Cerca nel blog

mercoledì 28 settembre 2011

In Costruzioni Srl e Tecnoliving a Progetto Casa: Artigianato Digitale


Le due società bresciane hanno partecipato in partnership a "Progetto Casa" Evento fieristico dell'arredamento, edilizia e dei complementi d'arredo, presso il Centro Fiera di Montichiari, Brescia, nei giorni 17-18-19, 23-24-25 Settembre 2011.

"Un successo in termini di partecipazione e curiosità, scaturite dall'unicità del nostro spazio espositivo, appositamente ideato e concretizzato per l'occasione." Commenta così l'Architetto Marçio Tolotti di In Costruzioni Srl, Società che si occupa di realizzazioni civili ed industriali. "Lo stand giallo ha colpito e coinvolto il pubblico, riuscendo appieno nel nostro intento di sconvolgere consolidati clichè: la contestualizzazione in un ambiente tipicamente domestico, di installazioni ad elevato contenuto tecnologico, a Marchio Tecnoliving, hanno aiutato il visitatore a comprendere l'elevato grado di integrazione che si puó raggiungere tra struttura Naturale e automazione ingegneristica." Prosegue l'Architetto " La collaborazione con l'esperienza di Tecnoliving non fa che accrescere il valore delle nostre proposte che inevitabilmente si riflette sui nostri Clienti, mantenendo costante e prioritaria la ricerca negli ambiti della Bioedilizia e del Risparmio Energetico."

"Uno degli obiettivi principali del nostro Stand sensoriale era quello di originare un coinvolgimento reale e diretto per il visitatore, ricreando in un ambiente familiare, una panoramica sulle applicazioni e potenzialità di un impianto di automazione domestica e non solo. Dal controllo degli accessi alla regolazione dell'illuminazione interna ed esterna alla nostra abitazione gialla, audio, video e sensori termici, il tutto costantemente monitorato e governato da un'intuitiva console portatile. Il pubblico ha risposto in modo positivo, dimostrando curiosità e rapidità nell'entrare in contatto con l'innovazione.
Ci auguriamo di poter proseguire la nostra collaborazione con In Costruzioni Srl, per avvicinare sempre più persone alla Domotica, con tutti i vantaggi che puó apportare alla vita quotidiana e lavorativa di ognuno." ha così commentato il Sig. Ciavarella di Tecnoliving, realtà operante nell'ambito dell'automazione civile ed industriale.

Progetto Casa si conferma così un'ottima vetrina per un bacino di utenza ampio e ricettivo, nell'ambito dell'edilizia e dell'arredo.
In Costruzioni Srl nata dalla decennale esperienza nell'ambito della progettazione architettonica, coniuga competenze specializzate per offrire realizzazioni "Chiavi in mano", che vanno dal progetto alla costruzione finita. Opera nell'ambito dell'edilizia civile tradizionale e non, industriale, bioedilizia, costruzioni con strutture "a secco", costruzioni in legno, arredamento, allestimenti di mostre, stand fieristici e Show Room.
Www.incostruzioni.com
info@incostruzioni.com

Tecnoliving marchio nato dalla fusione di HTS e Olicom, che opera nel settore dell'informatica e dell'automazione industriale dal 1985. Lo sviluppo di nuove tecnologie per automatizzare i processi di distribuzione in vari settori, la progettazione di soluzioni per la casa, l'ufficio, gli esterni, per l'edilizia tradizionale, fanno di Tecnoliving un punto di riferimento. Perchè vivere tecnologicamente è alla portata di tutti.
Www.Tecnoliving.com
info@tecnoliving.com
Contatto Stampa
Dott.ssa Rossella Biondani
C/O In Costruzioni Srl
Via Indipendenza, 31
25135 Brescia, BS
Tel. 030 2078279

lunedì 26 settembre 2011

Depositi prima delle fiere

Spesso quando si allestiscono le fiere c'è bisogno di depositi merce più o meno importanti. Per riuscire a preparare i propri allestimenti con più calma e serenità alcune aziende  offrono ai fornitori la possibilità di depositare ogni tipo di bene in magazzini e depositi individuali, sicuri, puliti, asciutti, accessibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Un servizio personalizzato a misura delle tue esigenze di spazio e di tempo.

Un servizio utile anche ai privati quando:

Quando potrebbe presentarsi l'esigenza di affittare magazzini e depositi privati?

in fase di trasloco quando non coincidono i tempi tra la disponibilità della nuova abitazione e la necessità di liberare la vecchia
durante lavori di ristrutturazione in casa, quando i mobili sono esposti a danni o intralciano
in periodi di particolare mobilità professionale o di studio
nei periodi di cambi stagionali
quando la famiglia cresce e si deve fare spazio al nuovo arrivato

mercoledì 14 settembre 2011

SANA NOVITA' 2011: a Baule Volante il "Premio Alimentazione"

SANA NOVITA' 2011: a Baule Volante il "Premio Alimentazione"

I biscotti e i cracker della Linea Benessere Baule Volante hanno vinto il premio SANA NOVITA' 2011 per la categoria alimentazione perché hanno dimostrato l'impegno dell'azienda nel proporre prodotti in grado di andare incontro alle esigenze dei consumatori.

"I Cestelli", "Le Foglioline", "Le Margherite", i cracker di segale e i cracker di segale e farro sono ricette esclusive dedicate a chi ricerca il proprio benessere ogni giorno e ha esigenze precise in fatto di alimentazione. In particolare i biscotti sono realizzati senza latte e senza uova e i cracker sono senza alcun tipo di lievito, sono ricchi di fibre, e non contengono oli e grassi aggiunti.

L'area Sana Novità ha offerto agli espositori l'opportunità di presentare nuovi prodotti con elementi innovativi nella produzione, nella trasformazione, nel confezionamento, nel packaging. Ben 500 visitatori hanno avuto modo di votare tra i 200 prodotti esposti.

Per ulteriori informazioni: www.baulevolante.it

In Costruzioni srl e Tecnoliving insieme a "Progetto Casa" per un'esperienza sensoriale




Le due società bresciane partecipano a "Progetto Casa" Evento fieristico dell'arredamento, edilizia e dei complementi d'arredo, che si svolgerà presso il Centro Fiera di Montichiari, Brescia, nei giorni 17-18-19, 23-24-25 Settembre 2011.

In Costruzioni Srl Società che si occupa di realizzazioni civili ed industriali e Tecnoliving, realtà operante nell'ambito dell'automazione civile ed industriale, confermano la propria volontà di rafforzare la loro collaborazione. Una sinergia all'insegna dell'integrazione tra la tecnologia di ultima generazione, la bioedilizia e l'ottimizzazione in termini di costi-benefici. La sostenibilità sia economica che di impatto ambientale, accomuna le due realtà bresciane in costante crescita ed evoluzione.

In Italia l'utilizzo di materiali come il legno o di tecniche realizzative come la costruzione a secco con l'acciaio, difficilmente riescono ad integrarsi in modo semplice ed armonioso, con l'innovazione e la ricerca in ambito elettrotecnico ed impiantistico. Nel resto d'Europa la situazione appare differente, concetti come la sensibilità contro lo spreco ed il ritorno all'utilizzo di materiali naturali, convivono quotidianamente con tecnologie estremamente complesse, quanto intuitive e per nulla invasive nello spazio.

"La collaborazione con Tecnoliving si consolida confermando la nostra sintonia etica. " commenta il Dott. Arch. Marçio Tolotti di In Costruzioni Srl "Lo Stand espositivo creato appositamente da noi per l'esposizione a "Progetto Casa", esprime appieno lo spirito dell'unione dei nostri obiettivi. Il ritorno alla semplicità dei materiali ne rende nuovamente apprezzabili le nobili caratteristiche, l'integrazione di sistemi di domotica a marchio Tecnoliving, a sostegno e supporto della vita di tutti i giorni, accompagneranno il Visitatore all'interno di un ambiente domestico. In un momento sensoriale, dove tatto, udito e vista saranno sorprendentemente coinvolti."

"Rendere fruibile a molti innovazioni, che possano semplificare la quotidianità con un tocco, unito all'impiego responsabile della materia prima, è nostra priorità da decenni. In Costruzioni Srl rappresenta un Partner affidabile per il successo e la concretizzazione di molti progetti, che ci auguriamo possano interessare i visitatori di Progetto Casa." Commenta il Sig. Giovanni Ciavarella di Tecnoliving.



In Costruzioni Srl nata dalla decennale esperienza nell'ambito della progettazione architettonica, coniuga competenze specializzate per offrire realizzazioni "Chiavi in mano", che vanno dal progetto alla costruzione finita. Opera nell'ambito dell'edilizia civile tradizionale e non, industriale, bioedilizia, costruzioni con strutture "a secco", costruzioni in legno, arredamento, allestimenti di mostre, stand fieristici e Show Room.
Www.incostruzioni.com
info@incostruzioni.com


Tecnoliving marchio nato dalla fusione di HTS e Olicom, che opera nel settore dell'informatica e dell'automazione industriale dal 1985. Lo sviluppo di nuove tecnologie per automatizzare i processi di distribuzione in vari settori, la progettazione di soluzioni per la casa, l'ufficio, gli esterni, per l'edilizia tradizionale, fanno di Tecnoliving un punto di riferimento. Perchè vivere tecnologicamente è alla portata di tutti.
Www.Tecnoliving.com
info@tecnoliving.com


Contatto StampaDott.ssa Rossella Biondani
C/O In Costruzioni Srl
Via Indipendenza, 31
25135 Brescia, BS
Tel. 030 2078279

martedì 13 settembre 2011

AWARD ECOHITECH Speciale Automation: ultimi giorni per partecipare

Rimangono ancora pochi giorni per partecipare a AWARD ECOHITECH Speciale Automation, il premio dedicato alle aziende che hanno sviluppato prodotti o progetti in grado di migliorare l'impatto ambientale e/o energetico. La competizione rappresenta una straordinaria occasione di visibilità per le iniziative concorrenti, che saranno tutte rese note al pubblico tramite appositi spazi informativi ed una gallery espositiva ospitata all’interno di SAVE, in programma a Verona i prossimi 25-26 Ottobre. Sempre durante quest’evento verranno premiati i progetti più rilevanti, selezionati da una giuria di prestigio, coadiuvata da un comitato tecnico-scientifico di esperti del settore dell’automazione. Tutte le organizzazioni - pubbliche e private - e le aziende attive nei settori Factory Automation, Process Automation e Building Automation possono proporre la propria candidatura per una o più delle tre categorie, ovvero: Componenti e sistemi, Applicazioni, Pubbliche Amministrazioni. Premi speciali saranno inoltre assegnati alle categorie: Ricerca applicata (Università, centri di ricerca, spin off), PMI, Microaziende. L’iniziativa ha raccolto il patrocinio di numerose importanti realtà associative ed istituzionali, come il Ministero dell'Ambiente, il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Lombardia, la Camera di Commercio di Milano, A.R.P.A., GISI, CEI, ANIPLA, AIS ISA, Consorzio PNI, CLUI Exera. Accanto ad essi si è inoltre raccolto un nutrito parterre di sponsor prestigiosi - come Omron, Phoenix Contact, Ametek, Rockwell Automation – e di event partners - Farnell, Save. Le candidature sono aperte fino al prossimo 30 settembre. Tutti i dettagli del bando e la domanda di partecipazione si trovano sul sito http://www.awardecohitech.it

I migliori allestimenti in Fiera

Spesso quando ci si trova in fiera si notano i migliori espositori. Non tutti sanno forse che un buon espositore spesso è sinonimo di visite garantite al proprio stand.


Fiera piccola = piccolo impegno: in fiera ci si presenta al pubblico, a chi passa davanti al nostro stand, non interessa che la fiera sia grande o meno, interessa quello che c’è da vedere nel nostro spazio espositivo. Se ciò che vede è poco curato, penserà che lo sia anche la nostra attività. E’ un cliente potenzialmente perso. Un danno certo.
Tanto non viene nessuno, chiudo lo stand: la fiera la si visita per tanti motivi, curiosità, per fare una passeggiata, per stare fra la gente, perché non si ha di meglio da fare ma soprattutto perché si ha bisogno di un determinato servizio o prodotto e si pensa di trovarlo, a condizioni di maggior favore, proprio nella manifestazione fieristica. Quest’ultima categoria di visitatori rappresenta quella più remunerativa e, fra loro, chi può compie la visita proprio negli orari in cui ritiene esserci meno gente, per poter parlare, discutere, trattare, comprare in santa pace. Cosa c’è di peggio che fargli trovare lo stand chiuso con qualche telo o, peggio, con una striscia di plastica che nega l’accesso? Faccio fatica ad immaginarlo, ma riesco a immaginare benissimo la delusione e il conseguente astio verso il rivenditore. Anche se a pranzo si vede poca gente, ci si porta il panino da casa, senza aglio e cipolla (non possiamo ammorbare chi vuol farci guadagnare), cercando di stare leggeri per evitre il sonno postprandiale. A volte, in certi settori, basta un cliente per ripagarci di tutto il costo della partecipazione in fiera.
Ho finito i biglietti da visita: questa è la peggiore delle mancanze per chi va in fiera… spesso, per ragioni a noi oscure, chi viene a visitare il nostro stand ha bisogno di ricontattarci in futuro o di trasmettere il nostro indirizzo a qualcun altro. E’ triste vedere a volte standisti che scrivono un numero di telefono su un pezzetto di carta improvvisato, si dà un’immagine sciatta e di ditta poco attenta che mainfesta imperizia. Chi si affiderebbe a una ditta simile?

Produzione intelligente a EMO, con MMS5 di Fastems

In occasione della edizione 2011 di EMO (Hannover - Germania), a cui parteciperà con uno spazio espositivo presso la hall12 stand C20, Fastems introdurrà MMS5, il nuovissimo sistema di controllo FMS in grado di ottimizzare i processi di lavorazione ed incrementare ulteriormente i livelli di produttività aziendali.
Combinando la pianificazione predittiva con la gestione intelligente delle risorse, MMS5 fornisce a tutti gli utenti, dagli operatori di officina al management, un quadro chiaro su quale sia lo stato delle risorse disponibili e quali compiti debbano venire svolti durante il giorno. Ciò consente eccezionali tassi di utilizzo delle macchine utensili e consegne puntuali degli ordini.
MMS5 è scalabile da supervisore di un singolo modulo produttivo a sistema MES (Manufacturing Execution System) di fabbrica, comprendendo funzioni quali la gestione del magazzino, degli utensili, l’integrazione di celle robotizzate, ecc. Per una più agevole gestione e verifica dei dati è possibile accedere a MMS5 direttamente dagli uffici tramite computer portatili e tablet, grazie alle interfacce utente basate su browser. Il pannello di controllo può inoltre essere auto-configurato per rispondere alle esigenze individuali, così da ottimizzare i processi operativi.
Un pannello touch-screen fa poi da interfaccia tra l’operatore e la stazione di carico, permettendo una agevole gestione di tutte le principali funzioni della stessa, mentre Fastems FMS Autopilot seleziona in modo automatico i processi ottimali per le stazioni di carico e le macchine.
MMS5 è solo una delle innovazioni introdotte da Fastems per incrementare l’utilizzo ai fini della produzione delle 8760 ore annue. Come integratore leader di sistemi di produzione flessibili (FMS) Fastems si concentra sul miglioramento della competitività dei propri clienti integrando macchine utensili a sistemi completi di produzione.

Eventi “Rittal - The System”: in autunno due nuove tappe alla scoperta del mondo Rittal

Dopo la pausa estiva, Rittal prepara due nuovi appuntamenti con l’evento “Rittal -The System”– il 27 settembre a Ortona (CH) ed il 4 ottobre a Serralunga d’Alba (CN) - per condividere con i propri clienti e gli operatori di settore le principali novità tecnologiche e presentare i nuovi prodotti che andranno ad arricchire il già ampio catalogo dell’azienda.
Verrà presentata la nuovissima serie di armadi SE 8 “Free standing”, che assicura un alto livello di affidabilità per tutte le installazioni in siti produttivi, meccanici o nell’industria di processo, che da dicembre andrà a sostituire la precedente serie ES 5000. Una “demo Live” dello zoccolo FlexBlock, mostrerà ai presenti la ineguagliabile flessibilità e la velocità d’installazione, l’utilità per razionalizzare ulteriormente gli spazi all’interno degli armadi di comando, con la creazione di nuovi comparti funzionali nella sottostruttura o nella zona del tetto.
Si approfondiranno inoltre i vantaggi legati all’impiego dei nuovi condizionatori della generazione Blue “e”, in grado di garantire un’efficienza superiore alla media e di assicurare così risparmi energetici fino al 50% rispetto alle analoghe soluzioni standard.
Le due mezze giornate saranno infine l’occasione per festeggiare insieme i 50 anni dell’azienda ideatrice dell'armadio standardizzato. Gli ospiti del Circuito Internazionale d’Abruzzo di Ortona potranno sfidarsi in una emozionante gara di Kart, mentre i partecipanti all’evento presso la Tenuta Fontanafredda di Serralunga d’Alba, saranno invitati a visitare le sue storiche appartenute a Emanuele Guerrieri Conte di Mirafiore.
La partecipazione è libera, previa iscrizione via mail all’indirizzo mkg@rittal.it.

venerdì 9 settembre 2011

KEY ENERGY 2011: DALL' ETERNIT AL FOTOVOLTAICO

KEY ENERGY 2011: COME PASSARE DALL'ETERNIT AL FOTOVOLTAICO

Eternit Free, campagna di AzzeroCO2 e Legambiente, alla quinta edizione della Fiera internazionale dedicata alle fonti rinnovabili e all'efficienza energetica che si tiene a Rimini Fiera dal 9 al 12 novembre 2011

Rimini, 9 settembre 2011 - Nonostante l'eternit sia stato messo al bando nel 1992, in Italia ne restano da smaltire 100 milioni di metri quadrati: una superficie grande come la città di Firenze, per capirci. Oltre a questi, ci sono anche più di 600mila metri cubi di amianto friabile, assai temibile per la salute perché vista l'età - le installazioni risalgono in gran parte agli anni Settanta - è ormai "volatile". Un "veleno" distribuito prevalentemente su capannoni industriali ma anche in strutture agricole, soprattutto nelle regioni del nord come Piemonte (1.200.000 metri quadrati nella sola provincia di Alessandria), Lombardia ed Emilia Romagna: per oltre quarant'anni l'amianto è stato infatti utilizzato per coibentare edifici, tetti, navi e treni.

Bonificare l'eternit dei tetti e sostituirlo con pannelli fotovoltaici è la missione tutta green di Eternit Free, la campagna di AzzeroCO2 e Legambiente nata nel 2010 con l'obiettivo di sfruttare al meglio gli incentivi speciali introdotti in materia dallo Stato (http://www.azzeroco2.com/eternitfree).

Quest'anno Eternit Free entra in KEY ENERGY, la quinta edizione della Fiera internazionale dedicata alle fonti rinnovabili e all'efficienza energetica che si tiene a Rimini Fiera dal 9 al 12 novembre 2011 in concomitanza con ECOMODO e COOPERAMBIENTE. E qui trova una "casa" espositiva: il padiglione D3 della fiera, che accoglierà le aziende specializzate nella sostituzione dell'amianto con l'installazione di pannelli solari. Un'area costruita per portare al pubblico e agli addetti ai lavori tutta la filiera verde e che s'integrerà con i padiglioni di ECOMONDO, dove tradizionalmente espongono le aziende specializzate nello smaltimento della "fibra killer".

Non solo. Eternit Free sarà anche oggetto di un convegno dedicato all'interno di KEY ENERGY e promosso da AzzeroCO2.

Eternit Free sfrutta l'extra incentivo che è stato mantenuto nel quarto Conto energia, entrato in vigore il primo giugno 2011. Un eco-bonus fisso, pari a 5 centesimi di euro per ogni chilowatt di energia green prodotto, per impianti realizzati su edifici in sostituzione di coperture in eternit, o comunque contenenti amianto.

Secondo Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Key Energy, "il nuovo Conto energia privilegia decisamente gli impianti sugli edifici e la sostituzione dell'amianto. Il fatto che alla Fiera di Rimini si ritrovino rappresentanti di enti locali, imprenditori, smaltitori di eternit e ditte del fotovoltaico rappresenta una buona occasione per dare slancio alla campagna di rimozione dell'eternit a favore del solare".

"Con Eternit Free portiamo benefici per il territorio, per i cittadini e per le aziende, eliminiamo sostanze pericolose, diffondiamo energia rinnovabile avvicinando gli obiettivi del Protocollo di Kyoto - spiega Mario Gamberale, amministratore delegato di AzzeroCO2 - In più, per chi non vuole investire, c'è la possibilità di far effettuare lo smaltimento gratis in cambio dei diritti di superficie".

In poco più di un anno hanno aderito al progetto già ventisei tra province e istituzioni. Tra queste, tre regioni (Abruzzo, Liguria e Marche), mentre sono in fase di adesione le province di Treviso, Venezia, Potenza, Catania, Cagliari e Milano e una regione, l'Umbria. Particolarmente interessante è l'alto numero di domande presentate (382) che portano all'organizzazione di gruppi d'acquisto. Con i relativi risparmi.

A oggi l'ipotesi di potenza fotovoltaica installabile con Eternit Free in Italia sfiora gli 80 MWp.

COLPO D'OCCHIO SU KEY ENERGY 2011

Qualifica: Fiera internazionale; periodicità: annuale; edizione: 5a; ingresso: operatori; biglietti: intero 15 euro; abbonamento intero per 2 giornate: 25 euro; orari: 9.00 - 18.00, ultimo giorno 9.00 - 17.00; info espositori: Desireè Palazzolo 0541.744610 oppure Lucia Gurnari 0541/744615; mail d.palazzolo@riminifiera.it oppure l.gurnari@riminifiera.it ; sito web: www.keyenergy.it

PRESS CONTACT:

Servizi di comunicazione e media relation, Rimini Fiera Spa

+39-0541-744.510, press@riminifiera.it

responsabile: Elisabetta Vitali; coordinatore ufficio stampa: Marco Forcellini;

addetti stampa: Nicoletta Evangelisti Mancini e Alessandro Caprio;

media consultant: Cesare Trevisani, Nuova Comunicazione Associati (trevisani@nuovacomunicazione.com, 335.7216314)


mercoledì 7 settembre 2011

Vintage Workshop®, dal 13 settembre a Milano la 29a edizione

Torna a Milano VINTAGE WORKSHOP®, l’esposizione-vendita tecnica dedicata alla ricerca degli operatori moda, con un eloquente sottotitolo: Anticipazioni tendenze Autunno/Inverno 2012-13.
Immagine rappresentativa della 29a ed. di Vintage Workshop
Nella nuova sede del salone esposizioni dell’Hotel Portello-Minihotel al civico 12 di via G. Silva, quasi di fronte alla Porta Colleoni di Fieramilanocity, in contemporanea con MilanoUnica e Anteprima, saranno esposti accessori e abiti Vintage uomo e donna, borse, scarpe, cinture, piccola pelletteria e valigeria mirate ad ispirare le future collezioni A/Inverno 2012-13.

La manifestazione, oltre al pubblico professionale di stilisti, product managers, stylists e buyers, si rivolge anche a tutti gli appassionati in cerca di moda d’epoca autentica, originale e inedita, soprattutto coloro che sono stanchi di Vintage dozzinale o mischiato al nuovo come spesso si vede nelle fiere e nei negozi.
Un appuntamento, dunque, imperdibile, per un evento aperto a tutti con ingresso libero che, arrivato alla sua 29a edizione, da anni del Vintage originale, onesto e di ricerca ha fatto la propria bandiera, basti pensare che tutti gli esemplari esposti sono espressamente ricercati e selezionati esclusivamente per questa esposizione in tutto il mondo e presso le migliori fonti per portare in quel di Milano solo il meglio della moda d’epoca. Una moda capace di stupire, suggestionare e ispirare con nuova linfa anche le menti più creative.
Ecco alcune anticipazioni sui temi stilistici della merceologia che verrà esposta: vedremo accessori anni ‘20/’40 con proposte più lineari e di reminiscenza autarchica. Del resto, l’autarchia fu tipica di periodi di recessione o di stagnazione economica che precedettero il boom economico e, in qualche maniera, amaramente possono richiamare il momento attuale di austerity che l’economia mondiale sta vivendo già da alcuni anni.
Un altro tema che sarà presentato sarà quello degli anni ’60 visti in chiave futuristica e “spaziale”: oggi l’umanità vuole tornare a sognare e sperare in tempi migliori come avveniva negli anni Sessanta quando nuove scoperte, prima fra tutte quella della luna, avevano inaugurato la cosiddetta “Space Age” piena di entusiasmi e nuove speranze. Non a caso VINTAGE WORKSHOP® sempre
propositivo nello studio delle future tendenze, presenterà una selezione di accessori e capi anni ’60, fantasiosi, futuristici ma, al tempo stesso, essenziali e caratterizzati da linee morbide e pulite come, al tempo, fu ben rappresentato da stilisti quali Courrèges, Cardin e Rabanne.
Gli anni ’70 saranno invece circoscritti a borse e scarpe uniche, rare, realizzate a mano o appartenenti a piccole produzioni in edizione limitata, create con maestria dalle piccole pelletterie artigianali francesi ed italiane.
Un’importante riconferma si avrà invece per le proposte più estrose ed esuberanti degli anni ’80, soprattutto per la parte più sperimentale.

Per il pubblico dei privati VINTAGE WORKSHOP® Milano sarà una ghiotta opportunità di ammirare accessori e abiti d’epoca molto creativi ed anche esemplari museali impossibili da vedere altrove.
Vintage Workshop® Milano dal 2010 è partner di Milano Fashion City, progetto di armonizzazione delle settimane della moda (www.milanofashioncity.com) promosso da Camera di Commercio di Milano e Promos.

Mappa come raggiungere Vintage Workshop dal quartiere fieristico centrale di Fieramilanocity

RIFERIMENTI:
VINTAGE WORKSHOP® Anticipazioni Tendenze A/Inverno 2012-2013

Date: 13,14,15 settembre 2011

Orari: 9/21 continuato. (eccetto il I° g., martedì 13, dalle 15 alle 21).

Sede: Hotel Portello-Minihotel, Via G. Silva 12, 20149 MILANO (zona Fieramilanocity, fronte Porta Colleoni)

Indicazioni, mezzi pubblici e piantine su: www.vintageworkshop.it/comearrivare.php

Infoline durante l’evento: 339-6729704

E-mail di contatto: info [at] vintageworkshop.it

Per saperne di più: Sito Ufficiale Associazione Organizzatrice www.vintageworkshop.it

Fonte Comunicato stampa: a cura di Comunicazione e Marketing Perla, Uff. stampa dell’Associazione Culturale Ricercatori Moda d’Epoca, comunicazionenuova[at] libero.it

lunedì 5 settembre 2011

Napoli convegno sulla direttiva 20-20-20 progettare a zero energia

Si terrà all'Holiday Inn Naples di Napoli martedì 27 settembre l'appuntamento con Expomeeting, manifestazione che prevede convegni, seminari tecnici e una rassegna espositiva dedicata all'efficienza energetica e alla sostenibilità.

L'evento organizzato da EdicomEdizioni si rifà agli obiettivi europei del Pacchetto Clima/Energia con il tema del recupero edilizio quale strategia attuativa. LA necessità di ridurre i consumi energetici nel settore edilizio è la condizione sine qua non per raggiungere gli ambiziosi obiettivi della "Regola del 20-20-20" che prevede entro il 2020 la riduzione del 20% delle emissioni di gas serra, l'aumento dell'efficienza energetica del 20% e il raggiungimento della quota del 20% di fonti di energia alternative: la Direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell'edilizia propone perciò elementi innovativi che ne sottendono l'applicazione, primo fra tutti il concetto di edifici ad energia quasi zero.

L'evento a partecipazione gratuita si fonda sulla volontà di tutti i soggetti coinvolti di dialogare per arrivare a una piena comprensione delle esigenze progettuali, in logica ecocompatibile, mettendo a confronto i progettisti con esponenti del mondo della ricerca e delle PA e dando l'opportunità di ricevere un supporto tecnico dalle più importanti aziende del settore, in un'ottica di aggiornamento professionale.

Il programma vedrà tra gli altri l'intervento della prof.ssa Antonella Violano dell'Seconda Università di Napoli con una relazione sulla riqualificazione del patrimonio edilizio e l'intervento del prof. Antonio Palombo dell'Università di Napoli Federico II che introdurrà il tema della progettazione a energia quasi zero.

INFO E ISCRIZIONI

www.expo-meeting.com/Campania

tel. 0481-722166

eventi@edicomedizioni.com

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA

Progettare e costruire edifici a zero energia in Basilicata

Si terrà al Centro Congressi Hotel Vittoria di Potenza giovedi 22 settembre l'appuntamento con Expomeeting, manifestazione che prevede convegni, seminari tecnici e una rassegna espositiva dedicata all'efficienza energetica e alla sostenibilità.

L'evento organizzato da EdicomEdizioni si rifà agli obiettivi europei del Pacchetto Clima/Energia con il tema del recupero edilizio quale strategia attuativa. LA necessità di ridurre i consumi energetici nel settore edilizio è la condizione sine qua non per raggiungere gli ambiziosi obiettivi della "Regola del 20-20-20" che prevede entro il 2020 la riduzione del 20% delle emissioni di gas serra, l'aumento dell'efficienza energetica del 20% e il raggiungimento della quota del 20% di fonti di energia alternative: la Direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell'edilizia propone perciò elementi innovativi che ne sottendono l'applicazione, primo fra tutti il concetto di edifici ad energia quasi zero.

L'evento a partecipazione gratuita si fonda sulla volontà di tutti i soggetti coinvolti di dialogare per arrivare a una piena comprensione delle esigenze progettuali, in logica ecocompatibile, mettendo a confronto i progettisti con esponenti del mondo della ricerca e delle PA e dando l'opportunità di ricevere un supporto tecnico dalle più importanti aziende del settore, in un'ottica di aggiornamento professionale.

Il programma vedrà tra gli altri l'intervento dell'arch. Adriana Labella dell'Università di Potenza con una relazione sulla riqualificazione del patrimonio edilizio e l'intervento del team di Costruire Abitare Sano che introdurrà il tema della progettazione a energia quasi zero.

INFO E ISCRIZIONI

www.expo-meeting.com/Basilicata

tel. 0481-722166

eventi@edicomedizioni.com

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA

EXPOMEETING PESCARA - Progettare edifici a energia quasi zero

Si terrà al Centro Congressi d'Abruzzo di Montesilvano mercoledi 21 settembre l'appuntamento con Expomeeting, manifestazione che prevede convegni, seminari tecnici e una rassegna espositiva dedicata all'efficienza energetica e alla sostenibilità.

L'evento organizzato da EdicomEdizioni si rifà agli obiettivi europei del Pacchetto Clima/Energia con il tema del recupero edilizio quale strategia attuativa. LA necessità di ridurre i consumi energetici nel settore edilizio è la condizione sine qua non per raggiungere gli ambiziosi obiettivi della "Regola del 20-20-20" che prevede entro il 2020 la riduzione del 20% delle emissioni di gas serra, l'aumento dell'efficienza energetica del 20% e il raggiungimento della quota del 20% di fonti di energia alternative: la Direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell'edilizia propone perciò elementi innovativi che ne sottendono l'applicazione, primo fra tutti il concetto di edifici ad energia quasi zero.

L'evento a partecipazione gratuita si fonda sulla volontà di tutti i soggetti coinvolti di dialogare per arrivare a una piena comprensione delle esigenze progettuali, in logica ecocompatibile, mettendo a confronto i progettisti con esponenti del mondo della ricerca e delle PA e dando l'opportunità di ricevere un supporto tecnico dalle più importanti aziende del settore, in un'ottica di aggiornamento professionale.

Il programma vedrà tra gli altri l'intervento della prof.ssa Maria Cristina Forlani dell'Università di Pescara con una relazione sulla riqualificazione del patrimonio edilizio e l'intervento del team di Costruire Abitare Sano che introdurrà il tema della progettazione a energia quasi zero.

INFO E ISCRIZIONI

www.expo-meeting.com/Abruzzo

tel. 0481-722166

eventi@edicomedizioni.com

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI