Cerca nel blog

venerdì 26 febbraio 2016

Gelato World Tour Italian Challenge: ecco i quattro finalisti selezionati a Chieti

"Pistacchio Salato" di Tony Parente della gelateria 80 Voglia di Pescara, "Cioccolato alla Vastese" di Patrizio D'Ascenzo della pasticceria La Vastese di Vasto, "Sapori della Regina" del molisano Massimo Guardiani della gelateria Yo-Go! di Termoli e "Gianduia" di Massimo Barbetta della del Simposio di Chieti Scalo conquistano la giuria.

I quattro artigiani accedono alla finale italiana in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus della Carpigiani Gelato University di Anzola Emilia in cui sono attesi 100 gelatieri selezionati in tutto lo Stivale.

La giuria era composta da: Lucrezia Bologna e Valentina Sorgente di Sigep – Rimini Fiera, Peppino Tinari, chef del ristorante stellato di Guardiagrele "Villa Maiella"; Francois Taglialatela, chef patissiere del ristorante stellato Les Paillottes di Pescara; Jolanda Ferrara, giornalista de Il Centro; Fabrizio Camplone, pasticcere; Giuseppe Fiorilli, maestro gelatiere; Federico Anzellotti, presidente nazionale Conpait.



Chieti, 26 febbraio 2016 – Due giorni di competizione e quarantuno gelatieri in gara da Geba srl a Chieti per decretare i 4 vincitori che accedono alla finale italiana di Gelato World Tour Italian Challenge. "Pistacchio Salato" di Tony Parente della gelateria 80 Voglia di Pescara e "Cioccolato alla Vastese" di Patrizio D'Ascenzo della pasticceria La Vastese di Vasto hanno deliziato il palato della giuria di giornalisti ed esperti il 24 febbraio.
 
Mentre il 25 febbraio il podio è stato conquistato da uno dei due outsider in gara "Sapori della Regina" del molisano Massimo Guardiani della gelateria Yo-Go! di Termoli e da "Gianduia" del teatino Massimo Barbetta della del Simposio di Chieti Scalo. 
 
I quattro vincitori rappresenteranno le loro regioni alla finale italiana di Gelato World Tour Italian Challenge in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus di Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia (Bologna). 
 
Una vera e propria festa del gelato artigianale quella organizzata a Chieti che ha conquistato anche il Pescara calcio presente alle premiazioni con l'attaccante Gianluca Caprari, il difensore Francesco Zampano e il centrocampista Alessandro Bruno.

Gusto, struttura e presentazione sono i tre parametri con i quali sono stati valutati i gelati artigianali promuovendo la scelta degli ingredienti, la maestria degli artigiani nell'elaborare la ricetta e il risultato complessivo valutato attraverso la vista, il gusto e l'olfatto.

Gelato World Tour Italian Challenge è organizzato da Carpigiani in collaborazione con la sua rete di concessionari e SIGEP - Rimini Fiera e Punto IT per dare agli artigiani italiani la possibilità di competere con il migliori gelatieri del mondo che si sfideranno per il titolo di "World's Best Gelato". 
 
Partecipare è semplice: basta contattare il concessionario della rete Carpigiani della propria zona e iscriversi proponendo il proprio gusto "cavallo di battaglia". 
 
Durante la giornata della competizione si prepara la propria ricetta nel laboratorio messo a disposizione dall'organizzazione e, a fine pomeriggio, si sottopongono le vaschette ad una Giuria composta da un rappresentante di Sigep – Rimini Fiera, un rappresentante della rivista di settore Punto IT, giornalisti e chef locali. 
 
I primi due gusti di ogni tappa saranno ospitati il 23 e 24 marzo 2017 ad Anzola Emilia nel Campus della Carpigiani Gelato University per la finale italiana in cui saranno scelti 8 partecipanti alla Finale Mondiale di Gelato World Tour.


Il regolamento di Gelato World Tour Italian Challenge è disponibile sul sito web www.gelatoworldtour.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI