Cerca nel blog

domenica 3 aprile 2016

BOOKPRIDE: FIERA DELL'EDITORIA INDIPENDENTE



Si  svolge in questo weekend a Milano l'evento BookPride, un'occasione per visitare una realtà di editori indipendenti che sono ben lontani dai riflettori delle grandi Case Editrici. Ci siamo stati e abbiamo toccato con mano dove nasce il talento, quello genuino, fatto di passione e amore per la scrittura.

Ospita la Fiera dell'Editoria Indipendente, l'ex Area Ansaldo, una zona che è molto conosciute per il Fuori Salone del Mobile, ma che per ragioni logistiche e di spazi si presta molto bene a questo evento.

Due piani di editori che spaziano dalla saggistica, ai fumetti, all'horror per arrivare sino alla narrativa per bambini. Ovviamente non mancano i gialli e neppure quelle idee utili a chi sceglie come compagno della propria giornata un libro. Ad esempio comodi astucci dove riporre il libro, un paio di cuffie e una matita definiti "book a porter".

Tra le tante offerte, siamo stati attirati dalla casa editrice Bookabook, principalmente per due motivi. Innanzi tutto per la democraticità del suo funzionamento in cui i lettori partecipano attivamente alla nascita di un libro, scegliendo di sostenere l'autore e il suo progetto dall'anteprima alla stampa e poi perché era l'unica casa che presentava un inedito di fantasy dal titolo "Verso le Nebbie" di Lorenzo Zampieri.

Procediamo per passi e incontriamo subito Tommaso Greco che ci spiega "Bookabook, effettua una selezione professionale delle proposte, basata su parametri esclusivamente qualitativi, lasciando ai lettori il giudizio sull'interesse del pubblico nei confronti dell'opera, la cd. "commerciabilità". Gli fa eco Emanuela Furiosi che aggiunge "I lettori possono finanziare la pubblicazione di un libro preordinandolo, sia in formato ebook che cartaceo, durante una campagna di crowdfunding."

Ovviamente l'accesso a bookabook è aperto a chiunque pratichi lo storytelling e pertanto ci sono 
scrittori al loro esordio come scrittori affermati, tra i quali Lidia Ravera, già autrice di "Porci con le ali" e "Le seduzioni dell'inverno" (finalista al premio Strega 2008), che su bookabook ha fatto nascere la sua ultima opera "Gli scaduti", poi acquistato da Bompiani. 

Con orgoglio Tommaso ci racconta che "bookabook ha appena superato il giro di boa dei due anni, primi due anni nei quali ha costruito una delle community più attive nel panorama italiano, contribuendo al finanziamento e alla realizzazione di oltre 35 titoli. Inoltre è stata finalista, unica realtà italiana, all'edizione 2015 di Renew the book, contest internazionale che premia l'innovazione in editoria."

Mentre Tommaso sta parlando, Emanuela con piacere ci presenta l'unico autore fantasy presente a Bookpride che è Lorenzo Zampieri.  Occhi azzurri e un sorriso che conquista per sua  trasparenza e semplicità. Qui si capisce dove nasce la passione e dove non c'è ancora la contaminazione del denaro del successo.

Lorenzo fa tutt'altro nella vita è un chimico di laboratorio, ma con una fantasia molto sviluppata che lo porta spesso ben  oltre la realtà in un  suo mondo tantè che dichiara "Ho più romanzi che calzini nel cassetto, li conservo proprio lì accanto ai sogni". Gli chiediamo perché questo titolo e cosa significa:
"Verso le Nebbie è un viaggio che facciamo spesso tutti, perché dettati dal un evento particolare o da un obbligo sopraggiunto. Una destinazione obbligatoria o meglio una partenza obbligata per una destinazione incerta."
In effetti il titolo ci promette un viaggio verso l'ignoto e fedele a quest'intenzione l'autore accompagna il lettore con naturalezza in un vortice sempre più serrato di avventure: non mancheranno i colpi di scena e le sorprese, fino all'emozionante climax destinato a tenere il lettore incollato al libro come nei migliori page-turner della letteratura internazionale.

 il bubris cristiano fabris 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI