Cerca nel blog

giovedì 16 giugno 2016

FORUM SAN PIETROBURGO: 9 ACCORDI DI 'MADE WITH ITALY' FIRMATI OGGI A 'ITALIA IN RUSSIA'


(San Pietroburgo, 16 giugno 2016). Costruzioni, credito in favore di start up, energia, tecnologie elettriche, progettazione e cooperazione nel settore delle infrastrutture. Sono i settori coinvolti nel primo blocco degli accordi siglati oggi nel padiglione 'Italia in Russia' al Forum economico internazionale di San Pietroburgo (Spief). Cinque i contratti firmati tra imprese italiane e quelle russe, 2 i memorandum of understanding (Mou) e 2 le lettere di intenti. Complessivamente, tra oggi e domani l'ammontare delle potenziali commesse italiane sarà di alcuni miliardi di euro.

Per Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia, l'associazione che organizza lo spazio 'Italia in Russia' in collaborazione con l'Ambasciata italiana a Mosca: "Gli accordi che stiamo firmando oggi dimostrano che l'Italia ha imboccato per il verso giusto la nuova strada – quella del 'Made with Italy' - e ha ben compreso le opportunità che si aprono, grazie anche alle politiche di import substitution volute da Mosca. Il 'Made with Italy' – ha aggiunto Fallico - è il nuovo pilastro per il rafforzamento delle relazioni bilaterali tra l'Italia e la Russia e ciò implica una diversa visione di collaborazione economica che sembra già essere recepita".

I 2 Mou coinvolgono: Salini Impregilo-Rosavtodor per l'attuazione di iniziative private per lo sviluppo di infrastrutture stradali e Pizzarotti-North Caucasus Development Corporation, per la realizzazione di un cluster medico.

I cinque accordi riguardano: accordo Mikro Kapital (General Invest) e Gorod Deneg, per la costituzione e gestione di un fondo di garanzia finalizzato a coprire le fidejussioni a favore di banche, istituti di credito, aziende e privati che finanziano le start up di giovani imprese. Accordo Tesmec-Rosseti per la fornitura di tecnologie per la gestione di linee elettriche con l'utilizzo di tecnologia italiana. Accordo Cesi-Rosseti per la realizzazione di un centro di eccellenza per lo sviluppo e prova di tecnologie elettriche. Accordo di collaborazione Prysmian-Rosseti ai fini dello sviluppo del mercato della trasmissione energia nel segmento cavi e sistemi. Contratto Zamperla-Regione di Stavropol per la progettazione del Parco divertimenti della zona di Mineralnye Vody.

Due le lettere di intenti, la prima tra Codest, Tenova e Silarus (Gruppo Titan) per la realizzazione del Silicon Cluster per la produzione di silicio metallizzato di alta qualità nella regione di Sverdlovsk. La seconda riguarda Codest, Maire Tecnimont e Azot per la costruzione di un complesso per la produzione di fertilizzanti nella regione di Kemerovo, in Siberia Occidentale.

 

Conoscere Eurasia (www.conoscereeurasia.it) è l'associazione senza scopo di lucro con sede a Verona che dal 2008 promuove le relazioni economiche e culturali tra l'Italia, la Federazione Russa e l'Unione Economica Eurasiatica. Fondata da Antonio Fallico, l'associazione è nata per iniziativa di cittadini italiani e società private e pubbliche, nonché del Consolato Generale della Federazione Russa a Milano e del Consolato della Federazione Russa a Verona. Un'azione costante e capillare, riconosciuta anche a livello internazionale, che pone Conoscere Eurasia tra le principali organizzazioni italiane impegnate a promuovere i rapporti tra il nostro Paese, la Russia e l'Unione Economica Eurasiatica, con l'obiettivo di intercettare il cambiamento dello scenario geopolitico in atto. Tra gli eventi realizzati, l'annuale Forum Eurasiatico a Verona.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI