Cerca nel blog

sabato 30 ottobre 2010

Ecobrain. EcoArt Project a Ecomondo


EcoArtProject

VENERDI', 30 Ottobre 2010

italiano

COMUNICATO STAMPA

EcoArt Project a Ecomondo con l'iniziativa "EcoBrain"

ECOBRAIN: immaginazione, pensiero, stimolo di energie

a cura di Martina Cavallarin

Presso la Fiera di Rimini, dal 3 al 6 novembre 2010 si svolge Ecomondo, 14a Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile. Ecomondo è la più importante fiera sulle tecnologie verdi e nuovi stili di vita, luogo d'incontro privilegiato tra l'industria dell'ambiente e della sostenibilità e gli stake holders istituzionali, associazioni di categoria, Pubblica Amministrazione, ONG, e tutte le tipologie d'industria e di produzione di beni.

La piattaforma culturale EcoArt Project presenta nel prestigioso ambito di Ecomondo un grande intervento di arte contemporanea, dal titolo EcoBrain, curato dal critico d'arte Martina Cavallarin, un luogo dell'immaginazione, del pensiero e di stimolo d'energie.

EcoBrain, allestita negli ottocento metri quadri del padiglione B4, è un'esposizione collettiva nel segno dell'etica, dell'energetica e dell'ecosostenibilità. E' un accumulo studiato di opere di videoarte, fotografia, scultura e installazioni ambientali create con linguaggi, codici e materiali aderenti ai temi del sociale e delle bio-diversità.

Vi aspettiamo ad Ecomondo - Rimini Fiera - dal 3 al 6 novembre al Padiglione B4.

Visita la scheda EcoArt Project sul sito Ecomondo: clicca qui.

Scarica il Press Kit con il comunicato stampa e le immagini in alta risoluzione delle opere.



ECOARTPROJECT.ORG
Sponsor Fortunato Productions Zerotecnica Ecomondo Enea Web TV Insideart Kaspersky Lab Acea

EcoArt Project info@ecoartproject.org - Ufficio stampa: press@fortunatoproductions.com

Powered By Fortunato Productions


Hotel Le Acacie all’Isola d’Elba, in vacanza fra amici!

Hotel le Acacie è un hotel all’isola d’Elba che saprà farti scoprire un nuovo modo di vivere le tue vacanze: fra amici.

Qui infatti potrai vivere tutte le opportunità che l’Isola d’Elba e Capoliveri ti offrono, sia che ami vacanze di relax e pace sia che ti stimoli l’avventura di giornate dedicate allo sport.
Le splendide spiagge dell’isola, infatti, saranno lo sfondo speciale delle tue mattinate al mare: qui ce ne sono tante, una più bella dell’altra, come la spiaggia di Bagnaia, la spiaggia delle Chiaie e quella di Capo Bianco.
Natura, bellezza e mare che però possono accogliervi anche se amate le immersioni, poiché qui vi sono scorci nascosti dalle profondità del mare che attendono solo di essere scoperti.

E’ il caso dello Scoglietto, un’immersione adatta anche ai meno esperti, che a 40 metri di profondità vi darà modo di scoprire la fauna marina ma soprattutto di vedere la suggestiva statua del Cristo adagiato sul fondale.
Alloggiando presso Hotel Le Acacie potrete viaggiare alla scoperta dei dintorni, e se avrete scelto la sua formula residence all’Isola d’Elba potrete disporre di tutta la libertà che volete e allo stesso tempo tutti i comfort necessari per giornate da sogno.
In tutti gli appartamenti all’Isola d’Elba delle Acacie, infatti, troverete tv color satellitare, telefono, balcone o piccolo giardinetto, e l’attrezzatura necessaria per viverli liberamente.

Quanti invece vogliano semplicemente viziarsi potranno scegliere la formula hotel, avranno a loro disposizione gli stessi comfort degli appartamenti e in più la possibilità di assaggiare gli ottimi piatti del ristorante, accessibile a pagamento anche agli ospiti del residence.
Insomma qui potrai costruirti una vacanza su misura, dove sport, natura e divertimento si fonderanno alla professionalità di Hotel Le Acacie per regalarti giornate perfette.

Hotel Due Mari aperto tutto l’anno a Rimini, per una vacanza splendida…sempre!

Sia d’estate che d’inverno Rimini è la soluzione ideale per le tue vacanze, perché oltre al mare può offrirti una miriade di altre possibilità, sia per divertirti che, semplicemente, per apprezzare la bellezza dei segni che qui la storia ha lasciato.

Hotel Due Mari è un hotel aperto tutto l’anno a Rimini che ti consentirà di vivere questa splendida città anche quando i suoi colori si fanno corposi, d’autunno, o magari per vedere la neve sul mare d’inverno.
Ospite qui potrai facilmente raggiungere il centro storico della città per scoprirne i tanti monumenti, come lo splendido tempietto del Bramante di Piazza Tre Martiri o il celebre Arco d’Augusto, ma sarai anche a due passi dai locali del lungomare.

In più potrai approfittare dei servizi che questo hotel 4 stelle di Rimini ha pensato per te, fra cui ad esempio la convenzione con Rimini terme per regalarti attimi di puro benessere e piacere, oppure l’ottimo ristorante con ampia vetrata, grazie alla quale gustare piatti genuini e delicati perdendo lo sguardo lungo l’orizzonte, sul mare.
E per finire in bellezza, Hotel Due Mari è anche un hotel con piscina a Rimini dove rilassarsi ad occhi chiusi, lasciando la mente libera finalmente da pensieri e preoccupazioni, intenti solo ad avvertire il piacevole massaggio dell’acqua sulla propria pelle.

Lasciarsi conquistare da Rimini è facile, ospiti di Hotel Due Mari ancora di più: nella vostra camera con tv satellitare e filodiffusione, dopo una giornata alla scoperta della città, vi sentirete, semplicemente, felici.
Il senso della vostra vacanza sarà esattamente questo: un plus difficile da trovare, altrove.

venerdì 29 ottobre 2010

Ecomondo: Forum Internazionale Ambiente ed Energia!






Ecomondo

Forum Internazionale Ambiente ed Energia!

Inaugurazione 03 Novembre: ai nastri di partenza!

Forum Ambiente ed Energia! Prima edizione del Forum Internazionale Ambiente e Energia, manifestazione promossa da Conai - Consorzio Nazionale Imballaggi, Regione Emilia Romagna, Legacoop, Legambiente e Rimini Fiera, progettata e realizzata da The European House-Ambrosetti. Saranno presenti autorevoli soggetti istituzionali e del mondo accademico di livello nazionale ed internazionale, che interverranno delineando i macro trend e le politiche attuali e future su ambiente ed energia.

Programma giornaliero dei seminari e convegni 2010

Programma giornaliero convegni

AMBIENTE-ECONOMIA: nel cuore delle azioni!

Ambiente, motore della Green Economy; Le Innovazioni Tecnologiche e le Ricerche Industriali; I nuovi modelli di Sviluppo e Sociali

Informazioni utili per visitare.

Progetti speciali 2010 & Partner

Decommissioning Città Sostenibile Eco Radio


Le soluzioni eMobility Rittal in mostra a EIV 2010

Attenta come sempre al tema della sostenibilità ecologica e alle nuove evoluzioni tecnologiche che caratterizzano il mondo moderno, Rittal parteciperà a EIV 2010, la prima mostra convegno italiana dedicata all’industria dei veicoli e dei trasporti elettrici e intelligenti, in programma dal 16 al 19 novembre prossimi presso il quartiere fieristico di Fieramilano Rho, con un’area espositiva al Padiglione 10 - Stand C38.

I veicoli elettrici e i trasporti intelligenti sono ormai pronti ad un rapido incremento delle vendite e tutte le case automobilistiche si preparano alla rivoluzione che, seppure gradualmente, avverrà nei prossimi anni. Il forte incremento del numero di veicoli elettrici circolanti sulle strade europee, renderà necessaria un’adeguata rete di stazioni di approvvigionamento, In vista di questa prospettiva, Rittal ha sviluppato una soluzione innovativa che porterà l’energia su strada. Le nuove colonnine, progettate dall’azienda tedesca allo specifico scopo di contribuire alla creazione di nuove stazioni di ricarica per autovetture elettriche, possono essere integrate in qualsiasi momento nelle infrastrutture nazionali o europee per la mobilità elettrica.

La colonnina di ricarica, basata sul concetto di modularità e disponibile in tre versioni, sarà quindi la protagonista principale dello stand Rittal. L’azienda porterà la sua esperienza sulla mobilità elettrica del futuro anche tramite l’intervento “Rittal eMobility: le colonnine di ricarica per il futuro” in programma per le ore 15.40 di giovedì 18 novembre presso il Centro Congressi, Sala Taurus, Fieramilano Rho.

Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili alla pagina http://www.hitechexpo.eu/it_hte/intro_eiv.asp.

Ecolamp a Ecomondo: la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Italia




Ecolamp: la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Italia


Rimini, 5 novembre 2011 – ore 10.00
Ecomondo - Rimini Fiera
Pad. B1 stand Ecolamp (n° 102)



In occasione della quattordicesima edizione di Ecomondo - Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile (Rimini 3-6 novembre p.v.), il Consorzio Ecolamp organizza un evento dedicato ai suoi principali stakeholders, aziende produttrici e operatori logistici.


L'evento si terrà venerdì 5 novembre 2010 dalle ore 10 presso lo stand Ecolamp nel padiglione B1 di RiminiFiera.

Durante l'incontro si farà un confronto sulle attività sviluppate in questi anni di operatività per la raccolta delle sorgenti luminose esauste e sugli sviluppi della normativa RAEE in corso, con particolare attenzione alla revisione delle Direttive europee e agli aggiornamenti della normativa italiana.

Sarà inoltre presentato il nuovo progetto Ecopoint sviluppato in collaborazione con FME (Federazione Nazionale Grossisti Distributori di Materiale Elettrico) e Ecolamp, destinato ai distributori di sorgenti luminose.

Programma
10.15 Registrazioni
10.30 Ecolamp e la raccolta delle sorgenti luminose in Italia: i nostri servizi e i risultati di raccolta.
11.00 Presentazione del progetto Ecopoint a cura di FME e Ecolamp
11.15 La revisione delle Direttive Europee e gli aggiornamenti sulla normativa italiana
11.45 Presentazione del volumetto le "Le Direttive dell'Europa sui Rifiuti Elettronici. L'Italia e gli altri Paesi dell'Unione: Francia, Germania, Regno Unito, Spagna"
12.00 Lunch

E' stato invitato l'Onorevole Angelo Alessandri, Presidente della VIII Commissione (Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici) alla Camera dei Deputati.

Vi aspettiamo numerosi!



RSVP:

Segreteria Organizzativa dell'evento
FE.DA. srl

Tel. 0541.793200 – 339.7563022

info@fedasrl.it

I Gattopardi Sicilia alla Fiera Internazionale di Verona 2010

I Gattopardi Sicilia alla Fiera Internazionale di Verona 2010


L’associazione I Gattopardi Sicilia, sarà presente alla fiera internazionale dei cavalli di Verona. Presenterà due beni di eccellenza della nostra terra, il dolce tipico di Castelbuono "la Testa di Turco" e la rievocazione storica dell’Ordine dei cavalieri della Stella", rappresentato quest’anno da cinque binomi Siciliani dell’alta scuola equestre (AAEE).

Sarà proposta una vetrina delle eccellenze eno-gastronomiche e dolciarie, denominata “La Sicilia dei Gattopardi " e si terrà, dal 04 al 07 novembre, nel padiglione delle Regioni e delle Tradizioni Italiane con la promozione e degustazione dei prodotti tipici e il carosello dei cavalieri.

Un’occasione unica nel suo genere, che servirà a valorizzare il nostro territorio, la storia della nostra terra ed anche a promuovere la “IV° Sagra della Testa di Turco”, organizzata in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, martedì 8 Dicembre 2010 a Castelbuono (Pa), che nell’occasione potrà essere degustata gratuitamente .

La leggenda narra che questo dolce tipico Castelbuonese a base di crema di latte bovino, farina, uova, strutto, scorza di limone, cannella in polvere e di una speciale sfoglia fu elaborato secoli fa in occasione della sconfitta degli Arabi da parte dei Normanni.

Tiene a precisare il Presidente dei Gattopardi Sicilia Vincenzo Dott. Allegra: visto il successo dell’edizione precedente, non ci siamo lasciati sfuggire quest’anno, l'occasione di offrire al grande pubblico internazionale della Fiera, una rievocazione storica Siciliana "Dei Cavalieri della Stella del 1595", ed un dolce tipico ed unico nel suo genere la Testa di turco, entrambi beni storici che da anni cerchiamo di valorizzare e promuovere al meglio.


www.igattopardi.it

giovedì 28 ottobre 2010

MIDANZA 2010 - 3-4-5 Dicembre - FieraMilanoCity


MIDANZA 2010


L’ufficio del presente e del futuro di Martex Office: 1234 martex work models e la reception Welcome


1234 martex work models è il concept “per funzione” studiato da Martex Office per i prodotti ufficio e presentato in anteprima alla Fiera di Colonia “Orgatec 2010” che prende in esame un’offerta basata sulle effettive necessità di utilizzo del prodotto e in base alle reali esigenze degli utilizzatori. Con 1234 martex work models ogni singola offerta viene proposta a secondo dell’utilizzo e ragionata come un sistema globale in cui ogni prodotto viene visto non nel singolo, ma all’interno di uno schema complesso che studia tutti gli aspetti in cui verrà inserito.

1234 martex work models si compone di quattro differenti tipologie/momenti/situazioni di lavoro entro cui l’ambiente viene declinato e che rendono possibile la realizzazione di un luogo lavorativo ragionato a seconda dell’utilizzo richiesto.
1. Socialize: fin da bambino l’individuo socializza e quando cresce ed entra nel mondo del lavoro questa attività primaria trova il suo naturale sbocco nel lavoro stesso. Abbinato a questa variabile c’è il giallo, il colore del sole, della gioia, della felicità e dell’energia. L’utilizzo di questo colore evoca sentimenti piacevoli ed allegri, momenti di svago e divertimento.
2. Team working: la nostra civiltà è basata sui gruppi che interagiscono tra loro influenzandosi reciprocamente. A questa variabile è collegato il colore verde che simboleggia crescita, armonia e che ha un grande potere di risanamento.
3. Produce individually: la concentrazione è uno straordinario momento nel quale la mente usa la maggior parte delle abilità per assolvere un compito determinato. Il blu è il colore dall’effetto calmante e benefico per il corpo e la mente e per questo adatto per la produzione individuale.
4. Knowledge sharing: elemento propulsore per la crescita professionale. Abbinato alla formazione c’è l’arancione, il colore dell’entusiasmo, dell’incoraggiamento e dello stimolo.

Il concept Martex prende come punto di partenza per il suo sviluppo la reception, che è il biglietto da visita primario dell’azienda. WELCOME (John Bennett & Sakura Adachi) di Martex Office è la reception caratterizzata dal segno distintivo del piano che unisce le diverse funzioni in modo armonioso e poetico. WELCOME è un insieme di componenti che possono essere organizzati e personalizzati a seconda delle singole situazioni e delle specifiche esigenze. I moduli sono studiati per ricevere gli ospiti stando in piedi o seduti su uno sgabello e per svolgere le mansioni di routine del receptionist.

Per ulteriori informazioni:
www.martex.it
0434 624056
patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

Ecolamp: 2mila tonnellate di lampade fluorescenti esauste raccolte e riciclate


Ecolamp raggiunge le 1.000 tonnellate

di sorgenti luminose raccolte nel 2010

Nei primi dieci mesi del 2010 il Consorzio italiano raccoglie oltre mille tonnellate di lampade a basso consumo esauste

e supera le 2 mila tonnellate raccolte dall'inizio dell'attività operativa.

Milano, 28 ottobre 2010 – Quasi 1.002 tonnellate di lampadine a basso consumo esauste, raccolte nei soli primi 10 mesi dell'anno (+54 per cento rispetto a ottobre 2009): un traguardo molto significativo per l'Italia e per Ecolamp, che rappresenta la testimonianza di una sempre maggiore efficacia delle azioni messe in atto dal Consorzio e dell'aumento della sensibilità ambientale di cittadini e professionisti del comparto dell'illuminotecnica.

Dall'inizio dell'operatività (1° gennaio 2008) a oggi, Ecolamp ha raccolto e avviato al trattamento ben 2.000 tonnellate di sorgenti luminose a fine vita, di cui la metà solo durante quest'anno. Nel 2008 erano state 155,6 le tonnellate raccolte, mentre nel 2009 sono state 832.

In meno di tre anni di attività, dunque, sono stati recuperati circa 1.712 tonnellate di vetro, 79 di metalli e 57 di plastiche, tutti materiali avviati al riciclo, mentre si è evitata la dispersione nell'ambiente di quasi 112 tonnellate di materiali tossico nocivi contenenti mercurio, che, come è noto, è pericoloso per l'ecosistema e la salute pubblica.

Un grande risultato raggiunto grazie allo sviluppo delle iniziative dedicate agli operatori professionali, che hanno permesso a Ecolamp di raddoppiare le quantità ritirate solo dai centri di raccolta comunali:

· il servizio ExtraLamp, che consente agli installatori di richiedere, al raggiungimento di 100 kg di lampadine, il ritiro gratuito delle stesse direttamente presso il proprio magazzino; dal 1° gennaio 2009 ad oggi sono state ritirate oltre 640 tonnellate.

· la realizzazione dei Collection Point, già 20 punti di raccolta convenzionati con Ecolamp e dislocati in tutta Italia, esclusivamente dedicati ai professionisti presso i quali è possibile conferire qualsiasi quantitativo di lampade esauste; dal 1° gennaio ad oggi sono state ritirate quasi 180 tonnellate.

·

"Il Consorzio ha sviluppato soluzioni logistiche e gestionali altamente efficienti per agevolare la raccolta da parte degli utenti finali e dei professionisti. Inoltre, con l'attesa introduzione del Decreto Uno contro Uno in vigore dallo scorso 18 giugno, e della conseguente possibilità per cittadini e professionisti di riconsegnare presso i rivenditori i rifiuti elettrici ed elettronici, tra cui le lampade fluorescenti esauste, al momento dell'acquisto di analoghi nuovi prodotti, potremo finalmente dare un sensibile impulso alla raccolta", dichiara Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp. "Auspichiamo inoltre che la creazione di accordi con le Associazioni di Categoria dei soggetti coinvolti all'interno del processo di raccolta possa rappresentare un ulteriore elemento di incentivazione e sensibilizzazione".

Nel corso di Ecomondo a RiminiFiera, Ecolamp venerdì 5 novembre illustrerà alle aziende consorziate, agli operatori ambientali e alla Stampa tutti i dati di raccolta e recupero, confrontandoli con i risultati raggiunti dagli altri Paesi Ue, e presenterà il primo Protocollo d'Intesa con la Distribuzione volto a promuovere il ritiro dei RAEE nei punti vendita, siglato con FME, la Federazione Nazionale Grossisti Distributori Materiale Elettrico.

www.ecolamp.it

Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Sara Gentile Tel. 02/48193458

Marketing & Comunicazione Ecolamp:

Martina Cammareri Tel. 02/37052936-7

Andrea Pietrarota Cell. 348/5988469

martedì 26 ottobre 2010

Hotel Rimini Luxor vicino la Fiera di Rimini, vivi Pianeta Birra nel modo giusto

Pianeta Birra di Rimini è uno degli appuntamenti più celebri della Fiera cittadina, e fa parte della più grande rassegna agroalimentare Sapore, che racchiude anche altre famose kermesse come Mia, Oro Giallo e Frigus.

Viverne la miriade di opportunità ospite di Hotel Rimini Luxor, uno dei più indicati hotel vicino alla Fiera di Rimini per lavoratori e businessman, vi consentirà di avere a disposizione non solo un’enorme appuntamento internazionale per accrescere il vostro mercato, ma anche una serie di indispensabili servizi ad hoc in hotel.
Così facendo scoprirete comodamente quanto può fare Pianeta Birra per voi se siete interessati a settori come quello agroalimentare, magari perché possedete un pub o un locale serale, oppure al contrario se siete dei produttori: qui si danno appuntamento ogni anno quasi 80 mila professionisti, molti dei quali provenienti dall’estero.
Grappe, super alcolici, birre alcol free o snack e espresso sono le principali categorie interessate dalla Fiera, ospitata in 85 mila metri quadri di esposizione, durante la quale in media si tengono più di 1000 incontri specifici fra produttori e stakeholder.
Essere presenti qui significa concedersi la possibilità concreta di fare del proprio business un successo anche fuori dai confini nazionali, e allo stesso tempo rendersi conto delle nuove spinte propulsive del settore, per non rimanere mai indietro.

Ospiti di Hotel Rimini Luxor fra gli alberghi vicino Rimini Fiera poi, potrete contare su business space, connessione internet wi fi e piccole sale meeting per portarvi il lavoro anche in hotel, circondati da uno sfondo professionale, attento alle vostre esigenze.
Nelle camere di questo hotel troverete aria condizionata, tv satellitare, wi fi e un minibar fornito, per un relax completo.
E per cominciare la giornata nel modo giusto, niente di meglio della colazione servita nella grande sala delle Conchiglie, dove potrete assaggiare ottime torte fatte in casa, crostate e croissant.

lunedì 25 ottobre 2010

Grande successo per Gorenje in occasione di IFA 2010: record di visite allo stand della multinazionale slovena.

Alta tecnologia, design raffinato, semplicità di utilizzo: Gorenje, multinazionale slovena leader nel settore degli elettrodomestici, ha sfruttato con successo il panorama internazionale offerto dall’IFA di Berlino, recentemente conclusa, per presentare ancora una volta prodotti innovativi e sempre al passo coi tempi.

La cinquantesima edizione di IFA si è aperta sotto buoni auspici e si è chiusa con risultati altrettanto positivi. Quest’anno la Fiera occupava una superficie di 134.400 mq, l’ 11% in più rispetto allo scorso anno e ha raggiunto il risultato record di 1423 espositori presenti. Tra il 3 e l’ 8 settembre IFA ha registrato 235.000 presenze (+5%) tra cui 125.000 del settore trade (+8%) con un volume di ordini effettuati pari a 3,5 miliardi di euro, risultato superiore allo scorso anno.
Molto positivi anche i dati di affluenza registrati allo stand di Gorenje: +10% rispetto allo scorso anno con un valore di ordini effettuali nel periodo di Fiera duplicato rispetto al 2009.

Tra le novità Gorenje ha presentato in anteprima GreenConnected, la nuova applicazione che permette l'ottimizzazione del consumo energetico mediante il controllo da remoto delle apparecchiature elettroniche.
GreenConnected è infatti un'applicazione che consente di monitorare e coordinare il funzionamento dei singoli elettrodomestici online, anche tramite iPad, utilizzando l'innovativo concetto PowerManagement che permette una razionale regolazione dei cicli di funzionamento degli apparecchi. Il set di dispositivi collegabili è composto da lavatrice, forno e frigorifero. Quest'ultimo, in particolar modo, si caratterizza per un ulteriore nuovo elemento decisamente rivoluzionario: una batteria che si ricarica durante le ore in cui le tariffe sono più convenienti per poi entrare in funzione nelle ore con tariffe più alte, garantendo un miglioramento dell'efficienza energetica pari al 25%.

Gorenje concretizza il proprio impegno verso una sempre maggiore efficienza energetica degli elettrodomestici con un'altra importante novità presentata in Fiera: la nuova linea di frigoriferi e congelatori classe A+++. Grazie ad una serie di significativi miglioramenti tecnici che coinvolgono la componentistica e il sistema di isolamento termico degli apparecchi, la nuova linea riduce al minimo i consumi e le emissioni di diossido di carbonio.

Altra importante novità di IFA 2010 è la Collezione Titanio firmata Pininfarina che valorizza ulteriormente la linea dei prodotti già conosciuti nelle altre due colorazioni grazie alla raffinatezza del titanio. La collezione comprende i seguenti prodotti: frigorifero, piano cottura e pannelli decorativi per lavastoviglie e forno a microonde.

Per ulteririo informazioni:
GORENJE
www.gorenje.it
040 3752111
patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

venerdì 22 ottobre 2010

SI SPOSAMI AL BHR TREVISO HOTEL


BHR Treviso Hotel ospiterà anche quest’anno Sì Sposami nei giorni 24, 31 ottobre e 01 novembre 2010.
La fiera forte degli 8.000 visitatori della scorsa edizione, si conferma come appuntamento di nicchia in cui viene presentata un’offerta completa e qualificata, con eleganza e raffinatezza, in un contesto che lascia spazio a proposte da sogno, fantasia e suggestioni.
L’appuntamento si terrà nella location di elevato prestigio ed immagine del BHR Treviso Hotel presso il Centro Leonardo; S.R. 53 – Via Postumia Castellana, 2 - 31055 Quinto di Treviso.



Per ulteriori inforamazioni:
BHR TREVISO HOTEL
www.bhrtrevisohotel.com
Via Postumia Castellana, 2
31055 Quinto di Treviso (TV)
0422 3730
info@bassohotels.it

giovedì 21 ottobre 2010

Automazione efficiente: ad Alessandria si parla di “energy saving” con Consorzio PNI

Per la tappa conclusiva di quest'anno, il Roadshow di Consorzio PNI propone una giornata unica, dedicata ad illustrare in modo completo ed approfondito come l’utilizzo di PROFIBUS e PROFINET consenta un reale miglioramento dell'efficienza dei sistemi di automazione e un contenimento del consumo energetico improduttivo.

Tra i temi della giornata, ampio spazio sarà dedicato al nuovo profilo PROFIenergy, grazie a cui è possibile ottenere un risparmio energetico pari all’80% di quanto normalmente impiegato nei periodi di shutdown degli impianti, senza dover installare hardware aggiuntivo. L’integrazione di funzioni mirate ad affrontare le problematiche di automazione legate all’energy saving, abilita infatti un utilizzo più flessibile degli impianti, permettendo all'utente di inserire e disinserire in modo automatico intere linee di produzione o loro porzioni durante pause di produzione e tempi improduttivi anche brevi.


Torna inoltre l’appuntamento con la tecnologia IO-Link, lo standard di comunicazione digitale a livello di sensori-attuatori mirato alla copertura della connessione dell’ultimo metro. Questa tecnologia, ancora poco diffusa in Italia, trova in questa giornata un momento di approfondimento unico, dove sarà possibile conoscere lo stato dell’arte e le soluzioni tecnologiche già disponibili.


Come sempre, esperti ed operatori del settore saranno a disposizione per rispondere alle domande dei partecipanti.
La partecipazione all’evento è gratuita, previa preregistrazione dal sito di Consorzio PNI, ed aperta a tutti gli interessati. Ai partecipanti sarà offerta una colazione di lavoro.

Martex Office alla Fiera di Colonia “Orgatec 2010” con un nuovo concept “per funzione” studiato per i prodotti ufficio

Martex Office partecipa alla prossima edizione di “Orgatec 2010” a Colonia dal 26 al 30 ottobre 2010 con un nuovo e innovativo concept “per funzione” studiato per i prodotti ufficio e che prende in esame un’offerta basata sulle effettive necessità di utilizzo del prodotto, evidenziate da ricerche specifiche commissionate per capire le reali esigenze degli utilizzatori, e non più sulle singole linee di prodotto a catalogo.

Dal 26 fino al 30 ottobre 2010 a Colonia si terrà la prossima edizione di Orgatec, l’unica fiera internazione che da oltre 50 anni è la leader indiscussa nel settore dell’ufficio.
Martex Office presenterà, in occasione di questo importante avvenimento, un rivoluzionario modo di pensare e organizzare l’ambiente lavorativo che mai, prima d’ora, era stato applicato in Italia.
Gli uffici sono da sempre i luoghi in cui nascono le idee, si creano le politiche aziendali e si svolgono incontri strategici. Partendo da questo concetto, Martex Office ha creato un nuovo modo di pensare l’ufficio attraverso una segmentazione dell’ambiente a secondo della propria funzione. In questo modo, ogni singola offerta viene proposta a secondo dell’utilizzo e ragionata come un sistema globale in cui ogni prodotto viene visto non nel singolo, ma all’interno di uno schema complesso che studia tutti gli aspetti in cui verrà inserito.
Quattro le principali funzioni studiate da Martex entro cui l’ambiente viene declinato e che rendono possibile la realizzazione di un luogo lavorativo ragionato a secondo dell’utilizzo richiesto: Socialize, team working, produce individually e knowledge sharing.
Sempre in chiave di rendere l’ambiente lavorativo un luogo dinamico e consono all’utilizzo, Martex presenta una nuova declinazione del concetto di domotica: la burotica. Verrà quindi presentata durante la Fiera di Colonia e in anteprima mondiale la nuova partnership con l’azienda leader in tecnologie multimediali “Fidelity International Srl”. Con questa collaborazione Martex vuole entrare a pieno titolo in quello che è un nuovo e necessario modo di vedere l’ufficio: non più e non solo come semplice scrivania ma come luogo multidisciplinare in cui la tecnologia diventa al servizio dell’operatore, sia esso il direttore o un impiegato, ed integrata al posto di lavoro. Attraverso questa nuova veste, la burotica permette, tramite l’utilizzo della tecnologia, di migliorare la qualità della vita lavorativa.
Oltre a questi innovativi concept, Martex Office presenterà a Colonia anche dei nuovi prodotti che si allineano perfettamente al nuovo concept per ufficio di Martex: una nuova reception sarà firmata John Bennett, delle nuove sedute (divanetti, poltrone e pouf) porteranno il nome di Monica Graffeo, mentre Mario Mazzer, che per Martex aveva già disegnato prodotti cult come Ola e Kyo, presenterà un nuovo prodotto a sistema Anyware destinato al segmento direttivo/direzionale.

Per ulteriori informazioni:
www.martex.it
tel. 0434. 624056
patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

martedì 19 ottobre 2010

Palm SpA al Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre

PALM CONTRIBUISCE A RIDURRE L'IMPATTO AMBIENTALE DEGLI EVENTI SALONE DEL GUSTO E TERRA MADRE

Con Palm (www.greenpallet.it) è possibile agire concretamente per ridurre l'impatto ambientale di manifestazioni fieristiche e grandi eventi.

Ne è un esempio la quarta edizione dell'incontro mondiale delle comunità del cibo di Terra Madre, che si svolgerà a Torino dal 21 al 25 ottobre 2010, in concomitanza con il Salone Internazionale del Gusto, mostra mercato internazionale della produzione enogastronomica artigianale e di qualità.

Il tema del Salone del Gusto e Terra Madre 2010 è il legame fra cibo e territorio: il cibo è cultura, identità e ricchezza, ha una storia ed un'identità che meritano di essere raccontati e valorizzati.

L'evento si basa su una filosofia progettuale totalmente innovativa, il Design Sistemico, adottato anche da Palm, in base al quale gli scarti di un processo produttivo sono utilizzati come risorse per un'altra produzione. Si tratta di un approccio attraverso il quale le attività industriali possono imitare il funzionamento della Natura, il sistema per eccellenza in cui non esiste il concetto di rifiuto.

Tutti gli allestimenti dell'evento saranno realizzati attraverso Greenpallet ® Palm, progettati secondo i principi di eco-design e realizzati con legname certificato PEFC - Pan-european Forest Certification Council www.pefc.org, accompagnati dall'etichetta AssoSCAI - Associazione per lo Sviluppo della Competitività Ambientale di Impresa www.assoscai.it - e certificati Valore Sociale - www.valoresociale.it.

In continuità con la filosofia progettuale dell'evento, Palm ha sviluppato una rete di relazioni con Lavazza e Mapei che hanno permesso di ridurre l'impatto ambientale dell'evento: la fornitura di Greenpallet ® verrà dapprima ceduta in comodato d'uso gratuito a Slow Food per poi rientrare, a fine evento, nel ciclo produttivo delle due aziende. Queste partnership permetteranno in primo luogo a Slow Food di ridurre fra i 4,64 e gli 11,45 Kg di CO2 equivalente per ciascun Greenpallet ® esposto rispetto ad un normale pre-allestito. Attraverso un approccio all'ecodesign e alla de-materializzazione l'evento ha un impatto minimo sull'impronta ecologica.

Per compensare le emissioni di CO2 che non sarà possibile evitare, Palm ha destinato la piantumazione di 100 pioppi certificati PEFC nel "Bosco degli Illustri" del Comune di Castenuovo Bormida.

Si tratta di progetti concreti che dimostrano che la scelta di un pallet corretto permette alle imprese e ai territori di promuovere il proprio impegno in tema di Responsabilità Sociale e Ambientale.

Inoltre Palm promuove lo stand (Pad.3 Stand U002) istituzionale a ridotto impatto ambientale di Ecofriends (www.ecofriends.it ), di cui è socio fondatore, in cui sono rappresentati tutti i soci/partner. Lo stand verrà allestito impiegando anche nuovi prodotti della linea Palm Design, come orto-mobile e albero-panca, a testimonianza della volontà da parte di tutti i soci di promuovere il loro impegno in tema di responsabilità sociale e ambientale. Una percentuale del ricavato dalle vendite degli OrtiPallet della linea Palm Design verrà utilizzata per finanziare il viaggio delle comunità del cibo a Torino.

Palm partecipa al convegno "ll buon packaging: imballaggi responsabili e sostenibili", che si terrà Sabato 23 ottobre alle ore 18 presso la Sala Avorio di Lingotto Fiere, in occasione del quale verrà premiato il miglior Eco-Packaging dei Presidi Slow Food. Sarà un'importante momento di confronto tra esperti di sostenibilità ambientale,materiali, conservazione degli alimenti, provenienti dal mondo accademico e da quello della distribuzione sulla necessità di promuovere imballaggi ecologici, riciclabili, che non inquinano e che al tempo stesso preservano le caratteristiche del prodotto tradizionale e del territorio perché possano essere apprezzate dal consumatore. A tale proposito interverrà come relatore anche il Sig. Barzoni, Presidente e A.D di Palm, che presenterà Disciplinare del Greenpallet®, uno strumento di comunicazione dei valori connessi a un prodotto che mira a favorire una crescente attenzione e sensibilità nel produrre e utilizzare pallet di qualità ricercando un equilibrio con il territorio ed il sistema naturale e sociale in cui l'uomo vive.

L'evento rappresenta anche la quarta ed ultima tappa del Manifesto Ambientale dell'Imballaggio sostenibile, promosso dall'Associazione Ecofriends – Cittadini e Imprese Amiche dell'Ambiente.

Per informazioni:

Primo Barzoni Presidente e A.D. Palm SpA - Via Gerbolina, 7 - 46019 Viadana (MN)

Convegno ECOPNEUS. Ecomondo, 4 novembre 2010 ore 14.00


CONVEGNO
Giovedì 4 novembre, ore 14.00
Sala Neri I – Hall Sud

DA “COPERTONE SELVAGGIO” A RISORSA PREZIOSA
Una fotografia inedita dei traffici illegali nel settore dei PFU
e le risposte gestionali del modello Ecopneus


Ecopneus e Legambiente hanno realizzato un dossier in cui si analizzano tutte le forme di abbandono
incontrollato, partendo dall’analisi delle discariche illegali presenti nel nostro Paese,
passando attraverso la rendicontazione puntuale dei traffici illeciti.

L’inchiesta è l’occasione per ricordare l’importanza di un sistema strutturato che
contempli tutti gli attori della filiera del recupero dei Pneumatici Fuori Uso.


Interverranno:

Luciano Morselli, Responsabile Scientifico Ecomondo
Luigi Pelaggi, Capo Segreteria Tecnica del Ministero dell’Ambiente
Giovanni Corbetta, Direttore Generale Ecopneus
Enrico Fontana, Responsabile Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente
Donato Ceglie, Sostituto Procuratore della Repubblica presso Procura di S. Maria Capua Vetere – Caserta
Sen. Andrea Fluttero, Commissione Ambiente Senato della Repubblica
On. Ermete Realacci, Commissione Ambiente Camera Dei Deputati

Modera
Paola Ficco, Responsabile Coordinamento attività legislative della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile (Susdef)


--------------

APPROFONDIMENTO
Venerdì 5 novembre, ore 10.00
Spazio ELV – Agorà Padiglione A5

Ecopneus sarà inoltre presente nell’area ELV con un momento di confronto sull'interazione
tra Ecopneus e le Aziende di Demolizione
alla luce del nuovo
Decreto sul trattamento degli pneumatici fuori uso, a cura del
Direttore Generale Ecopneus Giovanni Corbetta.

--------------

Venite a trovarci dal 3 al 6 novembre nello stand Ecopneus
Padiglione B1 Stand 135

venerdì 15 ottobre 2010

RISORSE E SCELTE: I NOSTRI COMUNI FUTURI. Primo Forum Internazionale Ambiente ed Energia in apertura di ECOMONDO, KEY ENERGY e COOPERAMBIENTE

"RISORSE E SCELTE: I NOSTRI COMUNI FUTURI"

 

Primo Forum Internazionale Ambiente ed Energia in apertura di ECOMONDO, KEY ENERGY e COOPERAMBIENTE organizzato da The European House Ambrosetti con Conai, Legambiente, Legacoop, Regione Emilia-Romagna e Rimini Fiera

 

Fra i relatori: Berrini, Bucella, Drago, Errani, Frey, Pant, Pasquali, Perron, Poggio, Poletti e Vaciago

Rimini Fiera, 3 novembre 2010

http://www.ecomondo.com/ambiente_ed_energia

 

Rimini, 15 ottobre 2010 - "Risorse e scelte: i nostri comuni futuri". Questo il titolo del primo Forum Internazionale Ambiente ed Energia che mercoledì 3 novembre, a Rimini Fiera, aprirà la 14esima edizione di ECOMONDO, l'appuntamento internazionale dedicato al recupero di materia ed energia e allo sviluppo sostenibile, la 4° di KEY ENERGY, fiera internazionale per l'energia e la mobilità sostenibile e la 3° di COOPERAMBIENTE, manifestazione dell'offerta cooperativa di energia e servizi per l'ambiente.

 

Il Forum, promosso da Conai, Legagoop, Legambiente, Regione Emilia-Romagna e Rimini Fiera e progettato  da The European House - Ambrosetti che ne cura anche la realizzazione, vedrà la partecipazione di rappresentanti istituzionali, economisti, sociologi ed esperti di fama mondiale che, organizzati in una sessione mattutina e in tre "verticali" pomeridiane, tracceranno concrete linee di sviluppo sostenibile per il prossimo futuro. Fra i relatori che hanno già confermato la loro presenza figurano:

 

Maria Berrini (Presidente Ambiente Italia)

Pia Bucella (Direttore dei servizi competenti della Direzione generale Ambiente della Commissione europea)

Carlo Maria Drago (Business Development Executive IBM Italia S.p.A.)

Vasco Errani (Presidente della Conferenza Stato Regioni)

Marco Frey (Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa)

Dipak Pant (Fondatore e coordinatore scientifico dell'Unità di Studi Interdisciplinari per l'Economia Sostenibile presso l'Università Carlo Cattaneo (LIUC) di Castellanza (VA), dove insegna Antropologia Applicata e Sistemi Economici Comparati)

Nando Pasquali (Amministratore Delegato GSE)

Piero Perron (Presidente CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi)

Andrea Poggio (Vicedirettore generale di Legambiente e Presidente della Fondazione Legambiente Innovazione)

Giuliano Poletti (Presidente Lega delle Cooperative)

Giacomo Vaciago (Economista e saggista - Professore ordinario di Politica Economica presso l'Università Cattolica di Milano)

 

L'edizione di quest'anno inizierà alle ore 10.15 e terminerà alle ore 17.00. Più nel dettaglio, nel corso della mattinata saranno affrontati i temi chiave dei prossimi cinque anni: prospettive ed attese dei mercati, scienza e tecnologie per l'ambiente e l'energia, le trasformazioni in atto e i risvolti per i consumatori, visione e ruolo delle regioni nelle politiche ambientali ed energetiche. Nel pomeriggio, spazio alle tre sessioni verticali: "Cambia il modello energetico: verso la generazione distribuita"; "Preservare e ri-valorizzare le risorse, le materie e i materiali"; "Green Living". In conclusione sarà stilato un Rapporto Finale che traccerà le linee operative che dovranno condurre al Forum del 2011, così da rendere l'incontro non un mero scambio di opinioni, ancorché di altissimo profilo, ma una base di lavoro concreta per chi vorrà lavorare per delineare uno sviluppo sempre più sostenibile.

 

L'ingresso al forum è libero, ma essendo ospitato all'interno di una fiera per operatori occorre iscriversi compilando la scheda di adesione che si trova al link http://www.ecomondo.com/ambiente_ed_energia entro il 29 ottobre 2010.

 

 

PRESS CONTACT: 

servizi di comunicazione e media relation, Rimini Fiera Spa +39-0541-744.510 press@riminifiera.it    

responsabile: Elisabetta Vitali; coordinatore ufficio stampa: Marco Forcellini; addetti stampa: Nicoletta Evangelisti Mancini

e Alessandro Caprio; media consultant: Letizia Magnani, letiziamagnani@gmail.com; 348-7314189


giovedì 14 ottobre 2010

Expo Luxe 2011: esclusiva vetrina per presentare il top della propria offerta

IL SALONE DEL LUSSO DI ROMA

EXPO LUXE 2011


Un'esclusiva vetrina per presentare il top della propria offerta
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Il Salone del Lusso di Roma "Expo Luxe 2011" (www.expoluxe.it) promosso da World & Pleasure magazine (www.wap-mag.com) si propone nuovamente come luogo d'incontro per le aziende, investitori, operatori e consumatori interessati al luxury lifestyle.

Essere presenti a Expo Luxe 2011 in qualità di espositori significa avere un'esclusiva vetrina per presentare il top della propria offerta ad un pubblico con un'elevata propensione all'acquisto e con una forte capacità di spesa. Da quest'anno, inoltre, è possibile partecipare ad Expo Luxe come espositore riservando uno spazio a partire da 1 mq. (info: +39 06 89.67.17.01).

Giunto alla sua seconda edizione, Expo Luxe mira ora a perseguire l'intento per cui è stato ideato: coniugare in un unico evento lusso e mondanità, offrendo alle aziende espositrici un'occasione esclusiva per proporre i propri prodotti e incontrare il proprio target di riferimento.

Gli espositori che trattano prodotti o servizi del segmento lusso (haute couture, gioielli, accessori, luxury travel, arte, profumi, autovetture, vini e champagne) contribuiranno ad attirare un preciso target di clientela. Per essi Expo Luxe diventa una vetrina unica e prestigiosa che consente di accedere ad una realtà di alto profilo.

L'evento conterà con la presenza di molti ospiti vip ed operatori del settore, ma Expo Luxe 2011 è aperto anche al grande pubblico ed in particolare ai consumatori abituali di articoli di lusso, sensibili all'esclusività, all'eleganza ed allo stile.

Sponsorizzare Expo Luxe 2011 offre in esclusiva per il proprio settore merceologico una visibilità annuale, a partire dal momento della conferma di sponsorizzazione, in tutte le azioni di comunicazione dell'evento, includendo l'invio di comunicati stampa agli organi d'informazione e di newsletter rivolte a professionisti ed aziende.

Per maggiori informazioni si può accedere alla Brochure Expo Luxe 2011 in formato PDF alla url: www.expoluxe.it/it/expo2011.pdf oppure telefonare al numero +39 06 89.67.17.01.

Contact Information
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Expo Luxe - Segreteria Organizzativa
Ph. +39 06 89.67.17.01

AJCOM - Media & Public Relations
Mob. +39 349 25.96.516
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Filiera agroalimentare sostenibile: a Compraverde-Buygreen lanciato il Manifesto nazionale

COMPRAVERDE-BUYGREEN

Forum Internazionale degli Acquisti Verdi

CHIUSA LA IV EDIZIONE DELLA DUE GIORNI DEDICATA AL GPP:

un’occasione di formazione, confronto e scambio

tra imprese e PA orientate alla sostenibilità.

Lanciato il Manifesto “Dare il valore al cibo nella ristorazione collettiva

per una filiera agroalimentare sostenibile.

Giovedì 14 ottobre 2010 – Si è conclusa la quarta edizione di CompraVerde, il Forum Internazionale degli Acquisti Verdi di Cremona, che ha visto confrontarsi sui temi e le buone pratiche di Green Procurement istituzioni, imprese e realtà del non profit.

Oltre 4000 gli operatori del settore che hanno partecipato ai 50 appuntamenti culturali e formativi in calendario, con 150 relatori coinvolti; più di 600 gli appuntamenti del Green Contact, la borsa (allestita sostenibilmente da Palm) che ha fatto incontrare la domanda e l’offerta di beni e servizi green; 160 le realtà pubbliche e private intervenute.

Il Forum è stata l’occasione per rispondere, con iniziative concrete, al crescente bisogno di aggiornamento e formazione sul tema degli acquisti verdi soprattutto da parte degli operatori della Pubblica Amministrazione, ma anche delle imprese. A più voci è emersa, inoltre, l’esigenza di avviare efficienti sistemi di monitoraggio che mettano in evidenza i costi degli acquisti verdi e i relativi risparmi sul lungo periodo, oltre che i risultati in termini di riduzione dell’impatto ambientale delle scelte GPP.

Necessità evidenziate anche dall’indagine, avviata di recente, sull’attuazione del Green Public Procurement nelle Amministrazioni Pubbliche italiane (condotta da Ecosistemi e presentata proprio a CompraVerde), in cui risultano ancora molti i freni alle politiche GPP da parte di numerose realtà. Le cause sono legate, in prevalenza, alle difficoltà di gestire i costi (nell’81,8% dei casi) e di definire i criteri ecologici da inserire nei bandi pubblici: il Forum CompraVerde rappresenta, in tal senso, un importante appuntamento per lo scambio e il confronto sui temi, per far sì che le competenze già acquisite e i modelli già realizzati possano diventare patrimonio comune.

All’esigenza di far incontrare i soggetti attori del GPP, ossia la domanda e l’offerta di beni e servizi sostenibili, CompraVerde ha risposto in particolare con il Green Contact, la “borsa” che ha permesso incontri one to one tra imprese fornitrici e PA interessate a orientare gli acquisti alla sostenibilità: dalla cancelleria per ufficio ai prodotti di tecnologia informatica, dagli arredi ai servizi di pulizia, fino ai trasporti e alla ristorazione.

Tema dominante di questa edizione di CompraVerde-BuyGreen la sostenibilità della filiera agroalimentare, che ha portato al lancio del Manifesto “Dare valore al cibo nella ristorazione collettiva, promosso dal Forum insieme ad ANGEM-associazione nazionale della ristorazione collettiva, Ctm Altromercato, Federbio, Risteco, Alce Nero. Sono più di cinque milioni e mezzo, in Italia, le persone che ogni giorno fruiscono di mense aziendali, scolastiche o ospedaliere: attraverso il GPP si possono definire dei parametri che permettano, ad esempio, di ridurre l’impatto ambientale dei sistemi di trasporto, della gestione degli scarti, dei sistemi di pulizia, e che garantiscano all’utenza un cibo di qualità, inserito in un percorso di educazione al gusto e alla tutela della biodiversità e attento ai diritti sociali di chi lavora nelle filiere agroalimentari.

Il Manifesto nasce con l’obiettivo di riqualificare in senso sostenibile la filiera agroalimentare, settore strategico dell’economia italiana, valorizzando il cibo biologico, sano e di qualità. Condizione indispensabile è il riconoscimento, anche economico, del valore degli attori di tutta la filiera - dalla produzione alla preparazione degli alimenti, fino alla presentazione dei pasti -, che si impegnano nel rispetto dei criteri ambientali.

La questione della sostenibilità nell’agroalimentare è stata affrontata anche dal gruppo di lavoro della rete Ecofriends, l’Associazione di cittadini e imprese amiche dell'ambiente, che riunisce oggi oltre 40 realtà con l’obiettivo di fare sistema intorno a un modello economico che contribuisca al Bene Comune, nella salvaguardia dell'ambiente. Ecofriends ha portato a CompraVerde la riflessione sul ruolo fondamentale del packaging dei prodotti alimentari e dell’imballaggio nelle filiere distributive, presentando idee e progetti volti alla valorizzazione di tecniche e materiali amici dell’ambiente.

CompraVerde-BuyGreen è coerentemente all’insegna della sostenibilità e del rispetto ambientale ed è un evento organizzato in conformità allo standard BS 8901.

Ufficio Stampa: Marta Giacometti tel. 049 8764542 – cell. 338 6719974 e 338 6983321 ufficiostampa@ikonstudio.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI