Cerca nel blog

sabato 14 gennaio 2017

A Expo Elettronica al via la “terza rivoluzione industriale”: fino a domani i Fab Lab da tutta la regione si danno appuntamento a Modena

A Expo Elettronica al via la “terza rivoluzione industriale”: fino a 
domani i Fab Lab da tutta la regione si danno appuntamento a ModenaL’artigianato del futuro è a ModenaFiere: i fab lab sono officine che offrono servizi personalizzati di fabbricazione digitale e fino a domani i nuovi artigiani digitali sono al lavoro a Expo Elettronica, dove i visitatori trovano numerosi fab lab provenienti da tutta la regione. 

Con un unico ticket d’ingresso il pubblico può visitare cinque settori tematici: Expo Elettronica per l’elettronica professionale e di consumo, Mo.Del, dedicato al modellismo, Cos.Mo, la versione 2.0 della tradizionale fiera del disco e fumetto misura di cosplayer, e Mo.Ma, un settore dedicato alle nuove tecnologie open source. Novità 2016 Gameplay Expo, la nuova sezione dedicata ai videogames

Fab come fabbricare, costruire, fare. Lab come laboratorio, bottega, officina. I Fab Lab sono laboratori di fabbricazione digitale dove i nuovi artigiani digitali danno corpo alle proprie idee. 


Qui si utilizzano una serie di macchine controllate dal computer e gestite attraverso software Open Source facilmente accessibili, dando vita a nuove forme di creatività da condividere in rete e con un notevole potenziale per l’industria e l’artigianato, tanto che si parla di “terza rivoluzione industriale”.

Fino a domani Fab Lab da tutta l’Emilia-Romagna saranno a Expo Elettronica a ModenaFiere per presentare i loro progetti, dare informazioni, consigli al pubblico e…fare proseliti. Il cuore pulsante del Fab Lab è costituito da una moderna tecnologia che consente la fabbricazione digitale artigianale attraverso l’uso di stampanti in 3D. 


In pochi minuti e a partire da un file digitale è possibile creare un oggetto a costi molto contenuti rispetto al passato. Oltre alla stampante in 3D i Fab Lab dispongono di attrezzature come laser cutter di precisione, frese e plotter vinilico, che consentono ampie possibilità di fabbricazione.

I Fab Lab si rivolgono ai designer (nella più vasta accezione di product, interactive, fashion, game, graphic design) e alle imprese creative per sviluppare in rete con i canali istituzionali e culturali nuovi, oltre che ad un più ampio pubblico, che va dai cittadini, che possono trovare un servizio per sviluppare e costruire le loro idee, alle scuole e università, che possono usare il laboratorio come riferimento per la conoscenza di nuove tecnologie digitali per la produzione, ai professionisti che abbiano bisogno di servizi di prototipazione a basso costo.

Expo Elettronica prosegue fino a domani sera a ModenaFiere: il successo dell’evento, giunto alla 19esima edizione, è in un vincente mix di innovazione gusto per la caccia all’affare, dal retrocomputing ai dispositivi sempre più hì tech entrati a pieno titolo nella vita di tutti i giorni: pc, periferiche, smartphone, tablet, audio e multimedia, lettori e masterizzatori, dvd, decoder digitali e satellitari, videosorveglianza, accessori e materiali di consumo, piccoli elettrodomestici sono solo alcuni dei numerosi prodotti sottocosto, non più disponibili negli scaffali della GDO oppure surplus, accanto ad una serie di ‘introvabili’ tra cui componenti, ricambi, minuteria per l’autocostruzione e la riparazione. 


La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all’elettronica, presenta una serie di sezioni tematiche: makers, modellismo statico e dinamico, dischi e fumetti rari e da collezione, il coloratissimo mondo dei cosplayer e i videogiochi, con appassionanti sfide e tornei aperti a tutti.

Dove, come, quando:
Date e orari: domenica 15 gennaio dalle 9 alle 18.
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: Blu Nautilus Srl;
Info: 0541439573; www.expoelettronica.it
Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): sul sito www.expoelettronica.it nella sezione “Informazioni per il Pubblico” si trovano i prezzi delle diverse tipologie di biglietto

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI