CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Fiere, Sagre ed Esposizioni

Cerca nel blog

giovedì 5 dicembre 2019

13a ed. Bologna Licensing Trade Fair, 30-31 marzo 2020

BOLOGNA LICENSING TRADE FAIR

13ma edizione della Bologna Licensing Trade Fair 30 e 31 marzo 2020

Partita l'organizzazione della prossima edizione della sola fiera italiana dedicata al licensing

Con oltre 4500 visitatori, 60 espositori, 900 marchi rappresentati e 40 insegne retail partecipanti nel 2019, BLTF sta lavorando per consolidare anche nel 2020 la propria posizione di leadership nel panorama del mercato del licensing in Italia, affermandosi anche come uno dei punti di riferimento in Europa.

Per il prossimo anno la fiera passa da 3 a 2 giorni di fiera, precisamente 30 e 31 marzo 2020, per andare incontro alle necessità degli addetti ai lavori e ottimizzare la partecipazione di espositori e visitatori.

Bologna Licensing Trade Fair non è solo dove i protagonisti del settore si incontrano, ma è soprattutto il luogo dove si scoprono i brand del momento, dove si approfondiscono le tendenze più attuali e dove si scopre quali sono i futuri orientamenti del mercato.

Con già molte adesioni confermate per il 2020, il BLTF non è solo ciò che è già noto e scontato, ma soprattutto scoperta e ricerca di ciò che nuovo e determina il nuovo corso del mercato.

Il BLTF offre una serie di vantaggi esclusivi per chi opera – o desidera operare – nel mondo dei marchi e licenze, che non possono essere ritrovati in altri appuntamenti come l'assistenza nell'incentivare il networking tra domanda e offerta, un servizio di gestione appuntamenti con il mondo retail e il mondo moda per gli espositori ( quest'ultima una grandissima novità del 2020), ottimizzazione del business, unendo in un unico appuntamento il fronte licensing, insieme al publishing, entertainment, digital & media mondiale, grazie alla concomitanza con la prestigiosa Bologna Children's Book Fair (oltre 1500 espositori che rappresentano l'industria mondiale dei contenuti per bambini). Si consolida, inoltre, la Licensing Retail Lounge, con oltre 40 aziende retail partecipanti, come Conad, Coop, Mondadori Retail, Autogrill, Benetton, Amazon e molti altri, la Licensing Retail Lounge è il punto di riferimento per la GDO, distribuzione specializzata, e-commerce e ogni forma di distribuzione di beni di consumo, che desidera essere costantemente aggiornata con il mondo dei marchi e licenze per creare nuove opportunità di business.

Non mancheranno i Licensing Award, giunti alla loro quarta edizione: finalmente nel 2020 il Bologna Licensing Award sarà celebrato nello stesso contesto del suo evento. I vincitori saranno annunciati nel corso della cerimonia e sarà coinvolta tutta la community presente, tra espositori e visitatori.


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 4 dicembre 2019

Il CES 2020 è già un successo italiano: con e-Novia 10 aziende volano a Las Vegas, 3 vincono gli Innovation Awards

IL CES 2020 È GIÀ UN SUCCESSO ITALIANO:
CON E-NOVIA DIECI AZIENDE VOLANO A LAS VEGAS,
TRE VINCONO GLI «INNOVATION AWARDS HONOREE»

 

HiRide, Smart Robots e Wahu premiati dalla maggiore fiera mondiale della tecnologia.
La Fabbrica di Imprese all'evento Usa con un «village» di 200 metri quadri nella sezione dedicata all'Intelligenza Artificiale e Robotica. Il ceo Vincenzo Russi: «Prestigioso riconoscimento che testimonia la nostra continua crescita e considerevole investimento

che afferma il nostro impegno internazionale»

Tre premi, dieci imprese sul main stage mondiale dell'innovazione, la più ampia presenza italiana all'evento del prossimo gennaio. Il 2020 si aprirà con riconoscimenti e novità importanti per e-Novia: a gennaio, infatti, la Fabbrica di Imprese, prenderà parte per la terza volta al CES di Las Vegas occupando uno spazio centrale al Convention Center, nel cuore dell'area dedicata all'Artificial Intelligence e alla Robotica. Un vero e proprio «village» di 200 metri quadri, la presenza più estesa per una società italiana alla manifestazione, che mostra l'espressione più concreta delle aree Augmented Humans e Humanized Machines.
 
L'edizione 2020 del Consumer Electronics Show è in programma dal 7 al 10 gennaio, ma i primi risultati tra le imprese di e-Novia sono già stati raggiunti. Il «CES 2020 Innovation Awards Honoree» ha premiato le sospensioni adattive smart di HiRide, pensate per adeguarsi a diverse tipologie di terreno, l'occhio robotico di Smart Robots, un dispositivo intelligente per supportare l'operatore nel contesto delle Smart Factory, e la suola attiva di Wahuin grado di adattare la sua morfologia all'ambiente esterno e allo stato dinamico dell'utente. Premi rispettivamente assegnati nelle categorie «Vehicle Intelligence & Transportation», «Robotics» e «Wearable Technologies».
 
«Con il nuovo anno e-Novia raddoppia la sua presenza al CES di Las Vegas, per approdare tra i big dell'Hi Tech – commenta Vincenzo Russi, Ceo di e-Novia-. È un riconoscimento importante che testimonia la continua capacità della nostra Fabbrica di generare invenzioni e imprese. I tre prestigiosi premi ottenuti da HiRide, Smart Robots e Wahu dimostrano ancora una volta che facendo leva sulle proprie capacità distintive, universitarie e industriali, l'Italia può giocare una partita globale anche nella produzione di alta tecnologia».
 
e-Novia presenterà all'industria, ai media e ai technology influencers le novità del 2020 ispirandosi al paradigma armonizzazione uomo-robot nelle due rappresentazioni: le humanized machines per riaffermare la centralità dell'uomo e la augmented humans per amplificarne le abilità.
 
Con HiRideSmart Robots e Wahu, e-Novia presenterà al CES di Las Vegas altre sette imprese. L'ormai iconico Yape, il drone a guida autonoma per la consegna dell'ultimo miglio, torna al CES dopo il recente impiego nei gate dell'aeroporto di Francoforte. Migliorato con nuove sospensioni per affrontare strade sconnesse, tollera oggi una maggiore capacità di carico ed è dotato di isolamento termico per gestire al meglio le partnership commerciali in Europa e negli Stati Uniti con i leader mondiali della consegna alimentare, della vendita al dettaglio e dell'e-commerce. Blubrake, la pluripremiata realtà che ha sviluppato un sistema di controllo elettronico che aumenta la sicurezza dei ciclisti nella frenata, presenterà le prime e-bikes 2020 disponibili presto nei negozi specializzati. Rob.Ysvelerà al pubblico del CES la sua piattaforma modulare, bidirezionale e ultra-agile, progettata per la mobility-as-a-service a carattere autonomo ed elettrico e concepita per forgiare una nuova architettura dei veicoli. Measy è l'e-bike dotata di stabilizzazione dinamica dell'assetto e di cambio automatico per i nuovi veicoli, le cargo bike, che opereranno nelle nostre città. Veicoli che integrano in un unico mezzo sistemi avanzati e moderni di sicurezza e comfort. WeArt dimostrerà come sia possibile «comunicare il tatto», digitalizzando, registrando e riproducendo sensazioni tattili attraverso un dispositivo indossabile. Huxelerate presenterà un sistema hardware e software integrato che sfida i limiti prospettando sistemi di calcolo superveloce indispensabili per lo studio del genoma finalizzato, nella sua prima configurazione di mercato, alla medicina personalizzata e all'agritech. Sixto, un dispositivo wearable nato per aiutare le persone con ridotta mobilità della mano a migliorare la presa di oggetti, mostrerà come «il sesto dito robotico» può divenire anche un valido strumento di prevenzione e supporto sul posto di lavoro.
 
e-Novia, la Fabbrica di Imprese
e-Novia, La Fabbrica di Imprese, basata a Milano, è la realtà dove le idee si trasformano in prodotti, i ricercatori sviluppano esperienze imprenditoriali e le startup si modellano in imprese. Dal 2015 ha sviluppato oltre 40 brevetti internazionali e 32 progetti imprenditoriali che coinvolgono oggi un team di oltre 130 talenti, il 97% con laurea magistrale di cui il 25% con PhD. Complessivamente, includendo le nuove imprese create nei quattro anni e mezzo di vita, il team sale a circa 250 professionisti.
Nel 2019 e-Novia è stata premiata per il terzo anno consecutivo dal Financial Times e da Il Sole 24 Ore tra le aziende a maggior crescita nelle rispettive classifiche FT 1000 Fastest Growing Companies in Europee Leader della Crescita 2020.



--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 27 novembre 2019

Nidec Industrial Solutions presenta alla fiera SPS di Norimberga l’ultima serie di Encoder per impianti eolici più performanti

Nidec Industrial Solutions presenta alla fiera SPS di Norimberga l'ultima serie di Encoder per impianti eolici più performanti

 

Norimberga, 27 novembre 2019 – Nidec Industrial Solutions - piattaforma del gruppo Nidec - presenta alla fiera SPS di Norimberga, tra i principali eventi al mondo per l'industria dell'automazione e del digitale in programma dal 26 al 28 Novembre, il suo nuovo Encoder Avtron studiato in modo specifico per gli impianti eolici di domani. Attraverso il lancio di questa innovativa soluzione, Nidec Industrial Solutions si conferma alla guida della crescita del settore delle energie rinnovabili a livello globale.

 

L'encoder Avtron HS44 presentato a SPS è stato sviluppato secondo tre pilastri chiave, che ne hanno da subito definito gli obiettivi e le funzionalità: la compatibilità con i diversi impianti eolici, la lunga durata e il grande valore. Grazie a queste caratteristiche è stato possibile realizzare un encoder incrementale ad albero cavo appositamente progettato per durare a lungo, abbattere i costi e offrire elevatissime performance e un'eccellente qualità del segnale per tutte le tipologie di turbine eoliche.

 

HS44 rappresenta una soluzione completamente nuova in questa classe di encoder, in quanto utilizza la tecnologia del rilevamento magnetico e un'elettronica completamente integrata, che lo rendono resistente alle vibrazioni, alla polvere e all'umidità dell'ambiente in cui si trova l'encoder, e si differenzia nettamente dalla tecnologia ottica utilizzata dagli altri prodotti presenti oggi sul mercato.

 

Ciò che rende unico HS44, oltre alla tecnologia di rilevamento magnetico, sono l'elettronica completamente integrata, la diagnostica a led, che rende facile e immediato il monitoraggio e la manutenzione del sistema, e la capacità di operare senza alcun tipo di problema nelle condizioni più estreme e con le temperature più ostili, ottimizzando l'affidabilità dell'impianto. Proprio grazie a questi accorgimenti, Nidec Industrial Solutions è stata in grado di allungare la durata della soluzione, migliorando le performance registrate dai modelli già presenti sul mercato, e di conseguenza incrementando i benefici per tutto il sistema.

 

"Fiere come SPS rappresentano per noi momenti davvero importanti per mostrare al pubblico le ultime soluzioni all'avanguardia ideate dai nostri reparti di Ricerca e Sviluppo. Ogni giorno pensiamo a come poter migliorare i diversi settori in cui operiamo, con particolare riferimento in questo caso al comparto in forte crescita delle energie rinnovabili, rendendo più avanzate ed efficienti le tecnologie presenti sul mercato, seguendo sempre l'obiettivo finale di ridurre l'impatto ambientale e di offrire soluzioni che possano semplificare sensibilmente il lavoro di tutti gli addetti coinvolti. Proprio per questo sono davvero orgoglioso di poter presentare l'encoder HS44 a SPS, che sono certo appresenterà un importante passo avanti verso un futuro all'insegna della sostenibilità e dell'innovazione, rivoluzionando in particolare il mercato eolico," ha dichiarato Dominique Llonch, CEO di Nidec ASI e Presidente di Nidec Industrial Solutions.

 

L'Encoder Avtron HS44 è stato inizialmente concepito per applicazioni sui generatori eolici (WPG) ma, grazie all'integrazione di componenti personalizzate, sarà in grado di adattarsi alle esigenze delle diverse industrie, consolidandosi quale prodotto duttile e globale.

 

Nidec Industrial Solutions è presente a SPS IPC Drives Norimberga nel padiglione 8, stand n. 200.



--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 21 novembre 2019

Energica Motor Company: conclusa con successo EICMA 2019 con la presentazione delle novità MY2020

Energica Motor Company: conclusa con successo EICMA 2019 con la presentazione delle novità MY2020

I visitatori hanno sfiorano quota 800 mila

 

·         Nuova power unit con batteria a polimeri di litio a favore di maggiore autonomia e peso inferiore

·         Eva Ribelle, la streetfighter elettrica in versione inedita

·         E-Power Project con Dell'Orto

·         Connettività long range in partnership con Octo Telematics.

 

Modena, 11 novembre 2019

 

Energica Motor Company, società leader a livello internazionale nel settore delle moto elettriche ad elevate prestazioni, già fornitore unico per il triennio 2019-2021 del campionato FIM Enel MotoE World Cup, ha presentato ad Eicma le novità MY2020, la nuova power unit, l'inedita Eva Ribelle, l'E-Power Project insieme a Dell'Orto e la connettività long range in partnership con Octo Telematics.

 

Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company, ha commentato: "Nel corso del 2019 la nostra attività industriale ha avuto una crescita in costante fermento dopo la designazione a Costruttore Unico per la FIM Enel MotoE World Cup. Grazie al grande lavoro e ai significativi investimenti sostenuti, fondamentali per il nostro sviluppo, i risultati del primo semestre 2019 confermano Energica Motor Company tra i leader del mercato EVs con un fatturato in crescita di oltre il 57% rispetto al primo semestre 2018. Lo sviluppo tecnologico e la visibilità a livello internazionale ha avuto una importante accelerazione con MotoE™, grazie alla quale avremo per i prossimi 2 anni un elemento di competitività unico. Energica è infatti l'unica azienda al mondo ad avere un banco di prova esclusivo per testare nuove soluzioni tecniche con i migliori piloti al mondo. Tale supporto si è rivelato senza precedenti per il nostro R&D sia per l'esperienza racing sia per l'esperienza sulle moto di serie. Ad Eicma, davanti ad un pubblico complessivo di 800 mila visitatori, abbiamo presentato la prima innovazione raggiunta in campo racing applicata alle nostre moto di serie: un vantaggio ora tangibile sul mercato e per tutti i nostri clienti".

 

·         LA NUOVA POWER UNIT

 

La gamma di moto elettriche Energica 2020, anche grazie all'importante esperienza racing di MotoE™, si arricchisce della power unit con una nuova batteria a polimeri di litio da 21.5 kWh.

La nuova power unit raddoppia la gamma MY2020 con le versioni Ego+, Eva EsseEsse9+ e l'inedita Eva Ribelle, dove si integra la nuova connettività long range sviluppata in collaborazione con Octo Telematics.

Grazie alla nuova power unit le moto elettriche modenesi acquistano una coppia superiore: dai 200 Nm per la Eva EsseEsse9+ ai 215 Nm per Ego+ ed Eva Ribelle.

Non solo prestazioni ma anche nuovi pesi e autonomie: i MY2020 si alleggeriscono del 5% ed aumentano il proprio range del 60%., con un'autonomia che in città è pari a 400 km, nel territorio extra urbano è pari a 180 km, e in aree "combinate" è pari a 230 km.

 

"Si tratta del pacco batteria più capiente e potente attualmente presente su una moto elettrica di serie." Afferma Giampiero Testoni, CTO Energica. "Siamo orgogliosi di poter presentare su tutti i nostri modelli 2020 questa eccellenza, frutto del grande sviluppo tecnologico che abbiamo raggiunto negli ultimi due anni grazie all'impegno in MotoE e che abbiamo adattato dalla pista ai prodotti stradali. Grazie alla nuova power unit abbiamo potuto lavorare su nuovi pesi e sull'autonomia, senza dimenticare le prestazioni che da sempre contraddistinguono le nostre moto. I prodotti 2020 presenti ad Eicma sono il risultato dell'innovazione perpetuata negli anni con oltre 250.000 km di test su strada e migliaia su pista."

 

 

·         EICMA 2019 ed EVA RIBELLE

 

Dopo i successi delle passate edizioni cresce ancora il numero dei visitatori ad Eicma 2019  sfiorando quota 800 mila per scoprire le novità messe in mostra dai 1887 brand presenti (record storico della rassegna: + 47,54% sul 2018 e + 10,29% sul 2017), il 63,86% provenienti dall'estero in rappresentanza di 43 Paesi. A conclamare l'ampia visibilità garantita dell'evento sono anche i numeri relativi agli operatori e alla stampa con 44 mila operatori del settore presenti, di cui 23.971 provenienti dall'estero (55%), 4.053 giornalisti e media accreditati, a cui si sommano altri 4.065 tra influencer, tecnici e operatori della comunicazione.

 

Energica si è presentata ad Eicma con la streetfighter elettrica Eva Ribelle, dotata di una nuova veste: power unit maggiorata e un design che svela la nuova anima Ribelle del modello Energica.

Energica Eva Ribelle è equipaggiata con la nuova batteria da 21.5 kWh e un motore sincrono a magneti permanenti raffreddato ad olio in grado di sviluppare una potenza di 107kW (circa 145 cv), con una coppia di 215 Nm, garantendo un'autonomia fino a 400km e una velocità massima di 200km/h. Come tutte le moto Energica, Eva Ribelle può essere ricaricata con DC fast charge di serie attraverso le colonnine di ricarica caricando 400 km all'ora (42 min fino 80% SOC) oppure in slow charge caricando 67 km all'ora.  Eva Ribelle si presenta ad Eicma in due colorazioni: Stealth Grey e Rosso Corsa.

 

Insieme all'inedita Eva Ribelle erano presenti ad Eicma 10 moto Energica tra cui la sportiva Ego e la classic Eva EsseEsse9 con nuove colorazioni ed equipaggiate con la nuova power unit e la moto racing Ego Corsa protagonista della competizione mondiale FIM Enel MotoE World Cup.

 

·         ENERGICA e DELL'ORTO per il E-POWER PROJECT: innovativo e tecnologico power train dedicato a EV small e medium size

 

Nel corso dell'evento è stata confermata la collaborazione industriale con Dell'Orto S.p.A, storica azienda produttrice di sistemi di iniezione elettronica.

L'accordo di collaborazione prevede la realizzazione e commercializzazione di una nuova tipologia di Power Unit destinata a moto elettriche (EV) small size (range di potenza fino a 8/11kW) e medium size (range di potenza fino a 30 kW).

Attraverso l'accordo Energica Motor Company e Dell'Orto puntano a proseguire il proprio percorso di sviluppo ed espansione nei segmenti suddetti (EV small e medium size) attesi in forte crescita; tale mercato conta oltre un milione di veicoli all'anno con una crescita registrata, solo in Europa, nel nella prima metà del 2019 (vs 2018), pari al 82% (dati ACEM).

Il progetto si pone l'ambizioso obiettivo di offrire soluzioni tecnologicamente avanzate ai grandi produttori operanti nel settore delle "due ruote" e combina il know-how unico di Energica nella motorizzazione elettrica con le competenze progettuali di Dell'Orto nei sistemi di iniezione, nonché la capacità produttiva e commerciale in Europa, Cina e India.

 

·                ENERGICA CONNECTED RIDE: connettività long range in partnership con Octo Telematics

 

Energica ha presentato in anteprima ad Eicma la nuova connettività long range sviluppata in collaborazione con Octo Telematics, principale fornitore di servizi telematici e di soluzioni avanzate di analisi dei dati per il settore assicurativo e per la Mobilità Intelligente.

Grazie a questa partnership, la gamma di moto Energica MY2020 sarà dotata, di serie, di connettività remota, che si aggiungerà alla connettività locale short range, già attualmente disponibile, basata su tecnologia Bluetooth.

Il dispositivo telematico di bordo (ProShare XT) Octo Telematics, installato nativamente sulle moto Energica, consentirà attraverso una app, di monitorare le proprie performance motociclistiche. Saranno inoltre disponibili molte informazioni sullo stato della moto e avvisi intelligenti notificati al cliente finale come l'eventuale interruzione della ricarica, spostamento imprevisto della moto, posizione in tempo reale e condivisione dei dati di guida.

 

 

# # #

 

Energica Motor Company S.p.A.

Energica Motor Company S.p.A. è la prima casa costruttrice al mondo di moto elettriche ad elevate prestazioni e il costruttore unico della FIM Enel MotoE™ World Cup. Le moto Energica sono attualmente in vendita presso la rete ufficiale di concessionari ed importatori.

 



www.CorrieredelWeb.it 

mercoledì 20 novembre 2019

JOB&ORIENTA 2019: presentata la 29a edizione salone orientamento, scuola, formazione, lavoro (Fiera di Verona, 28-30 novembre)

 

JOB&ORIENTA 2019

Fiera di Verona, dal 28 novembre al 30 novembre, 29a edizione.

Salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro.

 

#illavorochevorrei: orientamento, innovazione, crescita sostenibile.

Più di 500 realtà in rassegna espositiva, 200 appuntamenti in calendario

per favorire lo scambio e l'aggiornamento degli operatori, orientare i ragazzi

e le famiglie nella scelta scolastica, supportare i giovani in cerca di lavoro.

 

 

Verona, mercoledì 20 novembre 2019 – #illavorochevorrei: orientamento, innovazione, crescita sostenibile: è questo il titolo e il filo rosso della 29a edizione di JOB&Orienta, salone nazionale dedicato all'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, presentato oggi in conferenza stampa. Promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il salone torna in Fiera a Verona da giovedì 28 a sabato 30 novembre 2019.

Più di 500 le realtà presenti nella rassegna espositiva e oltre 200 gli appuntamenti in calendario, con circa 300 relatori. 

 Tra i grandi ospiti istituzionali attesi, il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Nunzia Catalfo, la viceministro dell'Istruzione, Università e Ricerca Anna Ascani, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, il presidente di Confindustria Moda Claudio Marenzi, la segretaria generale nazionale Cisl Scuola Maddalena Gissi,…

 

Da quasi trent'anni JOB&Orienta valorizza e rafforza il dialogo tra mondo della formazione e mondo del lavoro. Ma oggi più che mai ─ di fronte a un contesto economico-produttivo in continua evoluzione e a un mercato occupazionale così complesso e difficile ─ la stretta connessione tra i due universi è diventata necessaria e imprescindibile. E deve ispirarsi e stare al passo con i cambiamenti globali, oltre che quelli locali. Perciò il tema di quest'anno fa riferimento alle parole chiave del dibattito più attuale in merito alle competenze da formare guardando al futuro, ossia le più utili e strategiche sia per i giovani che per le imprese: per garantire le migliori chance di occupazione ai primi e, insieme, maggiore competitività alle seconde. È l'Europa stessa a indicarlo da tempo, sollecitando a trasformare i nostri modelli di impresa e di economia: ne sono bussola gli Obiettivi dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell'Onu.

 

A Job, dunque, spazio all'innovazione, quella capace di costruire anche un futuro e una crescita sostenibili: per l'economia e il lavoro, per la società, per il Pianeta. Un'innovazione che porta con sé opportunità, introduce nuove figure professionali e chiede nuove competenze (anche nei settori più tradizionali del made in Italy), e al tempo stesso apre nuove sfide e sollecita a rinnovare le modalità della didattica e dell'orientamento. A raccontarlo saranno i diretti protagonisti ─ studenti e docenti, giovani, imprese,… ─: le best practices di didattica digitale, le esperienze di alternanza scuola lavoro (oggi "percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento"), i risultati degli Its-Istituti tecnici superiori, e ancora i green jobs, le frontiere delle competenze digitali, le figure professionali nel mondo del volontariato e del terzo settore…

 

Luogo di confronto e scambio per gli addetti ai lavori (dirigenti scolastici, docenti e formatori, operatori dell'orientamento e dei servizi per il lavoro), la manifestazione è anche un'occasione importante per i ragazzi e le famiglie, che intende supportare per una scelta consapevole del percorso scolastico; e infine per i giovani in cerca di lavoro, che al Salone possono trovare strumenti utili a una ricerca attiva ed efficace e incontrare aziende in fase di recruiting.

Nei tre giorni un ricco e articolato programma di eventi: dai convegni, i dibattiti e i workshop dedicati alle tematiche più attuali e con ospiti di spicco del mondo dell'economia, della politica e dell'imprenditoria, fino ai laboratori interattivi, le simulazioni, gli spettacoli e i momenti di animazione. JOB&Orienta è anche un'ampia rassegna espositiva (che vede presenti scuole, accademie e università, enti di formazione, istituzioni, centri per l'impiego e agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria, imprese…), articolata in due aree tematiche "Istruzione ed educazione" e "Università, formazione e lavoro" e sviluppata in sei percorsi: Educazione, Scuola e Formazione Docenti; Tecnologie e Media; Lingue straniere e Turismo; Formazione accademica; Formazione professionale; Lavoro e Alta formazione.

 

Momenti di formazione e confronto per gli operatori del mondo della scuola.

Numerosi i momenti di aggiornamento e dibattito rivolti agli operatori, e un calendario di seminari di formazione gratuiti per i docenti che vuole essere un'opportunità di aggiornamento e integrazione delle competenze di chi della formazione ha fatto il proprio mestiere e insieme un supporto e uno strumento ulteriori per il suo lavoro quotidiano. Temi: asl, nuove tecnologie per la didattica, formazione di nuove competenze, educazione agli obiettivi di Agenda 2030,…

 

Strumenti, laboratori e iniziative di orientamento per aiutare la scelta scolastica di ragazzi e famiglie.

Ai ragazzi e alle loro famiglie, il Salone offre utili ed efficaci strumenti e iniziative di orientamento alla scelta scolastica. Nell'area espositiva dedicata, un'ampia panoramica di scuole di primo e secondo grado, la proposta di laboratori interattivi e incontri con esperti e testimoni per mettere a fuoco le proprie attitudini, scoprire mestieri tradizionali e innovativi, conoscere le figure professionali più cercate e i percorsi utili a formare le competenze necessarie.

 

Iniziative per i giovani in cerca di lavoro e di percorsi di alta formazione

Numerose iniziative per supportare i giovani nella ricerca attiva di occupazione, orientarli nella scelta dei percorsi post diploma e di alta formazione più adatti a rafforzare le competenze, in linea con le professioni più richieste, aiutarli nella ricerca di opportunità di mobilità internazionale. In calendario seminari, simulazioni, presentazioni aziendali e testimonianze. Oltre alle istituzioni, in rassegna centri per l'impiego, agenzie per il lavoro, associazioni di categoria, agenzie per la selezione del personale,…; e ancora oltre 130 accademie e università italiane ed estere, enti per la formazione professionale e ITS-Istituti tecnici superiori.



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 19 novembre 2019

Al via a Milano la 7° edizione di MAKING COSMETICS, manifestazione che favorisce l’incontro tra gli operatori del settore cosmetico e del personal care in Italia


Image

 

Al via il 20 Novembre a Milano la 7° edizione di MAKING COSMETICS, manifestazione che favorisce l'incontro tra gli operatori del settore cosmetico e del personal care in Italia

 

 

Milano, 18 Novembre 2019 - Conoscere gli ingredienti e le formulazioni dei cosmetici del futuro e le tendenze che influenzeranno il mercato cosmetico degli anni a venire. Il 20 e il 21 Novembre presso il MiCo di Milano ritorna MAKING COSMETICS, appuntamento nazionale dedicato al quel comparto della cosmetica, che rappresenta il primo gradino nell'intera filiera cosmetica e del make up, ovvero le aziende produttrici di ingredienti attivi, composizioni, formulazioni, estratti e materie prime per la produzione di prodotti cosmetologici e di make up.

 

Nata nel 2012, MAKING COSMETICS, è cresciuta di anno in anno diventando oggi un'importante piattaforma di incontro per la domanda e l'offerta nell'industria cosmetica. All'edizione 2019 parteciperanno 112 aziende + 121 mandanti rappresentate (+7% rispetto allo scorso anno), a oggi risultano iscritti 2.218 persone (+13% rispetto allo scorso anno).

 

Spesso ci si dimentica che dietro ad un packaging di design ci sono anni di lavoro di ricerca e sviluppo, impegno nell'innovazione, massima qualità nel prodotto, rispetto delle severe normative italiane ed europee su creme e cosmetici, dibattiti e confronti normativi, attività commerciali, di marketing e comunicazione, tutti fattori che collocano l'industria cosmetica italiana tra i settori più dinamici e innovativi nel panorama mondiale. E' un dato di fatto quindi, che l'industria cosmetica sia una vera e propria eccellenza italiana e MAKING COSMETICS  rinnova anche quest'anno l'impegno di essere un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti ai lavori, un'occasione di networking e scambio commerciale e un momento di confronto e aggiornamento sui nuovi trends, grazie anche al ricco palinsesto di conferenze tenute da massimi esperti e professionisti del settore, esponenti di spicco delle aziende espositrici, ricercatori scientifici sia italiani che esteri e relatori provenienti dal mondo universitario.

 

Tra gli eventi formativi segnaliamo gli appuntamenti di Techfocus 2019: sessioni e speech di 20 minuti dove le aziende presenteranno innovazioni, nuovi ingredienti e formulazioni.

 

Non solo esposizione, quindi, ma tirando le somme, durante i due giorni sono previste oltre 35 ore di contenuto scientifico e 100 appuntamenti tra presentazioni e incontri, grazie anche al contributo di importanti associazioni di settore.

 

Tutte le presentazioni scientifiche della manifestazione sono gratuite, una scelta strategica per una fruizione di contenuti ad un pubblico più ampio possibile.

 

In programma troviamo anche momenti ludici e spazi dedicati, che rafforzano la connotazione della manifestazione legata al tema della bellezza esteriore ed interiore.

 

Per rappresentare le tendenze di colore della stagione autunno-inverno 20/21, presentate per la prima volta proprio a MAKING COSMETICS, si è scelto di coinvolgere l'artista e pittore Matteo Merla, che su tela interpreterà l'emozione dei colori nell'arte. Inoltre, quest'anno la manifestazione renderà omaggio al genio di Leonardo da Vinci, in occasione dei 500 anni dalla sua scomparsa. Il percorso didattico EMOTIONAL MARKETING, con l'appuntamento IL PROFUMO DI LEONARDO, svelerà nel corso di alcuni seminari olfattivi tutti i segreti delle fragranze e descriverà la creazione delle fragranze e i principi della creatività sui quali si basa l'arte essenziera. Il secondo percorso SOAPTURE, vede protagonista lo scultore Giacomo Valorz, lavorerà live un blocco di sapone e realizzerà l'opera "FARFALLA VITRUVIANA CON FIORE DELLA VITA" in onore al genio di Leonardo da Vinci.

 

"MAKING COSMETICS è una manifestazione che ogni anno esprime il proprio crescente potenziale" dichiara Sara Valorz, Event Director di MAKING COSMETICS "ormai è sentito come un appuntamento imperdibile per gli operatori di tutta la filiera e ogni anno consolida la sua mission di mettere insieme domanda e offerta per affrontare insieme le sfide attuali e future nel mondo della cosmesi".




--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 18 novembre 2019

Fiere: PARLUX: ON HAIR SHOW & EXHIBITION PROTAGONISTA

COSMOPROF ON HAIR SHOW & EXHIBITION

PROTAGONISTI GLI ASCIUGACAPELLI PARLUX 

 


 

L'appuntamento annuale dedicato al mondo dei capelli sta arrivando e Parluxazienda leader nella produzione di asciugacapelli professionali, non mancherà certamente. Domenica 17 e Lunedì 18 novembre infatti il Pala Alpitour di Torino, una delle arene più grandi d'Italia, ospiterà la tanto attesa decima edizione di On Hair Show & Exhibition.

 

Durante la due giorni organizzata da Bologna Fiere Cosmoprof, gli operatori del settore avranno l'opportunità di scoprire i nuovi prodotti delle più importanti aziende del settore tra cui quelle di Parlux che, da sempre, risponde alle necessità dei professionisti più esigenti creando prodotti dalla grande efficienza e tecnologia.Parlux significa garanzia e questo lo sa bene chi come MarioFirriolo ha deciso di adottare gli asciugacapelli Parlux nel proprio salone. 

 

Domenica 17 novembre alle 16.20, tra le performance dei tantihairstylist talentuosi che parteciperanno all'evento, sarà possibile vedere on stage lo stesso Mario Firriolo che, in qualità ditestimonial Parlux, si esibirà insieme al suo team per presentareoriginali creazioni moda capelli realizzate esclusivamente con l'ausilio dei phon Parlux ALYON®.

 

Con l'obiettivo migliorare la professione dell'hairstylist, questo evento sarà un'occasione unica per presentare i nuovi trend e le ultime tecniche del mondo dell'acconciatura, partecipare a interessanti seminari e assistere a veri spettacoli di hair fashion.

 

Parlux, marchio di rilevanza internazionale per gli asciugacapelli professionali di qualità, attende tutti i suoi affezionati estimatori allo stand n. 57, dove sarà possibile visionare e testare i molteplici modelli della gamma Parlux; in particolar modo le ultime novità Parlux ALYON® e Parlux 3200® Plus, già best seller in tutto il mondo. Un'occasione per conoscere le caratteristiche tecniche che rendono questi prodotti ideali per un uso professionale come la leggerezza, la potenza, le misure, l'ottimo bilanciamento e nuovi dispositivi, quali l'Air IonizerTech (ioni negativi) e l'HFS (Hair Free system – che cattura e trattiene i capelli mantenendo il phon più pulito ed efficiente nel tempo).

 

Il prossimo On Hair si avvicina e Parlux invita con piacere tutti i professionisti del settore a passare dal proprio stand per scoprire cosa rende i loro phon così unici e inimitabili.

 

CHI È PARLUX:

Fondata nel 1977 da Paolo Parodi, tuttora amministratore unico della società, Parlux è una realtà tutta italiana diventata grande nel mondo. Presente in oltre 60 nazioni, con oltre 20.000.000 di asciugacapelli venduti, Parlux intende fornire al pubblico un asciugacapelli professionale duraturo caratterizzato principalmente dai valori della "Qualità" e del "Made in Italy". Sono questi i punti di forza, oltre al design pulito ed essenziale e alla perfetta ergonomia e semplicità di utilizzo, che, in oltre 40 anni di storia, hanno elevato Parlux a leader di mercato e punto di riferimento per i parrucchieri di tutto il mondo fino a portarlo a essere sempre più richiesto e apprezzato non solo dai professionisti del settore ma anche dal consumatore finale.


Milano, 14 Novembre 2019



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *