Cerca nel blog

lunedì 7 settembre 2015

Gli Ambassador di Expo Milano 2015 Marco Bianchi e Lisa Casali: show cooking e approfondimenti nell’evento targato Goglio sulla corretta conservazione degli alimenti



Expo, 4 settembre 2015. I due Ambassador dell’Esposizione Universale di Milano Marco Bianchi, divulgatore scientifico per la Fondazione Veronesi e "chef" per vocazione e Lisa Casali, scienziata ambientale, blogger e scrittrice, hanno approfondito concetti importanti sul cibo, sulla salute e sulla corretta conservazione degli alimenti con una dimostrazione finale attraverso uno show cooking. Organizzata dall’azienda Goglio di Daverio Varese nel Padiglione ‘Cibus è Italia’ in Expo Milano 2015, la serata è stata focalizzata sui temi "Pomodoro e caffè: principi e benefici" e "Gli alimenti: la corretta conservazione"

"Pomodoro e caffè: principi e benefici" e "Gli alimenti: la corretta conservazione" sono stati gli argomenti principali di una cena evento ad Expo Milano 2015, organizzata da Goglio, azienda di Daverio (VA) leader negli imballaggi flessibili. La serata si è svolta il 4 settembre 2015 presso la Terrazza Panoramica del padiglione "Cibus è Italia" nel sito espositivo dell’Esposizione Universale, dove Goglio ha anche uno stand. Protagonisti della serata i due Ambassador per Expo Marco Bianchi, divulgatore scientifico per la Fondazione Veronesi e "chef" per vocazione e Lisa Casali, scienziata ambientale, blogger e scrittrice, che hanno dato vita ad uno show cooking.
La prima parte dell’evento, più teorica, è stata focalizzata su "Pomodoro e caffè: principi e benefici"; Marco Bianchi ha fatto uno speech sui benefici e sulle proprietà del pomodoro e del caffè. E’ seguito l’intervento di Lisa Casali circa "Gli alimenti: la corretta conservazione", che ha trattato dell’importanza della corretta conservazione dei cibi e del sottovuoto, nonché della “cottura in lavastoviglie”, un metodo che incarna perfettamente la sua filosofia antispreco che utilizza appunto il sottovuoto.
L'intervento di Marco Bianchi è stato molto approfondito ed ha spiegato la filosofia di base che lo conduce nella scelta degli alimenti: "nel 2007 il Fondo Mondiale per la ricerca sul cancro ha redatto un documento che è diventato sempre più una vera e propria Bibbia per la salute. Si tratta purtroppo di informazioni ancora poco diffuse, ma lì si trova un elenco completo di tutti quegli alimenti capaci di influenzare il nostro benessere; la domanda sorge allora spontanea: perchè non prevenire tumori, malattie cardiovascolari e degenerative sfruttando il sapere della nutrigenomica? Insieme possiamo scoprire quanto saporita e prelibata potrebbe essere la nostra salute". Lisa Casali, invece, ha percorso le strade del riutilizzo con suggerimenti pratici; eccone alcuni: "ogni giorno, attraverso il cibo e il modo in cui cuciniamo, facciamo una scelta, la più democratica e ampia che ognuno di noi può attuare liberamente e totalmente e allora perchè non utilizzare anche gli scarti dei cibi, consumando il giusto, senza sprechi? Scegliere consapevolmente cosa mettere nel piatto può diventare un vero e proprio atto rivoluzionario. Un esempio: le bucce dello scalogno e dell'aglio possono essere conservate e utilizzate per profumare il brodo e, ancora, con l'acqua del pomodoro si possono cuocere i ceci e con quella dei legumi si può fare un'ottima maionese aggiungendoci l'uovo".
Nella seconda parte della cena evento del 4 settembre ad Expo Milano 2015, Marco Bianchi e Lisa Casali hanno dato vita anche ad un momento di showcooking preparando insieme due ricette: con il pomodoro, il “Giardino di Farrotto al pomodoro” (Farrotto cotto nell'acqua del pomodoro con ceci croccanti, gocce di pesto di basilico e zucchine, olio aromatizzato al pomodoro e chips di bucce) e, con il caffè, il “Tiracisù” (Tiramisù alla ricotta con acqua di cottura dei ceci al posto delle uova, biscotti integrali e polvere di caffè). Tutte strettamente ‘osservanti’ la filosofia dei loro creatori. Parole chiave della serata: lotta anti-spreco, alimentazione e salute, imballaggio confezionamento tecnologia innovazione, più prodotto meno packaging.





Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI