Cerca nel blog

mercoledì 29 ottobre 2008

L’aeroporto dello Stretto Vola in Second Life

Nell'ottica di una sempre maggiore vicinanza all'utenza dell'Aeroporto dello Stretto, ed al fine di incrementare ulteriormente il traffico aereo, lo staff commerciale della Sogas spa ha deciso di aderire all'iniziativa di Second Life.

Un modo nuovo e dinamico a disposizione dell'utenza per potere accedere alle informazioni sull'attività dell'Aeroporto dello Stretto.

Gli uffici informazione della Sogas, da strutture geograficamente ancorate presso l'aeroporto dello Stretto, entrano nel web ed incontrano l'utenza nel proprio stand realizzato all'interno della Fiera Virtuale del Mediterraneo che debutterà il prossimo 31 ottobre e vedrà coinvolti gli Enti e le Istituzioni più importanti della regione Calabria.

All'interno dello stand si potranno ottenere utili informazioni in tempo reale sull'Aeroporto dello Stretto grazie a pannelli descrittivi sui vari servizi offerti all'utenza (accettazione, progetti futuri, sala d'attesa, compagnie aeree, PRM, etc.).

Lo stand sarà visitabile da tutto il mondo collegandosi tramite una connessione a banda larga. L'accesso è totalmente gratuito ed è possibile registrandosi sul sito www.secondlife.com.

In pochi minuti, dopo avere scaricato il software correlato, si potrà viaggiare all'interno di questo fantastico mondo.

Vi aspettiamo tutti presso lo stand Sogas spa – Aeroporto dello Stretto. www.sogas.it

Per visitare la Fiera Virtuale del Mediterraneo www.fierasl.eu


sabato 25 ottobre 2008

ORDINE INGEGNERI CATANZARO ESPLORA SECONDO LIFE

(ASCA) - Catanzaro, 24 ott - In considerazione della sempre crescente importanza che simulazione e prototipi virtuali stanno acquisendo, l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catanzaro, rappresentato dal Presidente Ing.Salvatore Sacca', sbarca in Second Life nella land della FieraSl, che aprira' i battenti il prossimo 31 ottobre, con lo specifico obiettivo di affrontare le diverse tematiche legate al ruolo che la sperimentazione virtuale riveste all'interno del processo di progettazione.

L'obiettivo che ci si prefigge e' quello di evidenziare quali siano i vantaggi effettivamente riscontrabili nell'impiego della simulazione virtuale, di fornire informazioni sintetiche ed esaustive sulle piu' recenti tecnologie e di trovare modalita' e linguaggio appropriati affinche' tale patrimonio tecnologico possa essere trasmesso e valorizzato.

La presenza dell'Ordine nella fiera, sottolinea il Presidente, e' nata dal concetto che la fiera e' un luogo privilegiato per incontrarsi in modo informale, per comunicare informazioni e rispondere alle richieste dei visitatori che intendano avvicinarsi all'Ordine ed al mondo professionale. Sara',anche, l'occasione per confrontarsi sui temi del costruire o meglio del fare, che inevitabilmente coinvolgono tutti. L'Ordine, per la sua parte, offrira' consulenze tecnica, giuridica e professionale al pubblico.

red/res/bra

(Asca)

Per ulteriori informazioni FieraSL 0961789443 3402898314 comunicazione@fierasl.eu

Area Marina Protetta Capo Rizzuto in Second Life

L'Area Marina protetta "Capo Rizzuto" ha aderito, con un proprio spazio espositivo, alla prima "Fiera Virtuale del Mediterraneo in Second Life", che si svolgerà dal 31 Ottobre 2008 al 31 Ottobre 2009 in una piattaforma virtuale e tridimensionale altamente interattiva e formativa.

L'obiettivo della manifestazione è quello di promuovere i prodotti e i servizi dell'area mediterranea attraverso l'innovazione tecnologica in internet, che apre definitivamente alla comunicazione in ambienti 3D e permette di andare incontro alle nuove tendenze e gusti dei consumatori in un mercato ormai in continua evoluzione.

L'evento sarà promosso attraverso l'organizzazione di incontri culturali e artistici e didattici e al centro dell'area espositiva ospiterà forum, incontri e sessioni didattiche permettendo agli espositori di fare comunicazione digitale integrata in un contenitore eccellente dinamico e attento ai linguaggi globali del marketing.

La cerimonia di inaugurazione della Prima Fiera Virtuale del Mediterraneo in Second Life si terrà Venerdì 31 Ottobre alle ore 10,30 presso l'Aula Magna dell'Università della Calabria.

La partecipazione dell'Area Marina Protetta"Capo Rizzuto" alla Fiera Espositiva sarà un occasione per promuovere l'immagine dell'Ente, sensibilizzare l'utenza nell'ottica dell'educazione ambientale e divulgare le potenzialità turistiche del territorio.

Per ulteriori informazioni FieraSL 0961789443 3402898314 comunicazione@fierasl.eu

venerdì 24 ottobre 2008

Open House Trumpf 27-28-29 Novembre 2008

Buccinasco, in provincia di Milano, sarà la sede della prossima esposizione di macchine utensili per la lavorazione della lamiera programmata per il 27-28-29 Novembre 2008.

Betto Macchine S.r.l. sarà presente con una vasta scelta di nuove macchine utensili Trumpf, e invita tutti gli interessati a contattare i seguenti recapiti:
Tel. 049/630540-8975572,
e-mail info@bettomacchine.it,
per gestire in modo ottimale le visite.

Per informazioni:
http://www.bettomacchine.it/

giovedì 23 ottobre 2008

Ente Fiera di Basilicata - Salone del Mobile 2008

MANAGER TURISMO. MASTER STORICO. Rimini, 24 ottobre 08

24 ottobre 2008 - TTG Incontri di Rimini: presentazione la XXII edizione del Master in Hospitality Management.

UN MASTER STORICO PER FORMARE GIOVANI MANAGER DEL TURISMO

Master Honoris Causa 2008 all'Assessore Pasi e Menzione Speciale a Roberto Vitali

Sarà presentata il 24 ottobre, alle ore 14.15, nell'ambito degli eventi di TTG Incontri di Rimini la XXII edizione dello storico Master in Hospitality Management, promosso da Turisma, Master Team e Itinera che si terrà a Rimini a partire dal prossimo 24 novembre.

Storico perché innovativo, il Master ha saputo negli anni rispondere alle esigenze di un contesto in continua evoluzione, che ha richiesto, conseguentemente, nuove professionalità e un approccio al problem solving creativo e flessibile. Il successo delle precedenti ventuno edizioni deriva peraltro dalla focalizzazione del Master sull'hospitality attraverso un percorso educativo finalizzato alla formazione di figure manageriali pronte a integrarsi con il mercato e con la domanda delle aziende.

Oltre alla presentazione della prossima edizione, l'evento sarà dedicato alla consegna del Diploma del Master in Hospitality Management agli allievi che hanno frequentato la XXI edizione e alla chiusura formale di una esperienza significativa che li proietta verso nuove prospettive professionali.

A conclusione della cerimonia, sarà conferito il Master Honoris Causa in Hospitality Management 2008 all'Assessore Guido Pasi per aver guidato personalmente il processo di accreditamento internazionale del Turismo in Emilia Romagna: a seguito di questo impegno, soprattutto Rimini e la sua Riviera hanno ormai consolidato un marchio di eccellenza duraturo e competitivo. La leadership dell'Assessore Pasi ha virtuosamente integrato le leve fondamentali del Marketing, del Processo di Business e della Promozione di competenze eccellenti, costituendo un autentico modello di management strategico della "Destination Company".

A Roberto Vitali, Presidente di Village for All, sarà invece riconosciuta la Menzione Speciale di eccellenza nel Marketing del Turismo Accessibile, per il progetto di qualificare un approccio di marketing innovativo a servizio di una nuova frontiera competitiva, che integra i valori del Turismo Etico e dell'inclusione sociale.

All'evento, moderato da Nicola Costantino, Amministratore Delegato di Turisma Hospitality Consulting, e da Francesco Sberlati, presidente di Itinera, parteciperà inoltre un Comitato d'Onore composto, tra gli altri, da Andrea Babbi - Amministratore Delegato APT Emilia Romagna, Ferdinando Fabbri - Presidente della Provincia di Rimini, Mauro Ioli - Presidente Convention Bureau della Riviera di Rimini, Maurizio Melucci - Assessore al Turismo del Comune di Rimini, Massimo Pironi - Presidente della Commissione Turismo, Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport della Regione Emilia-Romagna.

Previste inoltre le testimonianze di Paolo Audino, Presidente di TTG Italia, Giorgio Boscolo, Presidente di Boscolo Tours e Bruno Colombo, Presidente del Gruppo Ventaglio.

La partecipazione all'evento è libera. È gradita la registrazione.

Per informazioni:

Segreteria Organizzativa

Itinera

Via Monterotondo, 4 – 47900 Rimini

Tel. +39 0541 753811

Fax +39 0541 753800

Turisma Hospitality Consulting

Piazza L.di Savoia, 2 – 20124 Milano

Tel. +39 02 6671.1433

Fax +39 02 6671.6630




--
Postato su IL COMUNICATO STAMPA

Ecomondo: eccellenza per i RAEE


Comunicato/Invito stampa Roma, 23 ottobre 2008


Fiera Ecomondo di Rimini, 5-8 Novembre 2008

Padiglione B5, stand n. 157



Ecodom, Ecolamp e ReMedia: i risultati della raccolta dei RAEE
Sono ben 40 milioni i cittadini serviti dai tre Consorzi Ecodom, Ecolamp e ReMedia a 10 mesi dall'avvio del nuovo sistema italiano di gestione dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE). I tre principali sistemi collettivi italiani assicurano oggi il ritiro dei RAEE da oltre 2400 centri di raccolta e hanno avviato al riciclo il 75% dei rifiuti elettronici raccolti in Italia.

Oltre 1500 i produttori associati ai tre consorzi
Ecodom, Ecolamp e ReMedia rappresentano 1500 aziende nazionali e internazionali produttrici di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: ECODOM annovera, infatti, tra gli associati i principali produttori di grandi elettrodomestici non professionali (freddo, cottura, lavaggio, cappe e scalda-acqua), Ecolamp i leader nella produzione di apparecchiature di illuminazione e ReMedia, sistema collettivo multi-settore, i maggiori produttori nelle categorie climatizzazione, elettrodomestici, elettronica di consumo, giocattoli, informatica e telecomunicazioni, orologi e strumenti musicali.

Insieme ad Ecomondo 2008: testimoni di Leadership ed Eccellenza
Per una gestione eccellente dei RAEE, ReMedia, Ecolamp ed Ecodom hanno dato priorità alla qualità dei processi di trattamento, allo sviluppo di soluzioni logistiche efficienti e alla realizzazione di sistemi informativi capaci di garantire la tracciabilità dei flussi di RAEE dai centri di raccolta sino agli impianti di trattamento, monitorando costantemente le richieste di ritiro e le quantità trattate e recuperate.

Il consorzio Ecodom
Ecodom, Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici, è il sistema collettivo senza scopo di lucro costituito alla fine del 2004 da Antonio Merloni, B/S/H/ Elettrodomestici, Candy Elettrodomestici, Faber, Franke, Haier Europe Trading, Hoover, Indesit Company, MTS Group-Merloni Termosanitari, Miele Italia, Nardi Elettrodomestici, Smeg, Tecnogas e Whirpool Europe. A questi si sono poi aggiunte altre 27 aziende produttrici di grandi elettrodomestici in rappresentanza di circa il 70 % del mercato italiano del bianco. Ecodom è membro del WEEE Forum, associazione che raggruppa i più importanti sistemi collettivi europei che si occupano di RAEE.
Per informazioni: www.ecodom.it

Il consorzio Ecolamp
Ecolamp
, Consorzio volontario e senza fini di lucro per il recupero e il trattamento dei rifiuti derivanti da sorgenti luminose e apparecchi di illuminazione a fine vita, è stato istituito nell'ottobre 2004 dalle più importanti imprese del settore illuminotecnico: Philips, Osram, General Electric, Havells-Sylvania, Leuci e Filometallica. Oggi, con più di 130 aziende aderenti e una quota pari all'85% del mercato italiano, rappresenta il più importante Consorzio del Sistema RAEE chiamato ad assicurare il corretto riciclo dei rifiuti illuminotecnici in Italia.
Per informazioni: www.ecolamp.it

Il consorzio ReMedia
ReMedia è il principale sistema collettivo multi-settore per la gestione eco-sostenibile dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE). Il Consorzio fornisce servizi integrati di ritiro, trasporto e trattamento dei RAEE, domestici e professionali, relativi a tutte le categorie di prodotti previste dal decreto legislativo 151/2005. ReMedia annovera tra i suoi associati oltre 1000 aziende produttrici nazionali ed estere; il patrocinio di prestigiose associazioni di settore e l'adesione al WEEE Forum, organismo dei più importanti Sistemi Collettivi europei, fanno di ReMedia un prezioso interlocutore delle istituzioni e di tutti i soggetti coinvolti nella gestione dei RAEE. Le attività di ReMedia sono svolte senza scopo di lucro, un'ulteriore garanzia di trasparenza e serietà nei confronti dei propri consorziati, partner e consumatori.
Per informazioni: www.consorzioremedia.it



Per Informazioni:
Ufficio Stampa Hill&Knowlton Gaia
Flavia Vadrucci, tel 06 441640309 email uffstampa (AT) hkgaia.com




--
Postato da Ufficio Stampa Hill & Knowlton Gaia su CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete.

Ecolamp: Eccellenza per i RAEE ad Ecomondo 2008

Ecolamp Newsletter
Ecolamp Newsletter

Ecolamp, Ecodom e Remedia, i tre principali sistemi collettivi nazionali per il recupero e riciclo dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, saranno presenti ad Ecomondo 2008 con un grande spazio espositivo comune dedicato a presentare il sistema di gestione dei RAEE e i risultati ottenuti grazie ad un impegno costante, teso all'eccellenza nella gestione del processo sull'intero territorio nazionale.

Lo stand ospiterà una serie di eventi istituzionali organizzati dai tre consorzi e la SCUOLA DI TECNO-RICICLO, un laboratorio didattico per bambini e ragazzi dai 7 ai 15 anni.

Programma completo degli incontri
Stand 157 – Padiglione B5 – Ingresso Est

Mercoledì 5 novembre 2008 - Ore 15:00
Evento a cura di Ecodom
Tecnologia e logistica per l'eccellenza nel trattamento dei RAEE
Quanto è efficiente e sostenibile il processo di gestione dei RAEE in Italia? Quale ruolo giocano tecnologia e logistica nell'attuazione di un modello eccellente di recupero e riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici?
Partendo dall'esperienza acquisita nel primo anno di operatività, Ecodom delinea le correlazioni tra qualità del trattamento, principio di prossimità e eccellenza globale del Sistema RAEE.
Intervengono: Duccio Bianchi - Ambiente Italia, Giorgio Arienti – Consorzio Ecodom, Roberto Caggiano - Federambiente

Giovedì 6 novembre 2008 - Ore 15:00
Evento a cura di Ecolamp
Le battute non si riciclano, le cose sì
Parlare di ambiente in chiave comica, farsi ambasciatori di una cultura ecosostenibile con un pizzico di buonumore, sensibilizzare in modo allegro l'opinione pubblica sui problemi legati all'impatto ambientale delle scelte di ogni giorno.

Ecolamp e Ecocabaret, seriamente comici presentano uno spettacolo che con un tocco di freschezza punta a sollevare dubbi e riflessioni su un tema serio come quello della sostenibilità, senza dimenticare l'impegno all'educazione ambientale.

Perché le nostre azioni oggi cambieranno il modo di vivere di domani.

Introdurrà l'evento il Direttore Generale di Ecolamp Fabrizio D'Amico

Gli ecoArtisti: Eugenio Chiocchi, Nereide Crei, Alessio Parenti, Fabrizio Palma, Riky Bokor, Carlo Giuffra e l'Eco-canto di Valeria Musso

Venerdì 7 novembre 2008 - Ore 12:00
Evento a cura di ReMedia
Parti con Remigia la locomotiva del riciclo dei rifiuti elettronici!!
Remigia, la fantastica locomotiva del riciclo è interattiva e grande come una 500. Con Remigia si può esplorare il viaggio compiuto da un oggetto tecnologico giunto a fine vita attraverso le fasi del riciclo: raccolta, separazione, triturazione e smistamento dei materiali contenuti ossia recupero di materiali preziosi (oro, rame, ferro, plastica, alluminio, vetro..etc).

L'iniziativa, nata per dare voce al mondo dei RAEE coinvolgendo le giovani generazioni è in "partenza" nel PAD D7 Ecomondo Educational e sarà presentata al pubblico, anche nello stand n°157, per illustrare l'esclusività e finalità del programma nonché i prossimi "viaggi" in Italia.

Relatori:
Danilo Bonato, Direttore Generale ReMedia Fabrizia Gasperini, Responsabile Comunicazione e Relazione Soci, ReMedia

Per maggiori informazioni sullo stand di Ecodom, Ecolamp e Remedia
clicca qui
Per le altre notizie dal mondo Ecolamp visita il sito www.ecolamp.it

Per maggiori informazioni:

Alessia Calvanese

Hill & Knowlton Gaia
calvanesea@hkgaia.com
+39 06.441640328

+39 335.1309390

Comune di Borgia in Second Life

Anche il Comune di Borgia sceglie di impiegare Second Life come strumento per l'erogazione di nuovi servizi. L'idea di utilizzare una piattaforma di interazione tridimensionale che riproduce situazioni simili a quelle della vita reale può costituire un passo avanti a snellire il contatto che la Pubblica Amministrazione è in grado di stabilire con i cittadini.

Il Comune di Borgia , attraverso il proprio Sindaco Domenico Rijllo , ha ritenuto di estendere la propria presenza istituzionale anche su Second Life per soddisfare tre diverse finalità: artistico/culturali, promozione turistica e di erogazione di servizi. La piattaforma Second Life é infatti uno strumento che permette di avvicinare i cittadini, soprattutto i più giovani, alle Istituzioni in modo non convenzionale, emotivo ed innovativo. Arriva in tutto il mondo per promuovere il territorio , far conoscere e "vivere" i beni culturali del comune di Borgia e stimolare il turismo.

Il Comune di Borgia in Second Life, è sviluppato nell'ambito di FieraSL che aprirà i battenti il 31 ottobre 2008 , con circa 400 mq di esposizione virtuale all'interno della quale è possibile visitare i beni che vanno dalla Bellezza del Paesaggio, all'Ambiente, alla Natura, alla Cultura d'eccellenza ;il progetto consiste nella ricostruzione tridimensionale di uno spazio virtuale che ospita il parco con i verdi ulivi secolari, le antichissime costruzioni di epoca greco-romana, normanna e diversi reperti archeologici di notevole interesse storico-artistico, ceramiche di età remote e numerose statue acefale , la zona delle chiese, la zona marina con la sua pineta ; la rappresentazione virtuale della Basilica Normanna "detta della Roccelletta" e l'ingresso al parco sono stati realizzati tramite "Virtual Reality Room" (stanze di realtà virtuale) che danno la sensazione di essere immersi nell'ambiente riprodotto.

Il Comune di Borgia avrà anche l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, che, nell'ottica dell'e-government, servirà a fornire ai visitatori informazioni e sarà in prospettiva capace di erogare servizi al cittadino.

Il Sindaco ha inteso considerare Second Life una risorsa alla quale si può suggerire un indirizzo finalizzato alla fruizione di innovazioni tese a creare conseguenze economiche, sociali e politiche dall'utilizzo di realtà virtuali tridimensionali e soprattutto le opportunità che possono scaturirne


Ufficio Comunicazione Esterna FieraSL

Informatel Srl 0961789443 3402898314

mercoledì 22 ottobre 2008

Fiera SUN: Rimini capitale outdoor

Nonostante la crisi economica e finanziaria generale, che ha riflessi evidenti sul settore fieristico, SUN -Salone Internazionale dell'Esterno, ha tenuto bene le sue posizioni, registrando anzi un lieve aumento degli operatori giunti in fiera.

Sfondata la soglia dei 24.000 visitatori professionali, con una presenza estera sempre più rilevante da Francia, Spagna, Paesi arabi che si affacciano sul Mediterraneo, Est Europa e Russia, con delegazioni estere provenienti da Germania, Spagna, Marocco e Grecia, un parterre di 43 riviste italiane e 22 riviste estere, la presenza di operatori di tutti i canali di distribuzione e vendita, con la partecipazione degli operatori di tutti i grandi marchi della gds, Sun ancora una volta ha fatto di Rimini la capitale mondiale dell'outdoor.

Ferdinando Crespi

Press Office Manager

Foreign Press Office

------------------------------------

Fiere e Comunicazioni srl

Via San Vittore 14

20123 Milano_Italy

ph +39.02.86451078 e-mail fcrespi@fierecom.it



--
Postato su CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete.

martedì 21 ottobre 2008

Cala il sipario sul SUN, il Salone che non tramonta

SUN, Salone che non tramonta

Nonostante la crisi economica, il Salone ha mantenuto la superficie espositiva
e incrementato del 2% il numero dei visitatori


Si è conclusa domenica 19 ottobre alle 18.30 la 26^ edizione di SUN, Salone internazionale dell'Esterno. SUN si è confermato ancora una volta il riferimento internazionale del nostro vivere all'aperto in ogni stagione, luogo e spazio, con un'offerta espositiva unica ed esclusiva per ogni esigenza.
Aree pubbliche e private, giardini, parchi e terrazzi, balconi, spiagge e piscine, strade, piazze e dehors, spazi relax, luci e aree per lo svago: l'outdoor a 360° - perché il Salone espone tutto il meglio dell'intera filiera del corredo da esterni, dal complemento più semplice all'arredo di più alto profilo - ha trovato ancora una volta spazio, idee, forme, prodotti, progetti, business, prototipi nei 12 padiglioni di SUN.

Anche in questo periodo di incertezza e crisi economica e finanziaria globale, il SUN di Rimini non ha rinunciato al proprio primato.
Alla cerimonia del taglio del nastro cui avevano preso parte anche l'Assessore Regionale al Turismo e Commercio Guido Pasi e il Presidente di Fiere e Comunicazioni Gastone Rossi, il Direttore Generale di Fiere e Comunicazioni Sergio Rossi, il Presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni aveva affermato: "Siamo di fronte a un momento difficile e stiamo fronteggiando la crisi che coinvolge l'intero sistema attraverso elementi quali l'innovazione e la creatività. Sun è una manifestazione fieristica che fa di queste virtù il suo maggior pregio e rappresenta un esempio di valore aggiunto per competere e crescere." E così è stato.

I primi dati a disposizione dell'organizzazione sono di segno decisamente positivo:

Sfondata la soglia dei 24.000 visitatori professionali, con una presenza estera sempre più rilevante da Francia, Spagna, Paesi arabi che si affacciano sul Mediterraneo, Est Europa e Russia, con delegazioni estere provenienti da Germania, Spagna, Marocco e Grecia, un parterre di 43 riviste italiane e 22 riviste estere, la presenza di operatori di tutti i canali di distribuzione e vendita, con la partecipazione degli operatori di tutti i grandi marchi della gds, Sun ancora una volta ha fatto di Rimini la capitale mondiale dell'outdoor.

SUN è lo snodo mondiale di un mercato in fermento che vede l'Italia grande protagonista in termini di produzione (292 mio €, + 4,4% 07/06), export (140 mio €, + 8%/06), consumo (230 mio €, + 4,7%) e import (78 mio €, +12%/06), un mercato dalle prospettive importanti a livello internazionale.

Ma SUN non punta solo al mercato: ha attivato collaborazioni con associazioni,
imprese, università, editori per individuare nuovi trend e nuove frontiere concettuali dedicate al vivere all'aperto. Con un interesse sempre maggiore ed evidente verso i 'nuovi professionisti dell'outdoor', quali paesaggisti, architetti, designer e arredatori di esterni.


Per questo SUN è una grande agorà dedicata alla ricerca e alla sperimentazione nella quale si confrontano i grandi nomi del panorama internazionale del design, dell'architettura, dell'industria: la 26^ è stata un'edizione particolarmente ricca di mostre, concorsi ed eventi che hanno arricchito una cornice già unica e sontuosa, coinvolgendo il gotha internazionale dei produttori di accessori e arredi per esterni e designer di fama planetaria.

E non solo: il SUN di Rimini si è confermato (e continuerà a farlo) quale la sede privilegiata in cui anche i giovani protagonisti dell'outdoor, - designer, architetti e progettisti da tutto il mondo -, hanno sviluppato spazi, concorsi e prodotti.

Nei 90.000 mq di superficie sono state mostrate le anticipazioni delle collezioni 2009 di tutta la filiera, hanno avuto evidenza idee, prototipi, disegni, materiali, progettazioni, soluzioni, sistemi, ricerca, prodotti, mercati e nuovi mercati.

Anche GIOSUN ha dato ottimi risultati
SUN 2008 si è svolto in concomitanza con GIOSUN, Salone Internazionale del Giocattolo e dei Giochi all'Aria Aperta, giunto alla 23^ edizione con grande soddisfazione degli organizzatori e degli operatori per la qualità dei prodotti e la crescita degli spazi occupati.
Perché vivere all'aperto significa anche, e forse sempre più, trovare motivi di svago e divertimento, utilizzando prodotti di qualità e in tutta sicurezza dedicati ai bambini e non solo. Oltre all'esaustiva presenza di articoli per la vita all'aria aperta e il gioco estivo, GIOSUN ha ampliato la propria gamma merceologica ospitando una sempre maggior quantità di gonfiabili di grandi dimensioni, oggetto di interesse dei buyer di scuole, parchi tematici, stabilimenti balneari, hotel e di qualsiasi spazio, pubblico o privato, dotato di un dehors da animare.

Il prossimo appuntamento con SUN, GIOSUN e T&T-Tende & Tecnica è a RiminiFiera, 8-11 ottobre 2009.


fonte CorrieredelWeb.it

domenica 19 ottobre 2008

La tradizione di Spadafora Gioielli Incontra l'innovazione di FieraSL

La Spadafora gioielli entra nel mondo virtuale per lanciare la collezione di gioielli Made in Italy anche sul Second Life.

FieraSL è lieta di ospitare sulla propria land l'arte orafa di G.B. Spadafora, i cui gioelli sono delle piccole opere d'arte, conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.

L'azienda, sempre attenta affinché il suo prodotto fosse costantemente in linea con i tempi, non si è mai fermata alla sola tradizione che pure ha origine nel lontano 1700. Pur essendo costantemente ispirati all'antica arte orafa, hanno creato modelli attuali, che ben si accordano con i cambiamenti dei gusti che inevitabilmente seguono al corso degli anni. Tuttavia un gioiello Spadafora, sebbene dalle forme modernizzate, viene sempre fuori da piccolissime incudini, stampi in ossi di seppia e crogiuoli riscaldati a mantice, che nessuno osa sostituire. Potrete vedere le creazioni dal 31 ottobre cliccando sul banner presente al sito www.spadaforagioielli.it.

L'iniziativa avviata dal gruppo di lavoro FieraSL è finalizzata a sperimentare le potenzialità di Second Life come strumento per allestire manifestazioni espositive in modo virtuale ma con straordinaria verosimiglianza. Il gruppo, dopo aver acquisito il know-how necessario con delle prove in un land-cantiere-, ha messo a punto l'esposizione FieraSL - che intende valorizzare gli aspetti più innovativi della comunicazione e alla capacità di fare community. L'esposizione di Spadafora è suddivisa in sei ambiti ciascuno caratterizzato da un codice , in cui potrete avere modo di ammirare le collezioni degli ori e degli argenti, di apprendere un po' di storia di questa straordinaria azienda e anche di avere un assaggio delle magie che riesce a realizzare con i gioielli che si trasformano. Tutto questo e non solo.

La presenza di Spadafora su Second Life apre nuove possibilità per aziende e imprenditori che vogliono pubblicizzare i loro prodotti in rete. Second Life potrebbe infatti rappresentare un nuovo strumento di networking utile per individuare nuovi mercati e clienti. Il progetto Spadafora Gioielli in Second Life permette di consultare un catalogo prodotti virtuale in 3D. In molte interviste Spadafora ha spiegato come le sue gioie racchiudano sempre delle storie: forse i pezzi che compongono la sua collezione raccontano non solo della sua passione per l'arte, ma anche del fascino dei nostri tempi per la tecnologia e i mondi virtuali.

Ufficio Comunicazione Esterna FieraSL www.fierasl.eu 0961789443 comunicazione@fierasl.eu

G.B. Spadafora San Giovanni in Fiore Via Roma 3 Tel. +39 0984 993968 info@spadaforagioielli.it

FieraSL presenta gli espositori

Si sta delineando sempre più grande e interessante la Prima Edizione di FieraSL "Fiera del Mediterraneo in Second Life" , alla quale gli organizzatori stanno lavorando ormai da mesi e che si sta portando verso il traguardo finale.

Un traguardo ricco di successi: in primo luogo : un'occasione di intelligenza connettiva per concepire un nuovo modo di comunicare, per attuare un paradigma creativo, per fare progettualità .

In secondo luogo la qualità delle aziende espositrici, praticamente un parterre di grandi nomi, in ogni comparto merceologico: dal turismo all'industria, dai servizi all'agricoltura, dalle università agli artisti . Un panorama commerciale di primissimo ordine, che potrà offrire ai visitatori un'ampia scelta a 360° ed uno sguardo veramente globale sul mondo .

Gli espositori hanno accolto con vero entusiasmo di essere presenti e di esplorare il mondo di Second Life e sicuramente questo evento tenderà a valorizzare e consolidare le potenzialità ancora inespresse del "Made in Mediterraneo", realizzando per la prima volta sul mondo 3D, una struttura nuova, di localizzazione strategica, dal design innovativo e con servizi di eccellenza, che sicuramente rappresenterà una manifestazione di assoluta rilevanza nel settore ..

I padiglioni espositivi

Quattro sono i settori che ospiteranno la fiera , organizzata secondo la razionale divisione merceologica dei macro-settori. Nei vari settori saranno ospitati aziende ed istituzioni fra cui : L'Universiità degli Studi della Calabria, Il CME Regionale (Comando Regionale Militare) ; Ordine degli Ingegneri di Catanzaro, Confindustria Catanzaro , Comune di Catanzaro, Borgia, Taverna, Gagliato, Centrache la Provincia di Catanzaro, la Provincia di Salerno, la Camera di Commercio di Catanzaro, MSC Crociere, Sacal, Sogas, Esperia, Assoproli, Terranostra, AliLauro, Area Marina Protetta di Isola Capo Rizzuto, Feudo degli Ulivi, Giaimo Catering, la Riviera dei Bronzi , Silvio Vigliaturo, Spadafora Gioielli, Artes , Cilento 1780 .

Attraverso i loro avatar i visitatori potranno dialogare fra loro, interagire e visitare gli stand virtuali insieme, essere informati con puntualità sulle novità commerciali e sulle varie iniziative proposti dagli espositori Gli ambienti tridimensionali ospiteranno testi, immagini, video e giochi interattivi che guideranno i visitatori alla scoperta critica degli aspetti più salienti dei mondi virtuali online.

Infine, FieraSL è pensata per tutti, , e si rivolge anche a chi non ha mai visitato un mondo virtuale ma è curioso di sapere cos'è e come funziona

A partire dalla grande inaugurazione di venerdi mattina 31 ottobre 2008 alle ore 10,30 organizzata da FieraSL e dall'Università degli Studi della Calabria che offrirà un viaggio straordinario fra innovazione tecnologica, reti globale e menti umane, inoltre il calendario degli appuntamenti nell'arco della durata della FieraSL offrirà argomenti per "tutti i gusti. Non mancano dunque i motivi per visitare la manifestazione, che offre spunti commerciali, scientifici e professionali di grande interesse per tutto il mondo …e non solo!

Ufficio Comunicazione Esterna FieraSL

Per Info www.fierasl.eu Mail comunicazione@fierasl.eu 0961789443 3402898314

venerdì 17 ottobre 2008

SAIE Energia e fotovoltaico: Italia cresce e si avvicina alla Spagna

Bologna, 17 ottobre 2008

Il fotovoltaico per l'edilizia sostenibile: un' opportunità economica ed ambientale per il settore delle costruzioni.

SAIE Energia e fotovoltaico: l'Italia cresce e si avvicina alla Spagna

Al SaieEnergia il convegno Assosolare, realizzato con il contributo di SelmaBipiemme Leasing, Gruppo Bancario Mediobanca, e la collaborazione di BolognaFiere Group e BP Solar, mette a confronto Istituzioni e operatori del settore per presentare lo sviluppo della tecnologia fotovoltaica e la sua integrazione negli edifici.

nel 2010, secondo i dati presentati da EuPD Research, società di ricerca internazionale specializzata nell'energia solare, l'italia si avvicinera' alla spagna con 355mw di potenza installata.

Secondo la Commissione Europea il settore dell'edilizia residenziale e commerciale è responsabile di quasi il 40% dei consumi finali di energia nell'UE. Entro il 2020 le stime parlano di un risparmio potenziale di circa il 40% che, a sua volta, può portare a una riduzione dei consumi finali di energia dell'11%. Secondo dei dati trasmessi dall'IEA (Associazione Internazionale dell'Energia) il settore edilizio può giocare un ruolo chiave nel risparmio energetico. Oggi il 40% del consumo di energia e il 24% delle emissioni di CO2 a livello mondiale derivano dagli edifici esistenti; senza le politiche di efficienza e risparmio adottate dal 1973 ad oggi il consumo globale di energia sarebbe stato più alto del 56%.


"Le nuove normative del costruire sostenibile - ha spiegato Gianni Chianetta, presidente Assosolare nel corso del convegno tenutosi oggi a Bologna - i materiali, le tecniche innovative e le nuove soluzioni di applicazione del fotovoltaico rappresentano per l'industria delle costruzioni un'importante opportunità per superare l'attuale crisi, sfruttando anche la leva fiscale e i contributi regionali. Non dimentichiamo poi che l'Italia è uno dei pochi paesi in Europa ad avere adottato una legislazione che prevede incentivi particolari per chi promuove l'uso del fotovoltaico integrato in edilizia e l'obbligatoriertà del fotovoltaico nelle nuove costruzioni. Un nuovo mercato dalle grandi potenzialità dove però non mancano difficoltà burocratiche e autorizzative che ne rallentano lo sviluppo: l'Italia è ferma al 2% della potenza installata nel mondo". "La riqualificazione energetica degli edifici – ha concluso Chianetta – è sicuramente un'opportunità da cogliere che può giovare all'economia e al clima. E' importante formare nuove professionalità in grado di gestire al meglio questa importante sfida e, a tale proposito, uno studio delle Nazioni Unite su le nuove professioni dell'ambiente nel mondo, dal titolo "Green Jobs Towards Decent Work in a Sustainable Low-Carbon World", stima che la fabbricazione, l'installazione e la manutenzione di pannelli solari darà lavoro, entro il 2030, a circa 6,3 milioni di lavoratori nel mondo. Oggi l'occupazione nel settore fotovoltaico conta circa 170 mila addetti, con una forte concentrazione in quattro Paesi: Cina, Germania, Spagna e Stati Uniti rappresentano oltre il 75% de totale".

"Una leva importante per lo sviluppo del mercato del fotovoltaico – ha spiegato Pietro Landriani – Mid-large Corporate e Key Partners di SelmaBipiemme Leasing, Gruppo Bancario Mediobanca, main sponsor del convegno Assosolare – sono sicuramente le forme di finanziamento che, nel nostro caso, soddisfano le esigenze sia di un piccolo impianto che di un parco fotovoltaico, offrendo al cliente un servizio completo e professionale che va dall'individuazione delle soluzioni tecnologiche alla scelta della struttura finanziaria ottimale per l'Azienda. Negli ultimi 12 mesi abbiamo finanziato oltre 60 nuovi impianti e, grazie alla relazione della Capogruppo Mediobanca, siamo diventati partner dei principali Gruppi industriali italiani nella realizzazione dei progetti più prestigiosi e innovativi".

Il convegno è stato anche l'occasione per presentare lo studio "Il mercato del fotovoltaico in Italia – 2008" condotto da EuPD Research, società di ricerca internazionale specializzata nell'energia solare, con il supporto di Assosolare. "L'Italia potrebbe recuperare la Spagna – attualmente il secondo player europeo più importante – nei prossimi anni. Nel 2010 la nostra previsione per l'Italia è una potenza fotovoltaica installata di 355 MW – solo poco sotto ai 400 MW che costituiscono il nuovo tetto annuale della Spagna" – ha spiegato Sarah Endres, Research Manager and Head of Product Management di EuPD Research.

La tavola rotonda "L'integrazione architettonica e il risparmio energetico", moderata da Michele Buono, giornalista di Report, è stata invece un importante momento di confronto tra le Istituzioni (presenti la Regione Basilicata, il Comune di Bologna, i rappresentanti dei "Comuni virtuosi" e il Kyoto Club) per fare il punto sulle nuove politiche di efficienza energetica su cui Regioni e Comuni si stanno sempre più orientando. Ha aperto i lavori Vincenzo Gallo (Responsabile Direzione Sviluppo Mercati e Prodotti di SelmaBipiemme Leasing, Gruppo Bancario Mediobanca) che ha illustrato una interessante case history relativo alla realizzazione di un parco fotovoltaico di 1MWp in modalità project leasing. Il Comune di Ponte nelle Alpi, vincitore dell'edizione 2008 dei "Comuni virtuosi", uno degli esempi presentati oggi. Nel paese in provincia di Belluno è stato recentemente installato un impianto fotovoltaico sul tetto di una scuola e alla tavola rotonda sono state presentate quali possono essere le opportunità per un Comune in caso di adozione di politiche di risparmio energetico, suggerendo anche possibili modifiche procedurali e normative.

Per informazioni alla stampa:

ufficio stampa Assosolare – Lucia Navone – Mob. 348/3151022 – lucianavone@studio-navone.it



giovedì 16 ottobre 2008

SUN: Oggi taglio del nastro



Tra novità, proposte e ambientazioni, il SUN di Rimini si conferma riferimento mondiale per l'arredo da esterni

Rimini, 16 ottobre 2008. Questa mattina nella hall sud di Rimini Fiera si è svolta l'inaugurazione del SUN, 26° Salone Internazionale dell'Esterno. Progettazione, Arredamento, Accessori. La kermesse fieristica, organizzata da Fiere e Comunicazioni e Rimini Fiera SpA si concluderà domenica sera (prolungato l'orario di chiusura fino alle 18.30) prossima, 19 ottobre.

Al taglio del nastro era presente l'Assessore Regionale al Turismo e Commercio Guido Pasi, affiancato dal Presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni e dal Presidente di Fiere e Comunicazioni Gastone Rossi.

"Siamo di fronte ad un momento difficile e sarebbe assurdo non pensare che questa situazione coinvolge tutti i settori, quello fieristico compreso – ha detto il Presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni - Però ci fa piacere farvi notare che la nostra attività sta crescendo centrando gli obiettivi prefissati e che stiamo arduamente fronteggiando la crisi che coinvolge l'intero sistema attraverso elementi quali l'innovazione e la creatività. Sun è una manifestazione fieristica che fa di queste virtù il suo maggior pregio e rappresenta un esempio di valore aggiunto per competere e crescere. Sono quindi grato ai nostri grandi partner di Fiere e Comunicazioni, per la qualità della loro collaborazione, poiché la loro lunga ed eccellente esperienza nel settore rappresenta un formidabile volano per lo sviluppo dei mercati di riferimento di queste manifestazioni.

"Una manifestazione fieristica che arriva a festeggiare i suoi 26 anni deve far perno su fondamenta molto stabili e non nascondo la mia gioia per essere nuovamente a Rimini. Siamo cresciuti, abbiamo ricercato l'innovazione e abbiamo ottenuto soddisfazioni perché per fare una fiera non ci vuole solo il cuore ma anche l'anima. Lavoriamo con un grande partner e con una splendida città che ci accoglie e che rappresenta un plus determinante - ha detto Gastone Rossi, Presidente di Fiere e Comunicazioni".

"Devo dire che il Sun è un po' la seconda casa per noi - ha detto l'Assessore Guido Pasi -. Periodicamente è il luogo di incontro con gli operatori balneari e qui nascono le idee per il futuro. In questo momento negativo per l'economia mondiale, l'outdoor e la spiaggia in particolare rappresentano per noi un elemento che ha risentito solo in parte di questa crisi e quindi diviene un punto di eccellenza strategico su cui lavorare ed investire. In questo modo collimano gli obiettivi: da una parte l'organizzatore di fiere che vede nella spiaggia un elemento strategico, dall'altro le istituzioni che puntano sulla spiaggia come elemento di eccellenza".

La manifestazione

SUN è il Salone di riferimento internazionale per i professionisti dell'Outdoor. Con 12 padiglioni e 90.000 mq di superficie espositiva, 700 espositori e 24.000 visitatori professionali da 50 Paesi esteri, è l'unica manifestazione fieristica esclusivamente dedicata alla progettazione e all'arredamento degli spazi esterni, pubblici e privati.

Numeri che confermano la valenza mondiale di questa manifestazione, luogo di incontro e confronto di tutti i protagonisti della filiera dell'arredo da esterni e che – una volta di più – ribadiscono come la sede riminese e l'Italia tutta, made in Italy compreso, siano ai vertici dell'attenzione internazionale.

Le novità di SUN 2008

SUN 2008 sarà impreziosito da mostre, concorsi ed eventi che svilupperanno il tema prescelto della 26^ edizione: LUCE e ACQUA.

Tra le mostre dedicate al design di altissimo livello, si segnalano:

Design d'Outore, all'ingresso della Hall Sud, in contatto coi nuovissimi Press Village e International Press Point, una prestigiosa selezione di oggetti d'arredo per l'opendoor firmati da designer di fama internazionale che si sviluppa su un percorso originalissimo e di grande impatto: un enorme, energico e affascinante fulmine-zot di 1.300 mq circa.

AMBIENTI d'aMARE, un parco a tema di 3.000 mq che 'sfonda' sulle piscine, guidato dai tentacoli di un grande mostro marino, dedicato a un outdoor living design dall'aplomb elegante e compassato cui prendono parte aziende di fama mondiale.

Da Nido a Guscio: 11 designer di fama internazionale hanno preso parte all'evento dando vita a nuovi prodotti per l'arredo da esterni i cui prototipi sono stati realizzati in esclusiva per il Salone da 13 aziende note in tutto il mondo.

TRE CAMPIONI NELLA FIERA CAMPIONE DEL MONDO

Il Sun si tinge di… bianconero. Infatti domani sono attesi in fiera, ospiti dell'azienda Mediterranea Legnami (pad. D5, stand 73-74-87-88), tre giocatori della Juventus e cioè Giorgio Chiellini, David Trezeguet e Cristiano Zanetti. In attesa del nuovo impegno di campionato, i tre calciatori ne approfitteranno per scegliere gli elementi che arrederanno gli esterni delle loro nuove case. D'altronde non poteva essere diversamente: tre campioni del mondo non potevano scegliere che la kermesse fieristica campione mondiale dell'outdoor.


SUN 2008: STABILIMENTI BALNEARI SOTTO I RIFLETTORI

Spiaggia, mare e lungomare sono ben presenti in SUN, a partire dal settore espositivo SEA_style, che ospita diverse novità per i bagnanti, i lettini e gli stabilimenti. In esso (ma non solo) si trovano le componenti della filiera rivolta ai progetti, arredi e attrezzature per la spiaggia, gli stabilimenti balneari e i villaggi turistici.

"In SUN abbiamo individuato quest'anno 2 temi portanti relativi alla spiaggia: la ricostruzione dei luoghi e la loro restituzione alla cittadinanza e il cambiamento in atto, e sempre più accelerato, del modello dell'azienda balneare: sempre meno stabilimento, sempre più insediamento – spiega Sergio Rossi, direttore Generale di Fiere e Comunicazioni". Tendenze che in Sun acquisiscono una forza e una visibilità universale e che certamente saranno colte, perché la categoria si è sempre dimostrata all'altezza della situazione, precursore di mode e fonte inesauribile per un immaginario collettivo fatto di relax e divertimento, sulla spiaggia e nell'acqua, di giorno e di notte, d'estate e sempre più anche durante tutto l'anno. "È anche su questi temi - conclude Rossi - che si dibatterà nei tradizionali incontri realizzati a Rimini.

Questi gli appuntamenti del settore previsti per domani, venerdì 17 ottobre:

Ore 11.30/13.00 - Sala Diotallevi 2 – Hall Sud – 1° piano – convegno

"È NATA UNA STELLA - I NUOVI STANDARD DI QUALITÀ DEGLI STABILIMENTI BALNEARI. Presentazione del Consorzio QUALITY BEACH"

Organizzato da Consorzio Quality Beach (già presente nelle province di Rimini, Forlì e Cesena):

Saluto di benvenuto:

Sergio Rossi, Direttore Generale Fiere e comunicazioni

Piero Venturelli, Direttore Generale Rimini Fiera

Relatori:

Franco Boarelli, Presidente Quality Beach: Perché un marchio di qualità per gli stabilimenti balneari Case history illustrate da gestori di stabilimenti balneari: Qualità e innovazione del "prodotto spiaggia"

Maurizio Melucci, Vicesindaco con delega al Turismo del Comune di Rimini

Sergio Paglialunga, Direttore del Parco Regionale Migliarino San Rossore, Massaciuccoli:

Normativa, progetti, incentivazioni: il ruolo della PA per promuovere la qualità dei servizi di spiaggia.

Ore 15.45 - Sala Ravezzi 2 – Hall Sud – 1° piano - convegno

"SOSTENIBILITÀ ED ACCESSIBILITÀ NEGLI STABILIMENTI BALNEARI DELLA PROVINCIA DI RIMINI"

Organizzato da Provincia di Rimini - Unità Sviluppo Sostenibile

Ore 15.45

Registrazione partecipanti

Ore 16.00

Introduzione dei lavori e saluto delle autorità

Cesarino Romani: Assessore all'Ambiente e Politiche dello sviluppo sostenibile – Provincia di Rimini

Fabrizio Piccioni: Assessore ai Servizi sociali della Provincia di Rimini

Ore 16.30

L'esperienza pilota degli operatori che hanno realizzato il progetto "Bagnino Ecosostenibile"

La testimonianza dei gestori degli stabilimenti ecosostenibili.

Ore 17.00

L'eco-sostenibilità e l'accessibilità degli stabilimenti balneari nella Provincia di Rimini: il ruolo delle Cooperative Bagnini e delle Associazioni di Categoria

Giancarlo Ciaroni: Presidente Legacoop Rimini

Giorgio Mussoni: Presidente di OASI-Confcommercio (Associazione Nazionale Operatori di Spiaggia – Sezione di Rimini)

Ore 17.30

Strategie future per l'implementazione del progetto

Maria Berrini e Lorenzo Bono: Istituto di Ricerche Ambiente Italia

Discussione

Ore 18.00

Termine dei lavori

Moderatore:

Enzo Finocchiaro – Responsabile dell'Unità di Progetto "Politiche Comunitarie, progetti Interreg., Sviluppo Sostenibile e Agenda XXI" della Provincia di Rimini.

SUN, 26° Salone internazionale dell'Esterno. Progettazione, Arredamento, Accessori - Fiera di Rimini, 16-19 ottobre 2008, 9.30-18.30.

ACCREDITI: https://eventi.bestunion.it/sungiosun2008/It/home.asp

FOCUS EVENTI: http://www.sungiosun.it/eventi.html

IMMAGINI: http://www.sungiosun.it/photo.html

A disposizione per immagini, approfondimenti, dettagli.

Ferdinando Crespi

Press Office Manager

Foreign Press Office

ph +39.02.86451078 - mob 339.1602461

e-mail fcrespi@fierecom.it

http www.sungiosun.it

Ufficio Stampa Locale

Mac Srl – Media Advertising Consulting

Andrea Cicchetti – m. 335.6588140

Monica Mazza – m. 347.0412000


fonte: CorrieredelWeb.it

lunedì 13 ottobre 2008

ENADA ROMA: successo di RiminiFiera

ENADA 2008 è terminata sabato scorso alla Fiera di Roma con grande successo

nota stampa conclusiva

ENADA ROMA IN COSTANTE CRESCITA

11.234 i visitatori professionali, in aumento del 6% sul 2007,

e un + 12,5% di visitatori esteri

Ottimi giudizi del settore sulla nuova articolazione temporale della manifestazione.

Autentico successo mediatico per l'evento

L'appuntamento ora è con Enada Primavera,

a Rimini Fiera nel marzo 2009

Rimini, 13 ottobre 2007 – Si è chiusa sabato 11 alla nuova Fiera di Roma la 36a edizione di Enada 'Mostra Internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco'. La manifestazione di SAPAR, associazione nazionale di riferimento per il mondo dell'automatico, è stata organizzata da Rimini Fiera con il patrocinio di AAMS ed ha visto la presenza di 200 aziende disposte nei padiglioni 3 e 4 del quartiere fieristico romano.

In mostra le imprese, i prodotti ed i servizi della filiera del gioco: dagli apparecchi da intrattenimento a quelli con vincita in denaro, passando per le aziende protagoniste dei nuovi sistemi per il gioco telematico.

Si tratta di un comparto economico di particolare rilievo visto che lo scorso anno 23 milioni di italiani hanno destinato al gioco 42,2 miliardi di euro e che si prevede nel 2008 la cifra possa avvicinare quota 50 miliardi. In questo contesto le newslot rappresentano la quota dominante con una raccolta di circa il 40% del totale ed effettuata da oltre 300mila apparecchi diffusi in 100mila esercizi pubblici e 1600 sale giochi.

ENADA ROMA 2008 è stata visitata da 11.234 operatori professionali (+ 6% sul 2007) di cui 1.149 esteri (+ 12,5).

Sono dati che testimoniano il successo della strategia organizzativa di Rimini Fiera, condivisa con la SAPAR e le aziende del settore, che ha previsto l'articolazione di ENADA ROMA 2008 su sole tre giornate (tradizionalmente erano quattro) e la collocazione al centro della settimana senza comprendere il week end. Nonostante la contrazione temporale, il pubblico è addirittura aumentato e si è dimostrato di un livello professionale ancora più elevato. Dato di grande rilievo anche quello dell'aumento di visitatori dall'estero a dimostrazione dell'eccellente riuscita delle azioni di promozione internazionale.

Inoltre, per ENADA ROMA un autentico successo mediatico.

Oltre alla preziosa e costante attenzione della stampa specializzata, la manifestazione è stata seguita dalle principali tv e radio nazionali con servizi televisivi su Mediaset (TG5, Italia Uno "Studio Aperto"), Rai ( TG2, TG2 Costume&Società, TG2. it, TG3 Neapolis, TG3 Lazio), Repubblica TV e servizi radiofonici su GR1 e le rubriche Giocando e Radio Games di Radio Rai.

ENADA ROMA era stata inaugurata l'8 ottobre dall'On. Gianfranco Conte Presidente VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati, Paolo Dalla Pria Presidente di Sapar (l'Associazione nazionale di riferimento del mondo del gioco, che associa circa 1500 fra produttori, rivenditori e gestori di apparecchi da intrattenimento) e Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera.

"ENADA ROMA ed ENADA PRIMAVERA di Rimini sono un fiore all'occhiello per il settore – ha detto in apertura di manifestazione l'onorevole Conte – in quanto presentano l'immagine di un mercato in grande sviluppo".

La Sapar ha poi organizzato l'evento di apertura, una conferenza dal titolo Le Regole del Gioco: Trasparenza-Controllo-Responsabilità, organizzato dal Centro Studi Automat, diretto dall'On. Francesco Tolotti. Oltre all'On. Gianfranco Conte, sono intervenuti alla conferenza Gabriele Ferrini Ricercatore di Eurispes, Antonio Tagliaferri Direttore di Aams, Cesare Guerreschi Presidente S.I.I.Pa.C (Società Italiana di Intervento sulle Patologie Compulsive) e InfoAzzardo.

Fra gli ulteriori eventi, da segnalare il forum organizzato da Jamma e riguardante il mondo del betting, dal titolo Scommesse, mercato allo sbando o mercato in evoluzione? e la partecipazione autorevole di personaggi di primo piano quali Fernando Petrivelli (Sistel), Maurizio Ughi (Snai), Renato Ascoli (Lottomatica), Enea Ruzzettu (Intralot), Fabrizio D'Aloia (Microgame), Massimo Temperelli (Sisal), Riccardo Tamiro (Betshop Italia), Guido Marino (Mag), Raffaele Palmieri (Sicon) e gli esperti legali Stefano Sbordoni, Marco Ripamonti e Cino Benelli.

Ad Enada, invitato da Funworld e Microgame, ospite anche il popolare conduttore radiofonico Marco Baldini, appassionato di giochi on line.

I COMMENTI

"Questa ENADA 2008 è stata una delle più belle edizioni che io ricordi – dice Paolo Dalla Pria, Presidente di SAPAR – perché c'è stato tanto pubblico e altrettanto interesse per l'esposizione. E' stata una vera fiera, con gli stand gremiti di operatori per parlare di lavoro e non chiacchierare. A ENADA s'è incontrata la domanda e l'offerta in modo reale: tanti operatori con la necessità di rinnovare il parco macchine e dall'altra parte una mostra di prodotti pronti per il mercato, grazie anche alle varie omologhe definite ultimamente. Non solo slot, ci tengo a dirlo, ma una panoramica di prodotti davvero esauriente. L'esperimento dei tre giorni? Per me il risultato è assai positivo, ne ragioneremo insieme ma il successo di questa edizione è davvero importante. Abbiamo ricevuto tante visite da pubblici amministratori interessati a capire il nostro settore e prendere contatto direttamente è la cosa migliore da fare. Infine, continuiamo a lottare per trasmettere l'idea del gioco che diverte e che appassiona. Non siamo noi ad istigare le persone al gioco e proprio ciò che sta accadendo in questi giorni lo dimostra pienamente".

"Siamo particolarmente soddisfatti di questa edizione di ENADA ROMA – commenta Simone Castelli, Direttore Business Unit 2 di Rimini Fiera – poiché il bilancio finale somma diversi aspetti positivi. Ci soddisfa la significativa crescita del numero dei visitatori e l'alta percentuale di presenze straniere, perché la scelta di accorciare la manifestazione ed evitare le giornate di sabato e domenica, seppur pienamente condivisa con tutti gli attori del settore, rappresentava una forte innovazione e come tale era in attesa del test ultimo del mercato. La seconda grande soddisfazione è l'aver assistito ad un'edizione che esprime un'immagine di alto profilo in ottica business to business. C'è stato un livello eccellente della proposta, un'espressione di elevata professionalità degli attori della filiera del gioco e un contesto quindi coerente con quello che il gioco rappresenta in termini di spessore economico. A Rimini Fiera crediamo che l'accelerazione che sta vivendo in particolare il settore delle newslot sia anche dovuto a questa indubbia crescita complessiva e che ENADA in qualche modo ha certificato".

"ENADA ROMA 2008 – commenta Gabriella Zoni, project manager della manifestazione – ha rappresentato un'ottima occasione di business per gli operatori e si conferma il più importante punto di riferimento per il mondo del gioco. Le aziende in questi giorni ci hanno manifestato la loro soddisfazione e ora attendiamo l'analisi dei questionari distribuiti a proposito della scelta di proporre anche a Rimini la fiera sui tre giorni e al centro della settimana. Insieme a Sapar faremo le valutazioni opportune e come sempre indirizzeremo la manifestazione verso i desideri del mercato".

Il prossimo appuntamento fieristico per il mondo dei giochi è a Rimini Fiera nella terza settimana di marzo 2009 con ENADA PRIMAVERA.

PRESS CONTACT:


servizi di comunicazione e media relation, Rimini Fiera SpA +39-0541-744.510 n.evangelisti@riminifiera.it
responsabile: Elisabetta Vitali;
coordinatore ufficio stampa: Marco Forcellini;
addetti stampa
: Nicoletta Evangelisti Mancini e Alessandro Caprio;
media consultant: Cesare Trevisani, Nuova Comunicazione Associati - cell. 335.7216314 trevisani@nuovacomunicazione.com


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI