tradizionale fiera del fumetto che oggi è diventato un appuntamento imperdibile per gli amanti dei comics and games, in tutte le loro sfaccettature. Qui è possibile sfidarsi ai nuovi card games come Dragon Ball Super e Force of Will, o conoscere i videogames più cool del momento. Ma nostalgici non rimangono delusi: non manca un'area con i retrogames, fornita di maxi e mini cabinati per giocare ai classici senza tempo, da Pac-Man a Super Mario. Per chi vuole provare ad essere Jedi per un giorno, poi, le dimostrazioni di "lightsaber combat" insegnano a duellare con le spade laser.
Numerosi contest aspettano i visitatori, a partire dalla prima edizione di Synergy Song, per provare l'emozione di avere a disposizione tutta la potenza sonora di un vero palco da concerti, un megaschermo, giochi di luci e macchina del fumo e cantare come una vera rockstar.
I cosplayer si sfidano nel Cosplay Synergy, una gara in otto tappe che premia i personaggi più riusciti con un viaggio a Londra in occasione del London ComicCon, una delle più grandi manifestazioni del settore.
E' ricchissima la sezione dedicata ai comics, che offre un panorama completo del mercato del fumetto: accanto a interessanti "pezzi d'antiquariato" viene presentata una panoramica delle nuove tendenze dell'editoria di settore. Sono molti gli stand dedicati al fumetto seriale, come le collane Bonelliane alla portata di tutte le tasche, o quelli dedicati ai personaggi che sono ormai divenuti dei veri e propri oggetti di culto, da Martin Mystere ai supereroi della Corno, da Topolino ad Alan Ford, da Tex a Lupo Alberto. Atteso special guest di CosmoComics è Enzo Facciolo, storico fumettista che all'inizio degli anni '60 ha dato a Diabolik il volto che tutti conoscono: il disegnatore è a disposizione del pubblico per autografare i fumetti, raccontare la sue straordinaria carriera artistica e illustrare le basi tecniche e teoriche delle sue creazioni.
Un altro evergreen che ora è tornato di gran moda sono i LEGO: a Cos.Mo c'è un'intera area dedicata all'esposizione dei famosi mattoncini, con possibilità di gioco libero e acquisto.
Cos.Mo comprende anche la Mostra Mercato del Disco, Cd e Dvd usato e da collezione: nell'epoca della musica digitale e dematerializzata, dischi e cd sono diventati oggetti da collezione attraverso i quali rivivere momenti cult della storia della musica.

Mo.Del Modena Modellismo dedica grandi spazi a un hobby che coinvolge tantissimi appassionati, grazie anche alle nuove possibilità aperte dalle tecnologie elettroniche open source, che rendono l'autocostruzione e la personalizzazione sempre più accurate e realistiche.

Quest'anno è ancora più ricco Mo.Ma Modena Makers, evento dedicato ai makers, che presenta una panoramica comprensibile a tutti sulle nuove opportunità che la tecnologia offre, ad oggi, per chi vuole confrontarsi con l'universo DIY (do it yourself). MoMa dà spazio ai progetti di Istituti Tecnici, Associazioni e FabLab. Il pubblico potrà visionare progetti di automazione, vedere all'opera le stampanti 3D, Droni, partecipare ai mini talk di aggiornamento e approfondire i vantaggi del Software Libero e Open Source in una logica di condivisione del sapere tecnologico e artigiano. Qui gli studenti di diversi istituti superiori modenesi si sfidano nelle Olimpiadi robotiche: gli organizzatori della manifestazione, infatti, hanno donato alle scuole un robottino Printbot Evolution che i ragazzi hanno montato e programmato in classe; in fiera li fanno scendere in campo per misurarsi in diverse prove di abilità. Il robot meglio programmato porterà la sua scuola sul podio: quella modenese, però, è solo una tappa delle "Olimpiadi robotiche", infatti ci saranno anche altri appuntamenti in giro per l'Italia e la finale si disputerà a maggio a Forlì.


Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 12 e domenica 13 gennaio dalle 9.00 alle 18.00
Luogo: Modena Fiere, uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541.439573
Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): intero € 10,00; ridotto € 8,00.


--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 28 dicembre 2018

Expo Elettronica 2019: tutte le novità del mondo hi-tech per una casa sempre più smart. A Modena il 12 e 13 gennaio


Expo Elettronica 2019: tutte le novità del mondo hi-tech per una casa sempre più smart. A Modena il 12 e 13 gennaio
Expo Elettronica 2019: tutte le novità del mondo hi-tech per una casa sempre più   smart. A Modena il 12 e 13 gennaioNon solo smartphone, smartwatch e innovativi dispositivi per l'home entertainment, ma anche intelligenza artificiale e sistemi domotici applicati a piccoli e grandi elettrodomestici, per migliorare la vita quotidiana. Con oltre 400 espositori da tutta Italia, sabato 12 e domenica 13 gennaio a ModenaFiere torna Expo Elettronica, il grande evento dedicato all'elettronica professionale e di consumo. La manifestazione è anche uno dei principali appuntamenti per i "games addicted" grazie CosmoComix, la fiera del fumetto, del gioco e del multimedia: qui gli appassionati trovano aree dedicate ai videogiochi e ai card games del momento, la possibilità di provare il combattimento con la spada laser (lightsaber combat), senza dimenticare i retrogames "vintage" per i più nostalgici e un'intera sezione pensata per i patiti dei mattoncini LEGO. Confermati anche gli altri due settori tematici della manifestazione: Mo.Del, dedicato al modellismo e Mo.Ma con le tecnologie open source. Quattro appuntamenti con lo stesso ticket d'ingresso

Casa dolce casa, ma solo se è connessa. Oggi quasi nessuno fa a meno di un gadget piazzato in una stanza capace di connettersi a internet e a un'app sul cellulare: dagli avanzati termostati e condizionatori, alle luci domestiche, per non parlare di speaker e videocamere, forse i prodotti più popolari del settore smart home. Il 30% degli italiani dichiara di voler installare impianti di videosorveglianza e di illuminazione domotica per proteggersi dai ladri e risparmiare in bolletta (dato di un sondaggio realizzato da ProntoPro.it) e le nostre case diventano sempre più "smart".

Il primo appuntamento dell'anno per toccare con mano tutte le principali novità del mondo hi-tech è a Modena con Expo Elettronica, il 12 e 13 gennaio presso il quartiere fieristico: in migliaia di metri quadrati "zeppi" di articoli elettronici per l'intrattenimento sono protagonisti non solo piccoli e grandi elettrodomestici sempre più all'avanguardia, ma anche dispositivi mobile e smartwatch di ultima generazione, proposti da oltre 400 espositori provenienti da tutta Italia.

Qui si possono trovare migliaia di articoli di informatica, telefonia, tablet, home theatre, accessori per console e videogiochi, audio car, navigatori, piccoli elettrodomestici, illuminazione, materiali di consumo per la casa, lo studio e il lavoro, ricambi, minuteria e prodotti per l'hobbistica e il fai da te. Punto di forza della mostra mercato, oltre all'assortimento merceologico, sono i prezzi che, grazie a prodotti di importazione diretta o surplus, possono toccare un ribasso fino all'80% rispetto ai canali di distribuzione tradizionali.
La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all'elettronica, presenta altre tre sezioni tematiche: comics & games, con videogiochi, fumetti, dischi e il mondo dei cosplayer; modellismo statico e dinamico; una panoramica sul mondo dei makers.

CosmoComix è la versione multimediale della tradizionale fiera del fumetto che oggi è diventato un appuntamento imperdibile per gli amanti dei comics and games, in tutte le loro sfaccettature. Qui è possibile sfidarsi ai nuovi card games come Dragon Ball Super e Force of Will, o conoscere i videogames più cool del momento. Ma nostalgici non rimangono delusi: non manca un'area con i retrogames, fornita di maxi e mini cabinati per giocare ai classici senza tempo, da Pac-Man a Super Mario. Per chi vuole provare ad essere Jedi per un giorno, poi, le dimostrazioni di "lightsaber combat" insegnano a duellare con le spade laser.
Numerosi contest aspettano i visitatori, a partire dalla prima edizione di Synergy Song, per provare l'emozione di avere a disposizione tutta la potenza sonora di un vero palco da concerti, un megaschermo, giochi di luci e macchina del fumo e cantare come una vera rockstar.
I cosplayer si sfidano nel Cosplay Synergy, una gara in otto tappe che premia i personaggi più riusciti con un viaggio a Londra in occasione del London ComicCon, una delle più grandi manifestazioni del settore.
E' ricchissima la sezione dedicata ai comics, che offre un panorama completo del mercato del fumetto: accanto a interessanti "pezzi d'antiquariato" viene presentata una panoramica delle nuove tendenze dell'editoria di settore. Sono molti gli stand dedicati al fumetto seriale, come le collane Bonelliane alla portata di tutte le tasche, o quelli dedicati ai personaggi che sono ormai divenuti dei veri e propri oggetti di culto, da Martin Mystere ai supereroi della Corno, da Topolino ad Alan Ford, da Tex a Lupo Alberto. Atteso special guest di CosmoComics è Enzo Facciolo, storico fumettista che all'inizio degli anni '60 ha dato a Diabolik il volto che tutti conoscono: il disegnatore è a disposizione del pubblico per autografare i fumetti, raccontare la sue straordinaria carriera artistica e illustrare le basi tecniche e teoriche delle sue creazioni.
Un altro evergreen che ora è tornato di gran moda sono i LEGO: a CosmoComics c'è un'intera area dedicata all'esposizione dei famosi mattoncini, con possibilità di gioco libero e acquisto.
Cos.Mo comprende anche la Mostra Mercato del Disco, Cd e Dvd usato e da collezione: nell'epoca della musica digitale e dematerializzata, dischi e cd sono diventati oggetti da collezione attraverso i quali rivivere momenti cult della storia della musica.

Mo.Del Modena Modellismo dedica grandi spazi a un hobby che coinvolge tantissimi appassionati, grazie anche alle nuove possibilità aperte dalle tecnologie elettroniche open source, che rendono l'autocostruzione e la personalizzazione sempre più accurate e realistiche.

Quest'anno è ancora più ricco Mo.Ma Modena Makers, evento dedicato ai makers, che presenta una panoramica comprensibile a tutti sulle nuove opportunità che la tecnologia offre, ad oggi, per chi vuole confrontarsi con l'universo DIY (do it yourself). MoMa dà spazio ai progetti di Istituti Tecnici, Associazioni e FabLab. Il pubblico potrà visionare progetti di automazione, vedere all'opera le stampanti 3D, Droni, partecipare ai mini talk di aggiornamento e approfondire i vantaggi del Software Libero e Open Source in una logica di condivisione del sapere tecnologico e artigiano. Qui gli studenti di diversi istituti superiori modenesi si sfidano nelle Olimpiadi robotiche: gli organizzatori della manifestazione, infatti, hanno donato alle scuole un robottino Printbot Evolution che i ragazzi hanno montato e programmato in classe; in fiera li fanno scendere in campo per misurarsi in diverse prove di abilità. Il robot meglio programmato porterà la sua scuola sul podio: quella modenese, però, è solo una tappa delle "Olimpiadi robotiche", infatti ci saranno anche altri appuntamenti in giro per l'Italia e la finale si disputerà a maggio a Forlì.


Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 12 e domenica 13 gennaio dalle 9.00 alle 18.00
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541.439573
Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): intero € 10,00; ridotto € 8,00.


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 19 dicembre 2018

Fiere. Wind Tre partecipa alla XXIX edizione di Natalidea

Wind Tre partecipa alla XXIX edizione di Natalidea

 

Roma, 17 dicembre 2018 - Wind Tre partecipa a Natalidea, noto appuntamento fieristico che si svolge a Genova dal 14 al 23 dicembre, dedicato agli amanti della tradizione natalizia, durante il quale si potranno scoprire e acquistare prodotti dell'artigianato nazionale ed etnico, originali e di alta qualità. Sarà inoltre allestito un grande palco, per numerose attività di spettacolo e di intrattenimento, che ospiterà anche eventi e laboratori per i visitatori di tutte le età.

 

Wind Tre accoglierà i visitatori in un'area dedicata, con due spazi commerciali espositivi, dove saranno illustrate le ultime e interessanti novità dei brand Wind e 3 riservate all'evento.

 

Il brand Wind a Natalidea presenta offerte dedicate e regala 100 Giga per un anno ai clienti che attivano 'All Inclusive Limited Edition' che, al 'prezzo vero' di 9,99 euro mensili e senza costi di attivazione, prevede minuti illimitati, 100 sms, e 30 Giga con chat no stop, la funzione che, una volta terminati i Giga, non blocca la navigazione. Inoltre, con 'Wind Family' i clienti potranno avere chiamate illimitate e 20 Giga, oltre a ulteriori 50 Giga da condividere con tutta la famiglia, al prezzo di 14,99 euro.

 

Tante le novità anche per il brand 3. I clienti potranno attivare l'offerta 'ALL-IN Special Edition' a 6,99 euro mensili con minuti illimitati e 60 GB, con Giga Bank, l'innovativo ed esclusivo servizio che consente di accumulare i Giga non consumati nel corso del mese e di utilizzarli senza scadenza, ed Apple Music incluso per 6 mesi. E con '3 Cube GEO Special', si potranno avere 80 Giga da usare in mobilità con l'opzione 'Night Free' e '3 Cube Pack', con anticipo di 29 euro, al costo di 8,99 euro al mese.

 

Negli stand Wind e 3 di Natalidea, sarà possibile scoprire anche le ultime novità sulla convergenza fisso-mobile. Tra esse, la Fibra fino a 1000 Mega e Giga in regalo da usare in mobilità:  100 Giga da condividere con gli smartphone della famiglia con l'offerta 'Fibra 1000' a brand Wind e Giga completamente illimitati da smartphone con l'offerta 'Super Fibra' del brand 3.



--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 15 dicembre 2018

EnergyMed, Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica nel Mediterraneo, dal 28 al 30 marzo 2019


Come di consueto ritorna, EnergyMed – Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l'Efficienza Energetica nel Mediterraneo, l'appuntamento con le innovazioni green, giunto ormai alla 12a edizione, dal 28 al 30 marzo 2019, alla Mostra d'Oltremare (Napoli).

 

ENERGYMED 2019: Innovation Lab per gli operatori del settore green!

 

Si consolida l'appuntamento con l'innovazione greengrazie alla 12a edizione di EnergyMed che torna a Napolidal 28 al 30 marzo 2019; il market place per chi propone soluzioni e sistemi innovativi e per confrontarsi sulle tendenze del comparto verde in materia di energia rinnovabile, mobilità a bassa emissione e circular economy

Un parterre espositivo che, ancora una volta, presenterà una panoramica merceologica completa e ricca di novità in tutti i comparti: dal Riscaldamento allaComponentistica, dal Condizionamento dell'aria alla Refrigerazione e Ventilazione, dalle Energie rinnovabili alla Home & Building Automation fino alla mobilità elettrica e alla riduzione a monte dei rifiutiEnergyMed2019 sarà quindi, per gli oltre 100.000 operatori professionali provenienti da tutta Italia, un'occasione unica per scoprire di persona tutti i trend tecnologici di un mercato in continua evoluzione.

Un vasto programma congressuale con crediti formativi professionali, luogo di incontro tra le principali associazioni di settore, le aziende, progettisti, gli architetti, gli ingegneri, gli installatori, system integratore i centri di ricerca fungerà da corollario per l'aggiornamento tecnico e normativo.

Numerosi, eventi ed iniziative speciali completeranno l'area espositiva di oltre 8.000 mq per offrire una panoramica esaustiva delle potenzialità offerte dall'integrazione tecnologica e accrescere le conoscenze degli attori dei settori: rinnovabili, efficienza energetica, automation, ciclo dei rifiuti, edilizia sostenibile, mobilità sostenibile, finanziamenti, innovazione.

A conferma del trend positivo delle edizioni precedenti, la tre giorni dedicata alle tecnologie e all'innovazioneha potuto contare su una crescente affluenza di visitatori qualificati, come sottolineato dal Rapporto 2018 "Green Italy" realizzato da UnionCamere e Symbola che vede il green confermarsi come una leva per l'innovazione del sistema Paese

 

 

Segreteria Organizzativa ANEA, Agenzia Napoletana Energia e Ambiente

Via Toledo, 317 - 80134 Napoli - Tel. +39 081 419528 – Fax +39 081 409957

e-mail: info@energymed.it - web www.energymed.it



--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 1 dicembre 2018

JOB&Orienta 2018: chiude oggi con oltre 75mila visitatori. Presentate le nuove previsioni Unioncamere 2019-2023

JOB&ORIENTA 2018

Salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro.

 

CHIUDE OGGI ALLA FIERA DI VERONA LA 28A EDIZIONE DEL SALONE

CON OLTRE 75MILA VISITATORI.

 

Tre giorni per far incontrare mondo della scuola e impresa

e offrire ai giovani informazioni e strumenti per scegliere con efficacia

la propria formazione e orientarsi nella ricerca di lavoro.

 

Verona, 1 dicembre 2018 - Oltre 75mila visitatori, 500 realtà presenti nella rassegna espositiva, 200 appuntamenti in calendario con più di 300 relatori: si conclude con un bilancio più che positivo la 28a edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro che per tre giornate ha messo al centro il tema "Dalla cittadinanza al lavoro – Promuovere i diritti formare le competenze, garantire le opportunità" e ha visto ieri la visita di Marco Bussetti, ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, e del vicepremier e ministro del Lavoro, delle Politiche sociali e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio.

 

Promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Salone si è confermato ancora una volta un prezioso momento di informazione e approfondimento, anche grazie alla valorizzazione al racconto delle migliori esperienze già avviate per mettere in dialogo il mondo della scuola con quello del lavoro. Centrali, in particolare, i temi dell'alternanza scuola-lavoro (oggi in via di aggiornamento da parte del Miur che, nell'ottica di alleggerire l'impegno delle scuole, ha deciso di abbassare il numero minimo di ore da conseguire e di puntare sempre più alla qualità dell'esperienza), della formazione terziaria (con un focus sugli Its, che coniugano lezioni in aula a presenza in azienda, assicurando tassi di occupabilità senza pari), e del made in Italy, oggi quanto mai bisognoso di nuove leve, giovani e altamente formate, a partire dal settore moda che qui a JOB&Orienta ha visto la nascita della Rete nazionale degli Its e di quella degli Istituti tecnici e professionali e la firma del protocollo di intesa tra Miur e Sistema Moda Italia di Confindustria.

 

Ampio spazio anche ai temi del digitale e dell'ecosostenibilità, che secondo le nuove previsioni Excelsior-Unioncamere (vedi allegato), presentate oggi a JOB&Orienta, saranno tra i fronti d'innovazione delle imprese a richiedere il maggior numero di nuovi lavoratori nei prossimi cinque anni. Cresce, in particolare, la domanda di figure nuove e trasversali a tutti i settori, con una formazione in tal senso sempre più specifica, tra cui: l'esperto nell'analisi dei dati, nella sicurezza informatica, nell'intelligenza artificiale, nel marketing ambientale e negli acquisti verdi. Secondo i dati Unioncamere tra il 2019 e il 2023 il mercato italiano richiederà complessivamente tra i 2,5 e i 3,2 milioni di nuovi lavoratori da assumere, che dovranno riempiere le fila in primo luogo dei settori dei servizi alle imprese, della sanità e dell'istruzione.

 

Per tre giorni, migliaia di studenti e di giovani hanno potuto scoprire i corsi formativi più vincenti in termini di didattica innovativa e occupabilità, conoscere quali sono le figure professionali più ricercate e le competenze richieste, nonché i mestieri del futuro, imparando così ad orientarsi e a muovere i primi passi verso il lavoro, anche grazie alle esperienze raccontate dai loro coetanei e il supporto delle ricerche che ci consegnano il panorama del mercato del lavoro e le sue prospettive.

 

«Di fronte al mismatch tra domanda e offerta da più parti evidenziato» commenta Claudio Gentili, coordinatore del comitato scientifico «noi diciamo che la chiave è lavorare su un orientamento più efficace e una formazione innovata. A Job questi due soggetti – scuola e impresa - , che spesso non si parlano, si incontrano e costruiscono alleanze: oltre al made in Italy che produce, c'è il made in Italy della formazione. Orientare non significa sostituire i giovani nella scelta, ma dare gli strumenti perché possano scegliere al meglio. Questo facciamo a Job».

venerdì 30 novembre 2018

Made in Italy a Dubai: la realtà degli imprenditori che hanno scelto gli Emirati Arabi

Made in Italy a Dubai: la realtà degli imprenditori che hanno scelto gli Emirati Arabi

Mark Zitti, CEO YaYa: "Una città che premia l'iniziativa imprenditoriale, che investe in cultura e servizi. Qui finalmente sento di poter realizzare i miei progetti"

 

 

Quando si parla di Dubai, le prime cose che vengono in mente sono gli alti grattacieli e un lusso sfrenato. Ma è davvero tutto oro quel che luccica? Sembrerebbe proprio di sì. Ad oggi, gli italiani che hanno scelto di vivere negli Emirati Arabi sono quasi 13.000, di questi, circa 10.000 vivono a Dubai. Chef, imprenditori, ingegneri, designer, architetti, medici, avvocati e manager, tutti con un elevato livello di preparazione professionale, spesso sotto i 40 anni.

 

"Molte persone si trasferiscono qui per ricominciare la propria vita professionale, o per cercare quelle soddisfazioni o quei riconoscimenti che in Italia non potrebbero avere. A Dubai, invece, la realtà è completamente diversa". Così commenta l'alta presenza di suoi connazionali Mark Zitti, imprenditore italiano, classe 1980. Dal 2012 a Dubai per promuovere il know-how, le eccellenze e il vero Made In Italy, Zitti ha recentemente presentato il suo nuovo progetto, YaYa, società di eventi di cui è CEO, gestita in collaborazione con altri professionisti italiani, Jader Giraldi e Dionisio Graziosi. YaYa propone servizi e soluzioni per eventi di alta fascia, supportati da strumenti e tecnologie innovative, con l'eleganza che da sempre contraddistingue il made in Italy.

 

"Dubai non penalizza chi vuole fare impresa, come, purtroppo, accade in Italia, tra burocrazia e un'eccessiva tassazione – prosegue Zitti – Qui il regime fiscale è più favorevole, c'è una maggiore e più efficiente offerta di servizi 7/24 di ogni genere, dalla spesa alla palestra. Inoltre, il tasso di criminalità a Dubai è prossimo allo 0, caratterizzandosi come una delle città più sicure al mondo. Inoltre, gli emiri sono molto sensibili a tematiche culturali, e finanzino numerosi progetti".

 

Dubai è una città dall'economia "giovane", caratterizzata da una politica di sviluppo iniziata tra gli anni '70 e '80. Gli stipendi negli Emirati Arabi sono mediamente più alti rispetto all'Italia, anche se la forbice, ormai, non è più così ampia, e si attesta spesso al 10-20%. A fare la vera differenza, però, è la tassazione: qui lo stipendio non è soggetto ad alcun tipo di detrazione, ed il lavoratore percepisce l'intero importo lordo. Il mercato del lavoro, inoltre, è molto flessibile e altamente competitivo, caratterizzato da un melting pot culturale, con operatori proveniente da molti paesi europei. "Qui il made in Italy è visto come una vera e propria eccellenza. Ammirano la nostra cura dei dettagli e il nostro gusto estetico, per questo tutto ciò che è connesso all'italianità viene accolto a braccia aperte – ha detto Mark Zitti – Tornare in Italia? Per ora non credo, ma in futuro, chissà".

 

Marco Virgili alias Mark Zitti

Classe 1980, cantante dalla tenera età di 5 anni, fondatore e frontman della Swing Band Italiana Mark Zitti e i Fratelli Coltelli, da 15 anni poliedrico organizzatore di eventi che vanno dall'hospitality, agli eventi sportivi passando per quelli istituzionali e culinari, in Italia e all'estero. Si definisce estremamente fortunato. Dal 2012 a Dubai per promuovere il know-how, le eccellenze e il vero Made In Italy. Appassionato di Artigianato di Lusso, Equitazione, BlockChain e nuove tecnologie, sinapticamente sempre predisposto con la sua rete a sviluppare, innovare, fare sistema. Dal 2018 è CEO di YaYa.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *