Cerca nel blog

venerdì 17 marzo 2017

Sicurezza stradale e futuro della revisione e autoriparazione: convegno sabato 18 marzo alle 14,30 c/o Sala 2 del Centro Congressi Fiera del Levante di Bari

Appuntamento pugliese per discutere della direttiva europea sui controlli tecnici di vetture e moto, e dei processi di adeguamento di centri di revisione e officine di autoriparazione per ridurre il numero di incidenti stradali.

S'intitola "Officina 360°: il futuro dell'autoriparazione e dei centri di revisione", il convegno che, organizzato da CNA Puglia Servizi alla Comunità, con il patrocinio dell'ACI e in collaborazione con SAN:ARTI (Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell'Artigianato), EBAP (Ente Bilaterale dell'Artigianato Pugliese), High Program Assistenza Srl e HPA Faip, si svolge sabato 18 marzo alle 14,30 presso la Sala 2 del Centro Congressi della Fiera del Levante di Bari. 

L'appuntamento intende mettere in luce le modifiche e i miglioramenti che devono essere effettuati presso i centri di revisione e le officine di autoriparazione, alla luce della direttiva europea 2014/45/UE relativa ai controlli tecnici periodici dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, il cui recepimento è previsto per 20 maggio 2017.

Nell'ottica di una drastica riduzione degli incidenti stradali (secondo i dati ISTAT, solo nel 2015 si sono registrati 41.922 incidenti al Sud), gli operatori dei controlli tecnici, della meccatronica, carrozzeria e dei pneumatici - in Puglia sono oltre 11 mila, di cui 5.800 imprese artigiane con circa 15 mila addetti (dati Movimprese del 2016) -, devono essere qualificati e costantemente aggiornati, e dotare le proprie attività di attrezzature di alta tecnologia per individuare tempestivamente le anomalie di autovetture e moto, contribuendo cosi a mantenere il mezzo in uno stato di maggiore sicurezza, ridurre il numero delle vittime della strada e assicurare una maggiore tutela sia per il guidatore che per l'ambiente.

La direttiva incentiva anche a introdurre regole più severe contro le truffe delle revisioni facili - o addirittura mai effettuate -, e a dare maggiori responsabilità al proprietario dell'auto e della moto - in quanto garante della condizione del proprio mezzo. Tutto questo, al fine di innalzare il livello di sicurezza della circolazione stradale.

CNA Unione Servizi alla Comunità Puglia - punto di riferimento di oltre 2.400 autoriparatori con 900 associati, tra centri di revisione e officine di autoriparazioni -, intende, con questo incontro, aprire un tavolo di confronto con le istituzioni e gli addetti ai lavori del territorio meridionale per raggiungere soluzioni condivise sui processi di adeguamento del personale e dei luoghi preposti ai controlli tecnici e alle riparazioni in conformità alla direttiva.

«I centri di revisione e le officine di autoriparazione - dichiara Francesca Soardi, presidente CNA Puglia - rappresentano un settore strategico per il sistema economico-produttivo, non solo del Mezzogiorno, ma dell'Italia intera. Con il miglioramento delle procedure di verifica e riparazioni, ci saranno evidenti vantaggi di serietà, professionalità e trasparenza per tutto il settore.»

L'ingresso al convegno è libero.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI