Cerca nel blog

lunedì 1 febbraio 2016

HELVAR A LIGHT + BUILDING 2016 | 13 - 18 MARZO 2016 | HALL 4.0 B30

FRANCOFORTE | 13-18 MARZO 2016
HALL 4.0 B30

Helvar a Light + Building 2016 esplora la natura della luce e per farlo ha scelto il tema 'Let the sunshine in – La luce del sole in ogni ambiente'. 

Una luce ottimale può essere ottenuta all'interno di qualsiasi tipo di edificio attraverso un controllo dell'illuminazione flessibile, che riesca a simulare le condizioni di luce naturale esterna e contribuisca a migliorare la produttività e il benessere dell'individuo, seguendo i ritmi circadiani del corpo.

Per quanto riguarda l'illuminazione negli ambienti di lavoro, un approccio focalizzato sull'individuo pone in primo piano il naturale potere della luce. A Light + Building Helvar vuole dimostrare come i lighting designers possono utilizzare le soluzioni di controllo dell'illuminazione più avanzate con libertà e fantasia, per ottenere una notevole ottimizzazione delle prestazioni lavorative, riducendo la fatica e rendendo le persone più felici.

Helvar a Light+Building presenta un'ampia gamma di nuovi prodotti e sistemi per il controllo dell'illuminazione, progettati per differenti tipologie di spazi, dal singolo ufficio a siti con differenti edifici. Oltre a human centric lighting vengono proposte una serie di soluzioni che possono essere personalizzate via mobile, senza o con una minima configurazione in loco, e possibilità che prevedono un auto-apprendimento. 

Ecco una panoramica di prodotti e soluzioni che sono presentati a Light + Building, esempi del modo in cui Helvar interpreta la nuova illuminazione del futuro basata sullo IoT ecosystem.

Gamma Tunable White
Seguendo il tema "Let the sunshine in – La luce del sole in ogni ambiente", la gamma per il Tunable White di Helvar, consente la combinazione di luce calda e fredda per riprodurre le caratteristiche della luce naturale esterna. Tutto ciò favorisce la produttività e il benessere per coloro che passano la maggior parte della giornata all'interno di un edificio, come chi lavora in uffici o negozi o gli studenti o ancora coloro che ricevono cure ospedaliere. Il driver e i moduli DALI type 8 tunable white LED creano differenti temperature di colore nella gamma del bianco.
Helvar fornisce soluzioni per il tunable white anche per sistemi di controllo dell'illuminazione più grandi e strutturati, dove si potrà sperimentare la nuova funzione Light over time, che facilita l'impostazione di differenti scenografie luminose. La funzione Select the Weather invece, garantisce facilità d'installazione e utilizzo per singoli ambienti di dimensioni più contenute.

freeDim
freeDim è la soluzione per il controllo dell'illuminazione senza fili, che offre, a tutti coloro che operano all'interno di edifici, un approccio nuovo, completamente personalizzato e intelligente al controllo dell'illuminazione.

Pannello di controllo Touch-sensitive
Helvar presenta in anteprima l'ultima tecnologia touch: il nuovo pannello di controllo Touch-sensitive. Con un'elegante finitura in vetro lucido, il pannello è dotato di un app che consente un controllo a distanza dell'illuminazione con uno smartphone o un tablet attraverso la connessione Bluetooth.

Active+
Active+ è composto di un driver Active+ LED e da uno dei più piccoli sensori sul mercato, Active+. Il driver è connesso direttamente al sensore, quindi non è necessaria nessuna fonte di alimentazione esterna o cavi aggiuntivi per l'apparecchio su cui sono montati.

iDim Orbit
iDim Orbit è una soluzione per il controllo dell'illuminazione conveniente, facile da installare e ideale per ambienti singoli in differenti tipi applicazioni, da quelle commerciali fino alla pubblica amministrazione, poiché è possibile scegliere tra un'ampia gamma di sensori con configurazione PIR. Grazie ad un sensore di luce integrato è garantita la massima efficienza energetica e anche una programmazione personalizzata attraverso un orologio interno. iDim Orbit inoltre è facile da configurare dal proprio smartphone con tecnologia wireless. 

Hybrid dimming 
Hybrid dimming di Helvar offre prestazioni eccellenti per quanto riguarda il dimmeraggio LED. Questa soluzione, ancora in attesa di brevetto, è ideale per aule di lezione o auditorium, dove è richiesta una buona dimmerazione dell'intero sistema. Hybrid dimming combina in modo intelligente un dimmeraggio a corrente ridotta a uno Pulse Width Modulation, sfruttando il meglio delle due tecnologie. Ai livelli più alti di dimmeraggio, il dimmer a corrente ridotta mantiene una luce stabile e senza sfarfallio, mentre con una regolazione più bassa, il dimmer ad alta frequenza PMW, impedisce la variazione di colore della luce.

Allo stand Helvar a Light + Building sono presentate le ultime novità tra le soluzioni e le sperimentazioni più innovative nel campo dell'illuminazione. Dalla dimostrazione pratica all'anteprima degli ultimi prodotti, Helvar soddisfa le più diverse esigenze: human centric lighting, sistemi di controlli dell'illuminazione personalizzati, soluzioni facili da usare e al passo con le tecnologie più avanzate e uno sguardo sempre rivolto al futuro dell'illuminazione.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI