Cerca nel blog

mercoledì 30 aprile 2014

RSE, MAIN PARTNER TECNICO SCIENTIFICO DI SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014




SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014
RSE MAIN PARTNER TECNICO SCIENTIFICO DELL'EVENTO

OTTO CONVEGNI, PRESENTAZIONI E RISULTATI DELLE RICERCHE CARATTERIZZANO LA PRESENZA DI RSE, RICERCA SUL SISTEMA ENERGETICO,
ALL'EVENTO DAL 7 AL 9 MAGGIO A FIERA MILANO.

 
Milano, 30 Aprile 2014 – Reti e città intelligenti, edifici e tecnologie innovative. Su questi temi si concentra la presenza di RSE – Ricerca sul Sistema Energetico - a SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014, l'evento fieristico in programma dal 7 al 9 maggio nei padiglioni della Fiera di Milano a Rho.

Prevista la presenza di centinaia di relatori, oltre 30 Istituzioni e le associazioni partner del programma dei convegni. Un'agenda con 50 tra convegni e workshop, di cui 8 sono organizzati da RSE, main partner tecnico-scientifico dell'evento.

"Dopo la positiva esperienza delle prima edizione – spiega Stefano Besseghini Amministratore Delegato di RSE – abbiamo deciso di rinnovare e incrementare la presenza di RSE a SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD. Una manifestazione che segna un percorso di innovazione nel settore delle competenze e delle tecnologie per la produzione di energie da fonti rinnovabili in Italia. Negli appuntamenti organizzati da RSE e in quelli a cui partecipiamo, intendiamo presentare i risultati della nostra attività di ricerca ma anche analizzare gli elementi di scenario e di posizionamento che sono emersi in quest'ultimo anno e che stanno segnando l'evoluzione del settore energetico nel Paese. Questo in un momento in cui, più che nel recente passato, si stanno palesando segnali di inversione della tendenza negativa che ha contraddistinto negli ultimi anni il sistema economico italiano".

L'AD di RSE, parteciperà al Convegno Nazionale di apertura 2014 "
Il fotovoltaico in Italia alla sfida del mercato: nuovi business model per l'era della grid parity" il 7 maggio alle ore 14 con un intervento sul tema: "Orientamento al cliente e nuovi modelli di business: il fotovoltaico alla sfida del mercato post-incentivi".

Per centrare l'obiettivo "ripresa economica" occorre prima di tutto un sistema energetico che sappia essere protagonista della crescita e non freno alle imprese. Di questo tratteranno gli otto appuntamenti promossi da RSE che si concentreranno su temi quali: il recupero e riciclo dei moduli fotovoltaici, la riqualificazione del parco edilizio nazionale – con particolare riguardo agli edifici pubblici – smart grid e smart building, il mix impiantistico tra tecnologie fotovoltaiche e pompa di calore negli edifici low-cost, i sistemi di storage e gli inverter con accumulo, i nuovi mercati del solare.

RSE contribuisce alla parte convegnistica di
SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014 organizzando incontri su argomenti specifici sui quali sono state prodotte, negli ultimi mesi, ricerche che hanno permesso di esprimere posizioni, competenze e output ora a disposizione dell'intero sistema energetico italiano.
Ecco nel dettaglio il programma dei convegni promossi da RSE:
La presenza di RSE a SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014 conferma il suo obiettivo di porsi quale interlocutore competente e autorevole per portare la sua visione di insieme dell'intero sistema energetico nel dibattito scientifico e promuovere attività di ricerca che siano realmente al servizio delle imprese e dei cittadini.




martedì 29 aprile 2014

Vuoi uno stile di vita sostenibile? Vieni a Bella con Bio

Bella con Bio

Festival della Cosmesi bio e naturale e del Bellessere

Cervia - Milano Marittima (Ra)
13-14-15 giugno 2014
18:00-00:30

THE GREEN WAY TO BEAUTY

Gent.mi
                       Produttori e Commercianti di cosmesi e prodotti biologici, naturali, ecologici
                 Soggetti del Mondo Bio, Vegan, Sostenibile
                 Enti di Certificazione, Associazioni del Biologico, Consorzi produttori biologici
                 Relatori, Esperti, Scuole, Editori
                 Operatori del Benessere
Abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare come
                 espositori, partners, sponsor, media, contovendita, gastronomia, o convegnista…


Immagine
PERCHE' ESSERCI?   Alcuni motivi
1. Il successo della prima edizione
ha confermato la valenza di questa nuova e originale manifestazione che porta produttori, rivenditori, certificatori e divulgatori del biologico direttamente là dove è un pubblico interessato, vario e ricettivo. Vista l'ottima risposta del 2013 l'evento si espande proponendo anche una intera Settimana di attività e prodotti per il Benessere e la Bellezza
2. Location
Milano Marittima è la capitale glamour del turismo balneare, centro delle tendenze della Riviera Adriatica e di tanto turismo italiano e straniero. Bella con Bio ospita la cosmesi bio all'interno degli storici Magazzini del Sale, edificati nel 1961. Sul lungocanale e le aree esterne dei Magazzini le aree delle discipline del benessere, della vita sostenibile, del bazar naturale, degli intrattenimenti e l'area dedicata ai bambini.
3. Data: lancio per l'Estate 2014
  Metà Giugno, le scuole sono finite, l'Estate adriatica è già partita Che prodotti useranno quest'anno?
4. Affluenza Turistica 
Cervia è il quarto centro italiano per numero di alberghi: 5 campeggi, 36 case di vacanza (colonie e case per ferie); 198 ristoranti e pizzerie, 188 bar, 11 discoteche, numerosi negozi e boutiques.. 212 stabilimenti balneari (considerando solo Cervia!)
5. Endorsement - Patrocinii e partnerships di alto livello
6. Organizzazione - Esperti di Eventi e Festivals Management.
7. Risonanza 
Comunicazione di portata nazionale e internazionale, con focus sul locale, in un settore che da nicchia sta diventando protagonista.
8. Valenza sociale: sostenibilità e green
Far parte di una manifestazione di sicuro sviluppo, con forte impatto comunicativo e di grande attualità


Immagine
TARGET
Turismo. La chiusura delle scuole dà il via all'afflusso di turismo locale e nazionale proprio per questa settimana. Cervia ha un turismo principalmente famigliare. Milano Marittima ha un turismo principalmente giovane e top level
Oltre al Turismo italiano la location è destinazione in particolare di turismo benestante tedesco, russo, cinese, europa dell'est… molto shopping oriented
Tutte le fasce di età
Condizione socio economica medio alta, capaci di investire in acquisti bio, (solitamente più onerosi) e frequentatori della meta più IN della Riviera Adriatica
Provenienza geografica: Provincia di Ravenna, Forlì e Rimini + Turismo nazionale e internazionale
Presenze I edizione (2013): circa 2000 /die all'interno (maggiore all'esterno). Ottima presenza anche ai convegni
Pubblico attento e interessato al mondo Green e sensibile all'approccio olistico. In particolare anche pubblico interessato e fautore di glamour, data la location.


Immagine
ORGANIZZATORI
G-Mem Giorgio Mondardini Event Management, Agenzia That's Event srl, Ass. Culturale ImprontArte; Comune di Cervia; Cervia Turismo;
Comitato scientifico diretto da Carlo Bazzocchi, consulente settore biologico e biodinamico.
Partners
BCC di Sala di Cesenatico
Associazioni di categoria locali: ASCOM CONFCOMMERCIO, CNA, CONFARTIGIANATO, CONFESERCENTI, FEDERALBERGHI, ASSHOTEL, COOP BAGNINI DI CERVIA.
Patrocini
Istituzioni: REGIONE EMILIA ROMAGNA; PROVINCIA DI RAVENNA, COMUNE DI CERVIA; CAMERA DI COMMERCIO (RA);
Enti di Certificazione e delle Associazioni del Biologico nazionali: CCPB, ICEA, BIOAGRICERT, FEDERBIO, BIOQUALITA' SG, QCERTIFICAZIONI, SUOLO E SALUTE
Espositori
Enti di Certificazione e Associazioni del Biologico; Consorzi produttori biologici; Produttori e Commercianti di prodotti biologici, naturali, ecologici; Attività commerciali, locali e non, del settore
Convegnisti
Vengono proposti diversi convegni organizzati dagli enti certificatori e/o da soggetti protagonisti della divulgazione della vita sostenibile e della green attitude


MISSION BELLESSERE
Il concetto del Bellessere, vale a dire la Bellezza legata al Benessere, la via verde al Bello si inserisce di diritto in questa parte della Riviera Adriatica, creando un evento dalle notevoli opportunità immediate e future. La conferma sin dalla prima edizione da parte dei principali Enti Certificatori del Biologico, l'attenzione soddisfatta da parte delle Istituzioni e Associazioni locali, con la loro scelta di impegno diretto, sono assicurazioni di crescita per una manifestazione che si distingue in maniera originale e focalizzata nel mondo delle fiere e dedicate al benessere, portando il Festival là dove c'è già il sensibile. La poliedricità del concetto di Bellezza sana e sostenibile promette ampi e interessanti sviluppi.
Immagine
PIANO COMUNICAZIONE
co-marketing Notte Celeste (Unione Prodotto Terme Emilia Romagna)
- Materiale cartaceo: affissioni, flyers, depliant, distribuzione mirata
Media: radio, quotidiani, riviste di settore, portali di settore, blog di settore (biologico, bellezza, viaggi, eco turismo…)
-  Mailing, newsletter
Ufficio stampa agenzia; ufficio stampa Comune di Cervia e Cervia Turismo; ufficio stampa e magazine delle Associazioni di categoria e degli Enti partecipanti.
- Attività commerciali di settore locali, centri spa, terme..


Vi invitiamo a contattarci per un preventivo e proposte personalizzate e per ricevere il modulo di iscrizione


Altre iniziative
Organizziamo anche il Savignano Wine Festival, che arriva alla VII edizione nel 2014, con la frequenza di circa 7-8000 persone ogni anno e la soddisfazione piena degli Enti main partners (il Comune di Savignano, Cna Area Est, BBC Romagna Est).  Creiamo e organizziamo Eventi


Fiera Quattro Passi, scopriamo il nuovo mondo e costruiamo il mondo nuovo - Treviso 24 25 maggio e 31 maggio 1 giugno 2014







Torna a Treviso il 24 e 25 maggio e il 31 maggio e 1 giugno 2014 la IX edizione di uno tra i principali appuntamenti nazionali per i settori della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente.

Attraverso la presenza di oltre 100 espositori e un ricco programma culturale si parlerà di paesi lontani, recuperando radici e valori del commercio equo e solidale, ma anche di innovazione, selezionando e divulgando proposte ed esperienze esistenti "capaci di futuro". 

"Alla scoperta del nuovo mondo": è questo, in duplice accezione, il tema scelto per la IX edizione della Fiera Quattro Passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e soldiale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant'Artemio di Treviso – sede della Provincia di Treviso - nei weekend del 24 e 25 maggio e del 31 maggio e 1 giugno 2014.

L'appuntamento, uno dei principali punti di riferimento nazionali per i settori della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente, vedrà coinvolti oltre un centinaio di espositori provenienti da tutta Italia e non solo e proporrà un ricco programma culturale, il tutto calato in un'atmosfera festosa e positiva.

Due le direttrici sulla base delle quali le proposte saranno selezionate e sviluppate: da un lato l'accezione geografica (quindi nuovo mondo come scoperta di altre culture con un focus prioritario sulla cooperazione internazionale e l'integrazione), dall'altro quella temporale, "nuovo mondo" nel senso di innovativo, individuando e selezionando alternative "capaci di futuro" nei diversi settori (tecnologia, energia, corretta gestione dei rifiuti, pratiche sostenibili in agricoltura nel Sud del mondo come in Italia).

Tra le esperienze degne di nota, capaci di mettere in relazione mondi vecchi e nuovi, ad esempio quelle legate alla mobilità sostenibile e in particolare il progetto Movete (Treviso), che propone soluzioni ecocompatibili dalle balance bike per i bambini agli scooter per anziani, nell'ottica che cambiare velocità può cambiare il nostro modo di guardare e assaporare le città. 

O, ancora, quelle legate al recupero e attualizzazione di tradizioni antiche: è affascinante così scoprire che il centenario filet di Bosa (Sardegna) vede oggi tra le più fervide sostenitrici e promotrici una giovane nepalese, Renu Tamang, per la quale quest'arte è stata anche fondamentale veicolo di integrazione al suo arrivo in Sardegna dodici anni fa. 

Per non parlare poi del divertimento, affidato, tra gli altri, a Paco Machine, artista di strada che attraversa l'Europa in bici e utilizza una cassa audio è alimentata da pannello solare. 

MACCHINE MOVIMENTO TERRA, DA CANTIERE E PER LE INFRASTRUTTURE STRADALI: DOVE LA CRISI NON MORDE PIÙ



















Samoter - International Triennial Earth-moving and Building Machinery Exhibition


Prime analisi in vista di Samoter e Asphaltica, dall'8 all'11 maggio a Veronafiere


Una panoramica dei mercati più promettenti per i costruttori italiani che guardano all'export. Segnali incoraggianti soprattutto in Medio Oriente ma anche negli Stati Uniti e in Canada, oltre che in Indonesia e in Africa.

Verona, 29 aprile 2014. Per tutti gli addetti ai lavori, Samoter, Salone internazionale per le macchine movimento terra, da cantiere e per l'edilizia, insieme ad Asphaltica, Salone delle soluzioni e tecnologie per pavimentazioni stradali, sicurezza e infrastrutture (Veronafiere, 8-11 maggio 2014), rappresentano l'occasione per fare il punto sul mercato internazionale e per sviluppare previsioni sul prossimo futuro. 

Secondo le rilevazioni dell'Associazione Tedesca dei Costruttori di Macchine da Costruzione, la VDMA, si registra una leggera flessione di domanda nei paesi del cosiddetto BRIC (Brasile Russia India e Cina) mentre il mercato dà segnali incoraggianti soprattutto in Medio Oriente ma anche negli Stati Uniti e in Canada, oltre che in Indonesia e in qualche misura in Africa.

In Europa, le previsioni non si discostano molto da quelle degli anni scorsi. Germania, Francia, Svizzera e Nord Europa, sembrano essersi lasciati alle spalle gli anni bui, mentre rimangono delle perplessità sulla reale ripartenza delle costruzioni in Portogallo Spagna e purtroppo anche Italia. 

In ogni caso i costruttori tedeschi sono moderatamente ottimisti, visto che VDMA afferma di aver registrato, dall'inizio dell'anno, un aumento degli ordini nell'ordine del 7%.

ANIE CONFINDUSTRIA E FME A SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014: “EDIFICI, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: COSTRUIAMO IL DOMANI”




Solarexpo - The Innovation Cloud
Ti aspettiamo dal 7 al 9 Maggio 2014 a Milano

ANIE Confindustria e FME
SOLAREXPO-THE INNOVATION CLOUD 2014:

"Edifici, reti e città intelligenti: COSTRUIAMO IL DOMANI"
Appuntamento a Fiera Milano dal 7 al 9 maggio

Milano, 29 Aprile 2014ANIE Confindustria, la Federazione che rappresenta l'industria Elettrotecnica ed Elettronica italiana, e FME, la Federazione Nazionale Grossisti Distributori di Materiale Elettrico, anche quest'anno patrocinano e saranno presenti alla manifestazione internazionale
Solarexpo-The Innovation Cloud, che avrà luogo presso il polo di Fiera Milano-Rho dal 7 al 9 maggio.

Solarexpo-The Innovation Cloud è una piattaforma espositiva e convegnistica a carattere multi-tecnologico, punto di riferimento per tutte le aziende e i professionisti del settore, dedicata alla generazione di energia rinnovabile e all'integrazione di tutte le tecnologie energetiche innovative per edifici, reti e città intelligenti.

ANIE e FME saranno presenti con uno stand dedicato (Pad. 6, Stand H46) e con un interessante programma convegnistico, in cui saranno affrontati tutti i principali temi di attualità per i comparti.

In particolare, ANIE Confindustria sarà chiamata a dare il suo contributo anche al progetto speciale "
ISGIS – Italian Smart Grid Industry System", che verrà ufficialmente lanciato giovedì 8 maggio alle 14 (Centro Congressi 'Stella Polare', sala Aquarius). A partire dalla proposta di standard tecnologici per le architetture e le soluzioni per reti elettriche 'intelligenti', questa iniziativa ha lo scopo di promuovere l'eccellenza produttiva che il nostro Paese esprime in questo settore, mirando da un lato all'espansione dei progetti sperimentali già iniziati da alcune utility sulla rete di distribuzione italiana, e dall'altro lato alla creazione di reti di impresa e di un marchio 'designed in Italy' per cogliere le opportunità, in grande crescita, sui mercati internazionali.

Federazione ANIE, la 'Casa delle Tecnologie', rappresenta uno dei comparti tra i più avanzati in Italia a livello tecnologico. Ogni anno le aziende Elettrotecniche ed Elettroniche italiane investono in Ricerca e Sviluppo il 4% del fatturato totale, rappresentando oltre il 30% dell'intero investimento in R&S del settore privato nel nostro Paese. Anche in un contesto macroeconomico difficile, esse hanno mantenuto un'elevata propensione all'innovazione, come certificato da un'indagine realizzata presso le imprese socie nel primo semestre del 2013: oltre il 70% delle piccole e medie imprese ANIE ha segnalato infatti di aver effettuato nuovi investimenti nel settore.

FME partecipa da protagonista all'evento del 7 maggio mattina "Nuovi ruoli per gli installatori e la distribuzione nel mercato del fotovoltaico post-incentivi" e propone per il pomeriggio dello stesso giorno 7 un incontro sul tema: "Dove andrà la Distribuzione nei prossimi anni: scenari e prospettive future": evento quest'ultimo che si pone l'obiettivo, alla presenza di illustri ospiti e della rappresentanza di tutta la catena del valore della produzione e distribuzione, di indagare il futuro alla luce dei profondi cambiamenti che il settore sta vivendo. Parteciperanno il Prof. Antonello Garzoni, Docente di Strategie Competitive presso l'Università Bocconi e il Prof. Enrico Finzi, Presidente di Astra Ricerche.

"La nostra partecipazione a Solarexpo-The Innovation Cloud 2014 costituisce un momento di riflessione privilegiato su tematiche che al momento stanno al centro non solo del comparto dell'Elettrotecnica e dell'Elettronica, ma di tutto il Sistema Paese, nonché delle politiche europee – ha dichiarato Claudio Andrea Gemme, Presidente di ANIE Confindustria –. Questa iniziativa sarà l'occasione di scambio e confronto con tutti gli operatori della filiera, per il raggiungimento di una completa collaborazione al servizio delle smart communities del domani. Senza contare la grande opportunità offerta a livello economico per le nostre imprese, che stanno cercando lo slancio per una vera ripartenza sui mercati, nazionali e internazionali".

"FME da sempre crede fortemente nelle Fiere come momento di incontro e confronto non solo sulle novità di prodotto ma anche, soprattutto in periodi di grandi trasformazione come l'attuale, per un importante momento di riflessione sul futuro - questa l'opinione di Giampaolo Ferrari, Presidente di FMEL'essere presenti a Solarexpo-The Innovation Cloud 2014 assieme ad ANIE sottolinea ancora una volta la necessità e l'opportunità, laddove è possibile, di collaborare per far sì che le nostre aziende siano pronte e attrezzate al nuovo che la fine della crisi porterà".

"L'Italia ha sviluppato in pochissimi anni un comparto industriale di eccellenza nel settore del fotovoltaico e delle altre rinnovabili. Per uno sviluppo ulteriore del modello della generazione energetica distribuita, adesso dovrà assumere un ruolo di primo piano nella nuova stagione di innovazione tecnologica che si sta aprendo: quella degli edifici a emissioni quasi-zero, dell'accumulo di elettricità e delle reti elettriche attive, nelle quali interagiscono centinaia di migliaia di soggetti che sono allo stesso tempo consumatori e produttori di elettricità, in modo appunto diffuso - dichiara Luca Zingale, direttore scientifico di Solarexpo-The Innovation Cloud. "Le aziende associate ad ANIE Confindustria e FME hanno il know-how che serve per rilanciare l'innovazione come motore della ripresa economica sul fronte del mercato interno, e fattore di competitività sui mercati internazionali. La presenza attiva nella manifestazione di queste due Associazioni è un richiamo alla politica per una, sempre più urgente, politica energetico-ambientale che sia capace di diventare anche politica industriale nazionale".
SOLAREXPO – THE INNOVATION CLOUD in breve

Solarexpo The Innovation Cloud è una piattaforma espositiva di livello internazionale dedicata all'integrazione delle tecnologie energetiche low carbon. Un concept multi-tecnologico combinato a un corpus convegnistico di altissimo livello rappresentano gli elementi di forza dell'evento.

Solarexpo, parte fondamentale dell'evento, è tra le più importanti esposizioni specializzate nel solare a livello mondiale. A partire dalla prima edizione nel lontano 1999, Solarexpo ha riscontrato negli anni un crescente successo presso il pubblico e gli espositori. Ha inoltre sempre dedicato un impegno costante a favore dell'orientamento, del confronto e dell'informazione sulle dinamiche dell'industria e del mercato a livello globale, con l'organizzazione di convegni, seminari, corsi ed eventi collegati che hanno visto la partecipazione di prestigiosi relatori italiani e stranieri.
www.innovationcloud-expo.com
www.solarexpo.com

ANIE Confindustria in breve

Con quasi 1.200 aziende associate e circa 425.000 occupati, ANIE Confindustria rappresenta il settore più strategico e avanzato tra i comparti industriali italiani, con un fatturato aggregato di 63 miliardi di euro (di cui 29 miliardi di esportazioni). Le aziende aderenti ad ANIE Confindustria investono in Ricerca e Sviluppo il 4% del fatturato, rappresentando più del 30% dell'intero investimento in R&S effettuato dal settore privato in Italia.
www.anie.it

CONERGY @ SOLAREXPO / THE INNOVATION CLOUD




Conergy sarà presente alla 15a edizione di Solarexpo – The Innovation Cloud, mostra-convegno internazionale sulle energie rinnovabili (a Rho Fiera Milano dal 7 al 9 maggio).

L'azienda vi invita a visitare lo stand Stand E44 Pad. 6 dove potrete scoprire le ultime novità.

Conergy approfitterà dell'appuntamento annuale più importante per presentare il portafoglio prodotti, i servizi post vendita e le soluzioni finanziarie.



L'occasione è inoltre ideale per presentare la nuova Conergy in un evento dedicato alla rete IFAC (Installatori Fotovoltaici Accreditati Conergy) che si terrà presso lo stand Conergy giovedì 8 maggio alle ore 16.30

Agli installatori verranno presentate le vantaggiose novità dedicate al network e nuove opportunità di business oltre la possibilità di aggiungere una "stella" in più al loro status e diventare IFAC Plus.

Inoltre, Durante Solarexpo – The Innovation Cloud, Giuseppe Sofia – AD di Conergy Italia – interverrà nella tavola rotonda intitolata "Nuovi ruoli per gli installatori e la distribuzione nel mercato del fotovoltaici post-incentivi".  

L'appuntamento è fissato per mercoledì 7 maggio, in mattinata.

lunedì 28 aprile 2014

AVENTICS DEBUTTA UFFICIALMENTE A HANNOVER MESSE




L'azienda autonoma nata dalla divisione Pneumatica di Bosch Rexroth si è presentata
per la prima volta al pubblico internazionale con il nuovo marchio e novità di prodotto



Cernusco sul Naviglio (MI), 28 aprile 2014 – Un debutto in grande stile per Aventics, la nuova azienda indipendente nata dalla divisione Pneumatica di Bosch Rexroth, che ha scelto il palcoscenico internazionale dell'Hannover Messe per presentarsi ufficialmente al pubblico con un nuovo brand e diverse novità di prodotto. Una scelta vincente visto il grande interesse dimostrato da tutti gli operatori del settore per la nuova realtà del campo della pneumatica.

"Possiamo ritenerci estremamente soddisfatti di quanto abbiamo visto in fiera. Il pubblico ha apprezzato la nostra scelta strategica di renderci indipendenti e specializzarci nel settore della pneumatica. Dotarci di una struttura aziendale più snella ci permetterà di rispondere in modo sempre più efficiente alle esigenze dei nostri clienti" - racconta Alexander Lawrence, Responsabile Vendite Aventics. "Abbiamo dimostrato di non avere soltanto messo in campo un'azienda moderna, ma di offrire ai nostri clienti un concreto valore aggiunto, grazie alla tecnologia dei nostri prodotti e al nostro Customer Care", continua Lawrence.

Hannover Messe è stata anche l'occasione ideale per presentare le novità di prodotto in linea con il leitmotiv della manifestazione: Industry 4.0. "I nostri prodotti sono al servizio dell'industria e creano un ponte fra tecnologia e applicazione concreta, grazie alla facilità di adattamento delle nostre valvole e componenti a qualsiasi sistema di automazione" - spiega Thomas Brückner, Presidente del Consiglio d'Amministrazione Aventics.
"Sviluppiamo costantemente nuovi prodotti ad alto contenuto tecnologico per creare un vantaggio reale per i nostri clienti. Cerchiamo sempre di ridurre il gap tra Ricerca & Sviluppo e applicazione pratica. Risultato di questo impegno sono le valvole della serie AV costruite con struttura diagonale e cilindri pneumatici con ammortizzamento regolabile di fine corsa. La compattezza e il peso ridotto delle valvole AV si traducono in migliore efficienza energetica e in maggiore facilità di installazione. Le valvole AV possono infatti essere posizionate vicino all'attuatore, in modo da ottenere minori tempi di reazione, cicli più brevi e minori consumi energetici", rimarca Brückner.

Molti visitatori dell'importante kermesse tedesca hanno espresso un forte interesse nei confronti della nuova impresa e hanno colto l'opportunità di visitare personalmente lo stabilimento Aventics di Laatzen, non lontano da Hannover, dove sono state organizzate visite guidate tenute da personale specializzato in pneumatica.


Stile Bio 2014: Il ricordo di Gino Girolomoni ritorna grazie ad un innovativo concorso di cucina bio

Il 3 e il 4 maggio, nella cornice della Fiera marchigiana Stile Bio 2014, l'Associazione Culturale Ambasciatore Territoriale dell'Enogastronomia e la Cooperativa Gino Girolomoni promuove e organizza un gustoso contest dedicato al vivere e alla cucina naturale  

 

 

Pesaro, 3 - 4 maggio 2014 – Genuinità dei prodotti, rispetto per l'ambiente e garanzie certificate, queste le parole chiave di Stile Bio, prima edizione dell'attesissimo evento annuale dedicato alla produzione agroalimentare biologica d'eccellenza delle Marche e delle regioni limitrofe, che il 3 e il 4 maggio vedrà la Cooperativa Agricola Gino Girolomoni tra le protagoniste come sponsor di un innovativo concorso di cucina: Un giorno da…Bio!

 

L'Associazione Culturale Ambasciatore Territoriale dell'Enogastronomia, in collaborazione con la Cooperativa Agricola Gino Girolomoni, l'Istituto Alberghiero Santa Marta Pesaro e la Federazione Italiana Cuochi, durante la seconda giornata fieristica, organizza un inedito concorso di cucina, dedicato alla memoria di Gino, fondatore del biologico italiano, aperto a tutte le scuole alberghiere d'Italia.


Quattro scuole alberghiere regionali e quindici coppie dell'istituto alberghiero di Pesaro si sfideranno con ricette gustose e naturali. Protagonista della gara sarà la genuina pasta Girolomoni, da quella ai grani antichi come il Graziella RA a quella trafilata al bronzo.


La giuria composta da Giovanni Girolomoni, presidente della Cooperativa Gino Girolomoni, dallo chef stellato Pietro Leemann, che propone cucina vegetariana e vegana a grandi livelli qualitativi, da Gabriella Bugari, presidente della Federazione Italiana Cuochi per la regione Marche e da Letizia Saturni, professoressa dell'Università Politecnica delle Marche, che giudicheranno le diverse proposte e premieranno i vincitori con due targhe, offerte dalla Cooperativa Girolomoni; una andrà al miglior classificato alla competizione tra scuole regionali e una andrà agli studenti dell'alberghiero di Pesaro che concorreranno tra loro. Inoltre, un paniere di prodotti bio sarà consegnato ad entrambi i vincitori sempre dalla Cooperativa Girolomoni.

 

2.500 metri quadrati di superficie espositiva dedicata ad aziende agricole e produttori biologici, convegni, showcooking, dimostrazioni di cuochi professionisti, laboratori per bambini e operatori professionali, seminari e tavole rotonde accoglieranno i visitatori, che potranno acquistare prodotti biologici certificati secondo i principi di un consumo etico, responsabile e del chilometro zero. Grande spazio anche agli operatori professionali del commercio alimentare e della ristorazione, che avranno l'opportunità di connettersi con i produttori biologici del territorio per conoscerne i prodotti e migliorare la qualità della propria offerta enogastronomica.

 

 

Per maggiori informazioni: http://www.stilebio.com/index.html

Austep vi aspetta a IFAT 2014 - Monaco di Baviera 5 | 9 maggio


 

 

 

Austep  progetta e realizza impianti di trattamento anaerobici

per il settore agricolo, agrozootecnico e  industriale per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

IFAT 2014  rappresenta

un'opportunità  per incontrare la stampa e presentare
soluzioni e tecnologie innovative.

Austep vi aspetta a

Monaco di Baviera , 5 | 9 maggio 2014

Pad B3 | Stand 512

 

 

 

 


domenica 27 aprile 2014

Edizione da record di Agrinatura! 32.000 visitatori in tre giorni a Lariofiere


LARIOFIERE CONQUISTA E FA IL PIENO DI VISITATORI CON QUESTA TREDICESIMA EDIZIONE DI AGRINATURA: 32.000 PERSONE SI SONO ACCALCATE IN UNA TRE GIORNI DA RECORD
Una kermesse di tre giorni che ha portato il sereno nel cuore di tanti, un appuntamento annuale in grado di unire le principali tematiche oggetto di interesse comune. Le iniziative di Agrinatura sono state un successo inaudito grazie ad un flusso di visitatori continuo e in costante aumento
                                                                                                                                
Erba, 27 aprile 2014 –  Il ponte festivo non ha saputo tener testa ad Agrinatura che si è dimostrata essere una manifestazione di grandissimo appeal.
In 32.000 hanno varcato la soglia di Lariofiere per prendere parte a questo straordinario appuntamento per tre giorni in scena a Lariofiere. L'ultima giornata di fiera ha visto un pubblico in crescente aumento, con un picco durante il pomeriggio quando i corridoi di Lariofiere straripavano di persone, adulti, anziani e bambini tutti intenti a cogliere ogni possibilità offerta dalla manifestazione.
Un successo eccezionale dato sicuramente dai numerosi punti di forza che contraddistinguono Agrinatura. Una fiera in grado di far focalizzare l'attenzione contemporaneamente su diversi temi di grande importanza: alimentazione, cultura, natura, turismo. Elementi approfonditi in questi tre giorni attraverso una serie infinita di convegni, workshop, seminari, dimostrazioni e attività di vario genere.

Di fondamentale spicco per quest'anno, è stato l'impegno preso nei confronti di Expo 2015. Lariofiere con Agrinatura si è messa in prima fila nell'accogliere ogni opportunità e nel guardare al futuro in vista di questo importantissimo evento globale. L'internazionalizzazione è stata di conseguenza uno dei punti focali della kermesse.
Sono stati protagonisti i rappresentanti dell'Autorità Governativa del Togo, giunti in Italia appositamente per tessere relazioni con le piccole-medie imprese italiane così da poter acquisire nozioni importanti per lo sviluppo di politiche volte alla valorizzazione del settore agroalimentare africano. Messieu Jonson, della delegazione Togolese, ha espresso il desiderio di far nascere una partnership con Lariofiere attraverso la partecipazione di delegazioni italiane in vista della fiera internazionale del Togo.
"Agrinatura worldwide" anche grazie alla presenza del comune di Fellbach, gemellato con Erba.  La città tedesca è senza dubbio da segnalare come uno dei protagonisti di questa tredicesima edizione. Con i suoi vini ed i suoi prodotti di qualità ha saputo attrarre imprenditori e famiglie, interessati a conoscere una realtà così rilevante dal punto di vista turistico e agroalimentare.

Agrinatura durante questi tre giorni non è stata solo una fiera aperta al mondo, ma un appuntamento valevole per il territorio italiano. Con i suoi protagonisti e gli argomenti oggetto dei numerosi convegni susseguitisi durante i suoi tre giorni, ha saputo dare un valore aggiunto ad ogni punto di forza del territorio italiano e lariano.

I colori e la bellezza ai quali si è potuto accedere durante la giornata di oggi, Domenica 27 aprile, in occasione della Coppa Italiana Federfiori rimarranno senz'altro impressi a lungo nella mente di tutti. Una sala appositamente allestita per dare ampio spazio alla creatività, maestranza e gusto di queste eccellenze Made in Italy. Un tripudio di colori, fiori e profumi ha riempito il piano superiore di Lariofiere e gli occhi dei visitatori incantati da queste meraviglie, composizioni floreali create ad opera d'arte da professionisti in grado di regalare emozioni visive con uno degli elementi più semplici e naturali: il fiore.
Oltre al comparto florovivaistico, un altro settore che sicuramente ha saputo tener testa durante questa edizione da record di Agrinatura, è stato il padiglione dedicato agli animali. Lama, cavalli, asini, vitelli, conigli e tantissimi altri hanno destato l'attenzione di piccoli e grandi. Di particolare interesse per il territorio, il ciclo di iniziative dedicate alla valorizzazione della Brianzola, razza ovina tipica di questi territori. Un capo d'allevamento riconosciuto anche all'estero per la bontà delle sue carni e le qualità del suo manto.
Le iniziative dedicate agli allevatori di questa particolare specie di pecora sono state molteplici e hanno riscosso un flusso continuo di uditori.

Ennesimo elemento di spicco è stato il cibo, l'alimentazione costituisce un tema in grado di attirare l'attenzione di una moltitudine di persone e così è stato. Sono stati diversi i seminari tenuti da esperti sul tema alimentare, nella giornata di Sabato il convegno a cura di Franco Berrino ha fatto registrare il tutto completo in sala grazie al suo intervento sul tema dell'alimentazione connessa alla prevenzione dai tumori, così come il convegno moderato da Andrea Camesasca dal titolo "Alimentazione – radici e progresso" che, con gli interventi di Alberto Rigamonti – medico specializzato in Medicina Generale, Maria Elisabetta Raggi – dirigente del laboratorio di Patologia Clinica, Citogenetica, Biologia Molecolare IRCSS Eugenio Medea e Emilio Magni – giornalista, ha saputo fare un collegamento tra passato, presente e futuro, tra alimentazione mediterranea e culture alimentari straniere.
Grande presenza di pubblico anche per tutti gli showcooking susseguitisi durante i tre giorni di Agrinatura, tenuti da chef professionisti, da Antonio Scaccio con il suo menù BIO a Riccardo Manzoni con il suo ragù di pecora Brianzola, dalla polenta e i ravioli preparati da Luigi Gandola ai biscotti fioriti di Giovanni Bazzano, una serie di eventi che hanno trovato un forte rimando tra i visitatori di Agrinatura.
Chef professionisti non solo dietro gli stand della manifestazione, ma anche tra il pubblico. Sabato pomeriggio ha fatto il suo ingresso a Lariofiere un maestro della cucina italiana: Gualtiero Marchesi, giunto ad Agrinatura insieme ad un'altra eccellenza del Made in Italy Elio Fiorucci, entrambi convinti sostenitori del ruolo fondamentale che la natura riveste anche in campi quali la creatività e l'alta cucina.

230 espositori, 32.000 visitatori: un'edizione di assoluto successo. Agrinatura è quel centro nel quale trovano spazio imprenditori, professionisti, famiglie e giovani. Un format che dimostra quanto i settori legati alla natura siano un baluardo per il nostro territorio, un valore da coltivare ed esportare.



sabato 26 aprile 2014

APRE CIBUS: LE NOVITA' DI PRODOTTO IN FIERA




 

 DALLA CUCINA FAI DA TE AI PRODOTTI SALUTISTICI: LE NOVITA' DELL'INDUSTRIA ALIMENTARE PRESENTATE A CIBUS 2014

 

(Parma, 26 aprile 2014) – Cresce la passione degli italiani per l'arte del cucinare in casa e, contemporaneamente, per i cibi biologici e salutistici: una domanda alla quale l'industria alimentare sta rispondendo con la creazione di nuovi prodotti. Non a caso saranno centinaia le novità che verranno presentate alla 17° edizione di Cibus, la fiera internazionale dell'alimentare made in Italy, a Parma dal 5 all'8 maggio 2014.

Dopo anni di stagnazione del mercato interno, compensata dall'exploit delle esportazioni, le oltre 2600 aziende italiane che espongono a Cibus hanno accolto con entusiasmo la richiesta di nuovi prodotti, da presentare sia in Italia che all'estero. Prodotti che troveranno un'ulteriore vetrina, oltre quella di Cibus, nel padiglione "Federalimentare4EXPO2015" che Federalimentare e Fiere di Parma realizzeranno alla esposizione universale di Milano, ospitando 500 aziende alimentari italiane che racconteranno tradizioni, storie, produzioni e rapporto col territorio.

Elencare le diverse centinaia di nuovi prodotti che verranno presentati per la prima volta al pubblico nel corso di Cibus 2014 è impossibile, ma una selezione, necessariamente parziale, di 100 prodotti sarà pubblicata sul sito http://www.cibus.it/, in prima pagina, nella rubrica "Novità di prodotto - Le aziende informano", a partire da lunedì 28 aprile.

Per dare almeno una traccia delle tendenze di mercato, citiamo qualche esempio.

 

NUOVI PRODOTTI PER LA CUCINA IN CASA

 

Per chi vuol mangiare bene, ma ha poco tempo per cucinare, ecco 7 piatti con ricette del noto chef Vissani, pronti in due minuti, e corredate di consigli per l'abbinamento del vino: una su tutte, la crespella toscana al cavolo nero con salsa alle banane e curry rosso (Gastronomia Toscana).

Tanti i suggerimenti per chi si cimenta ai fornelli: dalla crema di aceto balsamico di Modena con salsa tabasco, da usare su carne e pesce (Fini) alle perle di aceto balsamico di Modena per la cucina (Mengazzoli); dai dadi da brodo declinati al pomodoro, peperoncino, spinaci, gamberetto (Fattoria Italia) al pesto genovese fresco con tartufo bianco (Tab GreenLine); dal pesto con broccoli, alla pugliese (Costaligure) alla salsa di pomodorini datterini, più dolce (Mutti). E per i gourmet una nuova confezione di cinque bocconcini di culatello più pratica da servire (Terre Ducali), il culatello cotto da cosce suine del suino pesante padano (Ibis Cremonini) ed il preparato di tartufi specifico per il sushi (Urbani Tartufi).

E poi ancora, arriva il parmigiano da spalmare sul cucinato o semplicemente sul pane (Parmareggio) e le sfoglie sottili di formaggio stagionato in vaschetta, da usare su pasta, carpacci e insalate (Nitti Ferrari). E per cucinare una pizza tradizionale a casa, ecco il Kit fai da te preparato dai Maestri piazzaioli che spiegano tutto, da come regolare il forno fino ad ogni singolo passaggio necessario per un buon risultato (Sapori Antichi).

Novità per gli amanti della cucina anche tra i prodotti surgelati, come le fette di mozzarella già pronte (Alifood) ed il gorgonzola al tartufo (Selektia Italia).

Nel dolciario vengono proposte le perle di caffè da usare sul gelato, ma anche in cucina (Taurocaf), e il kit per "sferificare" nel mondo del dessert: i liquidi vengono trasformati in sfere, attraverso prodotti naturali, la cui struttura, liquida all'interno, si presta alla preparazione di dessert e cocktail molecolari (Fabbri). E per un caffè diverso dall'espresso, arriva la macchinetta a capsule per fare il caffè americano (Segafredo Zanetti).

  

NUOVI PRODOTTI SALUTISTICI

 

Si annuncia una rilevante presenza dei prodotti biologici tra gli stand di Cibus 2014: dalle uova fresche bio, da galline alimentate con cereali a filiera controllata (Alce Nero) alla pasta di riso bio, da coltivazioni con metodi sostenibili, senza glutine e con basso contenuto di sodio (Riso Viazzo); dai savoiardi bio (Lanaittu) alle piadine bio (Natural Food); dalla mousse di mele bio (Ad Chini) al burro al tartufo bio (Calugi), fino alle salse per contorni o aperitivi che non utilizzano l'olio (Ponti).

 

Al di là del biologico, cresce anche l'offerta di prodotti salutistici: dal burro senza lattosio (Dalla Torre) alla robiola e il caprino senza lattosio (Latteria Montello);  dalla bresaola a basso contenuto di sodio (Venus Paganoni) ai grissini fatti con farina di farro e cereali (Grissin Bon); dal chinotto senza zucchero e a zero calorie (Neri) al ragù bolognese rivisitato in chiave naturale con soia e verdure e il pesto con Tofu (Biffi); dalla pasta preparata con acque oligominerali, direttamente trasferite dalla sorgente (Dal Verde) agli spaghetti "turanici" realizzati con un grano antico trattato biologicamente, con poco glutine (Mancini).

Nel campo dei dolci ecco un preparato per fare marmellate a casa senza zucchero, a base di dolcificante Stevida (Novarese Zuccheri), e poi il gelato al sorbetto pieno di frutta (Valsoia) o il semifreddo congelato di crema al croccante gluten free (La Donatella). Tra le bevande, viene proposto il succo di frutta con aggiunta di latte (Parmalat).

Per la merendina dei bambini viene presentato un kit studiato dai nutrizionisti contenente uno snack di parmigiano, grissini e frullato (Parmareggio).

Per gli appassionati di "super alimenti" con nutrienti essenziali concentrati: le barrette biologiche crude con frutta secca e noci; i cereali per la prima colazione a base di grano saraceno germogliato e frutta secca (Ambrosiae).

 

 

NOVITA' VARIE

 

E naturalmente, al di là dei prodotti per la cucina fai da te e i prodotti salutistici, sono tante le novità in ogni comparto.

Nel settore dei prodotti da forno, per esempio vedremo le focacce in monoporzione snack (Barilla) e nuove referenze di pan soffice, grissini, cracker e tarallini con grano duro tenero, kamut e saraceno (De Cecco).

Nel comparto dell'olio, l'olio biologico in bag in box, la confezione con rubinetto che non si ossida da tempo utilizzata per il vino (Frantoio D'Orazio Picicco) e l'olio extra vergine in spray, che riduce gli sprechi (Limoni Sicilia), le vinaigrette all'aceto balsamico, arancia e lime, pomodori secchi e cipolla e scalogno (Monini),  fino alla linea cosmetica completa realizzata con l'olio, quindi crema per mani, per il corpo, la schiuma per doccia e via dicendo (Monini).

Tra i formaggi le vaschette di formaggio fresco spalmabile (Strakì Sterilgarda) con crema di latte e quello con fermenti lattici vivi e calcio (Galbani). E ancora: le zuppe di verdura in bicchiere, dalla vellutata di carote al passato di verdure (Euroverde), le panelle prefritte surgelate, a cottura rapida (Cgm), la camomilla a infusione diretta in acqua minerale (Rocchetta).

E infine, a Cibus verrà presentata anche una nuova Dop: il formaggio Puzzone di Moena (Consorzio Trentino).

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI