Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 16 gennaio 2017

MARCA 2017: SEMPRE PIU’ GRANDE LA FIERA SULLE PRIVATE LABEL



IL 18 E 19 GENNAIO A BOLOGNAFIERE, IN CRESCITA ESPOSITORI E BUYER


Tutto è pronto per Marca 2017, il grande Salone internazionale sui prodotti a Marca del Distributore (MDD), che si svolgerà nei giorni 18 e 19 gennaio nel Quartiere fieristico di Bologna.

Organizzata da BolognaFiere in collaborazione con ADM, l'Associazione che rappresenta le imprese operanti nella Distribuzione Moderna nei rapporti con la produzione, la fiera si conferma la seconda del settore in Europa e tra le prime nel mondo.

La manifestazione fa registrare un andamento fortemente positivo: il numero delle aziende espositrici copacker, 615 provenienti da tutta Italia, corrisponde ad una crescita del +16% rispetto all'edizione 2016, mentre la superficie espositiva, circa 29mila mq articolati in 3 padiglioni espositivi (15, 18 e 20), fa segnare una crescita del +12%.

Confermata la presenza di tutte le maggiori insegne della grande distribuzione: Auchan, Carrefour, Conad, S&C-Consorzio Distribuzione Italia, Coop, Coralis, Crai, Despar, Iper, Italy Discount, Marr, Selex, Sigma, Simply, Sisa, Risparmio Casa, Tigotà, TuoDì, Unes, Vègè. Gli spazi espositivi sono sold-out, mentre si moltiplicano le pre-vendite online dei biglietti d'ingresso riservati solo ai professionisti.

Si amplia anche la presenza internazionale a Marca 2017. La partecipazione di Delegazioni ufficiali e di singoli buyer esteri ha fatto registrare un incremento negli ultimi tre anni, con una crescita certificata del 19%.

Anche l'edizione 2017 prevede una partecipazione significativa da tutto il mondo: saranno presenti infatti operatori di oltre 30 Paesi, dalla Germania al Canada, dagli Usa ai Paesi Bassi.

Per facilitare i contatti b2b fra buyer esteri ed aziende italiane, BolognaFiere ha messo a disposizione "B2Match", una piattaforma online che permette di programmare in anticipo la visita alla fiera, fissando incontri mirati con gli espositori, e anche di aumentare la condivisione di informazioni tra buyer e copacker. I meeting si svolgeranno nell'International Lounge, area riservata agli incontri b2b.

Il programma di Marca 2017 prevede workshop e convegni specialistici sui temi di maggiore attualità nel settore della Distribuzione Moderna Organizzata.

Mercoledì 18 gennaio la fiera sarà aperta dal convegno sul tema "La Marca del Distributore alla sfida dei nuovi processi di acquisto", organizzato da ADM: vi saranno presentate ricerche e riflessioni sui comportamenti dei consumatori, proponendo anche un confronto tra industria e distribuzione sul ruolo della marca, industriale e distributiva.

Seguirà nel pomeriggio il convegno "La Marca commerciale: il punto di vista dell'industria", organizzato da IBC, l'Associazione Industrie Beni di Consumo, nel cui ambito sarà presentata una nuova ricerca sulle implicazioni strategiche e operative per l'industria della diffusione della MDD.

Sempre nel pomeriggio, si svolgerà il workshop "Imballaggi sostenibili: dall'ecoprogettazione alla logistica intelligente", organizzato da Be-Ma Editrice e da BolognaFiere in cui, in particolare, saranno affrontate le tematiche sull'utilizzo degli imballaggi eco-efficienti e degli "smart packaging".

Altri importanti appuntamenti sono in programma per la giornata di giovedì 19 gennaio. La mattinata si aprirà con il convegno "La Marca del Distributore nel segmento Premium: un successo tra tradizione ed innovazione", organizzato da AdemLab e da BolognaFiere nel cui ambito sarà presentato il "13° Rapporto Marca sull'evoluzione dei prodotti a MDD in Italia", elaborato sugli ultimi dati rilevati da IRI.

Il convegno si concluderà con una tavola rotonda che vedrà la partecipazione dei top manager di importanti insegne della grande distribuzione e di aziende copacker.

Seguirà il convegno "Biologico, un business sicuro", organizzato da ADM e AssoBio. Nell'ambito di Marca 2017 saranno anche assegnati due importanti premi: l'"ADI Packaging Design Award", il riconoscimento ai prodotti più innovativi del comparto del packaging italiano, nato da un progetto di ADI - Associazione per il Disegno Industriale, e il "Think Tank Award", il premio di GDO Week destinato ai progetti più innovativi dei giovani nel retail.

Ulteriori informazioni su www.marca.bolognafiere.it.


Bologna, 16 gennaio 2017


--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 14 gennaio 2017

A Expo Elettronica al via la “terza rivoluzione industriale”: fino a domani i Fab Lab da tutta la regione si danno appuntamento a Modena

A Expo Elettronica al via la “terza rivoluzione industriale”: fino a 
domani i Fab Lab da tutta la regione si danno appuntamento a ModenaL’artigianato del futuro è a ModenaFiere: i fab lab sono officine che offrono servizi personalizzati di fabbricazione digitale e fino a domani i nuovi artigiani digitali sono al lavoro a Expo Elettronica, dove i visitatori trovano numerosi fab lab provenienti da tutta la regione. 

Con un unico ticket d’ingresso il pubblico può visitare cinque settori tematici: Expo Elettronica per l’elettronica professionale e di consumo, Mo.Del, dedicato al modellismo, Cos.Mo, la versione 2.0 della tradizionale fiera del disco e fumetto misura di cosplayer, e Mo.Ma, un settore dedicato alle nuove tecnologie open source. Novità 2016 Gameplay Expo, la nuova sezione dedicata ai videogames

Fab come fabbricare, costruire, fare. Lab come laboratorio, bottega, officina. I Fab Lab sono laboratori di fabbricazione digitale dove i nuovi artigiani digitali danno corpo alle proprie idee. 


Qui si utilizzano una serie di macchine controllate dal computer e gestite attraverso software Open Source facilmente accessibili, dando vita a nuove forme di creatività da condividere in rete e con un notevole potenziale per l’industria e l’artigianato, tanto che si parla di “terza rivoluzione industriale”.

Fino a domani Fab Lab da tutta l’Emilia-Romagna saranno a Expo Elettronica a ModenaFiere per presentare i loro progetti, dare informazioni, consigli al pubblico e…fare proseliti. Il cuore pulsante del Fab Lab è costituito da una moderna tecnologia che consente la fabbricazione digitale artigianale attraverso l’uso di stampanti in 3D. 


In pochi minuti e a partire da un file digitale è possibile creare un oggetto a costi molto contenuti rispetto al passato. Oltre alla stampante in 3D i Fab Lab dispongono di attrezzature come laser cutter di precisione, frese e plotter vinilico, che consentono ampie possibilità di fabbricazione.

I Fab Lab si rivolgono ai designer (nella più vasta accezione di product, interactive, fashion, game, graphic design) e alle imprese creative per sviluppare in rete con i canali istituzionali e culturali nuovi, oltre che ad un più ampio pubblico, che va dai cittadini, che possono trovare un servizio per sviluppare e costruire le loro idee, alle scuole e università, che possono usare il laboratorio come riferimento per la conoscenza di nuove tecnologie digitali per la produzione, ai professionisti che abbiano bisogno di servizi di prototipazione a basso costo.

Expo Elettronica prosegue fino a domani sera a ModenaFiere: il successo dell’evento, giunto alla 19esima edizione, è in un vincente mix di innovazione gusto per la caccia all’affare, dal retrocomputing ai dispositivi sempre più hì tech entrati a pieno titolo nella vita di tutti i giorni: pc, periferiche, smartphone, tablet, audio e multimedia, lettori e masterizzatori, dvd, decoder digitali e satellitari, videosorveglianza, accessori e materiali di consumo, piccoli elettrodomestici sono solo alcuni dei numerosi prodotti sottocosto, non più disponibili negli scaffali della GDO oppure surplus, accanto ad una serie di ‘introvabili’ tra cui componenti, ricambi, minuteria per l’autocostruzione e la riparazione. 


La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all’elettronica, presenta una serie di sezioni tematiche: makers, modellismo statico e dinamico, dischi e fumetti rari e da collezione, il coloratissimo mondo dei cosplayer e i videogiochi, con appassionanti sfide e tornei aperti a tutti.

Dove, come, quando:
Date e orari: domenica 15 gennaio dalle 9 alle 18.
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541439573; www.expoelettronica.it
Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): sul sito www.expoelettronica.it nella sezione “Informazioni per il Pubblico” si trovano i prezzi delle diverse tipologie di biglietto

Inaugurata questa mattina la 59esima Fiera regionale di Lonato del Garda


Baciata dal sole e accompagnata dalla musica della Banda cittadina l'inaugurazione della 59ª Fiera regionale  agricola, artigianale e commerciale di Lonato del Garda, che ha aperto i battenti ieri pomeriggio e prosegue fino a domani sera. «Un evento che rappresenta la tradizione, il territorio e i valori lonatesi, coniugando il senso di comunità con l'economia locale», come ha sottolineato il sindaco Roberto Tardani.

Questa mattina, sabato 14 gennaio, erano presenti al taglio del nastro numerose autorità civili (nazionali e locali), religiose e militari. Oltre al sindaco Tardani, sono intervenuti al microfono la presidente della Comunità del Garda on. Mariastella Gelmini, gli onorevoli Stefano Borghesi e Giuseppe Romele e il deputato ed europarlamentare Stefano Maullu.

«I volontari incarnano il senso dell'essere comunità – ha detto il sindaco Tardani, presidente del comitato organizzatore –, sono il motore della fiera e rappresentano la nostra comunità. Per questo a inaugurarla sono proprio loro: i componenti del comitato fiera guidati da Davide Bollani».

«Un'edizione fortunata, baciata dal sole», ha rimarcato l'onorevole Gelmini: «I miei complimenti all'amministrazione comunale, al sindaco Tardani e alla sua giunta, ma soprattutto agli organizzatori e volontari. La Fiera di Lonato rappresenta una tradizione e ha una duplice valenza: è un modo per riscoprire il bello della comunità e un'occasione di festa, ma è soprattutto un'occasione di promozione di un territorio ricco di eccellenze, come quello lonatese e del lago di Garda». L'augurio, ha concluso Mariastella Gelmini, «è che questa edizione porti bene a Lonato e a tutta l'economia locale».

I circa 7.000 metri quadrati di area espositiva rappresentano una straordinaria vetrina per i prodotti del comprensorio, per l'agricoltura, l'artigianato e il commercio. 

La manifestazione ospita circa 250 stand in un circuito fieristico straordinario e quest'anno, su viale Roma, trovano spazio anche quattordici truck specializzati nello streetfood, novità che dà spazio a sapori e tipicità enogastronomiche del Belpaese. 

In piazza Martiri della libertà, dinanzi al municipio, troneggia l'osso dello stomaco da guinnes dei primati: un insaccato gigante di ben 239 kg, preparato dai macellai lonatesi e pesato pubblicamente, dopo essere stato trainato per la fiera da due splendidi asini bianchi dell'asinara.

La manifestazione continua fino a domani sera, secondo il programma. In particolare, domattina alle 11 è prevista la corsa con l'osso dello stomaco. Alle 11.30 e alle 16 la degustazione gratuita di risotto con l'os de stomèch servito dagli alpini sotto il portico del municipio. Dalle 14.30 si terrà il Palio di Sant'Antonio, in cui i rappresentanti delle frazioni si sfideranno in giochi d'altri tempi, in piazza Matteotti; alle 17.30 premiazione delle gare gastronomiche "El salam pö bù de Lunà" e "El chisöl de la mé nóna" presso il porticato del comune. Alle 16.30 sarà replicata anche la lettura scenica dedicata all'agronomo lonatese "Camillo Tarello", a cura della Compagnia teatrale "I Lonatesi".

Ultimo atto della fiera sarà la tradizionale benedizione degli animali, sul sagrato della chiesa di S.Antonio abate, martedì 17 gennaio alle 14.30.

Segue il programma dettagliato di domani, 15 gennaio. 


DOMENICA 15 GENNAIO
Ore 9.00: apertura stand della 59ª Fiera Regionale di Lonato del Garda.
Ore 9.00: 33ª "Quater pass a Lunà" presso il Centro sportivo Lonato 2.
Ore 9.00-20.00: mostre ed esposizioni - I edizione collezionisti in Fiera "Queen. We are the champions", mostra dal titolo "I Vangeli di Verona" a cura di Gianbattista Grazioli, esposizione dell'Associazione arma aeronautica nucleo di Lonato, mostra pittori lonatesi, esposizione statica di modellismo, mostra fotografica su Lonato a cura della Pro Loco presso la scuola secondaria "C. Tarello" Via Galilei e mostra artisti "hobbisti" lonatesi presso il Palasport.
Ore 9.00-12.00: Presso la Fondazione Madonna del Corlo: spazio dedicato ai progetti "Yoga della Risata" e "Massaggio Sonoro" sala animazione; atelier permanente, rappresentazione dei "mestieri di una volta" nel giardino della Fondazione.
Ore 9.00-20.00: "Atelier di moda dagli anni '20 agli anni '50/'60" presso la Casa di riposo "Fondazione Madonna del Corlo" supportato da una Mostra Fotografica della fanciullezza degli ospiti della struttura.
Ore 9.00-20.00: esposizione dinamica modellismo presso piazzale Palasport.
Ore 9.00-20.00: mostra d'epoca del ciclo, motociclo e ricambi in collaborazione con "Vespa Club Sirmione", presso palestra della scuola secondaria "C. Tarello" (Via Galilei).
Ore 9.00-20.00: Antica fattoria presso il piazzale dell'Istituto di Istruzione Superiore "L. Cerebotani". Un tuffo nel passato con rappresentazione della vita contadina di un tempo.
Ore 9.00: esibizione di motoveicoli Vespa a cura del "Vespa Club Sirmione" con prove presso area antistante la palestra della scuola secondaria "C. Tarello" (via Galilei).
Ore 9.30-20.00: esibizione non competitiva di veicoli 4x4 e quad organizzata dal "Club Leonessa 4x4" di Brescia presso il "Fondo agricolo Salmister" (area adiacente la nuova rotonda di fronte al centro polifunzionale "La Rocca").
Ore 10.00 - 20.00: Mostra degli Antichi Semi e della Bio Agricoltura: laboratori di autoproduzione ed esposizioni sul tema presso Palazzo Zambelli. Ingresso gratuito, eventi a successione durante tutta l'intera giornata.
Ore 10.00: laboratorio di panificazione con pasta madre presso il Cortile di Palazzo Zambelli (Biblioteca) a cura dell'Associazione Verso il Des Basso Garda. Partecipazione gratuita.
Ore 10.00-12.00 (ultima salita): apertura della Torre Civica di Lonato del Garda a cura dell'associazione "La Polada". Ingresso gratuito.
Ore 10.00: benedizione dei trattori presso l'area Busi, seguirà processione con percorso: Via Montebello, Borgo Clio e Via Barzoni.
Ore 10.00: inizio gare gastronomiche "El salam pö bù de Lunà" (valutazione miglior salame) e "El chisöl de la mé nóna" (valutazione miglior chisöl) alla presenza del maestro norcino.
Ore 10.00: apertura manifestazione nel centro storico con la partecipazione delle frazioni lonatesi, dei commercianti, delle aziende agricole e delle associazioni. Enogastronomia con vendita e degustazioni gratuite e intrattenimenti per bambini.
Ore 11.00: laboratorio di saponificazione da oli di scarto presso il Cortile di Palazzo Zambelli (Biblioteca) a cura dell'Associazione Verso il Des Basso Garda. Partecipazione gratuita.
Ore 11.00: corsa con l'"os de stomèch".
Ore 11.30: degustazione gratuita di "risotto con os de stòmech", cucinato dagli Alpini della Sezione di Lonato, presso Piazza Martiri della Libertà.
Ore 13.00-14.00: iscrizioni 4ª Gimcana Vespistica presso l'area antistante la palestra della scuola secondaria "C. Tarello" (Via Galilei). Inizio gara ore 14.00.
Ore 14.00-17.00 (ultima salita): apertura della Torre Civica di Lonato del Garda a cura dell'associazione "La Polada". Ingresso gratuito.
Ore 14.30: sfilata delle squadre partecipanti al Palio di Sant'Antonio con partenza dalla Chiesa di Sant'Antonio e arrivo in piazza Matteotti.
Ore 14.45: Palio di Sant'Antonio in piazza Matteotti - Torre Civica (in caso di pioggia l'evento si svolgerà all'interno del Palasport di Lonato del Garda Via Regia Antica 51). Sfida con giochi d'altri tempi in abiti d'epoca, tra le squadre rappresentanti le frazioni lonatesi. A seguire sfilata dei partecipanti per le vie del centro storico.
Ore 15.00: laboratorio di panificazione con pasta madre presso il Cortile di Palazzo Zambelli (Biblioteca) a cura dell'Associazione Verso il Des Basso Garda. Partecipazione gratuita.
Ore 16.00: laboratorio di saponificazione da oli di scarto presso il Cortile di Palazzo Zambelli (Biblioteca) a cura dell'Associazione Verso il Des Basso Garda. Partecipazione gratuita.
Ore 16.00-17.00: Sfilata abiti e acconciature d'epoca nella sala del reparto di Cure intermedie presso la Fondazione Madonna del Corlo, a seguire piccolo rinfresco.
Ore 16.00: degustazione gratuita di "risotto con òs de stòmech", cucinato dagli Alpini della sezione di Lonato, presso Piazza Martiri della Libertà.
Ore 16.30: lettura scenica dedicata all'agronomo lonatese "Camillo Tarello" nella Sala Celesti (Sala Consiliare del Comune di Lonato) a cura della Compagnia "I Lonatesi", progetto e regia di Pietro Arrigoni, testo della prof.ssa Emilia Niccoli. Ingresso gratuito.
Ore 16.30: premiazione nell'ambito della mostra d'epoca del ciclo, motociclo e ricambi in collaborazione con "Vespa Club Sirmione", presso la palestra della scuola secondaria "C. Tarello" (Via Galilei).
Ore 17.00: premiazione delle gare gastronomiche "El salam pö bù de Lunà" e "El chisöl de la mé nóna" presso il porticato del comune in piazza Martiri della Libertà, con assaggi gratuiti dei prodotti in concorso.
Ore 18.00: concerto di musica classica, ensemble di chitarre della Scuola di Musica "Paolo Chimeri" nella Sala Celesti del palazzo comunale in Piazza Martiri della Libertà.
Ore 18.30: S. Messa in Basilica minore.
Ore 20.00: chiusura della 59ª Fiera Regionale di Lonato del Garda.

MARTEDÌ 17 GENNAIO
Ore 14.30: tradizionale benedizione degli animali sul sagrato della Chiesa di S. Antonio Abate e consegna di medaglia ricordo in piazza Matteotti - Torre civica.

Per informazioni: Ufficio Fiera, tel. 030 9131456




venerdì 13 gennaio 2017

Bottiglie di vino nell’asta di beneficienza per raccogliere fondi pro Norcia con Wine&Siena

A Siena, nel week end del 21 e 22 gennaio 2017, l’evento firmato dagli ideatori  del Merano WineFestival per la valorizzazione dei terroir e delle eccellenze vitivinicole sposa la solidarietà


Si potranno acquistare bottiglie donate per l’occasione delle aziende che partecipano. 

Sono oltre 200 i produttori selezionati che hanno aderito alla manifestazione e che metteranno a disposizione i loro prodotti per sostenere le popolazioni terremotate.  

Tra le bottiglie in asta, la  bottiglia firmata da Andrea Bocelli dell’omonima azienda di famiglia

Un’asta di beneficienza per raccogliere fondi a favore di Norcia e delle zone terremotate. Si potranno acquistare bottiglie donate per l’occasione delle aziende che partecipano a Wine&Siena 2017, il 21 e 22 gennaio prossimi a Siena. 

Sono oltre 200 i produttori selezionati che hanno aderito alla manifestazione e che metteranno a disposizione il frutto del loro lavoro per sostenere le popolazioni terremotate. Tra le bottiglie in asta, troveremo la bottiglia firmata da Andrea Bocelli dell’omonima azienda di famiglia.

Anche questo è Wine&Siena Capolavori del gusto nella sua seconda edizione. Firmato dagli ideatori del Merano Wine Festival, saranno presenti solo produttori selezionati. Due giorni a passeggio nel Medio Evo per scoprire i migliori produttori vitivinicoli italiani, artigiani del gusto, prodotti tipici di eccellenza, tutti selezionati per il livello qualitativo dei loro prodotti. E fare un gesto di solidarietà.

L’asta di beneficienza si terrà all’interno del primo piano del Rettorato dell’Università di Siena, sarà ad ingresso libero  e sarà gestita dall’associazione no profit Tavola Rotonda che raccoglierà gli incassi e devolverà il ricavato a favore delle popolazione terremotate di Norcia per l’apertura di un centro polifunzionale. 

Insieme ai vini ci saranno anche piccoli produttori di Norcia che esporranno direttamente i loro prodotti, ovvero marmellate, formaggi, cioccolata e salumi.

Wine&Siena, manifestazione dedicata alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze vitivinicole e culinarie dei terroir, si snoderà tra le sale di Rocca Salimbeni, sede centrale del Monte dei Paschi di Siena, il Grand Hotel Continental (Starhotels Collezione), l’Università di Siena nata quasi ottocento anni fa, con il Rettorato che sarà cittadella del Food, Palazzo Sansedoni, sede della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, e a Palazzo Comunale, nelle storiche sale del Museo Civico.  

Un evento diffuso con location prestigiose dedicato alle eccellenze enologiche nella più medievale delle città italiane. Sabato 21 gennaio e domenica 22 ci saranno anche i ragazzi dell’Istituto Professionale Alberghiero Artusi di Chianciano Terme a supporto delle degustazioni e del servizio in un periodo che per loro sarà valido come stage

L’evento è ideato da Gourmet’s International,  il sistema di selezione e valorizzazione di eccellenze che sta dietro al successo internazionale di manifestazioni quali il Merano WineFestival, e Confcommercio Siena. Insieme hanno attivato importanti collaborazioni. Sono organizzatori, oltre Confcommercio Siena, il Comune di Siena e la Camera di Commercio di Siena.  

Wine&Siena ha il fondamentale sostegno di Banca Monte dei Paschi di Siena, Fondazione  Monte dei Paschi di Siena, Università di Siena, Grand Hotel Continental - Starhotels Collezione, che hanno concesso spazi prestigiosi per la manifestazione, e di Enoteca Italiana che curerà le master class.  La manifestazione ha anche il patrocinio della Regione Toscana.

La manifestazione 
L’ingresso costa  40 € (mezza giornata 25 €), dalle 10 del mattino fino alle 19, e permette di degustare tutti i prodotti presentati, che sono il risultato di un lavoro di degustazione e selezione da parte delle commissioni che ogni anno assegnano il prestigioso Merano WineAward.  

Oltre alla possibilità di degustare i migliori prodotti del territorio durante i due giorni della manifestazione, il programma prevede la presenza di master class a Palazzo Sansedoni, la Small Plate gale presso il Rettorato dell’Università di Siena il 20 gennaio, uno store delle eccellenze Merano WIneAward, degustazioni guidate. 

Per quanti intendano vivere l’evento abbindolo ad un soggiorno alla scoperta del territorio di Siena, il consorzio di promozione e  turismo  Siena Incoming attraverso il proprio Tour Operator C-Way, gruppo Costa, propone diverse soluzioni di pacchetto. 

La biglietteria e le proposte turistiche collegate all’evento Wine&Siena saranno prenotabili sul sito www.sienaincoming.it o telefonando ai seguenti numeri 3480216972 / 3476137678.  

Informazioni, biglietti prenotazioni sul sito ufficiale www.wineandsiena.it e w

ww.sienaincoming.com 

E’ main sponsor della manifestazione Conad del Tirreno, è sponsor l’Autosalone Montecarlo Subaru Siena, si  ringrazia il Panificio il Magnifico di Lorenzo Rossi.


 



​13 gennaio 2017

Realtà aumentata e YouTubers, le novità di Expo Elettronica: sabato e domenica a ModenaFiere



Realtà aumentata e YouTubers, le novità di Expo Elettronica: sabato e domenica a   ModenaFiereSabato 14 e domenica 15 gennaio a ModenaFiere torna Expo Elettronica, il grande evento dedicato all'elettronica professionale e di consumo: oltre 400 espositori propongono migliaia di articoli di informatica, piccoli elettrodomestici, telefonia, tablet, home theatre, accessori per videogiochi, illuminazione, ricambi, minuteria e prodotti per l'hobbistica e il fai da te.

Con un unico ticket d'ingresso il pubblico può visitare anche i settori tematici: Mo.Del, dedicato al modellismo, Cos.Mo, la versione 2.0 della tradizionale fiera del disco e fumetto misura di cosplayer, Mo.Ma con le nuove tecnologie open source e Gameplay Expo, la sezione dedicata ai videogames.
Novità 2017 è un'area dedicata ai visori di realtà virtuale. 


Dopo le feste, grandi affari: ModenaFiere apre le porte all'elettronica, all'informatica e agli hobby: dal modellismo, al collezionismo di dischi e fumetti fino ai cosplayer e ai videogiochi. 

Torna sabato 14 e domenica 15 gennaio nei padiglioni di viale Virgilio, Expo Elettronica, l'evento più atteso da esperti, informatici, radioamatori, appassionati del fai-da-te ma anche semplicemente da chi è alla ricerca di buone occasioni fra migliaia di articoli di elettronica di consumo e professionale: 17mila metri quadrati "zeppi" di articoli elettronici per l'intrattenimento, la comunicazione e il lavoro, in ufficio e a casa, proposti da oltre 400 espositori provenienti da tutta Italia.

Pc e periferiche, smartphone, tablet, audio e multimedia, lettori e masterizzatori, dvd, decoder digitali e satellitari, videosorveglianza, accessori e materiali di consumo, piccoli elettrodomestici sono solo alcuni dei numerosi prodotti sottocosto, non più disponibili negli scaffali della GDO oppure surplus, accanto ad una serie di 'introvabili' tra cui componenti, ricambi, minuteria per l'autocostruzione e la riparazione. 

I prezzi? Sono molto vantaggiosi, con sconti anche dell'80 per cento rispetto alla normale distribuzione.

La novità di questa edizione è l'area gestita da Tom's Hardware, la testata giornalistica guru del tech, con diverse postazioni di realtà virtuale per provare una delle esperienze più cool del momento. 

Tom's Hardware presenta poi i Mates, gli youtubers più seguiti del web, che saranno presenti nell'area dedicata sia sabato che domenica. I Mates sono il gruppo youtuber formato da St3pny, Surrealpower, Anima e Vegas sono giocatori accaniti e amanti delle sfide di ogni tipo. Con 4.000.000 di iscritti e 100 milioni di views sono i nuovi idoli dei teenagers.

La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all'elettronica, presenta altre quattro sezioni tematiche: makers, modellismo statico e dinamico, dischi e fumetti rari e da collezione, il coloratissimo mondo dei cosplayer e i videogiochi, con appassionanti sfide e tornei aperti a tutti.

Mo.Del Modena Modellismo dedica grandi spazi a un hobby che coinvolge tantissimi appassionati, grazie anche alle nuove possibilità aperte dalle tecnologie elettroniche open source, che rendono l'autocostruzione e la personalizzazione sempre più accurate e realistiche.

Cos.Mo Cosplay Modena è la versione 2.0 della tradizionale fiera del fumetto; una fiera a misura di cosplayer. Per tutto il weekend si svolgerà la mostra mercato del fumetto usato e da collezione che abbraccia tutti i gusti, da quelli "vintage" e tradizionali fino ai protagonisti delle più attuali serie giapponesi, con costumi, accessori e complementi ispirati al mondo dei fumetti. 
Sulla scia dei cartoons asiatici nasce il Cosplay, che descrive l'hobby di divertirsi vestendosi come il proprio personaggio preferito e inscenando brevi esibizioni in cui i cosplayer recitano la parte del personaggio di cui indossano il costume. A Cos.Mo, grazie alla collaborazione con lo staff di B.H.C Best Horror Cosplay nelle giornate di sabato e domenica è previsto un grande raduno Cosplay con animazioni, sfilate e tornei di videogiochi. 

Complementare a Cos.Mo la Mostra Mercato del Disco, Cd e Dvd usato e da collezione. Nell'epoca della musica digitale e dematerializzata, dischi e cd sono diventati oggetti da collezione attraverso i quali rivivere momenti cult della storia della musica.

Quest'anno sarà ancora più ricco Mo.Ma Modena Makers, evento dedicato ai makers, che si pone l'obiettivo di presentare una panoramica comprensibile a tutti sulle nuove opportunità che la tecnologia offre, ad oggi, per chi vuole confrontarsi con l'universo DIY (do it yourself). MoMa da spazio ai progetti di Istituti Tecnici, Associazioni e FabLab. Il pubblico potrà visionare progetti realizzati di automazione realizzati con Arduino e Raspberry Pi, vedere all'opera le stampanti 3D, Droni, partecipare ai mini talk di aggiornamento e approfondire i vantaggi del Software Libero e Open Source in una logica di condivisione del sapere tecnologico e artigiano.

GamePlay Expo arricchisce ulteriormente l'edizione 2017 con la presenza di un'area dedicata a tornei e gare di videogiochi a premi.

Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 14 gennaio dalle 9 alle 19, domenica 15 gennaio dalle 9 alle 18.
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541439573; www.expoelettronica.it
Ingresso: sul sito www.expoelettronica.it nella sezione "Informazioni per il Pubblico" si trovano i prezzi delle diverse tipologie di biglietto






--
www.CorrieredelWeb.it

Oltre 100 milioni di visualizzazioni: Mates, il gruppo di Youtuber più amato dai ragazzi arriva a ModenaFiere


Oltre 100 milioni di visualizzazioni: Mates, il gruppo di Youtuber più amato dai ragazzi   arriva a ModenaFiereLa crew e altre web star saranno sabato 14 e domenica 15 gennaio a Expo Elettronica, presso il quartiere fieristico di Modena.

Oltre alle centinaia di rivenditori di materiale elettronico e al mondo cosplayers, quest'anno la fiera presenta anche collaborazioni con Tom's Harware e famosi personaggi di YouTube


Erano quattro normalissimi ragazzi che condividevano la stessa passione, oggi sono gli idoli dei teenager: St3pNy, Anima, Vegas e SurrealPower, ovvero i Mates, hanno conquistato la rete grazie ai videogiochi. 

Con quasi quattro milioni di iscritti sui loro canali YouTube e cento milioni di visualizzazioni al mese, si sono aggiudicati il titolo di star del web. 

Sabato 14 e domenica 15 gennaio gli youtuber più popolari d'Italia incontreranno i propri fan presso Expo Elettronica, a ModenaFiere.

Con loro ci sarà LaSabriGamer, astro nascente di Youtube che, con quasi 250 mila iscritti è la gamer girl più famosa d'Italia.

Sarà Lo staff di Tom's Hardware, la testata giornalistica guru del tech, a curare gli stand degli Youtuber e porterà in fiera anche decine di console e PC da gioco per offrire ai visitatori la possibilità di divertirsi con i videogiochi più diffusi e le tecnologie più moderne. 

Come per esempio i simulatori di guida più evoluti e diverse postazioni di realtà virtuale per provare una delle esperienze più cool del momento.

Ma Expo Elettronica è molto altro. Con un unico ticket d'ingresso il pubblico può visitare anche altri quattro settori tematici: quello dedicato all'elettronica professionale e di consumo; Cos.Mo Cosplay Modena, la versione 2.0 della tradizionale fiera del fumetto e dei cosplayer; Mo.Del, che raccoglie le proposte del mondo del modellismo; Mo.Ma, un'area riservata alle nuove tecnologie open source, GamePlay Expo, un'area tutta dedicata a tornei e gare a premi di videogiochi.


Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 14 gennaio dalle 9 alle 19, domenica 15 gennaio dalle 9 alle 18.
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541439573; www.expoelettronica.it
Ingresso: sul sito www.expoelettronica.it nella sezione "Informazioni per il Pubblico" si trovano i prezzi delle diverse tipologie di biglietto






--
www.CorrieredelWeb.it

Al via domani Expo Elettronica: 400 espositori, cinque eventi in uno. Elettronica, informatica, fumetti, modellismo, videogames e… realtà virtuale




Sabato 14 e domenica 15 gennaio a ModenaFiere torna Expo Elettronica, il grande evento dedicato all'elettronica professionale e di consumo: oltre 400 espositori propongono migliaia di articoli di informatica, piccoli elettrodomestici, telefonia, tablet, home theatre, accessori per videogiochi, illuminazione, ricambi, minuteria e prodotti per l'hobbistica e il fai da te.

Con un unico ticket d'ingresso il pubblico può visitare anche i settori tematici: Mo.Del, dedicato al modellismo, Cos.Mo, la versione 2.0 della tradizionale fiera del disco e fumetto misura di cosplayer, Mo.Ma con le nuove tecnologie open source e Gameplay Expo, la sezione dedicata ai videogames.

Novità 2017 è un'area dedicata ai visori di realtà virtuale. 


Dopo le feste, grandi affari: ModenaFiere apre le porte all'elettronica, all'informatica e agli hobby: dal modellismo, al collezionismo di dischi e fumetti fino ai cosplayer e ai videogiochi. 

Torna sabato 14 e domenica 15 gennaio nei padiglioni di viale Virgilio, Expo Elettronica, l'evento più atteso da esperti, informatici, radioamatori, appassionati del fai-da-te ma anche semplicemente da chi è alla ricerca di buone occasioni fra migliaia di articoli di elettronica di consumo e professionale: 17mila metri quadrati "zeppi" di articoli elettronici per l'intrattenimento, la comunicazione e il lavoro, in ufficio e a casa, proposti da oltre 400 espositori provenienti da tutta Italia.

Pc e periferiche, smartphone, tablet, audio e multimedia, lettori e masterizzatori, dvd, decoder digitali e satellitari, videosorveglianza, accessori e materiali di consumo, piccoli elettrodomestici sono solo alcuni dei numerosi prodotti sottocosto, non più disponibili negli scaffali della GDO oppure surplus, accanto ad una serie di 'introvabili' tra cui componenti, ricambi, minuteria per l'autocostruzione e la riparazione. 

I prezzi? Sono molto vantaggiosi, con sconti anche dell'80 per cento rispetto alla normale distribuzione.

La novità di questa edizione è l'area gestita da Tom's Hardware, la testata giornalistica guru del tech, con diverse postazioni di realtà virtuale per provare una delle esperienze più cool del momento. Tom's Hardware presenta poi i Mates, gli youtubers più seguiti del web, che saranno presenti nell'area dedicata sia sabato che domenica.

La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all'elettronica, presenta altre quattro sezioni tematiche: makers, modellismo statico e dinamico, dischi e fumetti rari e da collezione, il coloratissimo mondo dei cosplayer e i videogiochi, con appassionanti sfide e tornei aperti a tutti.

Mo.Del Modena Modellismo dedica grandi spazi a un hobby che coinvolge tantissimi appassionati, grazie anche alle nuove possibilità aperte dalle tecnologie elettroniche open source, che rendono l'autocostruzione e la personalizzazione sempre più accurate e realistiche.

Cos.Mo Cosplay Modena è la versione 2.0 della tradizionale fiera del fumetto; una fiera a misura di cosplayer. Per tutto il weekend si svolgerà la mostra mercato del fumetto usato e da collezione che abbraccia tutti i gusti, da quelli "vintage" e tradizionali fino ai protagonisti delle più attuali serie giapponesi, con costumi, accessori e complementi ispirati al mondo dei fumetti. 

Sulla scia dei cartoons asiatici nasce il Cosplay, che descrive l'hobby di divertirsi vestendosi come il proprio personaggio preferito e inscenando brevi esibizioni in cui i cosplayer recitano la parte del personaggio di cui indossano il costume. 

A Cos.Mo, grazie alla collaborazione con lo staff di B.H.C Best Horror Cosplay nelle giornate di sabato e domenica è previsto un grande raduno Cosplay con animazioni, sfilate e tornei di videogiochi. 

Complementare a Cos.Mo la Mostra Mercato del Disco, Cd e Dvd usato e da collezione. Nell'epoca della musica digitale e dematerializzata, dischi e cd sono diventati oggetti da collezione attraverso i quali rivivere momenti cult della storia della musica.

Quest'anno sarà ancora più ricco Mo.Ma Modena Makers, evento dedicato ai makers, che si pone l'obiettivo di presentare una panoramica comprensibile a tutti sulle nuove opportunità che la tecnologia offre, ad oggi, per chi vuole confrontarsi con l'universo DIY (do it yourself). MoMa da spazio ai progetti di Istituti Tecnici, Associazioni e FabLab. 

Il pubblico potrà visionare progetti realizzati di automazione realizzati con Arduino e Raspberry Pi, vedere all'opera le stampanti 3D, Droni, partecipare ai mini talk di aggiornamento e approfondire i vantaggi del Software Libero e Open Source in una logica di condivisione del sapere tecnologico e artigiano.

GamePlay Expo arricchisce ulteriormente l'edizione 2017 con la presenza di un'area dedicata a tornei e gare di videogiochi a premi.

Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 14 gennaio dalle 9 alle 19, domenica 15 gennaio dalle 9 alle 18.
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541439573; www.expoelettronica.it

Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): sul sito www.expoelettronica.it nella sezione "Informazioni per il Pubblico" si trovano i prezzi delle diverse tipologie di biglietto



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI