Cerca nel blog

sabato 10 settembre 2016

La Cia partecipa al "Sana": il biologico in mostra a BolognaFiere dal 9 al 12 settembre

Nello stand confederale incontri, focus group e produzioni tipiche delle aziende associate.  


Il mondo del biologico e del naturale si dà appuntamento al "Sana", alla Fiera di Bologna dal 9 al 12 settembre, e anche la Cia-Agricoltori Italiani si trasferisce per 4 giorni nella città emiliana per partecipare alla 28esima edizione della manifestazione internazionale dedicata al "bio" in tutte le sue accezioni.

In particolare la Cia, assieme alla sua associazione di riferimento Anabio, sarà presente con un suo stand (Padiglione 26, Stand B99-C98) in cui si alterneranno varie aziende biologiche associate alla Confederazione con le loro produzioni tipiche: pasta macinata a pietra, farro e grani antichi, miele, legumi, frutta e agrumi, direttamente da Puglia, Marche, Toscana, Umbria e Calabria. 

Nello stesso stand ci sarà anche spazio per diversi momenti informativi, con i "focus group" sui temi del bio, rivolti ai visitatori più curiosi.

Inoltre, sabato 10 settembre, alle ore 10 nella Sala Suite (Centro Servizi Blocco D piano 1), Cia e Anabio organizzeranno il workshop "La strategia di promozione dei prodotti biologici in alcuni Paesi dell'Unione europea", a cui seguirà la tavola rotonda su "Biologico: costruire una forte alleanza tra i diversi soggetti della filiera italiana".

Ai lavori prenderanno parte, tra gli altri, il presidente di BolognaFiere Franco Boni; il capo Dipartimento delle Politiche competitive, della qualità agroalimentare e della pesca del Mipaaf Luca Bianchi; il direttore generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati; il referente dell'Ice per l'agroindustria Guido Magnoni; il presidente nazionale della Cia Dino Scanavino; il presidente della Cia Emilia Romagna e vicepresidente nazionale Antonio Dosi; il presidente di Anabio Federico Marchini.  

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI