Cerca nel blog

lunedì 20 marzo 2017

A CeBIT 2017, la nuova velocissima stampante Epson che dirige la sinfonia dell'innovazione

Prima presentazione europea per Epson PaperLab, il sistema per creare carta direttamente in ufficio e per l'ambiente di lavoro del futuro.

Cinisello Balsamo, 20 marzo 2017 - CeBIT 2017 vede Epson (pad.3, stand D17 e nell'area Giappone, pad.4, stand A38) delineare la sua idea per il futuro ambiente di lavoro, allineando le aspettative della società e le tendenze della tecnologia per la realizzazione di ambienti più sostenibili e lavoratori più efficienti e coinvolti. 

Durante una conferenza stampa e un keynote speech, il presidente di Epson, Minoru Usui, illustrerà i risultati principali del recente studio effettuato da Epson che riguarda le aspettative sull'ambiente di lavoro e l'impatto della tecnologia futura sulla forza lavoro.

Come azienda, Epson supporta questa nuova era che cambierà non solo il lavoro ma anche la vita delle persone, attraverso le proprie tecnologie di base, tra cui tecnologie indossabili, robotica, visual imaging e printing, che verranno presentate a CeBIT, con una serie di innovazioni e prodotti che confermano i passi avanti fatti dall'azienda.

Alla guida di una line-up ricca di prodotti, a CeBIT 2017 Epson annuncia la sua nuova generazione di stampanti a getto d'inchiostro per l'ufficio, superveloce ed eco-efficiente: la gamma WorkForce Enterprise. 

Queste stampanti A3 dipartimentali a colori per l'ufficio, che raggiungono l'elevata velocità di 100 pagine al minuto, offrono i vantaggi ecologici che solo la tecnologia a getto d'inchiostro è in grado di offrire, fornendo al prezzo di una fotocopiatrice laser dipartimentale una soluzione a bassi consumi energetici e con meno parti da sostituire. La sua elevata velocità soddisfa le esigenze di alta produttività di nuovi segmenti di mercato, per sfruttare le opportunità del segmento stampanti inkjet per l'ufficio che, come indica IDC crescerà ad un tasso (CAGR) del 10,2% fino al 2020 compreso.

Robert Clark, senior vice president, Epson Europe, afferma: "Per la prima volta in Europa presentiamo PaperLab, il primo sistema al mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio a partire da carta triturata in maniera sicura tramite processo a secco(1), in grado di produrre migliaia di fogli di carta riciclata al giorno. 

Oltre a PaperLab - e ai nostri robot a due braccia - presentiamo anche una vasta gamma di soluzioni per l'ufficio, la casa e per i mercati verticali. Dalla realtà aumentata agli scanner portatili, i nostri molti anni di esperienza nella ricerca e nello sviluppo tecnologico dimostrano che Epson è perfettamente in grado di soddisfare sia a casa sia sul lavoro le esigenze delle persone e dei professionisti, in settori vari dalle stampanti ai videoproiettori, dagli smartglasses alla robotica."

I visitatori possono trovare maggiori informazioni sulla storia di Epson e sulla sua strategia futura in una coinvolgente presentazione che verrà mostrata su uno schermo curvo a 230 pollici nell'area dedicata al Giappone presso lo stand A38 nel padiglione 4. Si parlerà delle "anteprime mondiali" di Epson, del suo impegno per l'ambiente e sarà possibile osservare da vicino i prodotti innovativi che stanno contribuendo a plasmare il futuro, come ad esempio i robot a due braccia.

Presso lo stand, i visitatori potranno vedere la nuova WorkForce Pro WF-C869RDTWF, in grado di far risparmiare alle aziende fino al 95% di energia, il 99% di rifiuti(2), e di eliminare i tempi di inattività stampando fino a 84.000 pagine(3) - senza cambiare i consumabili. Inoltre, saranno presentati i videoproiettori Epson da installazione e per l'ufficio, tra cui il modello EB-L25000U, attualmente il proiettore laser da installazione 3LCD più luminoso, più piccolo e leggero sul mercato(4). 

E gli occhiali intelligenti Moverio BT-350, progettati per offrire un'esperienza di realtà aumentata ai visitatori di un museo o agli spettatori di un concerto o di un evento, fornendo informazioni storiche o dati in tempo reale dell'evento o i sottotitoli dell'opera, ma usati anche offrire visite virtuali a impianti industriali con dettagli e contenuti interattivi. Infine, saranno in mostra anche le stampanti Epson EcoTank, che eliminano la necessità di utilizzare cartucce, riducendo i costi di stampa fino al 74%(5).


(1) Una piccola quantità di acqua viene utilizzato per mantenere un certo livello di umidità all'interno del sistema. Il sistema può utilizzare carta ordinaria formato A3 e A4 come materia prima. PaperLab è il primo sistema a mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio usando un processo a secco, secondo la ricerca globale di Seiko Epson a partire dal novembre 2016.

(2) In base ai test di BLI, eseguiti nell'arco di due mesi e terminati a febbraio 2017, rispetto a una selezione di soluzioni della concorrenza, come richiesto da Epson. Per maggiori informazioni, visita il sito www.epson.eu/inkjetsaving

(3) Approssimativamente resa per pagina. La resa effettiva varia in base alle immagini stampate e alle condizioni di utilizzo. Per maggiori informazioni visita www.epson.eu/pageyield
(4) A partire da novembre 2016.

(5) Risparmio medio calcolato sulla base del numero di pagine indicato utilizzando i flaconi di inchiostro forniti insieme alle stampanti della gamma EcoTank, incluso il prezzo dell'hardware. Confronto tra il costo medio della gamma EcoTank A4 e dei primi 10 modelli più venduti in Europa occidentale da maggio 2015 ad aprile 2016, secondo quanto rilevato da GfK. Costi di stampa calcolati in base alla proporzione tra cartucce standard e XL secondo quanto rilevato da GfK










--

www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI