Cerca nel blog

giovedì 10 novembre 2016

Grazie a The Breath, il tessuto che abbatte l’inquinamento, Anemotech è tra le 10 finaliste per il Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2016

Il riconoscimento per aver partecipato ed essere stata selezionata tra le migliori tecnologie è stato consegnato oggi nella hall di Rimini Fiera nel corso di Ecomondo 2016. 


Rimini, 10 novembre 2016  - La start-up italiana Anemotech Srl è stata selezionata tra le 10 migliori tecnologie candidate al Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2016, riconoscimento assegnato alle imprese italiane che raggiungono risultati ambientali rilevanti con iniziative innovative.

La giuria del Premio, organizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in collaborazione con Ecomondo e con l'alta adesione del Presidente della Repubblica, ha selezionato Anemotech tra le numerose aziende in lizza nella categoria "start-up dedicate alla green economy" in virtù delle peculiari caratteristiche di The Breath®, l'innovativo tessuto che adsorbe, trattiene e disgrega le molecole inquinanti presenti nell'atmosfera, garantendo una costante riduzione dell'inquinamento ambientale all'interno di abitazioni,  uffici, sale d'aspetto e altri locali aperti al pubblico.

Sviluppata e brevettata in Italia, The Breath® è in grado di trattenere le molecole inquinanti generate dal traffico urbano e dalle emissioni degli impianti di riscaldamento, odori, batteri e muffe lavorando in modalità passiva, ossia sfruttando unicamente la naturale circolazione dell'aria, senza parti meccaniche o circuiti che richiedano l'alimentazione da fonti energetiche esterne di origine elettrica o fossile.

L'insieme di queste caratteristiche di sostenibilità, associate all'elevato contenuto tecnologico, ha permesso a The Breath® di beneficiare del sostegno di Legambiente, Symbola - Fondazione per le qualità italiane, dell'Università Politecnica delle Marche, che per un biennio ha condotto studi e test a riprova dell'efficacia dei materiali, del Prof. Umberto Veronesi, che per primo ha scelto di adottare questa nuova tecnologia ambientale all'interno della propria abitazione milanese, e di Banca Generali che ha scelto The Breath per "migliorare l'aria" dei suoi uffici di Milano e Trieste.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo oggi nella hall di Rimini Fiera, dove è in corso di svolgimento la 20ª edizione della rassegna Ecomondo Green & Circular Economy.

"Siamo molto contenti di essere stati selezionati per un riconoscimento tanto prestigioso per una tecnologia che abbiamo presentato al pubblico solo pochi mesi fa" - ha dichiarato Gianmarco Cammi, inventore di The Breath® e Direttore Operativo di Anemotech Srl. Questa nomina è non soltanto l'autorevole conferma dell'interesse suscitato da The Breath e dell'ottima accoglienza che stiamo riscontrando ovunque, ma è anche un'ulteriore ricompensa per la nostra scelta di attendere i tempi lunghi di una rigorosa validazione scientifica prima di portare il prodotto sul mercato.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI