Cerca nel blog

giovedì 9 giugno 2016

Pitti Immagine Uomo 90 (Firenze 14-17 Giugno 2016). Lo spirito giocoso dell'estate nelle nuove collezioni P/E 2017 dei brand Canepa

Collegato allo spazio Fiorio, ci sarà uno spazio autonomo Battistoni, di cui Canepa è licenziataria per le cravatte. 

Nei primi 4 mesi del 2016 (+2%) segnali positivi da alcuni importanti mercati internazionali. 



Como, giugno 2016 - Ogni anno i brand Canepa: FiorioGallieni (Stand E 1-3 pad. centrale, piano terra) e LaRana con Tino Cosma (Stand P8 pad. centrale piano inferiore) sono protagonisti nella vetrina internazionale di Pitti Immagine con collezioni che interpretano in modo sempre innovativo l'anima e la cifra stilistica delle loro diversi diversità. 

Per la prima volta, inoltre, collegato allo stand Fiorio, vivrà un proprio spazio autonomo Battistoni, di cui Canepa è licenziataria per le cravatte.

Molte le novità per la Primavera/Estate 2017. Fiorio, che festeggia il suo 70esimo anniversario, punta sulle tessuto stampato e jacquard per la giacca monopetto e doppiopetto. Protagoniste anche le polo in spugna e le t-shirt monocolore con il taschino stampato nei disegni dei costumi da bagno. Per i più giovani, viene riproposta la parte vintage con colori più tenui e disegnature medio grandi, realizzati nei due modelli sia corto sia lungo fatto a bermuda. Il tutto con un nuovo lay out. 

LaRana riaggiorna la propria proposta di vestaglie, che ricalcano il gusto classico e giapponese del kimono; insoliti i materiali utilizzati che vanno dallo chambrai giapponese al seersucker, dal jeans stampato al madras di lino. Non meno importanti le sciarpe, in cotone e lino, con alcune novità in ambito cinture e altre piacevoli sorprese: la volontà è di ritornare agli anni 80 e alla spensieratezza di quei tempi. Non mancano i costumi da bagno, in nylon leggerissimo, con stampe stile animalier o in colori allegri e floreali.

Gallieni propone nuove cravatte sfoderate (ogni cravatta sarà un pezzo unico) in ascot, molto leggere, e con un orlo fatto a mano, base 10. In evidenza un gusto vintage reso moderno dalla stampa con coloriture inglesi riprese anche nel tinto in filo con delle geometrie. Ma la novità assoluta è il cotone stampato che ricorda le note dell'acqua e del mare con temi marinai, in alternativa disegni floreali. 

Nella collezione di Tino Cosma il pezzo forte è la cravatta per la cerimonia grazie alla vasta scelta di disegni. Degno di nota è il boxer dalla vestibilità asciutta e dal colore brillante: la caratteristica fondamentale è la cintura in tinta unita che riprende uno dei colori presenti nella stampa, creando un cromatismo particolare. 

"I primi mesi del 2016 – sostiene Elisabetta Canepa, Presidente dell'omonima società – hanno segnato un'ulteriore crescita del 2% rispetto al corrispondente periodo del 2015. Anno risultato complessivamente in crescita del 3% con il fatturato a 107 milioni di euro. Segnali positivi sono comunque venuti da alcuni importanti mercati come l'Asia/Giappone e, in parte, l'Europa. Mercati che apprezzano la nostra focalizzazione nello sviluppo della ricerca eco-sostenibile applicata ai processi produttivi e ai nostri prodotti. Il brevetto SAVEtheWATER® in Canepa è ormai entrato a pieno regime, consentendo significativi risparmi fino al 50% di acqua e di energia, oltre alla sostanziale riduzione delle sostanze chimiche dannose come il PVC e l'immissione nell'ambiente di particelle di microplastiche".

"Il marchio Fiorio, festeggiando il traguardo dei 70 anni, presenta nuovi prodotti in direzione total look uomo - commenta Maurizio Ribotti, Responsabile Marketing e Comunicazione del Gruppo Canepa -. Prosegue, inoltre, la collaborazione con Battistoni, di cui siamo licenziatari per le cravatte, in direzione di un primo passo verso un progetto di comarketing che, alla luce di un'auspicabile comune esperienza positiva, può ampliarsi fino ad una serie di prodotti eco-sostenibili".


Canepa SpA
Il Gruppo Canepa è leader mondiale nella tessitura serica di fascia alta, a cui affianca la produzione di tessuti pregiati di altre fibre naturali, come il cachemire, la lana, il cotone, il lino, la canapa. La lavorazione dalla tessitura, alla nobilitazione e alla produzione del capo finito, è interamente effettuata in Italia. A buon ragione si può sostenere che i prodotti Canepa sono al 100% 'Made in Italy'. Canepa fu fondata nel 1966, ma le sue radici nell'industria serica rimandano al 1930 con l'ingresso della famiglia Canepa nella società Serica Lombarda. Il fatturato 2015 è stato di 107 milioni di euro (+3%). Il Gruppo, guidato da Elisabetta Canepa, è interamente controllato dalla Famiglia Canepa e Saibene. Canepa è presente in tutto il mondo e intrattiene consolidati rapporti commerciali con i grandi marchi del retail, dello sportswear e del lusso internazionali, inoltre, produce tessuti per l'arredamento e possiede i marchi Fiorio, La Rana e Gallieni che commercializzano direttamente cravatte, sciarpe e costumi da bagno. Gestisce anche licenze di distribuzione per marchi nazionali e internazionali. Canepa ha aderito, prima impresa tessile al mondo, alla campagna Detox di Greenpeace, per una supply chain della moda trasparente e libera da sostanze tossiche


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI