Cerca nel blog

domenica 31 agosto 2014

Luxury Vintage Workshop®_Creativity Expo FabrianoMakerCity (AN - Marche Region, Italy)



LUXURY VINTAGE a cura di Vintage Workshop® al Fabriano Maker City,
EXPO della Creatività, Fabriano (AN, Regione Marche, 4-7 Settembre ’14)
Durante la 4giorni dell’Expo della Creatività di Fabriano, il fulcro dell’area tematica “Arte ed Eventi” sarà interpretato dall’Associazione culturale dei Ricercatori Moda d’Epoca con una speciale mostra di borse e scarpe Vintage rare o uniche,di elevato valore collezionistico, storico e stilistico, esposte in prima assoluta.
Molti degli esemplari in esposizione, a rappresentare cinquant’anni di estrema creatività nella storia della moda e del costume, dagli anni ’40 agli ’80 del Novecento, per la loro rarità o unicità non sono nemmeno illustrati nei libri da collezione.
Il concept di “Luxury Vintage”: l’inedito è un vanto nel lusso, una componente che può essere spiegata sotto diversi aspetti: la ponderazione estetica, la bellezza stilistica, la pregiata componente artigianale, il patrimonio delle epoche passate, il pregio del design e il valore della creatività, gli elevati standard qualitativi della manifattura e dei materiali, la dovizia nei dettagli, il riferimento ai primi marchi di Aziende della moda produttrici di accessori, osservate nel momento del loro apice creativo … 

Tutti i pezzi esposti sono stati selezionati ed estratti per questa manifestazione dalla collezione privata “Sculture da Indossare” di Angela Eupani e dagli Archivi di Ricerca Vintage Workshop® di Vicenza, disponibili per consultazioni e noleggi da parte dei designer e product manager delle Aziende di Alta Moda e Prêt-à-porter.
La mostra Luxury Vintage è a cura dell’Associazione culturale Ricercatori Moda d’Epoca (www.vintageworkshop.it) Infoline: 339-6729704 con la direzione artistica di Angela Eupani.
Si ringraziano: Antonella Marcaccini per il coordinamento dell’evento e l’Ing. ed. Arch. Francesco Sforza dello Studio C 28 Fabriano per la progettazione e realizzazione dell’interior display ed illuminotecnica dell’istallazione espositiva nonché l’artista Jacob Sibbern per la realizzazione del lettering artistico del titolo della mostra.


Sede espositiva:foyer Teatro Gentile, Via Gentile da Fabriano, 60044 Fabriano (AN) dal 4 al 7 settembre 2014 (orari di apertura: giovedì, venerdì: 17/23; sabato 17/24; domenica: 10/23, ingresso libero).

“Fabriano Maker City” Expo della Creatività é organizzato da Expo Marche in collaborazione con il Comune di Fabriano e l'Associazione  Volontari Protezione Civile Alto Esino. Un ringraziamento speciale va inoltre all’Assessore Avv. Giuseppe Galli.

Con il patrocinio o il supporto tecnico di:
Unesco, Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune di Fabriano, Camera di Commercio, Cna, Confartigiato, Frasassi – Le Grotte, Università di Camerino, Università Politecnica delle Marche, Fondazione CR, Guzzini Illuminazione.


Nota informativa, a cura di Comunicazione e Marketing Perla, Vicenza,  30.08.2014

(Segue galleria fotografica in anteprima e nota stampa in linua Inglese)

 





 















 


***

Luxury Vintage Workshop® show at the Creativity EXPO
Fabriano Maker City” (AN - Marche Region, Italy)

During the whole 4-days lasting Creativity Expo, as highlight of the so called exhibition area “Arts & Events”, the Italian cultural Association of the Vintage Fashion Researchers will present a special exhibition of one-of-a-kind period purses and shoes, rare highly collectable and unique exemplars dated back from the 40’s to the early ‘80’s  displayed on an amazing labyrinth of Plexiglas showcases as an absolute première as they will be exhibited for the first time and many of them, the rarest or most unique pieces, are not even illustrated on the main books about collectable purses.
The concept: "Luxury Vintage" will be explained under different aspects: the aesthetics pondering, the style beauty, the handcrafted components, the heritage of past ages, the design & creativity assets, the top quality stands of both manufacture and materials, the considerable wealth of detail, the reference to of the leading early fashion accessories brands as seen at their apex.


All the exemplars have been especially selected and extracted from the private collection "Sculptures to Wear" by Angela Eupani and from the Vintage Workshop® Research Accessories Archives of Vicenza, Italy, available for rentals and consultation for the fashion designers and product managers of the international Ready-to-Wear and High Fashion companies.
Luxury Vintage has been carried out by cultural Association of the Vintage Fashion Researchers (www.vintageworkshop.it)

Special thanks to for the supervision by: Dr. Antonella Marcaccini and Avv. Giuseppe Galli as well as to the outstanding work of the Ed.Eng.Archt. Francesco Sforza for the special showcase and lighting installation inside the display location.
Special thanks to the Danish artist Jacob Sibbern for the ink drawing art lettering of the Luxury Vintage show logotype.

Location: Foyer Theatre Gentile, Via G. da Fabriano, IT 60044 Fabriano (Ancona) from the 4th to the 7th of September (opening times: Thursday, Friday: 5pm through to 11pm; on Saturday 5pm to 12pm; Sunday 10am to 11pm).



News by Comunicazione e Marketing Perla, Vicenza, 08.30.2014

venerdì 29 agosto 2014

ALTROMERCATO al SANA - Salone del Biologico e del Naturale


Altromercato al SANA - 26° Salone del Biologico e del Naturale
(BolognaFiere, 6 - 9 settembre 2014)

Circa 150 prodotti alimentari e 80 cosmetici naturali
 (Bolocertificati bio ed equosolidali:
il biologico di Altromercato significa rispetto della terra,
di chi la lavora e di chi consuma il prodotto,
Nel Sud del Mondo, ma anche in Italia con il progetto Solidale Italiano Altromercato.



Verona, 29 agosto 2014 - Altromercato, la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale italiana (www.altromercato.it), partecipa al SANA, 26° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, la più importante manifestazione fieristica in Italia per l'alimentazione biologica certificata, l'erboristeria e la cosmesi naturale e biologica, che si svolgerà da sabato 6 a martedì 9 settembre a BolognaFiere.

Con circa il 61% delle vendite alimentari costituito da oltre 150 prodotti biologici e 80 cosmetici naturali con certificazione bio, l'impegno di Altromercato nello sviluppo di nuovi prodotti biologici è concreto e costante. Questo significa: corrispondenza di un Premio Bio ai Produttori, per prodotti provenienti da agricoltura biologica; certificazione per prodotti ogm free e utilizzo esclusivo di fertilizzanti naturali; tracciabilità e corretta informazione sulla provenienza degli ingredienti utilizzati; qualità delle materie prime, selezionate nei luoghi d'origine; tutela dell'ambiente e progetti eco-compatibili per favorire lo sviluppo di risorse rinnovabili; salvaguardia della biodiversità.

Al SANA 2014 Altromercato sarà presente con uno spazio espositivo nel Padiglione 33 - stand 120, in cui trovare materiale informativo e una selezione di prodotti alimentari biologici ed equosolidali (thè, caffè, zucchero di canna, cioccolato, ecc.).

"In Fiera si potranno trovare alcuni prodotti biologici Solidale Italiano Altromercato, il nuovo fronte del Commercio Equo e Solidale che applica i medesimi principi alle realtà dei Produttori Italiani" – spiega Paolo Palomba, Direttore Generale Altromercato – "In particolare, nello spazio espositivo al Padiglione 31 stand Girolomoni B13-C14, la Pasta di semola Bio Solidale Italiano Altromercato si fa testimone della nuova collaborazione con la storica cooperativa agricola marchigiana Gino Girolomoni. Siamo nell'ambito di un grande progetto a favore dei Produttori che aderiscono alle pratiche del fair trade garantito anche in Italia, e che da oltre 25 Altromercato realizza in 50 paesi del mondo, a favore dei dell'ambiente, dei consumatori, dei lavoratori, dei Produttori" .

Altromercato parteciperà inoltre sabato 6 settembre alle ore 11.00 all'evento "Come riconoscere il cosmetico biologico e naturale", talk-show/aperitivo in musica organizzato da CCPB, con una testimonianza di Valeria Calamaro, Responsabile Formati e Promozioni Altromercato (Presso la Sala Ronda – Centro Servizi – Blocco C). Una selezione di prodotti naturali e biologici della linea Natyr sarà ospitata presso lo stand di Gala Cosmetici/CCPB (Padiglione 35, stand A/23 –B/24).


IL CONSORZIO ALTROMERCATO

Fondato nel 1988 è la principale organizzazione di fair trade in Italia: un Consorzio composto da 118 Cooperative e Organizzazioni non-profit che promuovono e diffondono il Commercio Equo e Solidale attraverso la gestione di circa 300 "Botteghe Altromercato", diffuse su tutto il territorio italiano.

Altromercato instaura rapporti commerciali diretti con circa 170 organizzazioni, formate da decine di migliaia di artigiani e contadini in 50 paesi. Garantisce l'importazione di prodotti a prezzi equi per valorizzare i costi reali di lavorazione e permettere una retribuzione dignitosa del lavoro; assicura trasparenza nei rapporti di cooperazione e continuità nei rapporti commerciali; sostiene attivamente la coltivazione biologica e promuove progetti di auto-sviluppo sociale e ambientale.

La gamma dei prodotti Altromercato si compone di articoli di artigianato, abbigliamento e accessori, prodotti alimentari, anche freschi, una linea di igiene e cosmesi naturale ed una dedicata alla casa. Dal 2010 l'offerta Altromercato si è arricchita di una selezione di prodotti tipici italiani nati in collaborazione con esperienze di economia sociale sotto il marchio Solidale Italiano Altromercato. I principali prodotti sono presenti oggi anche in punti vendita della grande distribuzione, negozi di alimentazione naturale, ristoranti, mense scolastiche, bar ed erboristerie.

Nel 2013 ha festeggiato i 25 anni di attività a favore dei lavoratori marginalizzati di tutto il mondo e per un commercio basato su relazioni eque e solidali.

www.altromercato.it                                                                                                                     


--

mercoledì 27 agosto 2014

Incontro di lavoro sul Padiglione Società Civile Expo 2015 al Meeting di Rimini



Incontro di lavoro sul Padiglione Società Civile al Meeting di Rimini nella giornata dedicata a Expo Milano 2015 e alla riforma del Terzo Settore 

Continua la raccolta di proposte per il programma culturale di Cascina Triulza
e la selezione di aziende partner

Il presidente di Fondazione Triulza Sergio Silvotti incontrerà il prossimo venerdì 29 agosto al Meeting di Rimini 2014 un gruppo di rappresentati delle diverse organizzazioni della Compagnia delle Opere per approfondire le peculiarità e le opportunità collegate alla partecipazione e alla presenza nel Padiglione Società Civile di Expo Milano 2015 delle realtà del Terzo Settore, delle imprese, anche quelle di piccole dimensioni, e delle istituzioni locali. L'incontro di lavoro sul Padiglione Società Civile è stato organizzato nella giornata dedicata a Expo Milano 2015, alla riforma del Terzo Settore e al ruolo della Società Civile nelle rilancio del Paese.

Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione Universale con un padiglione dedicato alle organizzazioni nazionali e internazionali della Società Civile: Cascina Triulza. Il Padiglione sarà gestito da Fondazione Triulza, un ampio e plurale network partecipato dalle principali 62 organizzazioni del Terzo Settore di Italia, tra cui Compagnia delle Opere-Opere Sociali, che hanno voluto impegnarsi in prima linea perché Expo Milano 2015 possa diventare una concreta opportunità per la Società Civile di tutto il mondo.

Caratteristica essenziale e centrale del modello gestionale del Padiglione è il coinvolgimento diretto delle organizzazioni italiane e internazionali della Società Civile nella costruzione del Programma Culturale mediante il confronto permanente con le reti del civile e attraverso specifiche Call o chiamate di idee pubblicate da Fondazione insieme a Expo 2015 S.p.A. A giugno è stata pubblicata la 2° Call internazionale di Idee "Exploding your Idea! Destination Expo Milano 2015" (alla prima hanno partecipato 105 realtà del Terzo Settore con 133 proposte culturali). Le proposte potranno essere presentate fino al 15 settembre 2014. http://www.fondazionetriulza.org/2-call-internazionale/

Fondazione Triulza ha inoltre avviato un percorso per individuare e selezionare le aziende nazionali e internazionali, con un alto profilo di responsabilità sociale, interessate a diventare sponsor ufficiali, tecnici e tematici di Cascina Triulza. L'obiettivo è costruire insieme un progetto condiviso che valorizzi il lavoro, le buone pratiche di tutti gli attori coinvolti, tra cui le aziende, e i valori che contraddistinguono le realtà della Società Civile: trasparenza, eticità, solidarietà e responsabilità sociale.
http://www.fondazionetriulza.org/imprese/
Il Theme Statement del Padiglione scelto, "Energies to change the world", vuole far emergere il protagonismo del civile e accreditare la straordinaria forza di cambiamento generata ogni giorno nel mondo dall'autonoma iniziativa dei cittadini, dei giovani e delle realtà organizzate della Società Civile.

Cascina Triulza è l'unico edificio già esistente all'interno del sito espositivo che Expo 2015 S.p.A. sta ristrutturando e che sarà parte della legacy di Expo. Cascina Triulza resterà anche dopo il 2015 per accogliere e proseguire alcune delle attività, proposte e progetti delle organizzazioni della Società Civile partecipanti a Expo e non solo. Con una superficie complessiva di 7.900 mq, il Padiglione della Società Civile è uno degli spazi espositivi più grandi di Expo Milano 2015, collocato in una posizione privilegiata: a circa 700 metri dall'accesso ovest, l'ingresso principale del sito espositivo.

Milano, 27 agosto 2014



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Corti, cortissimi.via!!! Short film vetrina


Spazio ai cortometraggi con Corti, cortissimi…via!!! Short film vetrina

(Padova, agosto 2014) Corti, cortissimi…via!!! Short Film Vetrina è la nuova iniziativa speciale che CATS, la sezione di ArtePadova dedicata ai talenti emergenti, lancia quest'anno in occasione della 25esima edizione della mostra-mercato. Nel cuore della fiera di Padova, nei giorni della manifestazione (14-17 novembre 2014), verrà allestito un originale spazio-cinema, che proporrà a ciclo continuo i corti realizzati dagli appassionati che raccoglieranno l'invito a esprimere la loro creatività attraverso brevi short film di una durata massima di 3 minuti. I corti potranno così godere di una vetrina importante, che richiama ogni anno oltre 25mila visitatori in Fiera a Padova. Non solo: saranno pubblicati per un anno attraverso canali web.
Si tratta di un'iniziativa che non è pensata solamente per i filmaker professionisti: la proposta, che nasce con l'intento "scoprire" e valorizzare nuovi talenti, è rivolta anche ai semplici appassionati. Per non "imbrigliare" le idee e la fantasia di chi vorrà cimentarsi con questa proposta, il tema sarà libero: il corto potrà così essere l'occasione per raccontare in una manciata di secondi un'esperienza artistica, per "dipingere" qualche tratto di una storia personale, per esprimere un pensiero, un'idea, una suggestione.. Per molti sarà soltanto una sfida divertente, per qualcuno invece – è l'obiettivo degli organizzatori – un'occasione per mettere in luce il proprio talento e un trampolino di lancio.
Con questa coraggiosa sperimentazione CATS, che è ormai uno degli spazi più importanti a livello nazionale dedicato gli artisti contemporanei emergenti, si affaccia  – in punta dei piedi - al mondo dell'arte cinematografica, confermando la volontà di contaminarsi con altre forme d'arte, dalla fotografia al fumetto, nella convinzione che dall'incontro e dall'intreccio fra diversi linguaggi possano nascere stimoli, idee e fermenti nuovi.


Le modalità di partecipazione
Ogni partecipante potrà concorrere con una o più opere. Proprio per consentire la massima partecipazione, per l'iscrizione è stata fissata la modica cifra di 50 euro ivati per ogni corto presentato (da versare tramite Bonifico Bancario, con causale CORTI CORTISSIMI VIA, c/o MONTE DEI PASCHI DI SIENA, AG. 198  IBAN IT97Y0103012198000000351536 intestato a NEF srl o in alternative con assegno bancario intestate a NEF srl).
I corti devono essere trasmessi entro il 31/10/2014 in formato digitale – anche compresso - alla seguente mail: fiere@intermediapubblicita.com, accompagnati dalla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata.
L'organizzazione si riserva di escludere dalla proiezione e dalle pubblicazioni i video il cui contenuto verrà ritenuto, a proprio insindacabile giudizio, offensivo o potenzialmente lesivo dei diritti di terzi.

Vi ricordiamo, inoltre, le date di Contemporary Art Talent Show – ArteGenova 2015, 13-16 febbraio…non mancate!!!



--
Redazione del CorrieredelWeb.it

martedì 26 agosto 2014

La campagna Nutritevi dei colori della vita al Meeting dell'Amicizia di Rimini


"NUTRITEVI DEI COLORI DELLA VITA" INCONTRA I RAGAZZI DEL MEETING DELL'AMICIZIA DI RIMINI

Dal 24 al 30 agosto la campagna promossa da Unaproa sarà presente nei padiglioni di Rimini Fiera con diverse attività rivolte ai più giovani e alle loro famiglie

I 5 colori del benessere di frutta e verdura fanno tappa da domenica 24 a sabato 30 agosto al Meeting dell'Amicizia tra i Popoli di Rimini. La Campagna nazionale per il consumo di ortofrutta "Nutritevi dei colori della vita", promossa da Unaproa (Unione Nazionale tra le Organizzazioni dei Produttori Ortofrutticoli, Agrumari e di Frutta in Guscio) con il cofinanziamento dell'Unione Europea e dello Stato Italiano, sarà infatti protagonista dell'edizione 2014 dell'ormai trentennale appuntamento internazionale che richiama ogni anno oltre 800.000 persone attirate dagli oltre 200 eventi in programma e che riunisce nomi illustri della politica, manager dell'economia, rappresentanti di religioni e culture, intellettuali e artisti, sportivi e protagonisti dello scenario mondiale.

«La nostra campagna si pone l'obiettivo di informare il consumatore, affinché sia consapevole delle proprie scelte alimentari e della correlazione di queste con la salute - spiega il presidente di Unaproa Ambrogio De Ponti -. Il Meeting dell'Amicizia di Rimini  rappresenta una formidabile occasione per comunicare con le famiglie sul corretto consumo di ortofrutta. Riuscire a far capire alle giovani generazioni che consumare frutta e verdura almeno cinque volte al giorno ci aiuta a stare bene e ad alimentarci in maniera corretta, è una sfida di importanza primaria. Divulgando i messaggi della campagna "Nutritevi dei colori della vita" vogliamo dare il nostro contributo sociale per migliorare la cultura dell'alimentazione, specie appunto quella dei giovani che vivono grandi problemi di obesità e che vengono influenzati da mode e da operazioni pubblicitarie troppo spesso fuorvianti».

L'attività di promozione e comunicazione della campagna "Nutritevi dei colori della vita" si svolgerà in due aree all'interno della fiera di Rimini: la prima nel padiglione B1 consiste nella caratterizzazione e nella personalizzazione dell'intera area food dell'evento. Oltre 350 tavoli saranno allestiti con tovaglie colorate con i 5 colori del benessere (rosso, verde, bianco, blu/viola e giallo/arancio) ed al centro del padiglione i partecipanti troveranno un totem informativo pentagonale sul quale sono illustrate delle grafiche esplicative sui contenuti della campagna.

La seconda area, nel padiglione C3, costituirà il punto di riferimento dell'attività di animazione.  Si tratta del "Villaggio Ragazzi": un'area di circa 4.500 mq in grado di ospitare circa 4.000 visitatori al giorno. Saranno proprio i bambini i depositari del messaggio diffuso dalla campagna "Nutritevi dei colori della vita", attraverso alcune attività pensate ed elaborate appositamente per loro.

Ogni giorno (domenica 24, lunedì 25, martedì 26 e venerdì 29 dalle 13,30 alle 14,15 e mercoledì 27 e giovedì 28 dalle 11,30 alle 12,15) esperti animatori intratterranno i ragazzi e le loro famiglie con dei quiz, dei giochi e delle degustazioni di frutta di stagione, con l'obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni a consumare frutta e verdura almeno 5 volte al giorno possibilmente, come ricorda la campagna "Nutritevi dei colori della vita", variandone il colore. Secondo gli ultimi studi internazionali sull'alimentazione infatti, con almeno 5 porzioni giornaliere di 5 colori diversi (rosso, verde, bianco, blu/viola e giallo/arancio) possiamo garantire al nostro organismo un apporto completo delle diverse proprietà nutritive benefiche dell'ortofrutta, garantendone l'intero fabbisogno.

Proprio per l'approfondimento sui contenuti della campagna e sui temi della salute e del benessere è stato organizzato un altro spazio, previsto tutti i pomeriggi dalle ore 19.00 alle ore 19.15 nel teatro del Villaggio Ragazzi.

La biologa nutrizionista Simona Bracaglia spiegherà ai ragazzi presenti e soprattutto alle loro famiglie, perché consumare frutta e verdura di stagione aiuta la nostra salute. Il tutto attraverso un linguaggio semplice e comprensibile, reso più accattivante dalla distribuzione di simpatici gadget (colorate shopper tascabili a forma di frutta).

I temi della campagna "Nutritevi dei colori della vita" saranno presenti anche in altri momenti e aree della manifestazione: presso tutti gli info point sarà possibile ricevere gratuitamente una copia della guida "Segui la linea dei 5 Colori" mentre sugli schermi della hall verrà proiettato in continuo il filmato istituzionale realizzato con la collaborazione della nutrizionista Elisabetta Bernardi.

Infine, in occasione dei convegni "La cultura alimentare italiana: una tradizione innovativa" (lunedì 25 ore 11.15) e "La ricerca in medicina: una utilità per tutti" (venerdì 29 ore 15.00) le sale saranno allestite con totem informativi e locandine della campagna, mentre ai partecipanti verrà consegnata una copia della Guida "Segui la linea dei 5 Colori".




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 13 agosto 2014

FederlegnoArredo al Meeting di Rimini


     
  FederlegnoArredo al Meeting di Rimini dal 24 al 30 agosto 2014  
     

Presente alla kermesse riminese dal 2011, FederlegnoArredo quest'anno si propone con la mostra "Un pezzo di legno non è solo un pezzo di legno", incontri con imprenditori, studenti, professori e designer, per presentare a tutti il Made in Italy bello e accessibile.

Per il quarto anno consecutivo, FederlegnoArredo sceglie il Meeting per l'Amicizia tra i Popoli, che vede ogni anno la partecipazione attenta e coinvolta di circa 800.000 presenze, come evento di comunicazione del valore sociale e imprenditoriale della filiera del legno-arredo.

La presenza di FederlegnoArredo al Meeting di Rimini inizia nel 2011, con l'obiettivo di incontrare i giovani per proporre loro un nuovo percorso professionale. L'edizione 2013 è culminata con la presentazione del Polo Formativo partito lo scorso settembre nel cuore della Brianza, e con una mostra dal titolo "L'uomo, la bellezza, il lavoro", visitata da quasi 4.000 persone, e inaugurata dall'allora Presidente del Consiglio Enrico Letta.

Quest'anno la federazione si presenterà ancora con un suo stand, nel padiglione C1, e una settimana ricca di appuntamenti. Sono stati infatti organizzati diversi incontri con imprenditori e con il mondo educativo del Polo Formativo Legno Arredo di Lentate sul Seveso, che quest'anno porterà i suoi alunni a condividere il lavoro artigianale. Inoltre FederlegnoArredo presenta una mostra dal titolo "Un pezzo di legno non è solo un pezzo di legno", durante la quale ci sarà la possibilità di immergersi in un bosco, osservando, toccando e iniziando a conoscere i diversi materiali del legno.

Anche per quest'anno inoltre, l'allestimento dei Salotti VIP Pubbliche Relazioni del Meeting sarà a cura della federazione: la FLOS ha infatti messo a disposizione della manifestazione i propri prodotti di illuminazione per arredare l'area dove ogni giorno transiteranno i vip e gli ospiti del Meeting, mentre per gli arredi è protagonista il progetto i pallet 800x1200 eco-design di ConLegno.

A terminare le iniziative all'interno della manifestazione l'installazione Monna Lisa, una struttura-manifesto in compensato di pioppo.

"Lo scopo della presenza della federazione al Meeting" afferma il Presidente Roberto Snaidero, "è quello di dimostrare come il made in Italy, fiore all'occhiello del settore legno-arredo, non solo sia frutto di una tradizione di secoli, ma come ancora oggi sia oggetto di acquisto accessibile"; 'bello è possibile' è in qualche modo lo slogan che funge da filo rosso per tutta la presenza alla kermesse riminese.


Milano, 13 agosto 2014

     
  Press info :
FLAmedia

Ufficio stampa e comunicazione
tel.
02-80604.1 • email press@federlegnoarredo.it
 
     
.
Copyright © Federlegno Arredo Eventi spa - C.F. 97228150153 - Tel. +39.02806041 Fax +39.0280604392


--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 6 agosto 2014

"TUTT’OLIO" - A MALCESINE VA IN SCENA

Domenica 19 ottobre la cittadina di Malcesine diverrà il palcoscenico di Tutt'Olio, l'evento che regalerà degustazioni, passeggiate tra gli oliveti e menù a tema per scoprire uno dei prodotti tipici del Garda: l'olio d'oliva. Il ricco programma della manifestazione permetterà di conoscerlo in tutte le sue forme, dalla pianta alla tavola. Un vero e proprio viaggio a tutto tondo in una delle eccellenze del nostro Paese.  A Malcesine è nato nell'immediato dopoguerra il "Consorzio Olivicoltori di Malcesine", composto da circa 550 soci, tutti piccoli produttori di olive e, per statuto, tutti proprietari di oliveti nel Comune di Malcesine e nei comuni limitrofi.


L'essere ai limiti settentrionali dell'habitat dell'olivo contribuisce a dare all'Olio di Malcesine caratteristiche uniche ed irripetibili: qui la produzione di olive non è mai troppo abbondante e la lenta maturazione delle olive permette di produrre olio di qualità superiore, leggero, con bassissimi gradi di acidità (0,50% di media), grazie alla cultivar Casalìva dalla quale è ricavato. È un olio con profumo di fruttato leggero, sapore di mandorla dolce, colore verde oro - da intenso a marcato - per l'elevato contenuto di clorofilla. Mediamente si producono circa 7-800 quintali di olio all'anno, metà del quale è destinato all'autoconsumo. Il resto è disponibile nei punti vendita del Consorzio. Dal 1997 la D.O.P.  "Garda" ne garantisce ulteriormente la provenienza e le caratteristiche organolettiche raffinate e superiori.

GELATO WORLD TOUR MOTORE D’ITALIA: CRESCONO I SUPPORTER, PRONTI A UN NUOVO RECORD A RIMINI (GRAN FINALE, 5-7 SETTEMBRE, PARCO FELLINI)

I

Accanto a IFI e MEC3, salgono a bordo della "Formula Uno" del Gelato Parmalat, Proni, Quartopiano e QN il Resto del Carlino. Dal 5 al 7 settembre Rimini diventa la capitale della gelateria artigianale grazie ad una rete di sostenitori che si allarga sempre più. Insieme per battere un nuovo record, celebrare la tappa finale del trionfale viaggio attorno al mondo iniziato nel 2013 e decretare "The World's Best Gelato"
Rimini, 6 agosto 2014 – Manca meno di un mese al gran finale di Gelato World Tour a Rimini. Mentre palette e coppette prendono il volo per Berlino, dove dal 22 al 24 agosto si tiene la penultima tappa, i Maestri gelatieri affinano le ricette per concorrere al titolo "The World's Best Gelato", miglior gusto gelato del mondo, e nuovi importanti sostenitori si preparano a far battere a Rimini un nuovo dolcissimo record mondiale!

L'appuntamento conclusivo del primo campionato internazionale itinerante di gelateria è fissato dal 5 al 7 settembre 2014, al parco Fellini, di fronte alla spiaggia e accanto al Grand Hotel reso celebre dal grande regista riminese nel film Amarcord. Una conclusione pirotecnica davanti a migliaia di turisti, nel cuore mondiale del distretto del gelato artigianale. Il 7 settembre, alle 21.30, una giuria di esperti e giornalisti ed una giuria popolare decreteranno il miglior gusto gelato del mondo, scegliendo tra quelli proposti dai 24 gelatieri in gara, provenienti dai 5 continenti. 

L'evento è organizzato da due dei "massimi sistemi" del gelato: la prestigiosa Carpigiani Gelato University, 13 sedi nei 5 continenti, e Sigep - Rimini Fiera, la più importante tra le fiere del dolciario artigianale, con il supporto dell'azienda italiana fornitrice di vetrine IFI (l'unica azienda al mondo che ha portato il gelato artigianale ad ottenere l'oscar del design – il Compasso d'Oro – grazie ai pozzetti a vista del GWT Bellevue) e MEC3 (azienda leader di settore nella produzione di ingredienti per gelateria artigianale e pasticceria che con Gelatinho, il gusto creato per celebrare i mondiali di calcio, ha fatto goal in 3000 gelaterie), il patrocinio di: Ministero degli Affari Esteri – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese; Ministero dello Sviluppo Economico; Road to Expo 2015; Regione Emilia Romagna; Comune di Rimini; Banco di Solidarietà Rimini.

Il Gran finale del Gelato World Tour vanta la collaborazione di partner locali che per l'occasione hanno realizzato iniziative culturali e promozionali quanto mai innovative. Decine di gelaterie, sensibilizzate da CNA Rimini e Confartigianato Rimini hanno già aderito al progetto e sono state inserite nella mappa interattiva MyGelato App

Gusti appositamente studiati guideranno i visitatori lungo itinerari e percorsi degustativi ideati in collaborazione con il Dipartimento di Scienze per la Qualità della vita dell'Università di Bologna – Campus di Rimini che, a partire dal 'cuore' di parco Fellini, si ramificheranno da una parte  in direzione Riccione, sulle strade dello shopping e del benessere, e dall'altra verso Torre Pedrera, sulle strade del divertimento e delle acque, senza dimenticare il centro storico e la sua offerta di attrazioni culturali.

Acquistando i Gelato Tickets presso l'info-point del villaggio stesso o attraverso MyGelato App con pagamento on line (il biglietto più economico costa 7€ e permette di assaggiare fino a 9 gusti di gelato; con 18€ è possibile provarli tutti e 24), il pubblico diventerà giudice di gara, riceverà golosi omaggi e agevolazioni per i luoghi più dolci della cultura e del divertimento rivierasco: Italia in Miniatura, Oltremare, Acquario di Cattolica e Aquafan.

Votando il gusto favorito, si parteciperà anche al concorso "Taste&Win" e all'estrazione di un iPad Mini e di altri premi, come esclusive "CNA Cittadini Cards", tessere nominative valide in tutta Italia che danno il diritto di usufruire di vantaggiosi sconti presso una fitta rete di artigiani, ristoratori, commercianti sia di servizi gratuiti e scontati per i servizi ai cittadini, dal patronato alla dichiarazione dei redditi, alla formazione..di prestazioni gratuite o scontate offerte da CNA, CAF, Patronato EPASA, sportello Adriaconsum, BuonLavoro, Mettersi InProprio, ECIPAR formazione).

Notizie dell'ultima ora. Ai supporter IFI E MEC3 per il Gran Finale si aggiunge Parmalat, che fornirà latte e panna freschi per il gigantesco laboratorio di gelateria allestito al Parco Fellini, dove dal 5 al 7 settembre si lavorerà a ritmi velocissimi per creare il miglior gelato del mondo.
 
Il Gruppo Parmalat è tra i leader mondiali nella produzione e distribuzione di alimenti insostituibili per il benessere quotidiano. Leader nel mercato del latte e dei suoi derivati, da più di 50 anni, Parmalat, offre tutta la bontà e la qualità dei suoi prodotti perché conosce e ama il latte e lo sceglie con cura per offrire prodotti sempre innovativi e di qualità, adatti alle esigenze di tutti. Parmalat offre i suoi prodotti a circa 20.000.000 di famiglie italiane e ad oltre 200.000.000 di consumatori nel mondo. 

Proni, azienda del ravennate specializzata nel settore della gelateria artigianale, di esperienza pluriennale, fornirà decine di migliaia di fragranti conetti per le degustazioni.
A celebrare il legame sempre più stretto tra gelato e alta gastronomia, tra i supporter entra un ristorante, "Quartopiano". Lo chef Silver Succi sarà protagonista di inediti show cooking, in cui racconterà gli ingredienti, i passaggi, i segreti della realizzazione di piccoli capolavori culinari come il "risotto alle erbe fini, calamari saltati e gelato alla bufala" o la "selezione di pesci crudi e gelato al mojito".
 
Attesi giornalisti dai 5 continenti, che racconteranno in tempo reale al pubblico dei rispettivi Paesi la sfida tra i 24 gelatieri. Decine, gli accrediti già richiesti dalla stampa italiana. La copertura è assicurata anche da media partner d'eccezione: QN il Resto del Carlino, uno dei più antichi quotidiani italiani che da sempre ha saputo abbinare l'autorevolezza della copertura nazionale ed internazionale ad un'informazione locale capillare, ed Evensi, motore di ricerca internazionale per eventi.

Ricordiamo che il "Villaggio del Gelato World Tour" è aperto al pubblico con ingresso libero dal 5 al 7 settembre, dalle 11 alle 24. Sarà possibile incontrare i migliori Maestri gelatieri di tutto il mondo, seguire il mini – corso della Carpigiani Gelato University "Che cosa è il gelato?", frequentare il laboratorio didattico "La mia prima gelateria" condotto da IFI per raccontare come aprire e gestire  una gelateria di successo o, ancora, partecipare ai mini corsi emozionali rivolti ai 'non addetti ai lavori' dal titolo "Scopri i mille gusti del gelato" organizzati da MEC3 e tenuti dai Maestri gelatieri della International School of Gelato. 

La mission del Gelato World Tour è trasmettere la cultura del gelato italiano, prodotto alimentare artigianale fresco ed unico, al grande pubblico di tutto il pianeta.  "Missione compiuta" con successo, possiamo dire a questo punto, tanto che si sta già progettando una seconda edizione.

Per maggiori informazioni, immagini e video: http://www.gelatoworldtour.com/press/press-download/



IPATECH al Mercato del Gusto


Dal 1 al 5 agosto l'Associazione Sviluppo Rurale ha partecipato al Mercatino del Gusto che  si è svolto a Maglie (Lecce). Questa fiera rurale è da anni un evento di rilievo per il territorio: è infatti arrivato alla 15 esima edizione. Tantissimi i partecipanti, cittadini e turisti, ma numerosi anche gli imprenditori rurali che vi hanno preso parte sia come visitatori che come espositori.

L'Associazione Sviluppo Rurale ha messo a disposizione presso il proprio stand uno dei due essiccatori acquistati con il progetto IPATECH "  Tecnologia miniaturizzata: sinergie tra ricerche e innovazione per rafforzare lo sviluppo economico dell'Adriatico". Questo è  stato utilizzato per spiegare dettagliatamente il funzionamento del macchinario e dei pannelli solari ad esso collegati.

La fiera ha costituito un'ottima opportunità per diffondere informazioni in merito a tecnologie innovative; ha rappresentato un'occasione d'incontro con gli attori del territorio per  promuovere le principali attività, i  servizi creati  e i risultati raggiunti con il progetto.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it

martedì 5 agosto 2014

Nuove date per le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona: da mercoledì 22 a sabato 25 ottobre

Una novità in linea con tutte le grandi manifestazioni internazionali.

·         Dalla Francia agli Stati Uniti, tutte le manifestazioni fieristiche del settore agricolo e zootecnico hanno ormai escluso la domenica per concentrare i giorni di Fiera durante la settimana lavorativa.
·         Una novità che faciliterà anche l'arrivo degli operatori professionali dall'estero. Già confermate delegazioni ufficiali da Russia, Ucraina, Croazia, Serbia, Finlandia, Irlanda, Egitto, Tunisia, Marghreb.

Cremona, 5 agosto 2014 - La prima novità che balza all'occhio della 69esima edizione delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona è il cambio di date: da quest'anno la Manifestazione si svolgerà da mercoledì a sabato.

Una decisione presa per venire incontro alle esigenze degli operatori professionali e con l'obiettivo di ottimizzare la presenza in Fiera di espositori e visitatori. 

Una linea condivisa dalle più importanti manifestazioni internazionali: da Space (Rennes, Francia) a World Dairy Expo (Madison, USA), i grandi appuntamenti della zootecnia internazionale hanno ormai escluso la domenica.

Obiettivo: sempre più operatori dall'estero
Una novità che faciliterà anche l'arrivo di operatori professionali esteri e delle delegazioni ufficiali, molte delle quali hanno già confermato la loro presenza. CremonaFiere sta infatti mettendo in campo tutte le sue forze per portare in Fiera nuovi potenziali clienti da tutto il mondo per i suoi espositori, con particolare riferimento ai Paesi che si stanno dimostrando più dinamici per sviluppare nuovo business.
Al momento hanno già confermato la loro presenza delegazioni ufficiali da  Russia, Ucraina, Croazia, Serbia, Finlandia, Irlanda, Egitto, Tunisia e Marghreb, e molte altre sono in via di definizione.

Un programma di convegni, seminari e workshop per affrontare i temi più attuali del comparto, a partire dalla valorizzazione del Modello Italia
Ormai anche il ricco programma delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona è quasi completo. Anche quest'anno sono molti gli appuntamenti che andranno ad affrontare i temi più attuali del comparto agricolo e zootecnico. Una menzione speciale va all'appuntamento organizzato in collaborazione tra CremonaFiere e Assalzoo sul "Modello Italia": un confronto tra i protagonisti delle filiere agroalimentari più importanti per fare emergere i problemi e le opportunità di un modello produttivo unico al mondo ma ancora troppo poco valorizzato.

Clicca qui per il programma completo delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona

Clicca qui per le ultime news  delle Fiere Zootecniche di Cremona

Clicca qui per l'Osservatorio Agri&Food di CremonaFiere

lunedì 4 agosto 2014

19ª FIERA NAZIONALE DEL FUNGO PORCINO DI ALBARETO

Dal 12 al 14 settembre 2014 ad Albareto è in programma, la XIX Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto, sull'Appennino Tosco-Emiliano, nel cuore del territorio del "Fungo di Borgotaro I.G.P."

La più grande manifestazione, l'unica a carattere Nazionale, dedicata al Fungo Porcino è gemellata con la "Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba" e con il "Festival Nazionale del Risotto Italiano".

Tra i più di 5.000 mq coperti dei padiglioni saranno dislocati gli stand enogastronomici, i corsi e le scuole di cucina, i convegni, le mostre e il grande ristorante con 700 posti a sedere dove verranno serviti menù a base del prelibatissimo "Re del bosco".

L'area esterna si estende su oltre 20.000 mq, dove vi saranno mostre dei trattori d'epoca e antiche rievocazioni della trebbiatura, raduni cinofili, mercatini e tanto altro ancora.

Grandi attrattive serali con sbandieratori, grandi orchestre italiane, serate giovani, concerti di Bande Musicali e Cori.

Comodi parcheggi con personale addetto.

Special Guest 2014 la Scuola Internazionale di Cucina Italiana ALMA (Rettore Gualtiero Marchesi)

Per scoprire tutte le novità ed il programma visita il sito www.fieradialbareto.it

venerdì 1 agosto 2014

A Roma torna “EurHop Beer Festival”, il Salone Internazionale della Birra Artigianale 3-4-5 ottobre 2014


Dal 3 al 5 ottobre, al Salone delle Fontane dell'Eur, si terrà la seconda edizione di EurHop Beer Festival, la grande manifestazione dedicata al mondo della birra artigianale

Dopo il grande successo del 2013 è in arrivo la seconda edizione di EurHop Beer Festival, il Salone Internazionale della Birra Artigianale, che si terrà dal 3 al 5 ottobre a Roma. Ancora una volta Publigiovane Eventi e Ma Che Siete Venuti a Fà daranno vita a tre giornate di cultura e tradizione brassicola all'insegna della qualità, della ricercatezza, della varietà del gusto. EurHop, infatti, è un appuntamento dedicato a tutti gli appassionati, ma anche ai neofiti, del mondo della birra artigianale, aperto a chiunque voglia intraprendere un viaggio alla scoperta degli stili, dei colori e dei sapori di alcune delle migliori proposte brassicole italiane e straniere.

Anche quest'anno il Festival si svolgerà nella splendida cornice del Salone delle Fontane dell'Eur, una location d'eccezione per bellezza e rilevanza storica, che ospiterà nei suoi spazi circa 50 birrifici nazionali e internazionali, che proporranno al pubblico più di 300 birre di qualità, fra cui nuove creazioni e novità brassate appositamente per l'evento. Potete trovare la lista (in continuo aggiornamento) dei birrifici e delle birre sul sito ufficiale di EurHop Beer Festival.

La selezione dei birrifici partecipanti è sempre a cura dello storico pub capitolino Ma Che Siete Venuti a Fà, attivo dal 2001 nella promozione e nella divulgazione del settore. Ci saranno momenti di incontro e didattica, oltre alle appassionanti degustazioni "live" di Lorenzo "Kuaska" Dabove, beer-taster di fama internazionale, che anche quest'anno accompagnerà i visitatori in un entusiasmante viaggio nelle diverse sfumature del mondo della birra artigianale. E proprio come turisti del gusto, i partecipanti verranno forniti di tutti gli strumenti utili al loro percorso "sensoriale": una guida delle birre e dei birrifici presenti, un bicchiere e una taschina celebrativi.

EurHop Beer Festival è organizzato dalla Publigiovane, editrice della rivista nazionale "Fermento Birra Magazine" e della guida turistica "EurHop!", oltre che organizzatrice di eventi birrari come "Un Mare di Birra", la crociera da Roma a Barcellona dedicata alla birra artigianale.

Lo spazio espositivo del Salone delle Fontane, che quest'anno verrà ampliato con l'utilizzo di nuovi spazi esterni, vedrà riproposto l'ormai celebre allestimento ideato e curato da 3b!Studio, già distintosi nella prima edizione del Festival per l'uso di materiali da cantiere e di recupero, volti a creare una particolare atmosfera che mescola architettura industriale e razionalismo.

Due lunghi banchi di quarantacinque metri, sui quali verranno montate più di 200 spine (il montaggio sarà a cura di Tecnofrigo Service), daranno la sensazione di trovarsi per tre giorni nel pub più lungo d'Europa!

Non mancheranno musica e stuzzicanti proposte food, curate da Palombini Ricevimenti.

Durante l'evento, inoltre, i partecipanti potranno twittare le loro impressioni, pensieri e foto attraverso l'hashtag #ebf14. Tutti i tweet verranno proiettati su maxischermo!

Per ulteriori informazioni visitate:

Sito web EurHop Beer Festival
Pagina Facebook
Evento su Facebook

Salta la fila! Anche quest'anno è possibile acquistare il biglietto comodamente da casa su Ciaotickets (e punti vendita abilitati). Disponibili biglietti giornalieri e abbonamento per tre giorni

Eurhop Beer Festival – Salone Internazionale della Birra Artigianale
Salone delle Fontane, Via Ciro il Grande 10-12, Roma (quartiere Eur)

EurHop Beer Festival seguirà i seguenti orari:
Venerdì: 17.00 – 3.00
Sabato: 12.00 - 3.00
Domenica: 12.00 - 24.00

Publigiovane Eventi
Via Giuseppe Armellini, 37
00142 – Roma
06/64522577-80
www.eurhop.com 
Seguici su Facebook e Twitter!


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI