Cerca nel blog

domenica 13 marzo 2016

Came debutta a Light+Building con la nuova domotica 3.0

Il meglio dell'integrazione tra domotica, illuminazione, videocitofonia e TVCC presentato in esclusiva alla fiera di Francoforte attraverso un'esperienza multimediale interattiva all'interno di CSpace, l'experience room di Came.
Lanciati in anteprima Mosaiko, il nuovo posto esterno componibile e altamente personalizzabile, e TH/500 WIFI, il cronotermostato programmabile da remoto tramite l'apposita App.


Treviso, marzo 2016 - Came, Gruppo riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della Home & Building Automation, lancia in esclusiva a Light+Building 2016, la più grande fiera mondiale dell'illuminazione e dell'edilizia intelligente in programma dal 13 al 18 marzo a Francoforte, il nuovo sistema Came Domotic 3.0 che integra sistemi di illuminazione, videocitofonia e sicurezza.

Nell'innovativa cornice di Light+Building, Came propone ai visitatori un'esperienza multimediale interattiva che mostra le potenzialità delle soluzioni del Gruppo interconnesse tra loro.

Grazie a CSpace, uno spazio interamente gestito dal sistema domotico presso lo stand Came (pad. 11.1 – stand A07), i visitatori potranno immergersi in un caleidoscopio di emozioni, lasciandosi avvolgere da sfumature di luce, comfort e connettività.

Architetti, designer e operatori del settore, accompagnati e guidati dalla voce di un formatore Came, potranno assistere alla proiezione di scene di vita quotidiana rappresentate attraverso suoni, giochi di luci e immagini suggestive, che illustreranno come un sistema integrato può interagire con la vita quotidiana.

Tutti i dispositivi presenti nella casa - dall'illuminazione all'automazione degli accessi, dalla videocitofonia alla termoregolazione, dalla diffusione sonora all'antintrusione - sono collegati e integrati tra loro a 360° e consentono di gestire ogni spazio in modo intelligente, offrendo il massimo del comfort e della sicurezza.

Gli scenari domotici scandiranno i vari momenti
dell'esperienza: dalla luce bianca calda per rappresentare una scena di relax al rientro a casa la sera, alle luci rosse per riprodurre un'atmosfera di allarme in caso di effrazione da parte di malintenzionati, per tornare alla luce bianca fredda per simulare il risveglio al mattino.

Nel corso della giornata anche la luce ambientale dentro la camera cambierà, dai toni più freddi alla mattina ai colori più caldi la sera, per scandire lo scorrere del tempo.

In occasione di Light+Building, Came lancerà anche Mosaiko il nuovo posto esterno modulare dal design robusto ed elegante, che si adatta perfettamente sia ad ambienti residenziali che commerciali.

Mosaiko offre un'ampia possibilità di personalizzazione a seconda delle specifiche esigenze: dalla composizione di una semplice pulsantiera audio, a una più complessa targa audio-video con chiamata digitale da tastiera o con lettore di badge per il controllo accessi.

L'estrema versatilità e la semplicità di installazione dei moduli lo rendono facilmente utilizzabile anche in caso di ristrutturazioni ove non è possibile un intervento massivo sul cablaggio del sistema.

La fiera di Francoforte rappresenta la vetrina ideale per presentare in anteprima anche TH/500 WIFI, il nuovo cronotermostato che può essere controllato da remoto tramite l'apposita App e che, grazie alla funzione di geolocalizzazione, consente di regolare l'impianto in base alla posizione dell'utente.

Il nuovo sistema consente inoltre di impostare la temperatura desiderata attraverso la programmazione di diversi scenari e di gestire contemporaneamente più termoregolatori.

TH/500 WIFI è ideale per una gestione della casa orientata al risparmio energetico: l'elaborazione di report giornalieri, settimanali e mensili sullo storico dei consumi garantisce infatti un costante monitoraggio.


--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI