Cerca nel blog

giovedì 30 settembre 2010

Il Gruppo Restart sarà presente al Crocus Expo di Mosca che si terrà dal 6 al 9 ottobre, presso gli stand di alcune aziende partner.



Il Gruppo Restart sarà presente al Crocus Expo di Mosca che si terrà dal 6 al 9 ottobre, presso gli stand di alcune aziende partner.

• Officine Gullo proporrà le nuove macchine di cottura professionali al Pad.7 Stand D06, ospite di MOLETTA & CO - Italian Luxury Furniture, sulla scia dell’importante partnership consolidata alle ultime edizioni di Eurocucina e Abitare il Tempo


• Restart porterà invece alcuni esempi della collezione di cucine complete in metallo, presso lo spazio espositivo di LABORATORIO ITALIANO (Pad.2 ALL6 - Stand A20-B23).


I prodotti del gruppo Restart sono il frutto di un eccellente progetto artigianale che punta alla personalizzazione totale dell’offerta. La presenza dell’azienda a uno dei più importanti eventi dedicati all’arredamento presenti sul palcoscenico dell’Est Europa emergente è strategico per consolidare e ampliare un mercato importantissimo per il gruppo fiorentino.
L’offerta del Gruppo Restart infatti ha saputo rispondere su questo mercato ad un bisogno crescente di stile ed eleganza da parte di una nicchia emergente di alto profilo, con un prodotto di lusso che deve il suo valore all’impiego di materiali nobili, strumentazione professionale e la possibilità di progettare insieme all’azienda il proprio prodotto finito.



Per ulteriori info:
GRUPPO RESTART
www.restart.it
055 6560324
patrizia.fabretti@bluwom-milano.it

mercoledì 29 settembre 2010

BENe' 2010 - Fiera di Vicenza, 5-8 novembre 2010

Il benessere è trendy

A BENé, in Fiera a Vicenza, dal 5 all'8 novembre 2010.

Imparare ad aver cura del proprio corpo e della propria mente, per star meglio con se stessi e con gli altri.

BENé spa & wellness Expo, www.benexpo.com, in Fiera a Vicenza dal 5 all'8 novembre 2010, rinnova l'appuntamento con il benessere per il comparto business e per il grande pubblico, per svelare le nuove tendenze per volersi un po' più bene.

Entrare nei padiglioni è come aprire la porta su un caleidoscopio di idee e di emozioni, e provare la sensazione di trovarsi in un grande villaggio del benessere. Passeggiando tra gli stand si può di volta in volta conoscere i trattamenti più all'avanguardia, le destinazioni wellness per una vacanza da sogno, scoprire le vasche idromassaggio di ultima generazione, informarsi sulle nuove tecnologie per rendere più sana la propria casa, conoscere le novità tra i prodotti dedicati alla salute.

Una panoramica a tutto tondo sulle nuove frontiere del benessere, e su tutto quanto riguarda uno stile di vita orientato al wellness lifestyle.

La manifestazione, giunta alla settima edizione, è suddivisa in tre aree: Spa Design & Contract rappresenta il cuore del business legato alla definizione degli spazi pensati per il benessere e offre visibilità a chi opera nel campo della progettazione, della realizzazione e dell'arredo di un wellness hotel, di una spa o di un centro benessere.

Wellness Tourism è la sezione dedicata alle destinazioni per una vacanza all'insegna del totale relax e cura del corpo. Ospita wellness hotel, alberghi termali e destination spa, che alimentano l'offerta del turismo della salute e del benessere in un segmento di mercato in costante ascesa.

Eco Living presenta le soluzioni per uno stile di vita eco compatibile, toccando i comparti della bioarchitettura, dell'alimentazione naturale, della bio-cosmesi, delle medicine e terapie naturali fino alle energie rinnovabili. Un settore variegato, ispirato ai valori di sostenibilità e responsabilità, senza per questo rinunciare al piacere individuale, come dimostra la tendenza "eco-chic" che trova nella natura il suo brand distintivo.

Sempre molto attesi i progetti speciali, a partire da Progetto spa e La spa è in giardino, che forniscono risposte concrete e nuove idee ad imprenditori e manager delle spa, il Convivium del Massaggio, ricca kermesse di operatori delle discipline a mediazione corporea, la sezione Benessere con The, dedicata alla cultura del "liquore di Giada" con la presenza di maestri provenienti dalla Cina e Il Ristorante del benessere "Melange", laboratorio di gusto e design ristorativo.

Novità per gli orari di fiera: si parte venerdì 5 dalle ore 14.00 fino a mezzanotte con la Notte Bianca del Benessere, si prosegue sabato 6 e domenica 7 dalle ore 10.00 fino alle 19.00 per chiudere lunedì 8 dalle ore 10.00 alle 17.00.

Ulteriori approfondimenti sono on line su www.benexpo.com e sul profilo facebook.

Info ufficio stampa: stampa@benexpo.com Tel. (+39) 0444 230119 - 544850

Info generali: info@benexpo.com Tel. (+39) 0444 230119 - 544850

martedì 28 settembre 2010

DESIGN MALANDRINO al SUN di Rimini (concorso SUN.LAB under 35)


Provocatori, sbarazzini, certamente ludici e un bel po' allegri. I giovani talenti dell'outdoor design (under 35) da 3 anni si danno appuntamento al SUN, il Salone internazionale dell'Esterno che ogni anno propone e promuove concorsi per chi è'big' oggi e per chi lo sarà domani.

Il cuore del loro interesse è il SUN.Lab, il concorso internazionale, che nelle prime 2 edizioni ha visto ben 15 prototipi diventare realtà produttive. Numeri che dimostrano che i lavori dei progettisti, la loro ricerca, lo sviluppo di nuovi prodotti, le idee innovative e l'uso di materiali sperimentali possono trovare uno sbocco e la concretezza che il design necessita per confrontarsi con il mondo reale. Partendo da un Salone che offre lo spazio gratuito per l'esposizione-mostra e che s'impegna a mettere in collegamento diretto designer e aziende sin dal momento dell'esposizione dei prototipi in Fiera (prescelti in base a criteri di originalità, riproducibilità su scala industriale, attenzione all'ambiente).

Come scolari birichini, furbi, malandrini e vivaci, i giovani quest'anno hanno ridisegnato fini e confini e concept di oggetti e spazi, alla ricerca di una visione ludica del nostro vivere gli spazi aperti.

Sì, perché il tema di SUN.Lab 2010 è IL GIOCO. Non il giocattolo, ma uno sforzo interpretativo in chiave ludica di arredi, corredi e accessori per l'outdoor, una reinterpretazione degli stessi secondo un 'pensiero ludico', giocoso, coinvolgente, pubblico, condivisibile e adatto o adattabile per ogni età e sesso.

Panche, sedute, angoli gioco, moduli d'arredo, attrezzi ginnici e pavimentazioni come piste da gioco, poltrone giocose, complementi multi-tasking, elementi di arredo urbano, casette nascoste per i bambini, vasi per il nascondino, giostre dallo spiccato richiamo rurale, ombrelloni eolici e richiami vivaci alla nettezza urbana. Di tutto un po', insomma, per rendere meno schematici e consueti i panorami degli spazi aperti pubblici, privati e dell'accoglienza, siano essi nel verde, nelle piazze, sul balcone, in giardino, al parco.

Meno regole, meno costrizioni, più libertà di movimento e leggerezza: un bel tuffo con gli amici in una maxi-vasca di fieno parcheggiata tra le auto, una panca al parco molleggiata, piccoli fantasmini luminescenti su cui adagiarsi in un tramonto o un dopocena, sgabelli ispirati alle bolle di sapone, sedute agganciate ai fusti degli alberi per riflettere, risposare o cambiare punto di vista sulle cose: nuovi punti di vista, nuovi spunti di vita. Per questo nascono i cartelli stradali con le indicazioni del gioco da giocare, i bersagli sopra i bidoni dell'immondizia, le formine da spiaggia che richiamano a piccoli prodotti di spazzatura, strisce metalliche ora portabiciclette ora portavasi, recinzioni-girotondo.

Per questo è nato SUN.Lab: perché i germogli del design, coccolati da una serra gigantesca, diventino presto i protagonisti del settore.


venerdì 24 settembre 2010

Il pre-aperitivo con Phoenix Contact per scoprire tutti i vantaggi del wireless


L’intervento di Phoenix Contact al prossimo IA Forum, sarà un’occasione unica per approfondire la conoscenza dei sistemi wireless per l'automazione industriale, non solo per la ben nota competenza dell’azienda in questo campo, ma anche perché si svolgerà nell’ultima fascia pomeridiana proprio per dare la possibilità a tecnici, installatori e addetti al settore di partecipare riducendo al minimo il tempo da sottrarre alle proprie attività lavorative.


L’appuntamento sarà quindi il prossimo 28 settembre, alle ore 16.40, presso il Cosmo Hotel Palace di Cinisello Balsamo (MI).


Durante l’intervento sarà possibile approfondire la conoscenza dei vantaggi nei diversi ambiti applicativi dei sistemi wireless, con particolare riferimento alle tecnologie Trusted Wireless, Bluetooth (IEEE 802.15.1) e WLAN (IEEE 802.11).
Per maggiori informazioni sulle tecnologie oggetto dell’incontro: http://www.phoenixcontact.it

La Notte Piccante By Catanzaro


Il 23,24 e 25 Settembre sono queste le date in cui le vie e le piazze di Catanzaro si riempiono di gente proveniente da ogni parte della Calabria e non solo, per partecipare alla quarta edizione della Notte Piccante ,evento che si ripete dal 2007 con grande successo locale e non nel capoluogo Calabrese. La manifestazione nasce dalla volontà dell'Amministrazione Comunale di valorizzare e promuovere la città di Catanzaro, il suo centro storico, i suoi musei, le sue chiese, manonsolo si valorizzano anche i talenti locali, musicisti,attori,artisti in genere che nulla hanno da invidiare ai loro piu' famosi e fortunati colleghi che allieteranno le tre lunghe notti catanzaresi. Tutto cio'è contornato ovviamente dal valore dell'accoglienza e dal calore delle persone del posto. Inoltre in associazione alla cultura e al divertimento, non poteva non esserci il richiamo alla gastronomia,ecco allora che si punta sui sapori tipici della nostra terra, con l'uso abbondante e sapiente del peperoncino, nelle varie pietanze cheverranno proposte ai tanti visitatori, assieme al Morzello reindiscusso e piatto tipico della cucina catanzarese e delle zone limitrofe, molto apprezzato in Italia e all'Estero. Molte dunque le iniziative e le manifestazioni previste per la Notte Piccante tra gli artisti locali ricordiamo i Caudam Vorans e i Quarto B.R.A.,inprogramma anche il musical di Pinocchio e il concorso Miss CalabriaSposi Peperoncino e Miss Favole, lo Spicy Mob e le proiezioni 3D di Muraviglia. Ovviamente non potevano non esserci i cantanti e gli artisti famosi, previsti infatti tra i volti noti della tv e del mondo dello spettacolo Daniele Silvestri,Cristina Chiabotto e la nostraconterranea Elisabetta Gregoraci. Dunque non rimane che divertirsi!

Stefania Abbruzzo

Leatherzone: inaugurata a Scandicci la prima edizione


Inaugurata a Scandicci la prima edizione di Leatherzone


Il salone, dedicato all'innovazione e alla tecnologia del settore pellettiero, resterà aperto fino a sabato. Una manifestazione che aspira a diventare un appuntamento fisso nel "cuore" del distretto del luxury leather italiano e un laboratorio di idee contro la crisi e la concorrenza internazionale.

Innovazione, tecnologia, aggregazione, formazione. Un poker di risorse per mantenere vivo e rilanciare il made in Italy nel settore della pelletteria di lusso, un comparto che in territorio fiorentino – nei comuni di Scandicci e Pontassieve – trova il suo principale polo produttivo su scala nazionale.

E' questo il messaggio lanciato ieri dal sindaco di ScandicciSimone Gheri, e da Andrea Calistri, presidente di Centropercento Italiano, il consorzio a cui è stata affidata l'organizzazione della manifestazione, sul palco inaugurale della rassegna.

"L'amministrazione – ha detto Gheri – è ben consapevole del ruolo strategico svolto dal settore pellettiero nell'economia e nello sviluppo del comune e dell'intera area ed è convinta che essa debba essere sostenuta, anche a livello politico, facendo quadrato a difesa della ! nostra e ccellenza". In piena sintonia con lui anche Andrea Calistri, il quale ha rimarcato tra l'altro come "l'unione virtuosa di buon gusto e know how, aggiornamento tecnologico e innovazione, idee e proposte" sia l'unica "benzina" che possa sostenere il luxury leather in questo difficile momento congiunturale. "Questo salone – ha aggiunto – è una vetrina non solo per l'innovazione di prodotto, ma per l'innovazione di processo, a cui è dedicato un intero padiglione".

Una prospettiva guardata con grande attenzione dai moltissimi addetti ai lavori presenti. E' invece toccato a Karlheinz Hofer, presidente dell'Alta Scuola di Pelletteria Italiana insistere sulla fondamentale funzione esercitata dalla formazione per il futuro del distretto: "Investire nella cultura e nella preparazione delle nuove generazioni - ha affermato – è il migliore investimento per garantire un domani alla nostra tradizio! ne" .

Il ciclo dei dibattiti di Leatherzone continua domani alle 17.00 con l'attesissimo workshop "La gestione sostenibile della filiera – un percorso strategico di responsabilità sociale e un processo di cambiamento culturale", con l'intervento dell'Assessore regionale alle Attività Produttive, Lavoro e Formazione Gianfranco Simoncini, Rossella Ravagli, Corporate Social and Environmental Responsibility Manager di Gucci, Andrea Calistri, Presidente del Consorzio Centopercento Italiano e Rossella Giannotti, Presidente del Consorzio "Assa".

Per maggiori informazioni sul Salone e sugli altri convegni e workshop previsiti: www.leatherzone-fair.it

 
23.24.25. settembre 2010
LEATHERZONE | SALONE  DI TECNOLOGIA E RICERCA PER IL FUTURO DELLA PELLETTERIA DI LUSSO

Scandicci (FI) - accesso da via Pantin (angolo via F. sull'Oder)
Orario d'apertura 10:00 - 19:00 | ingresso libero 

Consorzio Centopercento Italiano - segreteria organizzativa: tel. 055 0516551-2-3-4 
segreteria@i-place.it | redazione@i-place.it
www.leatherzone-fair.it


martedì 21 settembre 2010

master in Marketing e Organizzazione eventi di Accademia Fiera Milano

L'Esposizione Universale del 2015 è destinata a rilanciare tutte le professioni legate al mondo fieristico e congressuale.

E chi meglio di Fiera Milano ha il know how necessario a formare i professionisti dei processi espositivi?

  • 80 anni d’esperienza nell’organizzazione di fiere e congressi
  • un portafoglio di mostre professionali di altissimo livello
  • una vasta rete di professionisti
  • testimonial di alto livello che presentano le loro esperienze
  • un prezioso patrimonio di studi, analisi e ricerche sul settore
  • uno spazio fisico – il quartiere fieristico – dove osservare, sperimentare e valutare i contenuti della formazione

L’Accademia di Management Fieristico di Fondazione Fiera è il punto di riferimento della formazione e della cultura fieristica. La più qualificata per creare nuovi sbocchi occupazionali per i giovani in un settore dove esiste una forte richiesta di professionalità.

L’Accademia sta ora organizzando la terza edizione del corso post diploma in Marketing e Organizzazione eventi - specializzazione settore fiere e congressi.

Il corso, rivolto a 20 giovani in possesso del diploma di maturità, ha l’obiettivo di permettere ai giovani diplomati di inserirsi nel mondo del lavoro con una solida preparazione nel settore del marketing, delle tecniche di vendita e dell’organizzazione degli eventi. La durata complessiva è di 1020 ore di cui 540 di teoria, esercitazioni pratiche e percorso orientamento e 480 ore di tirocinio/stage, con inizio a fine ottobre 2010.

La domanda di ammissione ai corsi deve essere inviata entro il 7 ottobre 2010.

Per qualsiasi informazione: http://www.accademiafieramilano.it/corsomarketingeventi.html

Fondazione Fiera Milano
Area Studi Sviluppo e Formazione/Accademia
Largo Domodossola 1
20145 Milano
tel. 0249977158 – fax 0249977292
accademia@fondazionefieramilano.it

sabato 18 settembre 2010

DNA ITALIA: innovazione applicabile al Patrimonio Culturale


Mancano ormai pochi giorni all'apertura di DNA Italia, il salone che accende i riflettori sull'eccellenza nazionale e internazionale dell'innovazione applicabile al Patrimonio Culturale (1-3 ottobre).
DNA Italia, oltre ad ospitare i progetti e le tecnologie d'avanguardia delle aziende che operano nel settore, è completato da un ricco programma culturale che porterà a Torino ospiti internazionali d'eccezione, tra cui la direttrice del dipartimento di tecnologia del Brooklyn Museum, direttore del dipartimento di ricerca e restauro del Louvre, il direttore della biblioteca del Centre Pompidou, solo per citane alcuni.

Parteciperanno all'evento anche 40 Addetti Commerciali, Economici e Culturali delle Ambasciate estere in Italia che incontrano per la prima volta in un Salone la filiera della valorizzazione dei Beni e delle Attività Culturali.

Un appuntamento imperdibile che aprirà nuove strade professionali e orizzonti internazionali di sviluppo economico.

Allego il comunicato stampa aggiornato, mentre il programma culturale è consultabile all'indirizzo: http://www.salonednaitalia.it/it/programma.html

Resto a disposizione per eventuali richieste.

Cordialmente

Evelina Gastaldo

Stilema
Via Cavour, 19 10123 Torino
Tel +39 011 530066 int 205
Fax +39 011 534409
ufficiostampa@stilema-to.it


venerdì 17 settembre 2010

Al via Expo Luxe 2010

AL VIA "EXPO LUXE" 2010


Nel cuore di Roma si celebra il luxury lifestyle con un piccolo ma prestigioso salone che conta con la presenza di molti ospiti vip nel contesto glamour della Città Eterna
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Oggi alle Scuderie di Palazzo Ruspoli in Via di Fontanella Borghese 56/B si è inaugurato il primo salone del lusso di Roma "Expo Luxe" 2010. Dal 17 al 19 settembre 2010 Expo Luxe onlus (www.expoluxe.it) e il magazine World & Pleasure (www.wap-mag.com) celebrano il «luxury lifestyle» con un piccolo ma prestigioso salone che si propone come luogo di incontro per le aziende, investitori, operatori e consumatori interessati al particolare segmento del lusso. L'evento vuole essere un punto di riferimento per chi è alla ricerca dell'eccellenza e conta con la presenza di ospiti vip che arrivano da tutt'Italia e anche dall'estero.

Il primo Salone del Lusso di Roma organizzato da Expo Luxe e dal magazine World & Pleasure vuole presentare i migliori prodotti e servizi che ruotano intorno al mondo del lusso e sviluppare contatti «business to business» nella splendida cornice delle Scuderie Ruspoli dove si svolgerà l'esposizione e presso il Roof Garden L'Olimpo dell'Hotel Bernini Bristol dove avrà luogo l'Expo Luxe Charity Gala Dinner (www.gala.expoluxe.it).

Gioielli, haute couture, accessori, viaggi, arte e profumi sono solo alcune delle categorie in mostra nella kermesse che è caratterizzata da un'alternanza di appuntamenti prefissati e da momenti conviviali riservati ai vip e ai visitatori invitati dagli sponsor. La parola chiave secondo gli ideatori di Expo Luxe è la qualità espressa dagli espositori, tutti nel segno di quell'«italian style» tanto apprezzato nel mondo, perché l'evento oltre a essere orientato alle dinamiche di business non vuole tralasciare l'aspetto più glamour del «lusso made in Italy» e vuole promuovere il lusso quale motore dell'economia italiana.

In concomitanza con la ricorrenza dei 140 anni di Roma Capitale d'Italia, l'appuntamento a Roma è dunque anche con Expo Luxe, il primo salone del lusso capitolino che inaugura la sua prima edizione in una location di altissimo profilo, a pochi passi da piazza di Spagna, con il patrocino del Ministero dello Sviluppo Economico, dell'ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero, della Regione Lazio, del Comune di Roma e della Provincia di Roma.

Expo Luxe si inaugura venerdì 17 settembre 2010 alle ore 10 presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli con una cerimonia ufficiale di apertura e con una conferenza stampa che, oltre ai giornalisti delle testate accreditate, prevede anche la presenza degli sponsor ed espositori. Alle ore 16.00 la manifestazione continua con l'Hypnotic Show for VIP dello psicologo e ipnologo Stefano Benemeglio con una performance riservata ai VIP e alla stampa accreditata, che verrà poi replicata per tutti i visitatori della mostra domenica 19 alla stessa ora. Stefano Benemeglio darà luogo ad una serie di esperimenti per dimostrare come attraverso la Comunicazione Analogica sia possibile migliorare il potenziale umano e la qualità della vita.

Sabato 18 settembre, mentre continua l'esposizione aperta al pubblico presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli, si disputa anche l'Expo Luxe Golf Challenge presso il Country Club Castelgandolfo e sempre sabato alle ore 20 è il momento dell'Expo Luxe Charity Gala Dinner (www.gala.expoluxe.it), un gala con un cocktail di benvenuto, cena placé, piccola sfilata di moda della griffe «28.5» by Elements of Luxury di Anna Frontoni ed Enrico Linassi, premiazione in riconoscimento delle eccellenze dei vari settori e diversi momenti di beneficenza, con una lotteria e con un'asta benefica durante la quale verranno messi all'asta importanti opere d'arte donate da artisti quali Anna Carla e Claudia De Leonardis con i loro quadri realizzati in oro 24 carati, dall'eclettico artista romano Giampiero Malgioglio la cui pittura è ispirata dalle atmosfere romane e sono spesso un omaggio al gioco del calcio; e da Mariano Franzetti, giovane artista che attinge in particolar modo alla cultura neoclassica.


Per la lotteria di beneficenza, gli sponsor hanno invece messo a disposizione -tra l'altro- preziose borse (Egon von Furstenberg), esclusivi profumi limited edition (1528 Parfums by Zero Otto), soggiorni negli alberghi del gruppo Sina Fine Italian Hotels, champagne offerto da Viprivileges di Martine Salfati.

Domenica 19 settembre prosegue l'esposizione fino alle 19.30, ora in cui si chiude la manifestazione.



Contact Information
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Expo Luxe onlus
Segreteria Organizzativa
Ph. +39 06 89.67.17.01 - www.expoluxe.it

AJ Comunicazione
Media & Public Relations
Mob. +39 349 25.96.516 - www.ajcomunicazione.it
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


martedì 14 settembre 2010

SUN RIMINI 2010, le regole dell’ Outdoor e nuove tendenze per l’arredamento da esterni


E' al SUN RIMINI 2010 che nascono le nuove tendenze per l'arredamento da esterno ed è qui che i più importanti professionisti dell'outdoor si incontrano. E sono proprio i manager del settore che per il loro soggiorno business, spesso, scelgono gli hotel Riccione con camere vista mare per rilassarsi in ambienti eleganti dopo lunghe giornate passate alla Fiera di Rimini

Riccione, 15 settembre 2010 - Nel quartiere Fieristico di Rimini, dal 14 al 16 ottobre 2010, si terrà la 28° edizione di SUN, Salone Internazionale dell'Esterno, fiera riservata ai professionisti dell'outdoor. SUN Rimini 2010 rappresenta una piattaforma di business privilegiata e osservatorio unico e autorevole per l'interno settore dell'arredo per esterni, oltre che uno snodo mondiale di un mercato in fermento che vede l'Italia sempre protagonista in termini di produzione, export e import.

SUN, il Salone internazionale dell'Esterno, è il più importante, vivace e affascinante appuntamento per i professionisti dell'Outdoor che si incontrano ogni anno in Riviera Adriatica. I manager del settore spesso scelgono gli hotel Riccione per i loro soggiorni Business e prediligono gli hotel vista mare o gli alberghi in centro a Riccione per serate all'insegna del relax e dell'eleganza, dopo intere giornate passate nei padiglioni della fiera a discutere di innovazione e nuovi trend. Per coniugare la comodità di un albergo alla massima flessibilità di orari e al top della privacy, i visitatori di SUN Rimini 2010 si affidano anche a soggiorni business di qualità nei residence Riccione, alloggiando in appartamenti indipendenti, villette con giardino o attici vista mare, godendo della stessa libertà di casa propria.


Al SUN 2010 si dettano le regole dell'Outdoor living&lifestyle ed è per questo che negli anni il Salone è diventato un punto di riferimento per i professionisti della filiera dell'arredo, della progettazione e dell'accessorio per esterni. SUN Rimini 2010 (12 padiglioni, 700 espositori, oltre 20.000 visitatori professionali attesi, 10 eventi speciali), punta anche quest'anno a ripetere il sempre crescente successo in termini di qualità di visitatori, di prodotti e soluzioni per l'esterno residenziale, pubblico e contract.

SUN Rimini 2010 inoltre esporrà i risultati delle sperimentazioni sugli arredi outdoor frutto di 2 concorsi internazionali, uno dedicato ai giovani talenti (under 35) dell'outdoor design (concorso SUN.LAB), l'altro a nomi noti del design a livello internazionale (Da nido a guscio), coadiuvati da aziende leader del settore. Si tratta di competizioni di altissimo livello, in cui i partecipanti, seguendo un tema indicato dal Salone, realizzano prototipi di elementi di arredi, corredi e sistemi di arredo per l'esterno. Sono concorsi che negli ultimi 2 anni hanno generato tanto interesse da parte di aziende del settore che una buona percentuale dei prototipi esposti è entrata in produzione e commercio.



SUN 2010: Speciale Contract


SUN 2010:

IL SALONE INTERNAZIONALE DELL'ESTERNO

esalta il Contract con 3 magnifiche ambientazioni

A un mese dall'apertura di SUN 2010 (14-16 ottobre, RiminiFiera), Sergio Rossi, Direttore Generale, illustra 3 ambientazioni dedicate al mondo del Contract:

"SUN 2010 dedica diversi eventi e ambientazioni al mondo dell'Outdoor Contract. Le grandi forniture, infatti, costituiscono un canale commerciale sempre più importante ovunque, e soprattutto in Italia.

"Il 35% del mercato dell'Outdoor in Italia è costituito dal Contract. Una percentuale molto alta rispetto agli altri paesi europei (dove mediamente le grandi forniture coprono il 10% del mercato). Basti pensare che solo nel 2006/2007, il Contract era al 29% del mercato italiano.

"Il mercato del Contract italiano, in e outdoor, vale circa 2.6 miliardi di Euro: sempre più luoghi dell'ospitalità 'sfondano' all'esterno e trasformano il proprio dehors in un vero e proprio biglietto da visita.

"I grandi nomi dell'Outdoor Contract italiano sono noti in tutto il mondo: Grand Soleil, Nardi, Contral, Emu, Moia, Legnoluce, Carior, Friul Holz, Ombrellificio Toscano, Vermobil, Ombrellificio Ciompi, Plastica Alto Sele, Vacchetti, giusto per citarne alcuni. E sono tutti presenti a SUN".

www.sungiosun.it


domenica 12 settembre 2010

Nasce StandTV, la prima videovetrina delle fiere B2B che mette le aziende in mostra.

StandTv è un innovativo sistema cross-mediale per promuovere le manifestazioni fieristiche e le aziende espositrici sul web e sulla tv, grazie alle potenzialità offerte dalla videocomunicazione interattiva e la diffusione virale dei filmati sui socialnetwork.

Le fiere dedicate al mondo B2B hanno oggi la necessità di incrementare la propria visibilità per raggiugere il maggior numero di aziende nei diversi segmenti di mercato, per soddisfare tale esigenza, StandTV offre agli organizzatori di manifestazioni fieristiche, la possibilità di creare un canale di promozione dell'evento, coinvolgendo le aziende espositrici interessate a valorizzare la propria presenza in fiera in maniera innovativa.

Un grande valore per gli inserzionisti è rappresentato dall'integrazione della pubblicità, come accade oggi in TV, direttamente nei video. Ciò consente agli investitori pubblicitari di avvalersi di uno strumento di comunicazione efficiente e a basso costo rivolto a mercati estremamente targettizzati.

Le emittenti televisive interessate a trasmettere i contenuti video realizzati nelle fiere italiane da StandTV hanno la possibilità di ospitare all'interno del proprio palinsesto televisivo degli speciali riservati ad un pubblico di professionisti e titolari di aziende che in prospettiva rappresentano i potenziali inserzionisti.

"Il nostro progetto – dichiara il direttore marketing di Trillomedia Raffaele Rota – mira a diventare un punto di riferimento per gli enti fieristici garantendo una promozione "virale" degli eventi grazie sia all'interazione offerta dai social networks e dai portali video, che agli strumenti tradizionali di comunicazione come tv satellitari e digitali."

"L'obiettivo – dichiara il direttore commerciale di Trillomedia Alessandro D'Errico – è quello, nei prossimi mesi, di stringere accordi con le maggiori manifestazioni fieristiche di settore, garantendo la promozione gratuita dell'evento attraverso la realizzazione di video servizi dedicati agli espositori."

StandTV è un progetto editoriale di Trillomedia S.r.l., startup italiana nata a Napoli nel Febbraio 2010, impegnata nella realizzazione di nuovi ed innovativi strumenti di comunicazione su internet e sui dispositivi mobili.

Sito web: www.standtv.it

Per maggiori informazioni: info@standtv.it

mercoledì 8 settembre 2010

FederBio: conferenza stampa a SANA - Il Biologico allarga i confini - sabato 11 settembre ore 11.00 Sala Melodia

FederBio, Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica, è lieta di annunciare la


Il Biologico allarga i confini

Sabato 11 settembre ore 11.00

durante SANA 2010

presso Sala Melodia Centro Servizi Blocco B

Un comparto in continua crescita che va oltre i confini geografici e settoriali

Sulla scia del clima di internazionalizzazione del Biologico Made in Italy che FederBio fa respirare e vivere a SANA 2010 viene analizzata la case history Italia – Cina.

Grazie ad un progetto congiunto di FederBio, ANVE (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori), ICE (Istituto per il Commercio Estero), e MiSE (Ministero dello Sviluppo Economici) il biologico italiano è sbarcato all'Expo Universale di Shanghai, con un nutrito programma di eventi e di attività promozionali, segnando idealmente il passaggio verso l'Expo Universale di Milano del 2015.

Convegni, mostre, video, testimonianze e B2B fra aziende cinesi ed italiane rappresentano la punta di diamante di un programma che è destinato a rafforzare la collaborazione italo-cinese nel tempo.

Il biologico italiano va anche oltre i confini settoriali. Un esempio è il matrimonio tra Biologico e Verde Pubblico.

Grazie allo sforzo innovativo di FederBio alcune associazioni di categoria hanno iniziato ad impostare programmi biologici in aree no-Food. E' il caso dell'Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori (ANVE), che ha aderito all'iniziativa Bio-Habitat, un programma di cura biologica del verde pubblico.

Bio-Habitat è uno standard di recente introduzione, che riguarda l'applicazione del metodo biologico nelle aree verdi a destinazione non agricola.

Bio-Habitat è una best practice progettata secondo un disciplinare che segue i principi del REG CEE 834/07 che disciplina l'attività del metodo biologico.

Questo schema di certificazione è rivolto alle Amministrazioni pubbliche, Enti pubblici e privati ed Operatori che gestiscono parchi, giardini, campeggi, villaggi turistici, agriturismi, alberghi, residenze storiche, verde urbano e scolastico.

Alla conclusione della conferenza viene consegnato il Premio FederBio – Shangai 2010. La Federazione ha lanciato, per la prima volta nel 2010, il premio Export dedicato alle migliori performance commerciali dei propri soci. Quest'anno il Premio ha come focus settoriale l'area del vino e come focus geografico la Cina.

Ufficio Stampa FederBio

Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica

Silvia Pessini

silvia.pessini@ariescomunicazione.it

Cell. 348 3391007Aries Comunicazione

Via C. Cantù 4

20152 Monza

Tel 039 2300003

Fax 039 5293110

PROGRAMMA CONFERENZA STAMPA

11 SETTEMBRE ORE 11 - BOLOGNA SANA 2010

TITOLO IL BIOLOGICO ALLARGA I CONFINI
SEDE Bologna Fiere, Sala Melodia, Sana 2010
DATA 11 settembre ore 11.00-13.00
MOTIVAZIONI Promuovere sulla stampa italiana le attività svolte o in fase di svolgimento all'Expo Universale di Shanghai 2010, attraverso cui si comunica sia il processo sempre più marcato di internazionalizzazione del biologico italiano e sia il suo allargamento a nuovi ambiti del non-food attraverso l'iniziativa Bio-Habitat™
FORMAT Il format si svilupperà in un'unica sessione presso la sala Melodia dove vi sarà anche la visione del DVD e distribuzione di doni e catalogo delle iniziative. Verrà inoltre assegnato il PREMIO FEDERBIO SHANGHAI 2010 votato da un panel di esperti della commissione vino di Federbio.
PROGRAMMA 11.00 - Saluto di ICE (Dr Guido Magnoni, Responsabile Linea Agroindustria, Area Agro-Alimentare)

- Il nuovo mercato cinese della ristorazione (Ms. Zhang Yan, Redattore capo di Restaurateur《餐营者)

11.20 - Allargamento geografico del biologico: Il Programma Promozionale Federbio (Paolo Carnemolla)

12.00 - Allargamento settoriale del Biologico: l'Iniziativa Bio-Habitat™ (Daniele Ara)

12.30 – 13.00 PREMIAZIONE

Consegna del PREMIO FEDERBIO SHANGHAI 2010 al miglior vino (Ms. ZHNG Yan e Paolo Carnemolla)


ATTIVITA' COLLATERALI

Distribuzione del Video e dei comunicati stampa. Produzione di gadget, cataloghi e guida in cinese. Distribuzione di DVD







PRESS CONFERENCE PROGRAMME

11 SEPTEMBER 2010 H. 11,00 - 12,30

BOLOGNA SANA EXHIBITIONS, SALA MELODIA

TITLE IL BIOLOGICO ALLARGA I CONFINI
WHERE Bologna Fiere, Sala Melodia, Sana 2010
DATE 11 September - 11.00-12.30 a.m.
MOTIVATIONS To promote among the Italian press the activities held at the Shanghai Expo 2010. The main objective is to communicate the international trend of the Italian organic industry and its enlargement to new non-food areas, such as Bio-Habitat™
FORMAT The programme foresees the following activities, in one single session: presentation of the DVD, English version, used inside the Italian Pavilion in Shanghai; distribution of the Italian/English/Chinese catalogues; speeches and assignment of the SHANGHAI PRIZE TO FEDERBIO MEMBERS for the 3 best wines selected by the FederBio International Jury.
PROGRAMME
11.00 Greetings by Italian Trade Commission (Dr Guido Magnoni, Responsible Line Agro-Industry, Food Dept.)

11.15 The new Chinese market for organic products: trends in restaurants and hotels (Ms. Zhang Yan, copy editor for Restaurateur《餐营者)

11.20 Geographic enlargement of the organic business: FederBio's promotional Program 2010-2011 (Paolo Carnemolla, FederBio Chairman)

12.00 Expansion of the organic market to the non-food area: the Bio-Habitat™ initiative (Daniele Ara, in charge of Bio-Habitat initiative)

12.30 – 13.00 AWARD

Ms. ZHANG Yan and Mr. CARNEMOLLA Paolo deliver the "PREMIO FEDERBIO SHANGHAI 2010" to the first 3 wines

COLLATERAL ACTIVITIES Video & Press Releases Distribution. Gadgets

venerdì 3 settembre 2010

FederBio: Biologico Made in Italy al SANA 2010


FederBio: il Biologico Made in Italy

incontra il resto del mondo durante SANA 2010

Bologna, 3 settembre 2009. Nell’ambito dell’intesa operativa rinnovata con il Ministero dello Sviluppo Economico, e con ICE, Istituto per il Commercio Estero, FederBio, Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica, prosegue a SANA 2010 le attività per l’internazionalizzazione del Biologico italiano.

L’obiettivo è quello di creare un punto di incontro tra le aziende italiane e i mercati esteri, affinché si sviluppino nuove opportunità per il Bio Made in Italy. Nei tre giorni del Salone Internazionale del Naturale, in collaborazione con BolognaFiere, FederBio organizza una serie di incontri B2B tra i buyer specializzati delle maggiori catene distributive internazionali e le aziende espositrici italiane interessate: nella “Business lounge” al padiglione 19 saranno presenti circa 22 delegati dai Paesi extra UE, provenienti da USA, Brasile, Giappone, Russia e 12 delegati provenienti dai Paesi del mediterraneo, Egitto, Arabia Saudita, Libano, Tunisia, Emirati Arabi, per conoscere da vicino i prodotti, i servizi, le peculiarità, l’innovazione del Biologico italiano.

“Le attività che realizziamo assieme ad ICE in occasione di SANA – commenta Paolo Carnemolla, Presidente di FederBio – confermano l’impegno della Federazione nei progetti a sostegno delle imprese italiane che scelgono di avvicinarsi ai mercati esteri. Siamo impegnati in prima linea per mettere in condizione le imprese italiane di affrontare i vari mercati: dalla formazione alla logistica, dagli aspetti concreti a quelli burocratici. Nonostante le risorse collegate a queste attività siano in calo, FederBio crede fortemente alle opportunità che il Biologico italiano, sinonimo di garanzia, qualità, sicurezza e buoni sapori mediterranei, può avere all’estero. Per questo motivo apriamo con ICE nuove porte al comparto, affinché anche con il nostro supporto il comparto possa crescere ancora ed avere un futuro di costante sviluppo”.

A sostegno della crescita del comparto nel nostro Paese, il 10 settembre, si tiene il seminario "Le carte vincenti del Bio", in cui aziende selezionate per l'approccio singolare ed innovativo al mercato illustrano la loro ricetta per il successo. Il seminario prosegue l'11 mattina con la seconda parte "Come trasformare il progetto in realtà", per illustrare le opportunità di finanziamento e di sostegno pubblico all’agro-alimentare biologico. L’incontro intende tracciare il percorso fatto dalla Federazione, da ICE, da Buonitalia, da ISA, da SIMEST e da altri attori del comparto che, dopo le idee e gli spunti di crescita del giorno precedente, spiegano come possono essere d’aiuto concreto nella loro realizzazione.

Oltre al tema dell’internazionalizzazione, durante SANA, FederBio vuole porre l’attenzione verso altri due aspetti d’interesse strategico.

Venerdì 10 settembre, il Presidente Paolo Carnemolla prende parte al Convegno “Orizzonte Mediterraneo. Opportunità e nodi da sciogliere in vista dell’area di libero scambio” (ore 10 – 13), durante il quale si prende in considerazione il ruolo che l’Italia potrebbe ricoprire nel bacino del Mediterraneo, con tutte le opportunità che ne conseguono, e si approfondisce il tema dell’equivalenza delle certificazioni.

Domenica 12 settembre (ore 10-13) viene presentata una nuova opportunità per il Biologico italiano: nel convegno “Il bio esce di casa (e con tutte le carte in regola). Dalla normativa nuove opportunità per ristoranti, bar e per tutta la filiera” viene fatta un’analisi su un mercato ancora poco conosciuto, ma che ha un importante significato strategico, sul quale impegnarsi perché la filiera decolli. FederBio, grazie a un progetto cofinanziato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ha già messo a punto uno standard per lo sviluppo del Biologico nella ristorazione, non solo scolastica, con numerosi progetti già realizzati.

SANA 2010. Ecofriends: trasparenza, partecipazione e legalità

CITTADINI E IMPRESE AMICHE DELL'AMBIENTE
trasparenza, partecipazione e legalita'

COMUNICATO STAMPA SANA 2010
Ri-crescere tramite una rete di relazioni fra Cittadini e Imprese

Sono più di trenta le Imprese Ecofriends che esporranno in occasione della prossima edizione del Salone Internazionale del Naturale (Padiglione 21 - Stand A69-B68). Uno spazio non solo simbolico in cui Cittadini, Imprese e Partner potranno incontrarsi per co-progettare filiere sostenibili, degustando pietanze e vini biologici.

Per conoscere la squadra delle imprese e dei partner presenti allo stand:

http://www.ecofriends.it/LinkClick.aspx?fileticket=EQREAMUcwQk%3d&tabid=556&mid=1646&language=it-IT

Ecofriends si fa testimone delle importanti dichiarazioni in ambito ONU1 in merito alla biodiversità e al ruolo delle foreste: lo stand sarà interamente realizzato in legno certificato. La modularità e dematerializzazione degli elementi di eco-arredo ne consentono la re-immissione nel ciclo produttivo. In coerenza con i dettami del Design Sistemico lo scarto, arricchito di nuove valenze, diventerà così risorsa disponibile per nuovi eventi.

L'impatto ambientale dello stand è compensato attraverso la piantumazione di 100 pioppi certificati PEFC che fanno parte del "Bosco degli Illustri", progetto avviato nel Comune di Castelnuovo Bormida per restituire dignità ad un territorio danneggiato dall'attività industriale insalubre: http://www.ecofriends.it/areainformativa/IlBoscodegliIllustri/tabid/305/language/it-IT/Default.aspx

Trasparenza, partecipazione e legalità: i valori su cui si fonda l'identità di Ecofriends. La "società del rischio" ha avuto nella crisi globale la sua più violenta manifestazione. Per ri-crescere in modo sostenibile occorre dare ai cittadini il potere di conoscere, criticare e modificare le scelte di produzione. Saranno i beni relazionali la chiave della nuova competitività e per far ciò sarà necessario un passaggio dal marketing all'informazione responsabile in merito all'intera filiera di produzione del valore.

Al tema della suppply chain è dedicata anche la terza tappa del "Manifesto ambientale dell'imballaggio sostenibile". Ecofriends e AssoSCAI patrocinano il convegno organizzato da Palm e dai partner di filiera, avente ad oggetto la sostenibilità delle filiere distributive nel settore agroalimentare: 9 settembre ore 09:30 - 13:00, Centro Servizi - Sala Bolero.

Proseguendo una tradizione inaugurata a Terra Futura, la tavola rotonda sarà l'occasione per leggere la sostenibilità attraverso gli occhi dei soci, dei partner e dei cittadini interessati, con un'attenzione particolare ai giovani.


ASSOCIAZIONE ECOFRIENDS – CITTADINI E IMPRESE AMICHE DELL'AMBIENTE

Via Codisotto 8, 46019 - Buzzoletto di Viadana (MN) - Tel: 0375-82203 - mobile: 338-6904076 mail: segreteria@ecofriends.it - skype: ecofriends2

www.ecofriends.it I www.zoes.it/it/pubblico/ecofriends I www.futurodomani.com/associazioni/ecofriends

Vintage Workshop inaugura le settimane della moda milanese

Dallo scorso luglio, Vintage Workshop® Milano è entrato a far parte del Sistema Moda Italia per le sue connotazioni di evento tecnico di ricerca dedicato agli operatori professionali, divenendo partner nel progetto "Milano Fashion City" con l’ingresso nel calendario degli eventi, nel nuovo portale e nella guida MFC che sarà in distribuzione dall’8 settembre prossimo. L’evento espositivo inaugurerà per primo le tre settimane della moda milanese aprendo i battenti in avanscoperta il pomeriggio di martedì 7 settembre, vigilia di MilanoUnica e di Anteprima Pelle.
Ulteriori informazioni sul progetto MILANO FASHION CITY e sui suoi Partners potranno essere ricavate nei prossimi giorni dal sito in aggiornamento: http://www.milanofashioncity.com




Diventato ormai un'istituzione, Vintage Workshop® é l'unico evento che apre le sue porte con ingresso libero sia al pubblico di appassionati sia agli operatori professionali della moda che lo visitano ogni febbraio e settembre per vedere, comprare o noleggiare i migliori accessori d'epoca finalizzati alla moda del futuro.
L'evento, organizzato dall'Associazione Culturale "Ricercatori Moda d'Epoca" per i prossimi 7, 8, 9 e 10 settembre, festeggerà la sua venticinquesima edizione proponendo un distillato del meglio della ricerca Vintage per borse, scarpe, cinture, pelletteria, valigeria, bijoux ed altri accessori di cui i veri appassionati di Vintage sono ghiotti.

Questa sarà la volta della presentazione per le prossime collezioni moda A/Inverno 2011-2012 e l'associazione organizzatrice promette un'esposizione adrenalinica e, come recita il comunicato stampa ufficiale, una ricerca Vintage inedita, creativa, esclusiva e originale. Del resto, l'headline in Inglese dell'evento - Only for Vintage Fashion Addicts - indubbiamente trasmette un messaggio: a differenza dell'usato o second-hand, il vero Vintage non é per tutti bensì per chi in questo settore ha un palato sopraffino e aspettative elevate.

Vintage Workshop, infatti, é l'unico evento dedicato alla moda d'epoca in Italia a riunire in un'unica location il pubblico dei privati appassionati e i più esigenti stilisti e buyers la cui creatività deve essere ad ogni stagione rinnovata e stimolata da ispirazioni del passato che possano al tempo stesso essere opportunamente rielaborate con fattibilità e in maniera commerciale in proposte di moda contemporanea.

Superfluo dire che, come più volte osservato dagli stessi visitatori, l'evento é l'unico a non voler fare a tutti costi "mercatino" con accozzaglie da suk, bensì ogni singolo capo o accessorio ha un indubbio valore stilistico ed evocativo. Per questo la manifestazione viene spesso descritta come esposizione tecnica: per il pubblico dei privati, tra i quali molto spesso vi sono studenti della moda che diventeranno i futuri stilisti, disegnatori o stylists, é oltremodo affascinante recarvisi e osservare in rispettoso silenzio i designers attuali di importanti case di moda italiane e straniere, mettere a fuoco un mood se non addirittura scegliere numerosi esemplari Vintage che serviranno ad ispirare l'intera loro prossima collezione!

Insomma, un'esposizione tecnica, un meeting point per appassionati ma anche di più: Vintage Workshop é diverso da tutte le altre manifestazioni del settore perché vi si respira aria di lavoro, si vedono gli stilisti all'opera e gli accessori sono davvero autentici e di ricerca.

Nel sito dell'associazione esiste una pagina dedicata alle piantine e ai collegamenti su come raggiungere la location con propri mezzi o con i mezzi pubblici: http://www.vintageworkshop.it/comearrivare.php

Riferimenti per saperne di più:  http://www.vintageworkshop.org/   http://www.vintageworkshop.it/
Infoline durante gli eventi: 339-6729704
Sede espositiva: Vintage Workshop® Milano: Admiral Hotel, Via Domodossola 16 Ingresso: libero, con breve registrazione in loco limitata ai nuovi visitatori non clienti.
Date e orari: dal 7 al 10 settembre, dalle 9 alle 20 continuato (salvo il 1° giorno dalle 15 alle 20).

Comunicato a cura di Comunicazione e Marketing Perla, Vicenza, Ufficio stampa dell'Ass. Cult. Ricercatori Moda d'Epoca, 02.09.2010

mercoledì 1 settembre 2010

ICE patrocina salone lusso Expo Luxe 2010

L'ISTITUTO NAZIONALE
PER IL COMMERCIO ESTERO
AL SALONE DEL LUSSO DI ROMA



L'ICE patrocina Expo Luxe 2010 (www.expoluxe.it), il Primo Salone del Lusso di Roma nato con l'obiettivo di promuovere il made in Italy e gli interessi commerciali delle aziende italiane nel mondo
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
All'evento, organizzato dal 17 al 19 settembre 2010 da Expo Luxe onlus (www.expoluxe.it) e da World & Pleasure magazine(www.wap-mag.com) a Roma nella splendida cornice delle Scuderie di Palazzo Ruspoli in Via di Fontanella Borghese 56/B (Info: 06 89.56.20.74), parteciperanno i più importanti brand del luxury, dalla moda ai profumi, dai gioielli al turismo.

Con Expo Luxe Roma si propone dunque quale punto di riferimento per chi è alla continua ricerca dell'eccellenza come espressione di sé e del proprio vivere. La Città Eterna con i suoi magnifici monumenti è la Capitale mondiale dell'arte, ma è anche la Capitale mondiale del buon gusto, del senso estetico, dello shopping esigente, dove si resta incantati davanti a una vetrina come davanti a una fontana del Bernini.

Il lusso oggi interessa molto le istituzioni, sempre più sensibili a questo comparto che genera centinaia di migliaia di posti di lavoro e raggiunge milioni di consumatori. È così che anche l'ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero ha conferito il suo patrocinio al Primo Salone del Lusso di Roma "Expo Luxe 2010" (www.expoluxe.it), un riconoscimento morale con il quale l'ICE esprime la propria simbolica adesione a un'iniziativa di importanza internazionale, la cui mission è quella di promuovere la cultura e l'«italian style» valorizzando a livello nazionale ed internazionale le condizioni di sviluppo economico e sociale.

Dal 17 al 19 settembre 2010 si accenderanno dunque i riflettori sulla prima edizione di Expo Luxe. «La nuova frontiera non sta solo in beni materiali costosi ma soprattutto in prodotti, come quelli di eccellenza del made in Italy, che rimandano a uno stile di vita autentico. Perché il lusso non solo è da sempre un potente motore dell'apparato produttivo, ma contribuisce anche a migliorare la qualità della vita delle persone»commenta il dottor Alejandro G. Jantus, presidente di Expo Luxe nonché direttore responsabile di World & Pleasure magazine (www.wap-mag.com), il mensile dedicato al mondo del lusso.

Haute couture, gioielli, accessori, luxury travel, arte e profumi sono solo alcune delle categorie in mostra al piccolo ma prestigioso salone del lusso che conta con la presenza di ospiti vip, ma aperto anche ai consumatori e al grande pubblico.

Expo Luxe si inaugura venerdì 17 settembre 2010 alle ore 10 presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli con una cerimonia ufficiale di apertura e con una conferenza stampa che, oltre ai giornalisti delle testate accreditate, prevede anche la presenza delle autorità invitate e degli sponsor ed espositori.

Nel pomeriggio segue l'«Hypnotic Show for VIP» a cura dello psicologo Stefano Benemeglio e quindi altri momenti di incontro per massimizzare le opportunità di relazione con la partecipazione di ospiti di spicco che fanno del lusso il proprio stile di vita e di consumatori abituali di articoli di lusso, molto sensibili all'esclusività, all'eleganza ed allo stile.

Sabato 18 settembre, mentre continua l'esposizione aperta al pubblico, si disputa l'«Expo Luxe Golf Challenge» presso il Country Club Castelgandolfo. E sempre sabato 18 settembre alle ore 20 è il momento dell'«Expo Luxe Charity Gala Dinner»(www.gala.expoluxe.it),un gala con un cocktail di benvenuto, cena placé, piccola sfilata di moda, premiazione in riconoscimento delle eccellenze dei vari settori e diversi momenti di beneficenza. Domenica 18 settembre prosegue l'esposizione fino alle ore 19.30, ora in cui si chiude la manifestazione.
Contact Information
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Expo Luxe onlus
Segreteria Organizzativa
Ph. +39 06 89.67.17.01 - www.expoluxe.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI