Cerca nel blog

martedì 19 luglio 2016

DRONI E AEROMODELLISTI SBOCCIA L'AMORE GRAZIE ALL'"FPV RACING SHOW", ALLESTITO NEL PIU' GRANDE CIRCUITO DI VOLO INDOOR D'ITALIA

  


L'Aero Club d'Italia ha autorizzato l'organizzazione di una manifestazione aerea di aeromodelli e droni, in programma a ModenaFiere il 30 settembre e il 1° ottobre 2016: l'FPV Racing Show terrà a battesimo il più grande circuito di volo al coperto mai allestito in Italia.
  
19 luglio 2016
   
 
Droni e aeromodellismo, finalmente è amore grazie al più grande circuito indoor mai allestito in Italia. Dronitaly, la fiera italiana di riferimento per il settore, annuncia il via libera da parte di Aero Club d'Italia all'organizzazione di una manifestazione aerea durante la kermesse, l'FPV Racing Show, in programma il 30 settembre e 1° ottobre 2016 a ModenaFiere. Aeromodellisti e hobbisti potranno mettere alla prova i loro mezzi e la loro passione in sfide mozzafiato di FPV racing, gare con droni basate sul volo "First Person View", all'estero già diventate un fenomeno di tendenza. I droni dell'FPV racing sono più piccoli ma molto potenti, dotati di una velocità e accelerazione superiori alla media che li rendono spettacolari e divertenti da guidare, ma anche da vedere in azione.

La manifestazione, possibile grazie alla collaborazione di Dronitaly con Gruppo Aeromodellistico Secchia e Woop Racing, si terrà nel più grande circuito indoor per il volo di droni del Paese, realizzato in uno spazio di oltre 2.000 mq. Il tracciato, che segue le linee guida FAI ed è tarato su un livello di difficoltà medio-alta, avrà una lunghezza di 300 metri e sarà attrezzato con gate luminosi a più livelli e curve a gomito, che, insieme all'impiego di abbondanti effetti speciali (tra cui teste mobili, luci stroboscopiche e fumo) renderà l'experience dei piloti, e del pubblico, ancora più totale. Un maxischermo installato nell'area della manifestazione consentirà agli spettatori di seguire i voli, accompagnati da musica e commenti in stile GP racing.

Il circuito rappresenta il fiore all'occhiello dell'AREA FUN, il nuovo settore che da quest'anno affianca e completa l'AREA PRO di Dronitaly, a disposizione di aeromodellisti, hobbisti e appassionati del settore. Articolato in spazi espositivi e aree per eventi speciali, sarà anche possibile acquistare direttamente droni, accessori e parti di ricambio. Durante la due giorni dell'evento, non mancheranno workshop e convegni tematici dedicati anche all'aeromodellismo e al volo FPV, trend emergente del settore. In questo particolare ambito, si sta verificando una inedita e felice comunione di interessi tra gli storici protagonisti dell'aeromodellismo tricolore e i nuovi produttori e operatori di droni ed esperti tecnologici del settore: a Dronitaly l'occasione per consolidare questa nuova alleanza, confrontandosi e accompagnando tutti insieme i primi passi di un movimento che nasce con la spinta giusta.

Dronitaly, "The Pro&Fun Drone Show" – ModenaFiere 30 settembre - 1° ottobre 2016 – quest'anno si presenta raddoppiato. Accanto all'AREA PRO, con le aziende italiane ed estere protagoniste del settore e un programma convegnistico d'eccellenza per tutte le applicazioni professionali dei droni, la manifestazione presenta per la prima volta l'AREA FUN rivolta a aeromodellisti, hobbisti, sviluppatori, maker, ragazzi e appassionati. La novità si articola in un'area espositiva dove sarà possibile acquistare mezzi, componenti e accessori e in numerosi eventi/iniziative speciali. La FUCINA ospiterà il "D CHALLENGE", contest di progettazione di droni rivolto agli studenti della scuola secondaria, e i progetti di realizzazione e impiego di mezzi unmanned sviluppati da alcune Università italiane. Nell'ARENA il fulcro sarà proprio l'elettrizzante FPV Racing Show, organizzato nel più grande circuito di volo indoor mai realizzato in Italia. Il VIVAIO, infine, sarà l'area per le attività ludico-didattiche con i droni a disposizione dei più piccoli.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI