Cerca nel blog

venerdì 25 settembre 2015

Arrivano le tre giornate di Preview della Bologna Design Week



Dal 28 settembre al 3 ottobre a Bologna la parola d'ordine è Design!
La portata internazionale dello storico appuntamento del Cersaie si estenderà quest'anno a tutta la città di Bologna svolgendosi in concomitanza alla prima e attesa edizione della Bologna Design Week, inedito evento culturale concepito per creare e portare per la prima volta nel capoluogo emiliano reti di sinergie tra le eccellenze culturali, creative e produttive che hanno reso famosa la regione Emilia Romagna nel mondo, e che si incontreranno in un sistema integrato di comunicazione che avrà la capacità di mobilitare una città intera, dalla zona Fiera al centro storico.

L'incontenibile programmazione della prima edizione di BDW2015 - 222 partecipanti, per un totale di oltre 180 eventi, tra cui 120 mostre, talk, workshop, Special Event, prime mondiali di prodotti inediti, proiezioni, iniziative dedicate al food e al benessere, tutto fruibile gratuitamente, e piacevoli momenti di svago, con aperitivi e serate - attende il pubblico con tre giorni di preview ricchi di appuntamenti all'insegna del Design per tutti i gusti in 8 accurati percorsi tematici fatti di collaborazioni inedite tra istituzioni, imprese, progettisti, università, enti di ricerca, associazioni e privati: Bologna su Misura, Crossover Art, Design Food, Design Made in Bologna, Design School, Design Spot, Design Store, Incredibol.

La volontà è quella di presentare il mondo del design in tutte le sue forme, sfaccettature e applicazioni dando risalto a quel comparto creativo di progettisti, artigiani e produttori di cui la regione Emilia-Romagna è portatrice sana: dalla bici, moto e automobile all'attrezzatura sportiva, dal wellness al food, dall'arredo al green, dai complementi bagno alle cucine, dal fashion al jewel design, nessun ambito in cui il progetto è protagonista è stato trascurato.

Nella fitta offerta di eventi il pubblico si orienterà con la mappa cartacea user-friendly BDW2015, reperibile presso Info&Press Point, le quattro sedi principali di Galleria Cavour, Campogrande Concept, Corte Isolani e Atelier Corradi e tutti gli spazi partecipanti. Tappe libere nei percorsi e individuabili in ogni punto della città, grazie all'inconfondibile marchio magenta sulle vetrine che catturerà l'attenzione dei visitatori.
Per chi è in città o arriva nella Bologna del design fin dai giorni di preview segnaliamo allora alcuni degli appuntamenti da non perdere:

27 Settembre
Per gli appassionati di automobili è d'obbligo il contest organizzato da AutoVanti, uno dei partner principali di questa edizione, che, il 27 e 28 settembre dalle 10 alle 19, in Piazza VIII Agosto, coinvolgerà il pubblico con l'evento Test drive "MINI-AutoVanti" durante il quale sarà possibile provare le Nuove MINI 3 porte, 5 porte e John Cooper Works, sostenendo Bologna nel concorso per diventare Capitale della MINI Republic.

Per chi lavora nel settore o semplicemente per chi desidera avere una panoramica della realtà imprenditoriale del capoluogo emiliano, in ambito del design, consigliamo l'interessante talk di CNA Made in Bo, che si terrà alle 19 nella Biblioteca Renzo Renzi e che ospiterà uno dei più grandi nomi dell'architettura italiana, Massimo Iosa Ghini, proseguendo il ciclo di incontri di networking promosso da CNA Giovani Imprenditori Bologna. Si parlerà di arredo, modellazione e produzione 3D, video mapping e food design, ambiti in cui l'Italia, e in particolare Bologna, si è sempre distinta a livello internazionale e, a seguire, i racconti delle eccellenze imprenditoriali Made in Bo e un aperitivo di networking.

Inoltre, la Bologna del Progetto oltrepassa i confini italiani con molta naturalezza riuscendo a coinvolgere vivaci realtà internazionali: dal Cile all'Ucraina alla Corea, dalla Scandinavia all'Africa, il design dal mondo si dà appuntamento a Bologna....

28 settembre
Dal 28 settembre saranno allestiti tutti gli spazi e le mostre, non solo quelle nelle quattro sedi principali, ma anche quelle organizzate da gallerie private e istituzioni. Aperti al pubblico e attivi gli spazi di Galleria Cavour, Campogrande Concept, Corte Isolani e Atelier Corradi, 4 quartieri generali ospitati in luoghi storici di Bologna che per l'occasione subiranno un'affascinante metamorfosi firmata da alcuni tra i più grandi brand del mondo del design - Cappellini, Cassina, Catellani & Smith, De Castelli, Ducati, Essent'ial, Fritz Hansen, Geberit, Kartell, Molteni & C, Oikos, Prescopool, Rimadesio, Smeg, Technogym, Veneta Cucine, Visionnaire, Vitra and Zanotta e dalle proiezioni del documentario Tobia Scarpa. L'anima segreta delle cose in anteprima nazionale e Le otto edizioni della Triennale Design Museum presso il temporary 
GianpaoloGazziero di Galleria Cavour.

Oltre al patrocinio di EXPO, Milano è presente anche fisicamente: capitale del Design italiano abbraccia il progetto di questa prima edizione BDW condividendone gli obiettivi e i valori fondanti, scegliendo di portare proprio a Bologna in Campogrande Concept, il film documentario #DesignCapitalI sette giorni che fanno di Milano la capitale del design, una produzione indipendente a cura di Studiolabo, un racconto per immagini dei giorni del Fuorisalone 2014 che raccoglie le opinioni di importanti designer analizzando i motivi che hanno reso Milano il centro internazionale del design. Proiezione il 28 settembre alle ore 21.

29 settembre
Sarà il giorno della grande conferenza stampa itinerante per permettere di conoscere da vicino il dietro le quinte di questo evento, i suoi organizzatori, i partner e i sostenitori. Alle ore 10, da Galleria Cavour, giornalisti e addetti saranno accompagnati attraverso le sedi principali di questa prima edizione, per arrivare alle ore 11 in Corte Isolani, con un aperitivo organizzato dall'Enoteca Giacchero.

Sempre presso Galleria Cavour sarà presente un marchio storico del design made in Italy: Ducati sarà a BDW2015 fino al 30 ottobre con l'installazione multimediale 'This is Black' che apre il primo capitolo della nuova narrazione Ducati con una black box, in
cui si può fisicamente entrare per lasciarsi coinvolgere da immagini e suoni.
Un nuovo storytelling Ducati fatto di inediti capitoli, una nuova prospettiva di vision, di stile, di performance. 

Il programma di BDW2015 è pensato per il coinvolgimento di tutti e gli addetti ai lavori potranno approfittare di questa straordinaria occasione di networking.

Bologna Design Week incontra il gusto del più svariato profilo di visitatore, anche in fascia serale, con la partecipazione diretta del pubblico per conoscere, riflettere, produrre e condividere saperi sul mondo del design, come nel workshop sui diritti d'autore a cura di Raffaella Pellegrino, che si svolgerà presso Campogrande Concept: designer, aziende, ma non solo, incontreranno un'esperta della tutela del design del prodotto nell'ambito dei diritti di proprietà intellettuale.

Ma Bologna Design week vuole essere anche un'ottima occasione per riscoprire o incontrare per la prima volta la città, con i luoghi, l'arte, la cultura per il cibo, la convivialità e l'ospitalità tipiche di questo territorio.

Per riscoprire i volti di Bologna, il progetto Incredibol, in collaborazione con YOUTOOL//design out of the box, organizzatore di questa prima edizione, propone una 'biciclettata' per scoprire insieme alcuni degli spazi assegnati in comodato gratuito ai professionisti della creatività insieme ai loro prodotti. 

L'evento, gratuito e aperto a tutti, si terrà alle ore 17: luogo di ritrovo Via Azzo Gardino 18/a… È necessario armarsi di bicicletta e buon fiato!

Numerose le esposizioni anche per questa giornata che vedranno la presenza nel circuito Crossover Art di gallerie aderenti all'Associazione Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea ASCOM: Arte maggiore – Maggiore Design, Galleria Studio G7 e Otto Gallery, ma anche di design exhibition allestite presso spazi espositivi istituzionali come Dinamica, l'evoluzione della materia presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna e Unique Design, mostra di 15 designer emergenti, presso L.U.N.A Libera Università delle Arti, che durante BDW accoglierà uno sportello progetti a servizio di designer e aziende.

Bologna Design Week è tutto questo e molto altro ancora! Dunque non resta che crearsi il proprio personale percorso. Per questo vi terremo aggiornati giorno per giorno su tutti gli high-lights e le curiosità di questa prima edizione.
Nel caso vi occorressero maggiori informazioni siamo a vostra completa disposizione. 

Per gli ultimi aggiornamenti su luoghi e orari consigliamo di consultare sempre il sito www.bolognadesignweek.com.

Vi diamo appuntamento alla conferenza stampa itinerante, martedì 29 settembre alle ore 10 in Galleria Cavour.

www.bolognadesignweek.com              #BolognaDesignWeek

Twitter: @BDW2015
Google Plus: +Bolognadesignweekpage
Facebook: bologna.design.week
Linkedin: www.linkedin.com/company/bologna-design-week
Instagram: bolognadesignweek
Youtube: Bolognadesignweekpage

Un evento YOUTOOL//design out of the box in collaborazione con Incredibol! e contributo di Confcommercio.

Con il patrocinio di: EXPO Milano 2015, Triennale Design Museum, Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Bologna Welcome, CERSAIE, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Aster, Accademia delle Belle Arti di Bologna, New Design Center, L.U.N.A, Food Innovation Program, ADI, AIPI, HSP, Architetti Bologna, Emiliaromagnastartup, CNA.

Main sponsor:

Media partner:

Social Media partner: Alessio Conti - Social Media & Communication Design


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI