Cerca nel blog

lunedì 30 giugno 2014

Smau e Toscana Technologica ti aspettano a Firenze il 9 e 10 luglio


SMAU E TOSCANA TECHNOLOGICA TI ASPETTANO A FIRENZE IL 9 E 10 LUGLIO

 
Vuoi rinnovare la Tua azienda e conoscere i partner giusti per accelerarne la crescita e favorirne la competitività?
Vuoi scoprire come  le aziende come la Tua stanno affrontando l'attuale contesto di mercato?
Vuoi capire come poter concretamente utilizzare le idee innovative presenti nel mercato e come integrarle nel tuo settore?
Toscana Technologica e Smau, i Saloni dell'Innovazione e della Ricerca Industriale, arrivano per il primo a Firenze il 9 e 10 luglio.  Fortezza da Basso, nel cuore del capoluogo fiorentino, farà da cornice a due giorni ricchi di appuntamenti gratuiti, innovazioni e opportunità per la tua impresa.  
Scopri in anteprima su www.smau.it l'eccellenza della ricerca, le ultime tecnologie, le startup, i progetti innovativi e i centri  che promuovono lo sviluppo del sistema produttivo locale e partecipa all'evento per incontrare gli attori che oggi sono in grado di supportare le imprese nel cambiamento.
Ti aspettano:
  • Oltre 60 workshop gratuiti per guidarti alla scoperta delle ultime novità in tema di e-commerce e social commerce, social media per il business, big data, fatturazione elettronica, manifattura digitale, stampa 3D e molto altro;
  • Più di 20 casi di successo condivisi dalle aziende come la Tua che hanno vinto la sfida e rinnovato il proprio business;
  • Un'area espositiva con oltre 80 fornitori di tecnologie digitali, startup e progetti innovativi della tua Regione e non solo.


ICT4EXECUTIVE TI INVITA A SMAU FIRENZE. CLICCA QUI PER L'INGRESSO OMAGGIO

Ente Fiera Promoberg | Fiera Agritravel Expo 2014



Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Pinterest
Ente Fiera Promoberg  
Agri Travel & Slow Travel Expo 2014
Viaggiare, Gustare, Conoscere
Newsletter 6/2014

Dalla FAO, un gradito riconoscimento
Bella notizia quella con cui la FAO, l'Agenzia delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura, ha autorizzato AT&ST all'uso del logo per l'iniziativa 2014-Anno Internazionale dell'Agricoltura Famigliare valutando la nostra fiera eleggibile, per la sua contestualità al tema, alla promozione e comunicazione di questa importante deliberazione presa dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel novembre dello scorso anno e con la quale si riconosce il ruolo fondamentale delle imprese agricole a conduzione famigliare nello sradicamento della fame nel mondo e nella garanzia di un futuro sostenibile. Il gradito riconoscimento conferma l'ottima reputazione del salone e delle sue finalità. Guarda e commenta il video ufficiale(clicca qui)

Da Padiglione Italia per Expo , sì al patrocinio
Ancora rallegramenti per il positivo riscontro di Padiglione Italia Expo 2015 alla richiesta di patrocinio che, confermata dalla direzione della società che porterà all'esposizione universale il Sistema Italia, gratifica con un altro importante riconoscimento il lavoro di Ente Fiera Promoberg e dello staff di Agri Travel e Slow Travel Expo. La positiva valutazione di Padiglione Italia genera comprensibile soddisfazione negli organizzatori, i quali auspicano che questo importante segno di stima evolva presto in ulteriori forme di collaborazione. Info, news e aggiornamenti sul work in progress di Padiglione Italia (clicca qui)

Turismo rurale in Europa, al salone il report di EuroGites
Grande disponibilità e spirito di collaborazione hanno reso pressoché certa la presenza al Salone di una delegazione di EuroGites, la Federazione Europea del Turismo Rurale che raccoglie ben 35 associazioni di categoria di 27 paesi Europei. E' infatti attesa a giorni la comunicazione con la quale la Federazione ufficializzerà la sua partecipazione ad AT&ST, la quale sarà occasione per un puntuale e atteso report del 5° Congresso Europeo sul Turismo Rurale, quest'anno in programma ad Alpbach in Tirolo a pochi giorni dal Salone (6-8 ottobre 2014), che avrà per tema Il Futuro del Turismo Rurale. Un anticipato e sentito ringraziamento a Klaus Erlich, Segretario Generale di EuroGites, per l'impegno e la disponibilità alla costruzione di questo appuntamento di cui daremo ulteriori dettagli nelle prossime edizioni della Newsletter.

Parchi e aree verdi, cresce l'interesse verso la fiera
Nonostante lo spettro spending review sia sempre incombente, fa piacere constatare quanto gli enti di gestione di parchi, oasi ed aree verdi percepiscano AT&ST come un evento di grandi potenzialità ed interesse. Numerose, infatti, le richieste pervenute finora per ricevere maggiori informazioni e decisamente buone le possibilità che si concretizzi la partecipazione di una significativa rappresentanza di questi protagonisti attivi e 'creativi' della tutela e promozione del patrimonio naturalistico-ambientale italiano. A breve l'aggiornamento sulle adesioni confermate.

Dal web al social, la fiera 'piace'
L'indice di gradimento di AT&ST si misura anche dai molti 'Mi piace' postati in Facebook e dalle proposte di collaborazione, segnalazioni e riscontri alla domanda di web e media partnership che stanno arrivando. Tra queste, con piacere segnaliamo l'amicizia stretta on-line con Movimento Lento, seguitissima associazione promotrice del viaggio 'lento' a piedi o in bicicletta, nata ispirandosi agli antichi cammini su strada che attraversavano l'Italia, in particolare quella via Francigena che unisce Roma alla Val d'Aosta in quasi mille chilometri di tracciato quasi completamente percorribile a piedi. Oltre al 'mi piace', la condivisione dello stile di vita che Movimento Lento promuove diventerà un workshop ospite del cartello di eventi e convegni in preparazione per i tre giorni della fiera.

Partner

Media Partner

venerdì 27 giugno 2014

GHANA ITALY Trade & Investment Fair 2014 - Prima fiera del Made in Italy in Ghana

Si alza il sipario sulla prima edizione del GHANA ITALY TRADE & INVESTMENT FAIR 2014
rassegna campionaria per promuovere prodotti e servizi Made in Italy in Ghana che si terrà dal 25 al 30 novembre 2014 presso il Ghana International Trade Fair di Accra
 
 
Milano, Torino, Roma, Accra - 27 giugno 2014. Presentata in anteprima le scorse settimane a Torino presso la sede di Unicredit e alle Camere di Commercio di Palermo e di Terni dove ha riscosso grande interesse da parte degli imprenditori, è ai nastri di partenza la rassegna GHANA ITALY TRADE & INVESTMENT FAIR 2014, prima Fiera dei prodotti e servizi Made in Italy in Ghana che si svolgerà nella capitale Accra dal 25 al 30 novembre 2014. 

Un'iniziativa dell'Africa International Business Consultancy (AIBC), società di consulenza per l'internazionalizzazione e lo sviluppo di progetti di business in Ghana e nel West Africa, in collaborazione con l'Ambasciata della Repubblica del Ghana in Italia, i Consoli Onorari di Torino, Brescia e Palermo, con il patrocinio del Ministero del Commercio e dell'Industria ghanese e il supporto dello Studio Spadafora De Rosa per ciò che concerne i profili legali e fiscali correlati alla partecipazione delle imprese italiane all'evento.

"Stime affidabili fanno del Ghana uno tra i paesi africani più attraenti dove fare business - ha dichiarato Evelyn Anita Stokes-Hayford, Ambasciatrice della Repubblica del Ghana in Italia. Inoltre, nella prospettiva di farne la porta principale dell'Africa dell'Ovest, si stanno compiendo importanti sforzi per rendere il contesto economico sempre più attraente per gli investitori stranieri. La Fiera rappresenta un palcoscenico per favorire la presenza delle aziende italiane in Ghana e rafforzare al contempo i rapporti industriali e commerciali tra i due Paesi".

Simon Atieku, Ministro Consigliere per gli affari politici ed economici dell'Ambasciata della Repubblica del Ghana in Italia ha sottolineato come il Ghana abbia tanto in comune con l'Italia, a cominciare dalla passione per il calcio. "Quanto al settore economico e finanziario, le aree dove il Paese mostra le maggiori potenzialità di investimento sono le infrastrutture e le costruzioni, il turismo, la pesca, l'informatica e i servizi alle imprese. Tutti settori dove il Governo ha previsto una serie di incentivi statali ed agevolazioni per gli investitori esteri".
 
"Per garantire il successo della manifestazione - ha precisato Freda Cooper, CEO di AIBC (Africa International Business Consultancy) - abbiamo  attivato una serie di partnership sia in Italia dove ci avvaliamo della collaborazione dello studio legale Spadafora De Rosa sia a livello istituzionale in Ghana con il Ministero degli Affari Esteri, Ministero del Commercio e dell'Industria, Ghana Investment Promotion Centre, Borsa del Ghana, Camera di Commercio, Export Promotion Council e Association of Ghana Industries".
 
"Il rafforzamento degli scambi commerciali tra Italia e Ghana è inteso quale priorità dalle Istituzioni della Repubblica del Ghana, da sempre sensibili all'eccellenza dei prodotti e servizi contraddistinti dal brand Made in Italy. La nuova Fiera nasce, quindi, da questa esigenza: la creazione di nuove opportunità di cooperazione - ha affermato Nicola Spadafora, Founding Partner dello Studio legale internazionale Spadafora De Rosa - attraverso l'ulteriore sviluppo della conoscenza del Made in Italy in un mercato emergente, dando al contempo maggiore visibilità al Ghana quale polo di attrazione di sempre maggiori investimenti".


Ghana Italy Trade & Investment Fair 2014 rappresenta un progetto unico nel panorama fieristico internazionale che punta a diventare un appuntamento annuale ricorrente e intende promuovere la presenza delle aziende italiane in Ghana sia attraverso la partecipazione diretta e l'esposizione dei prodotti e servizi all'interno del Polo Fieristico di Accra sia tramite una serie di incontri e tavole rotonde con le più alte cariche istituzionali del Paese. Una "sei giorni" nella capitale ghanese all'insegna del business e degli interscambi economici e culturali: 3 giorni in fiera ed altre 3 giornate dedicate ad eventi ed appuntamenti con Autorità Locali, Istituzioni governative e Associazioni di categoria locali.
 
Una rassegna organizzata per garantire una piattaforma di scambio di informazioni e contatti d'affari per le aziende espositrici di ogni dimensione e appartenenti ai più svariati settori di mercato che mira a rafforzare i rapporti commerciali già esistenti tra i due Paesi e creare nuove opportunità di business per le aziende italiane più proiettate verso l'internazionalizzazione nei mercati emergenti.
 
Gli obiettivi del Ghana Italy Trade & Investment Fair 2014
 
-       Trasmettere informazioni riguardanti le opportunità di  investimento in Ghana
-       Promuovere prodotti e servizi Made in Italy in Ghana
-       Rafforzare i rapporti commerciali e di cooperazione tra le aziende dei due Paesi
-       Creare opportunità per nuove forme di business tra i due Paesi
-       Dare visibilità al Ghana, mostrando la dinamicità imprenditoriale del Paese, rendendolo quindi una destinazione di investimento per gli imprenditori italiani
-       Mostrare la forza lavoro qualificata di cui il Ghana è in possesso, oltre alla grande ricchezza di materie prime e prodotti finiti
 
 
·         Per maggiori informazioni e richieste di materiali si prega di contattare
AIBC - Africa International Business Consultancy
Tel. 333-7352378
gitifsponsor@aibcltd.com
marketing@aibcltd.com
www.aibcltd.com
 
·         Per media partnership o reportage durante la fiera:
gitif@aibcltd.com

mercoledì 25 giugno 2014

Anche Andrea Olivero -Vice Ministro alle Politiche Agricole con delega all'agricoltura biologica- a BioEuropa 2014!

BioEuropa 2014: dove le vie degli agricoltori s'incontrano
Sabato 28 giugno ore 10,00 – 13,00
Monastero di Montebello – Isola del Piano (PU)

Presenza confermata per Andrea Olivero -Vice Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con delega all'agricoltura biologica- a BioEuropa 2014! Con l'Assessore all'Agricoltura della Regione Marche, Maura Malaspina, e alcuni esponenti istituzionali quali Amab, Aiab, Federbio, Anagribios/Coldiretti, Anabio/cia e Confagricoltura parlerà delle nuove politiche comunitarie a sostegno dell'agricoltura biologica, e della creazione di distretti rurali e agroalimentari di qualità, valido strumento per tenere le persone agganciate al territorio. All'appuntamento, a partecipazione gratuita, prendono parte anche giornalisti, personaggi della cultura e dell'economia. Al termine, per tutti, un buffet con i prodotti biologici del territorio.


L'appuntamento è ancora una volta all'antico Monastero di Montebello, nel Montefeltro, non lontano da Urbino, dove lo sguardo spazia dagli Appennini al mare, fino alla rocca di San Marino e oltre. Montebello è infatti una delle "culle" importanti dell'agricoltura biologica italiana, sede del Centro Studi AMAB e promotore di uno degli eventi internazionali più attesi, tra quelli dedicati al mondo del biologico. Su invito del Consorzio Marche Biologiche e di AMAB, anche quest'anno BioEuropa accoglie dunque, per la 17a edizione, operatori nazionali ed europei per fornire informazioni sul settore biologico italiano, discutere di politiche comunitarie, promuovere la sostenibilità ambientale, sociale ed economica dell'agricoltura biologica.

Il tema di quest'anno è "Nutrire il Pianeta tra innovazione e sostenibilità": giornalisti, personaggi della cultura e dell'economia, amministratori e politici locali chiariranno come l'Unione Europea intende rafforzare l'opzione dell'agricoltura biologica, discuteranno di come meglio favorire la creazione dei distretti rurali e agroalimentari di qualità, indicheranno come comunicare al consumatore la scelta di acquistare i prodotti biologici. La partecipazione al convegno è del tutto gratuita, e al termine dell'evento tutti i partecipanti sono invitati al buffet preparato con i prodotti della filiera biologica marchigiana. Per un assaggio di pasta, cereali e legumi cucinati secondo la tradizione del territorio e garantiti dall'esperienza degli agricoltori biologici marchigiani che hanno saputo unire il recupero delle antiche coltivazioni alle più innovative tecniche di trasformazione.


PROGRAMMA BIOEUROPA 2014

Introduzione e saluti:
Francesco Torriani (Presidente Con Marche Bio/Amab),
Giuseppe Paolini (Sindaco di Isola del Piano)
Maura Malaspina (Assessore regionale all'Agricoltura)
Relazioni:
Come l'Unione Europea intende rafforzare l'opzione dell'agricoltura biologica
Francesco Giardina – Sinab/Mipaaf
 
Come favorire la creazione dei distretti rurali e agroalimentari di qualità biologici
Barbara Pancino - Università degli Studi della Tuscia

Come comunicare al cittadino consumatore il valore aggiunto dei prodotti biologici locali
Fabio Forlani - Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"

Interventi programmati e dibattito con esperti del settore
Conclusioni:
Andrea Olivero - Vice Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con delega all'Agricoltura Biologica

Pranzo a buffet: Al termine dell'incontro tutti i partecipanti sono invitati a partecipare al buffet allestito con i prodotti della filiera marchigiana biologica


Con Marche Bio – Consorzio Marche Biologiche

IL CONSORZIO MARCHE BIOLOGICHE SOSTIENE IL BIOLOGICO MARCHIGIANO
E VALORIZZA I PROTAGONISTI DELLA FILIERA BIOLOGICA REGIONALE

Dal 2010 un supporto concreto fatto di assistenza, formazione e promozione agli oltre trecento produttori e cinque cooperative agrobiologiche associate

Cresce e si diffonde cospicuamente l'agricoltura biologica nelle Marche: da produzione di nicchia si conferma settore trainante dell'agricoltura regionale. Con 52.000 ettari circa di SAU (pari all'11% della superficie agricola utilizzata) e oltre 2.000 aziende agricole coinvolte, è evidente il ruolo fondamentale del settore primario nella tutela del territorio, dell'ambiente e nella preservazione del paesaggio rurale tipico marchigiano. Anche al di fuori del contesto regionale continua a registrarsi l'espansione inarrestabile della domanda di prodotti biologici, sia a livello nazionale che mondiale. Nel primo semestre del 2013, infatti, gli acquisti domestici di biologico confezionato sono aumentati dell'8,8% in valore, nonostante una flessione del 3,7% della spesa nel settore agroalimentare. Questo avviene anche all'estero, con percentuali maggiormente significative.

Alla luce di questo scenario è sorto il Consorzio Marche Biologiche, riunendo in un'unica filiera gli agricoltori biologici della Regione. Con Marche Bio - promosso da Gino Girolomoni Cooperativa, Italcer, La Terra e il Cielo Cooperativa, Montebello Cooperativa e Terra Bio - progetta e realizza nuove strategie comuni per rafforzare il biologico marchigiano, favorendo il miglioramento della qualità gestionale delle aziende agricole attraverso azioni specifiche come: l'informazione agli operatori della filiera, la promozione, lo sviluppo di nuovi prodotti, l'assistenza agli agricoltori per la partecipazione al sistema di controllo e certificazione, nuovi investimenti strutturali e tecnologici.



CONSORZIO MARCHE BIOLOGICHE
Con Marche Bio
Via N. Abbagnano 3
60019 Senigallia (AN)
Tel. 071 668244
Fax 071 6611272

martedì 24 giugno 2014

I RISULTATI POSITIVI DI SAMOTER 2014 PASSANO DAL WEB
























Samoter - International Triennial Earth-moving and Building Machinery Exhibition



I RISULTATI POSITIVI DI SAMOTER 2014 PASSANO DAL WEB

La campagna di comunicazione online ha supportato in modo efficace
la manifestazione veronese dedicata alle macchine movimento terra, da cantiere e per l'edilizia.
  
Verona, 24 giugno 2014 – E' tempo di riflessioni per Samoter, che a manifestazione conclusa traccia le conclusioni di un'edizione che con coraggio ha saputo rispondere alle richieste del mercato estero e che è stata occasione di rilancio di un intero comparto produttivo.
I risultati positivi della 29° edizione di Samoter, quest'anno in combinazione con Asphaltica (Salone europeo internazionale alla filiera dell'asfalto), sono anche il frutto di un'efficace campagna web ha utilizzato in modo strategico e integrato tutti gli strumenti della comunicazione online, a partire dal social media marketing fino alle più tradizionali newsletter.

Per quanto riguarda i social media Samoter ha proposto la campagna "La passione di costruire insieme" che coinvolgeva gli utenti chiedendo loro di inviare foto e frasi a tema. Numerosi i contenuti inviati dagli utenti, a dimostrazione di quanto il pubblico degli specializzati sia sensibile al tema, post che hanno generato un alto indice di interazione con i fan della pagina Facebook e i follower del profilo Twitter.

Samoter ha inoltre potenziato l'interazione con gli utenti grazie all'implementazione di una campagna di social media marketing con post sponsorizzati Facebook ads che ha conquistato circa 5.000 nuovi fan. A conti fatti sono ben 1.362.089 le persone che hanno visualizzato i post Samoter su Facebook e 3.135.436 le visualizzazioni dei contenuti legati alla pagina.

Anche su Twitter Samoter ha guadagnato un suo posizionamento di tutto rispetto conquistando numerosi nuovi fan e un alto tasso di interazione con tweet, retweet e preferiti grazie a un piano editoriale strutturato che prevedeva contenuti legati al brand, virali e di intrattenimento, piano che è stato studiato ad hoc e implementato anche per la piattaforma Facebook.

Non solo social media: le newsletter mensili, strumento più classico ma certamente non meno efficace, sono state spedite a oltre 80.000 indirizzi nazionali ed internazionali.
Sono stati poi creati più di 100 banner pubblicati su siti di terzi e sono state inviate 30 DEM a target list di settore.
Non meno rilevanti sono le campagne visitatori svolte attraverso Google Adwords allo scopo di promuovere la registrazione online e l'acquisto in prevendita dei biglietti. La campagna per visitatori ed espositori ha coinvolto un network di centinaia di migliaia di siti di settore.

Samoter si dimostra al passo dei tempi e all'altezza delle sfide che il nuovo panorama della comunicazione porge alle manifestazioni fieristiche. Da questi ottimi risultati online non ci sono che i presupposti per un miglioramento continuo del posizionamento di Samoter sui mezzi di comunicazione 2.0.

Quartiere Fieristico di Riva "al fresco" grazie alla nuova centrale green a basso consumo


Quartiere fieristico Riva del Garda:  grande soddisfazione per il nuovo impianto di refrigerazione che fara' risparmiare circa il 24% di energia


A conclusione della fiera internazionale delle scarpe Expo Riva Schuh, il Quartiere Fieristico di Riva del Garda annuncia con grande soddisfazione il successo dell'intervento relativo alla nuova centrale di refrigerazione con gruppi frigoriferi ad assorbimento da poco terminata che ha portato grandi vantaggi al complesso fieristico cittadino. Oltre ad un risparmio sui consumi energetici del 23,8%, il calore prodotto dalla locale centrale di cogenerazione potrà essere, inoltre, sfruttato nel periodo estivo per scopi idro-sanitari ed è stato, grazie ai 2 gruppi frigoriferi ad assorbimento installati, ridotto l'impegno di potenza elettrica per il condizionamento dello stabile, liberando in questo modo disponibilità di potenza elettrica per l'espositiva, migliorando allo stesso tempo il comfort degli utenti.
Il progetto, su idea di Patrimonio del Trentino Spa, società partecipata dalla Provincia Autonoma di Trento, e proprietaria del Quartiere Fieristico e del Palazzo dei Congressi, le due importanti strutture di Riva del Garda gestite da Riva del Garda Fierecongressi Spa, società a capitale misto che ha da subito condiviso il progetto, fa seguito alla mission di promuovere attività sul territorio legate al rispetto dell'ambiente.
Le strutture fieristiche erano state, infatti, tra le prime a convertire l'utilizzo del gasolio col metano e successivamente a collegarsi alla rete di teleriscaldamento cittadina. È proprio tale rete che ha offerto la possibilità a Patrimonio Trentino di continuare l'opera, integrando, e in alcune casi sostituendo, gli impianti frigoriferi per il condizionamento dell'aria installati presso il Quartiere Fieristico, con dei gruppi ad assorbimento che, attraverso particolari procedimenti utilizzano acqua di falda e acqua della rete di teleriscaldamento per alimentare l'impianto di trattamento aria.
L'allaccio alla rete di teleriscaldamento è stato curato integralmente dalla società di servizi che si occupa della realizzazione della rete di teleriscaldamento, AGS Alto Garda Servizi.
La centrale frigorifera ad assorbimento è realizzata da IBT Group, società specializzata in impianti di co e trigenerazione partner esclusivo per l'Europa del colosso coreano del freddo Century Corporation, mediante l'installazione di due chiller Century monostadio mod. AR-D500L2, alimentati ad acqua calda a 85°C proveniente dalla rete del teleriscaldamento per un totale di 3.000 kW freddi. La tecnologia adottata non tratta alcuna sostanza pericolosa è pertanto in linea con l'impegno eco sostenibile assunto da Patrimonio Trentino. I chiller ad assorbimento sfruttano un ciclo frigorifero basato su trasformazioni di stato in cui il fluido refrigerante, in combinazione con la sostanza assorbente, raggiunge le temperature di un tradizionale impianto di refrigerazione, producendo acqua refrigerata a 7°C utile al condizionamento degli ambienti con un esiguo consumo di energia elettrica rispetto ai chiller elettrici. Si tratta di una macchina frigorifera tecnologicamente semplice ed estremamente affidabile, derivante dagli studi condotti nel 1926 da Albert Einstein e il suo ex studente Leo Szilard. Una tecnologia ecologica e consolidata nel tempo: le attuali macchine moderne sono l'evoluzione di quanto già prodotto con successo a partire dagli anni '40.

Scheda del progetto
Committente e proprietario Patrimonio del Trentino S.p.A.

Responsabile del Procedimento dott. Claudio Alì

Conduttore dell'impianto Riva del Garda Fiere e Congressi S.p.A.
Progettista e Direttore Lavori dott. Ing. Oscar Nichelatti – unitec group srl
Coordinatore di Progetto p.i. Nicola Rigo
Fornitura in opera assorbitori IBT Group
Costruttore assorbitori Century Corporation
Inizio progetto Anno 2011
Fine lavori Anno 2014
Potenza centrale 3.000 kWf

lunedì 23 giugno 2014

ANAPI a Condominio ECO




Bologna, 23 giugno 2014 - ANAPI (Associazione Nazionale Professionisti Amministratori di Immobili) iscritta nell'elenco MISE secondo la Legge 4/2013, parteciperà ufficialmente a Condominio Eco, la grande fiera nazionale del condominio che si terrà a Rimini dal 5 all'8 novembre.

A rappresentare l'associazione, durante i quattro giorni del salone, saranno VIttorio Fusco, presidente nazionale ANAPI, e Maria Sancillo, responsabile dell'ufficio stampa, che accoglieranno il pubblico e gli ospiti presso lo stand a loro dedicato. In questi giorni ANAPI sta definendo varie iniziative per la fiera fra cui la convocazione di un convegno dei propri iscritti e la partecipazione del presidente Vittorio Fusco agli Stati Generali del Condominio, che si terranno sabato 8 novembre e che saranno l'occasione per fare il punto sulla situazione del "mondo condominio".
"Siamo lieti di partecipare alla fiera nazionale del condominio, che per noi rappresenta un importante appuntamento per incontrare aziende e amministratori", ha dichiarato il presidente nazionale Fusco. "Il tema della fiera di quest'anno, il condominio eco compatibile, è particolarmente importante per ANAPI, poiché da sempre l'associazione che rappresento ha sostenuto l'importanza di gestire gli immobili in modo moderno, che significa fra l'altro puntare sull'efficientamento energetico e sulla riqualificazione eco compatibile, temi per i quali ANAPI eroga una formazione puntuale attestandone la qualità."

Condominio Eco (www.condominioeco.eu) è la grande fiera nazionale del condominio, organizzata da Ecoarea (www.ecoarea.eu) e da Federconvalido (www.federconvalido.it), che quest'anno si tiene a Rimini Fiera, in contemporanea con Ecomondo e Key Energy, dal 5 all'8 novembre 2014.

Da BolognaFiere/Gelato bio enutraceutico in streaming


                                                                  SANA ACADEMY 2014

                                            IL 26 GIUGNO APPUNTAMENTO IN STREAMING

                                 CON  IL WORKSHOP  SUL GELATO BIOLOGICO  E NUTRACEUTICO

    Vi segnalo che giovedì 26 giugno, alle ore 14.30, sul sito sana.it sarà trasmesso il secondo workshop in streaming
    (webinar) dell'edizione 2014 di SANA Academy, i corsi gratuiti organizzati da BolognaFiere e rivolti agli operatori
    professionali del settore, che quest'anno si svolgeranno in base a due tipologie: online nei mesi che precedono e
    seguono la fiera, e come lezioni frontali nell'ambito di SANA.
    Al centro del secondo webinar condotto da Gian Paolo Valli della Carpigiani Gelato University saranno "Le nuove 
    frontiere del gelato: biologico e nutraceutico".
   
    Nella speranza che questa innovativa iniziativa sia di vostro interesse e che vogliate pubblicizzarla presso  i vostri
    contatti, trascrivo di seguito il comunicato che riporta anche le informazioni utili per l'iscrizione gratuita al corso.   
    In attesa di incontrarvi al 26° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, che si svolgerà a BolognaFiere da
    sabato  6  settembre a martedì 9 (www.sana.it), vi ringrazio per la cortese attenzione.
    Cordiali saluti.
    Silvia Zamboni
    Ufficio Stampa SANA
    tel. 051 260569

                                                 CON I CORSI GRATUITI  DI SANA ACADEMY 2014

               IL 26 GIUGNO APPUNTAMENTO IN STREAMING CON  IL GELATO BIO E NUTRACEUTICO

Anche quest'anno, in occasione di SANA 2014 – 26° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale (Quartiere Fieristico di Bologna, sabato 6 settembre – martedì 9 settembre) BolognaFiere organizza i corsi gratuiti di SANA Academy dedicati  sia all'alimentazione a base di prodotti biologici e nutraceutici, sia alla cura della salute con rimedi naturali e alla cosmesi che impiega ingredienti bio e naturali. Giunto ormai alla sua terza edizione sulla scorta del successo riscosso negli anni passati, in aggiunta ai tradizionali corsi frontali in programma all'interno del Salone dal 6 al 9 settembre, l'appuntamento degli educational di SANA propone quest'anno anche gli innovativi corsi in diretta streaming (webinar) sul sito di SANA, in calendario nei mesi che precedono e seguono la fiera.

 

      Si è cominciato giovedì 12 giugno con l'avvocato Valeria Fabbri che ha tenuto il corso online intitolato "Nuovi canali di vendita in erboristeria  e parafarmacia" dedicato all'e-commerce. Il numeroso pubblico che ha seguito la lezione online alla fine ha potuto rivolgere domande alla docente anch'esse  in diretta streaming.

 

    Il prossimo webinar si terrà giovedì 26 giugno. Protagoniste dell'incontro saranno "Le nuove frontiere del gelato: biologico e nutraceutico", di cui parlerà Gian Paolo Valli della Carpigiani Gelato University. Oltre a soddisfare il palato e la golosità individuale, il gelato può rappresentare un alimento ricco di principi nutritivi e protettivi: è su queste basi che nascono il gelato biologico e quello nutraceutico.  Gian Paolo Valli  illustrerà quindi i segreti, le tappe obbligate e le linee guida per produrre un gelato bio e/o nutraceutico, che risulti  bilanciato in maniera ottimale dal punto di vista sia del gelatiere sia dell'esperto nutrizionista.

      Secondo la formula-base dei webinar, il programma della lezione del 26 giugno prevede dalle ore 14.30 alle 16.00 l'illustrazione del tema con l'ausilio di una presentazione in power point (che successivamente sarà caricata sul sito di SANA sulla pagina dedicata a Sana Academy), e dalle 16.00 alle 16.30 uno spazio dedicato alle domande in streaming da parte dei corsisti.

La partecipazione è GRATUITA, previa registrazione alla pagina http://www.sana.it/corsi-e-convegni/sana-academy-webinar-2014/2893.html

     Il terzo webinar prima di SANA si terrà il 3 luglio  e, sotto la guida del professor Fulvio Marzatico  dell'Università di Pavia, e del dott. Nicola Sponsiello, specialista in scienze dell'alimentazione, si occuperà di "Innovazione nella nutrizione e integrazione sportiva", un argomento meritevole di un'attenzione particolare per fare luce sulle false convinzioni che caratterizzano questo ambito. Il medesimo tema  lo ritroveremo al centro del programma culturale di SANA Sport curato da Akesios Group in collaborazione con SANIS (Scuola di Nutrizione e Integrazione nello Sport) e la società scientifica SINSeB (Società Italiana Nutrizione Sport e Benessere), un programma di eventi e incontri che integrerà lo specifico settore espositivo del 26° Salone 

      I corsi frontali di Sana Academy debutteranno a SANA sabato 6 settembre con l'avvocato Gabriella Ferraris che parlerà della pubblicità riferita ad alimenti, integratori e cosmetici. Domenica 7 settembre con Carlo Vettorazzi sotto i riflettori sarà la ristorazione biologica che il Bio Hotel Elite di Levico Terme offre ai suoi ospiti. Il giorno seguente, lunedì 8, salirà in cattedra uno chef davvero speciale: Paolo Sari, il primo cuoco bio al mondo che può fregiarsi di una stella Michelin, assegnata quest'anno al suo ristorante Elsa di Montecarlo. Tema della sua lezione: "Il fallimento della globalizzazione alimentare". Martedì 9 settembre, infine, il fitoterapeuta Marco Valussi interverrà sulle proprietà di alcuni oli essenziali contro le infezioni.

 

           Il 30 ottobre riprenderanno gli appuntamenti in streaming con Roberto Spigarolo, ricercatore dell'Università di Milano, con il corso sulla promozione degli alimenti bio nelle mense scolastiche e aziendali,  e si concluderanno

il 20 novembre con il professor  Enrico Roda, che tratterà il tema degli integratori alimentari e nutraceutici, tra cui le cosiddette "superpaste" arricchite con ingredienti atti ad aumentarne gli effetti salutistici.

 

        Chi ha perso i corsi della passata edizione può collegarsi alla pagina http://www.sana.it/corsi-e-convegni/sana-on-air/1808.html, dove troverà i materiali e le registrazioni-video delle "lezioni" tenute l'anno scorso dai docenti di SANA.

 

SANA.IT Sul sito della manifestazione tutti gli aggiornamenti in tempo reale SUL 26° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale.

Bologna, 23 giugno 2014

SAIE 2014: Luogo di confronto tra Governo e Sistema delle Costruzioni




Saie2014

A Bologna dal 22 al 25 ottobre, Governo
e sistema delle costruzioni si confronteranno sul ruolo dell'industria Edilizia
per il rilancio dell'Italia

• Guarda l'intervista a Bonaretti
Capo Gabinetto Ministero Affari Regionali


Bologna sarà il luogo per approfondire
e lanciare proposte sui temi caldi
della semplificazione, su appalti
e nuovi strumenti di progettazione
e costruzione
• Guarda l'intervista a Zambrano
Presidente Consiglio Nazionale degli Ingegneri

• Guarda l'intervista a Seta
Capo Segreteria Tecnica Ministero delle Infrastrutture

Bologna sarà il momento per rilanciare un programma su riuso, riqualificazione delle nostre città come motore per la ripresa dell'Italia
• Guarda l'intervista a Buzzetti
Presidente di ANCE

• Guarda l'intervista a Freyrie
Presidente Consiglio Nazionale degli Architetti


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI