Cerca nel blog

giovedì 10 marzo 2016

Al via l'Ecomercato a Francavilla Fontana (Br) per rendere sostenibile uno dei mercati più estei del Salento - 12 marzo

Dopo l'avvio del modello a Mesagne (Br) e Novoli (Le) anche la cittadina brindisina adotta l'intervento strutturato per rendere ecosostenibile il mercato, uno dei più estesi del Salento.

Il progetto è ideato e realizzato da E.M.S. – Ente Modelli Sostenibili con il sostegno della Monteco, il patrocinio dell'Amministrazione comunale e la collaborazione dell'Anta – Associazione Nazionale per la Tutela dell'Ambiente sezione di Francavilla Fontana


Sabato 12 marzo – ore 8/14 - Area Mercatale – Francavilla Fontana (Br)

Il mercato di Francavilla Fontana (Br) diventa pulito e sostenibile grazie all'Ecomercato, un intervento strutturato che sarà avviato sabato 12 marzo, ideato e realizzato dall'associazione EMS – Ente Modelli Sostenibili, una delle realtà del network CulturAmbiente Group e con il sostegno dalla Monteco srl, gestore del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani della città. 

Il progetto è realizzato su proposta dell'ANTA– Associazione Nazionale per la Tutela dell'Ambiente coordinamento provincia di Brindisi, partner del progetto, e grazie al patrocinio dall'Amministrazione Comunale

Dopo gli interventi già avviati a Mesagne (Br) e Novoli (Le), il modello di riduzione dell'impatto ambientale sarà sperimentato in uno dei mercati più estesi del Salento, con una presenza di circa 240 ambulanti in un'area di 47mila mq nel quartiere Pescheria 

Grande novità di questa nuova applicazione del modello dell'Ecomercato è la collaborazione attiva della ditta Monteco che, oltre a sostenere economicamente il progetto, ha offerto supporto tecnico-organizzativo e formazione tecnica agli informatori impiegati sul campo. 

L'iniziativa per rendere pulita e accessibile l'area mercatale urbana che in occasione del mercato settimanale si riempie di rifiuti abbandonati. 

Il progetto prevede il monitoraggio dei punti di raccolta per differenziare lo scarto umido negli appositi bidoni e la distribuzione di buste per la raccolta di carta e plastica grazie all'intervento di un team di informatori ecologici formati dagli esperti ambientali di E.M.S. e Monteco.  

Gli informatori accompagneranno i cittadini e operatori commerciali nel corretto conferimento dei rifiuti ogni sabato mattina fino a settembre 2016 per dare nuova vita a vetro, plastica, carta, metalli e rifiuto umido, gestire la raccolta di imballaggi e cartoni e lasciare l'area pulita. 

La quantità prodotta durante il mercato, infatti, incide in maniera significativa nel computo complessivo del totale prodotto per ogni Comune con un impegno economico per i costi di conferimento che interessa sia l'Amministrazione che i cittadini.   

«Abbiamo accolto la sfida di adattare il modello dell'Ecomercato – spiega Ilaria Calò, presidente di E.M.S. – Ente Modelli Sostenibili – a Francavilla Fontana, uno dei mercati più estesi e frequentati del Salento e ringraziamo la Monteco per la preziosa alleanza: questo ci permette di affinare il servizio, lavorando in sinergia con chi gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città». 

Il primo Ecomercato in Puglia è stato avviato a Novoli nell'autunno del 2014 con ottimi risultati: dal monitoraggio semestrale è stato riscontrato un incremento in media del 15% della raccolta differenziata di carta e plastica dei giorni successivi al giorno del mercato.

        
CulturAmbiente group è un network di tre realtà non profit unite da una storia decennale di impegno a tutela dell'ambiente ed è costituita dall'omonima organizzazione di volontariato, dall'associazione di promozione sociale E.M.S. – Ente Modelli Sostenibili e dalla neonata cooperativa di lavoro InnovAction. Tra le esperienze più significative del network, l'ideazione di Ecofesta Puglia, vincitrice nel 2012 del bando del Miur sulla Social Innovation e l'introduzione della prima compostiera elettromeccanica di comunità in Puglia.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI