Cerca nel blog

martedì 13 ottobre 2015

Ad Anuga 2015 Roncadin presenta la nuova pizza surgelata senza glutine

Fiera di Anuga, Colonia Hall 4.1 Stand A070 – fino al 14 ottobre
Dal 2016 al via la linea gluten free che sarà prodotta a Genova


Nuova linea senza glutine per Roncadin, l’azienda di Meduno (Pn) che produce pizze e snack surgelati. È la novità presentata ad Anuga, il Salone mondiale dei prodotti alimentari che si tiene alla Fiera di Colonia fino al 14 ottobre. Lo stabilimento, che si trova a Genova, sarà inaugurato a fine novembre, mentre le pizze per celiaci saranno distribuite dal prossimo anno.

Un nuovo passo in avanti per l’azienda friulana, che ha recentemente inaugurato una nuova linea di produzione, la quinta, nello stabilimento principale, quello di Meduno (Pn). Grazie all’ampliamento di 5mila metri quadrati, la produzione di snack e pizze surgelate è salita così da 300 a 390 mila pizze al giorno. L’obiettivo è arrivare a 80 milioni di pezzi prodotti in un anno, per un totale di 90 milioni di fatturato.


Numeri che sono destinati a crescere ancora, con l’inaugurazione del nuovo stabilimento ligure che inizierà la produzione di pizze senza glutine a gennaio. «Abbiamo deciso di realizzare una linea gluten free per soddisfare le esigenze di una nicchia del mercato, venendo incontro alle esigenze di chi non può o non vuole consumare prodotti contenenti glutine» afferma l’amministratore delegato Dario Roncadin.

La nuova linea sarà caratterizzata dalla qualità degli ingredienti che contraddistinguono i prodotti Roncadin, con in più la garanzia di essere adatte anche per i celiaci.

La produzione prevista è di 10 milioni di pezzi all’anno. La nuova azienda si trova a Genova, uno snodo strategico per il commercio negli Stati Uniti. I capitali sono 50% di Roncadin e 50% del socio Francesco Palau, presidente di Appetais Italia, produttore di piatti pronti della cucina italiana.
«Il mercato, soprattutto all’estero, richiede novità continue anche per quanto riguarda nicchie come quella dei prodotti vegani o senza glutine. La Roncadin da sempre presta attenzione alle novità del mercato e per questo arricchiamo continuamente di proposte la nostra offerta» aggiunge l’amministratore delegato.

Anuga è una vetrina importante per l’azienda friulana, che ha una spiccata vocazione internazionale: l’export genera più del 70% del fatturato e nel 2013 è stata aperta una filiale commerciale negli Stati Uniti. I mercati esteri principali sono Gran Bretagna e Germania.
Il Made in Italy è il punto di forza dell’azienda di Meduno, che ha fatto della qualità il proprio cavallo di battaglia: «Selezioniamo con cura gli ingredienti che usiamo. Per la base utilizziamo un mix di farine prodotti da mulini italiani e  l’acqua del bacino idrico delle Dolomiti Friulane. Inoltre concediamo all’impasto il giusto tempo di lievitazione, dalle 5 alle 24 ore, utilizzando così pochissimo lievito, meno dell’1%. La cottura avviene in forno a legna, con tronchetti di faggio certificato e un forno in pietra refrattaria. E la farcitura è manuale: il topping degli ingredienti è eseguito a mano, con controllo anche  dell’aspetto estetico» conclude Roncadin.

Roncadin SpA, con sede a Meduno (Pordenone), nasce nel 1992 per la produzione di pizza italiana di qualità per la grande distribuzione tedesca. Oggi in azienda lavorano oltre 400 persone, il fatturato del 2014 è stato di 80 milioni di euro, con una crescita del 30% rispetto al 2013, mentre il fatturato previsto per il 2015 è di 90 milioni. Nel 2014 sono state prodotte 65 milioni di pizze, la quota prevista per il 2015 è di 80 milioni tra pizze e snack. Dal 2016 è prevista una nuova linea senza glutine che sarà prodotta in uno stabilimento a Genova.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI