Cerca nel blog

martedì 30 giugno 2009

e-care forum 2009: il web al servizio della salute

Appuntamento l’8 Luglio a Palazzo Affari ai Giureconsulti di Milano per fare il punto delle Sanità 2.0 in Italia e l’interazione attraverso Internet tra medici, pazienti, strutture e comunità

www.e-careforum.com

Milano, 30 Giugno 2009 – La tendenza verso un maggiore utilizzo del web in ambito sanitario è già in atto: da un lato i medici utilizzano la rete per ricercare informazioni relative a convegni, congressi, corsi di aggiornamento e le più recenti pubblicazioni su specifiche patologie; dall’altro lato i pazienti hanno abbandonato la vecchia enciclopedia cartacea in favore dei motori di ricerca on line, con i quali possono trovare maggiori informazioni su patologie di interesse personale e si affidano alle web communities per scambiare esperienze e consigli.

Proprio per questo lo scopo di e-care Forum, che si terrà l’8 Luglio 2009 a Palazzo Affari ai Giureconsulti – Milano, in collaborazione con il Forum Net Economy, istituito da Provincia di Milano e Camera di Commercio, è analizzare il reale stato di sviluppo del web che supporta i processi sanitari di reparto e ambulatorio e le possibili direttrici di sviluppo verso Internet come luogo di fruizione e scambio di informazione.

Le esperienze avviate negli ultimi anni sono molteplici, ma quante hanno la possibilità di diventare delle applicazioni di reale utilizzo? Quali sono i contesti organizzativi e le dinamiche di gestione dei progetti che favoriscono la loro sostenibilità nel tempo? E ancora quali sono gli strumenti tecnologici e applicativi che potrebbero essere messi a disposizione dei cittadini e della collettività? A quando l’integrazione tra social network e il sistema sanitario digitale?

A tutto ciò verrà data risposta nel corso delle due sessioni di dibattito, mattutina e pomeridiana, con interventi dedicati ad argomenti specifici, al fine di offrire ai partecipanti la visione più attuale degli sviluppi dell’e-health. La partecipazione e’ gratuita, ma richiede la registrazione preventiva.


La sessione mattutina “Health Knowledge Management: Medico e Paziente assieme sul web?” vuole mostrare il punto di vista del “medico” e delle strutture.

Sempre più i cittadini si affidano alla rete per reperire informazioni mediche generiche o specialistiche e per scambiare esperienze e consigli pratici: una tendenza che porterà, in prospettiva, a una spinta verso la modernizzazione del “sistema sanità” in senso ampio, che ricaverà sicuramente beneficio da nuove sinergie medico-paziente.

La sessione pomeridiana “E-care 2.0: quale è il punto di vista della rete?” è orientata maggiormente al “paziente-utente”. I social media, quali i blog e i social network, apportano un aiuto tramite lo scambio on-line di esperienze e la condivisione di problemi comuni all’interno di gruppi di appartenenza tematici. Esiste però il rovescio della medaglia rappresentato dall’amplificazione dell’ansia che si ingenera nel paziente incapace di valutare con obiettività le tante informazioni delle quali entra in possesso. La qualità delle fonti, inoltre, è un aspetto da non sottovalutare. In questa sessione pomeridiana si affronta anche il tema dell’integrazione dei social network con un sistema sanità digitale, a partire dai vantaggi per i pazienti e per le strutture stesse e della nuova spinta di comunicazione di marketing sanitario.


Tra i relatori confermati si segnalano:
Alessandro Adamo, Industry marketing manager settore pubblico - Microsoft

Dario Betti, Information Architect, User Experience Designer - Argentea S.p.A/Gruppo GPI
Isabella Cecchini, Responsabile Area Health - Gfk EURISKO
Gianluigi Cogo
, Esperto web 2.0 della PA
Annamaria Di Ruscio
, Partner e Direttore Generale - NetConsulting
Michele Ficara
, Presidente - Assodigitale
Ornella
Fouillouze, Amministratore Delegato - Sysline
Fabio Magrino,
Direttore Responsabile - Beltel
Sara Mintrone,
Direttore marketing - Dedalus

Alfredo Pascali, Consulente Marketing - IRCCS Centro Cardiologico Monzino di Milano
Fabrizio Pizzo, Project Manager, Lombardia Integrata - Regione Lombardia
Francesco Sbarsi
, Business Development Enterprise & Public Sector - Italtel
Carla Simone
, Ricercatrice, Università Milano Bicocca - DISCo
Domenico Tosello,
Marketing Consultant - Distretto Biomedicale Veneto

Per maggiori informazioni sull’agenda dei lavori e per la partecipazione gratuita previa registrazione, è disponibile il sito web dell’evento www.e-careforum.com

IL FORUM DELLA NET ECONOMY è stato istituito dalla Provincia di Milano e dalla Camera di Commercio di Milano perseguendo ciascuno, secondo le proprie finalità e competenze istituzionali, obiettivi di sviluppo dell'economia locale. L'obiettivo è approfondire la conoscenza di questo articolato sistema produttivo, cogliere i bisogni e le aspettative degli operatori, elaborare proposte e promuovere interventi utili a creare condizioni favorevoli al suo sviluppo ed alla sua attrattività

(www.forumneteconomy.it)

WIRELESS è il punto di riferimento italiano della filiera degli operatori nel settore delle tecnologie ICT e multimedia. Wireless anticipa scenari e soluzioni, descrive esperienze e prodotti concreti, offre occasioni di dibattito, confronto, scambio commerciale e networking tra aziende, istituzioni e mercati, realizzando eventi, conferenze, convegni e seminari formativi (www.gowireless.it).

Contatti:

Michela Gnemmi
mgnemmi@gowireless.it

WIRELESS Srl
Via Monte Rosa, 11 – 20149 Milano
Tel 02/48517925 - Fax 02/460015

www.e-careforum.com

lunedì 29 giugno 2009

RiminiFiera: Campionati Italiani Danza Sportiva, grande successo

Grande successo per i Campionati Italiani di Danza Sportiva
Lorenzo Cagnoni: 'I campionati italiani di danza sportiva hanno trovato a Rimini la loro sede ideale, la manifestazione sta diventando un grande festival europeo'. Ora la capitale del turismo si prepara ad ospitare i Campionati mondiali, nel 2011


Undici giorni di emozioni, spettacoli, musica, incontri, eventi, gare, laboratori, soprattutto, undici giorni di grande passione per la danza. Con le gare e gli eventi in programma domenica 28 giugno, danze latino americane e caraibiche, ma anche le finali della World Cup WRRC Ladies Formation Rock and Roll e delle IDSF International Open Latin, IDSF Junior II Open Standard e della DanceSport Grand Prix Professional Master Open Standard Championship si concludono infatti i Campionati Italiani di Danza sportiva che in undici giorni hanno portato a Rimini più di 30 mila atleti e 100 mila visitatori, per un giro d'affari che supera i 25 milioni di euro. 'E' stata l'occasione – dicono i vertici della Fids – non solo per disputare la gare nazionali ed internazionali, ma anche per fare il punto sullo stato dell'arte del nostro settore, che in questi anni è in grande fermento e in crescita'. Ecco anche perché Rimini ha ospitato i quartieri generali nazionali e internazionali della danza sportiva (con la presenza di importanti delegazione della IDSF, International dance sport federation, della IDO, internazional dance organizzation e della WRRC, world rock 'n roll confederation), da cui sono uscite decisioni importanti per il settore, anche in previsione del 2010 e del 2011, quando Rimini ospiterà gare internazionali ancora più importanti di quelle di quest'anno e, ormai è quasi certo, i Campionati Mondiali nel 2011. 'I giudici stranieri e i presidenti delle altre federazioni mondiali in visita – continua Ferruccio Galvagno, presidente della Fids – sono rimasti impressionati per la nostra organizzazione e soprattutto per la qualità dell'evento'. Evento che ormai è a tutti gli effetti il più grande festival europeo e forse mondiale della danza sportiva. Obiettivo che si prefiggeva Rimini Fiera.
Per il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, 'i campionati di danza sportiva hanno ormai trovato a Rimini la loro sede ideale, sia per gli spazi e la flessibilità che garantisce il quartiere fieristico, sia per il contesto cittadino nel quale si svolgono. La manifestazione sta diventando un grande festival europeo. Così come per RiminiWellness, anche questa bellissima manifestazione valorizza la capacità di lavorare insieme di tutto il sistema territoriale dell'accoglienza, requisito fondamentale per il loro successo organizzativo. Entrambe si rivolgono ad un pubblico giovanile, entusiasta, pronto a vivere anche le proposte di divertimento che offre la città. E' una integrazione virtuosa, una rete sempre più solida che avvantaggia tutti e che alla luce dei fatti aggiunge un'ulteriore appuntamento di rilievo assoluto nel calendario delle manifestazioni che si svolgono in questo strategico periodo dell'anno'.
Per il consigliere di amministrazione di Rimini Fiera con delega ai rapporti col territorio, Marco Borroni, che ha curato l'intero progetto 'l'idea di quest'anno era quella di abbozzare un primo festival internazionale, chiamandolo SportDance Rimini, in modo da poter dare più spazio ad eventi, spettacoli, stage nazionali ed internazionali. Ci siamo riusciti e siamo anche in grado ora di pensare al futuro. Il sistema Rimini è stato come sempre in grado di ospitare al meglio le decine di migliaia di persone che sono arrivate in Fiera e che qui si sentono ormai come a casa'.
Soddisfazione arriva anche dall'amministrazione comunale. Per il vicesindaco con delega al turismo, Maurizio Melucci 'questa seconda edizione dei Campionati è stata molto importante per l'intera città e veramente significativa per quanto riguarda le presenze turistiche. E' davvero un valore aggiunto per tutta la riviera e ci auguriamo che il nostro rapporto di collaborazione con la Fids prosegue positivamente negli anni'.


Ufficio Stampa – Letizia Magnani – 348 7314189 – letiziamagnani@gmail.com


lunedì 22 giugno 2009

Diggita 100% adsense revenue sharing

Il 26 giugno 2009 sarà il secondo compleanno per www.diggita.it e per festeggiare l'evento con tutti i suoi utenti lo staff ha deciso in via eccezionale di impostare il raddoppio dei guadagni adsense verso tutti gli iscritti PER SEMPRE e per tutti gli articoli inseriti.

Per attivare la promozione basterà mandare una richiesta via email al responsabile adsense: adsense@diggita.it entro e non oltre il 26 giugno 2009.

Nella richiesta sarà necessario indicare i propri blog o siti, ed il nome-cognome di un responsabile con soggetto "portami al 100%"

La promozione è aperta a tutti i gestori di blog e siti che ne faranno richiesta entro il 26 giugno!!


Per ulteriori dettagli aggiornati vi invitamo infine a seguire il nuovissimo blog di diggita: http://blog.diggita.it



diggita ed AdSense

Il sistema è molto semplice, Diggita ti riconosce una percentuale di guadagno dagli articoli che pubblicherai all'interno di diggita.it, segnala il tuo codice Google AdSense ID sul tuo profilo diggita cliccando su modifica. Una volta inserito il codice completo cliccare su "salva" in fondo alla pagina. Così facendo in ogni articolo che scriverai sulle pagine di diggita.it presenterà una quota del 50% di tuoi annunci AdSense per sempre.

NB: quando sei loggato non visualizzerai mai il tuo codice adsense nelle tue pagine per evitare click sui tuoi stessi adsense.

Grazie a diggita.it i tuoi annunci avranno una visibilità superiore e riuscirai a far aumentare il numero di visualizzazioni adsense ed aumentare i guadagni sul tuo conto AdSense . Più i tuoi articoli saranno popolari e più saranno alti i ricavi, Google stesso provvederà ogni inizio mese a pagare la parte guadagnata su diggita.it tramite assegno o bonifico attraverso il servizio AdSense


Per impostare adsense basta avere un account su google Gmail e un sito internet, se non si ha un sito internet basta impostare "www.diggita.it" come sito personale.
Una volta aperto un account di adsense si potrà segnalare il codice su diggita e iniziare a guadagnare immediatamente.

Cos'è AdSense

AdSense E' il programma che ti permette di guadagnare in modo semplice e veloce attraverso annunci pubblicitari che compariranno sulle tue pagine diggita.it! ora, ci vogliono pochi secondi e non costa niente!

Quali i vantaggi?

E' l'unico programma che premia non solo il tuo impegno nell'aggiornare diggita.it con notizie, giochi, video di interesse e di qualità ma anche il tuo entusiasmo nel coinvolgere gli amici ad iscriversi! Più siamo e più guadagnamo.

Come si guadagna?

Il suo funzionamento è semplicissimo: si segnalano articoli su diggita.it, il 50% dei click generati su diggita.it andrà all'utente, mentre il restante 50% andrà ai gestori del sito. In parole più semplici:
* tu scrivi un articolo su diggita
* L'articolo, una volta inserito all'interno di diggita, visualizzerà annunci adsense Per Sempre e ad ogni 10 visualizzazioni, 5 impressioni saranno di tuoi annunci adsense.

Ogni annuncio che comparirà nelle notizie che hai pubblicato su diggita.it genererà dei ricavi giornalieri proporzionali alla popolarità ed al numero di visite. Diggita.it si occupa di visualizzare i tuoi annunci e Google AdSense conteggerà in tempo reale il numero di visualizzazioni ed i guadagni.

Come raddoppiare i guadagni fino al 100% degli AdSense visualizzati nei miei articoli?

E' anche possibile guadagnare sul 100% degli adesense visualizzati nei propri articoli. Basta segnalare il sito o blog che si gestisce allo staff, con il nome cognome e indirizzo email del gestore, lo staff provvederà a valutarlo e se ritenuto idoneo potrai raddoppiare i guadagni.

Come monitorare i guadagni con i canali di AdSense

Google AdSense mette a disposizione alcuni criteri di monitoraggio per aiutarti a capire il numero di visite e i guadagni generati dal sito diggita.it. Per monitorare in tempo reale i guadagni con diggita.it utilizza i canali di monitoraggio URL, in questo modo potrai monitorare le prestazioni su tutti gli articoli inseriti su diggita. Puoi inserire l'indirizzo www.diggita.it ma anche l'indirizzo di un singolo articolo su diggita.

Per creare un canale URL:

1. Accedi al tuo account adsense all'indirizzo https://www.google.com/adsense

2. Fai clic sul link Impostazioni AdSense e quindi su Canali di monitoraggio.


3. Cliccare su "Canali URL" e "aggiungi nuovi canali URL" Nel campo di testo URL, immetti diggita.it o l'URL completo della notizia pubblicata, fai clic su aggiungi nuovo canale.


Il nuovo canale URL inizierà a monitorare i dati quasi immediatamente.


http://www.diggita.it/adsense.php

giovedì 18 giugno 2009

RiminiFiera: presentata offerta di privatizzazione per la Fiera di Belgrado,

RIMINI FIERA CON IL GRUPPO SERBO "VERANO MOTORS"

HA PRESENTATO L'OFFERTA

PER LA PRIVATIZZAZIONE DELLA FIERA DI BELGRADO

Oggi in visita al quartiere fieristico di Rimini e al cantiere del nuovo palacongressi

una delegazione di 15 giornalisti delle più prestigiose testate serbe

Rimini, 18 giugno 2009 – Si è aperto da tempo, come disposto dalla legge serba in materia, il processo di privatizzazione della Fiera di Belgrado che prevede la vendita del 70% delle azioni della Società pubblica "Belgrade Fair" che ne detiene la proprietà. Il patrimonio di "Belgrade Fair" comprende l'attività fieristica, la proprietà dei fabbricati, la licenza di usufrutto per un periodo illimitato di tempo del terreno.

Lo scorso 15 giugno scadeva il termine per la presentazione delle offerte stabilito dal bando di gara internazionale e Rimini Fiera ha fatto pervenire la sua offerta.

"Rimini Fiera - dice il presidente Lorenzo Cagnoni - ha seguito passo, passo questo lungo processo, iniziato circa tre anni fa. Il nostro interesse è motivato dalla convinzione che Fiera di Belgrado potrà assumere velocemente una funzione molto importante nell'intera area dei Balcani tanto più se, come pare ormai probabile, la Serbia entrerà a fare parte della comunità economica europea nel 2014. L'area dei Paesi dell'Est del centro Europa rappresenta un luogo di positivo sviluppo per il business fieristico e Rimini Fiera, in prospettiva anche insieme ad altri quartieri italiani particolarmente orientati all'internazionalità, guarda alla Fiera di Belgrado come a un'opportunità da cogliere prontamente".

L'offerta per la privatizzazione della Fiera di Belgrado è stata unica e Rimini Fiera non ha dunque altri concorrenti. Dovrebbe ora avviarsi, secondo le ragionevoli previsioni, la fase di negoziato con l'Agenzia delle privatizzazioni serba, fase che dovrebbe concludersi in tempi non lunghi e al termine della quale l'operazione potrebbe essere completata.

"Ovviamente - precisa Cagnoni - le leve per le decisioni sono tutte nelle mani Governo serbo. Ma da parte nostra vi è ogni disponibilità a trattare e, ritengo doveroso aggiungere, vi è da parte del Governo italiano un forte sostegno diplomatico alla nostra operazione".

Rimini Fiera ha fatto pervenire la sua offerta insieme ad un partner locale, il Gruppo serbo Verano Motors, una realtà prevalentemente attiva nel mercato dell'automotive, in quello immobiliare e finanziario.

Il Gruppo Verano Motors è uno dei maggiori gruppi del territorio serbo e presidia 57 differenti attività, suddivise in vari rami industriali, con oltre 5mila dipendenti in Serbia e nelle regioni limitrofe. In particolare negli ultimi anni, il Gruppo Verano Motors, che è tra l'altro l'importatore ufficiale della Peugeot, si sta sviluppando nel ramo industriale immobiliare in Serbia, essendo anche proprietario di più di 300 mila metri quadrati di aree destinate al commercio, sia alla grande distribuzione sia al dettaglio, come, ad esempio, il Robne Kuce Beograd (una catena di 32 grandi magazzini, di cui 9 a Belgrado) o il prestigioso Zira Center comprendente aree shopping e strutture ricettive.

"Abbiamo sempre considerato strategica una partnership locale - motiva Lorenzo Cagnoni - per l'assoluta necessità di diversificare i ruoli: a Rimini Fiera quello del progetto di sviluppo del business fieristico, al Gruppo Verano quello del progetto dello sviluppo urbanistico con la realizzazione delle funzioni complementari."

Fiera di Belgrado è proprietaria di una superficie totale di 23 ettari, il terreno è interamente edificabile e l'ubicazione della Fiera è nell'area centrale della città, nei pressi dei principali snodi viari, ferroviari e fluviali, ottimamente collegata a tutte le parti della capitale. Il quartiere fattura attualmente 15 milioni di euro e svolge un'attività commerciale pari alla vendita di circa 210 mila metri quadrati di superficie espositiva netta. Le manifestazioni sono prevalentemente B2B, con un discreto tasso internazionale di attività.

"Dal punto di vista strutturale - dice Cagnoni - il quartiere che pur ha già una sua dignità architettonica e una buona organizzazione funzionale, necessita di un profondo rinnovamento, con un aumento, anche se non vertiginoso, delle sue dimensioni e che, dati gli spazi dell'area a sua disposizione, può essere collegato con la realizzazione di nuove funzioni complementari a quella principale.

Proprio oggi il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni e il direttore generale, Piero Venturelli ricevono una delegazione di 15 giornalisti delle più prestigiose testate serbe interessati a conoscere direttamente le caratteristiche architettoniche e operative sia del quartiere fieristico sia del nuovo palacongressi di Rimini.

PRESS CONTACT:

servizi di comunicazione e media relation Rimini Fiera Spa

+39-0541-744510 press@riminifiera.it

responsabile: Elisabetta Vitali;

coordinatore ufficio stampa: Marco Forcellini;

addetti stampa: Nicoletta Evangelisti Mancini, Alessandro Caprio;

media consultant corporate Italia: Cesare Trevisani; media consultant corporate Estero: Ingrid Moesges Nisi


mercoledì 17 giugno 2009

Metef 2010: Premio innovazione

PREMIO INTERNAZIONALE INNOVAZIONE

METEF 2010


TITOLO PREMIO Premio Internazionale Innovazione Metef 2010

PROMOTORE Metef-Foundeq –

International Aluminium and Foundry Equipment Exhibition

          14-17 Aprile 2010, Centro Fiera del Garda, Brescia (Montichiari) Italia, www.metef.com

          ORGANIZZATORE Edimet Spa – Multimedia Network in the word of metals

          SEGRETERIA Segreteria Premio Metef all'innovazione - Edimet Spa Via Brescia. 117 – 25018 – Montichiari (Bs), tel 0039 030.9981045, Fax 0039 030.9981055

premioinnovazione@metef.com, www.metef.com

DESCRIZIONE DEL PREMIO

Finalità

Il Premio Innovazione Metef 2010 si propone di valorizzare i contenuti innovativi proposti dalle aziende espositrici nelle diverse aree di interesse della edizione 2010 della fiera. I contenuti di innovazione proposti saranno valutati in base al grado di originalità e di novità, alle peculiarità prestazionali ed ai vantaggi competitivi che sono in grado di offrire, privilegiando in particolare gli aspetti di risparmio energetico, ecosostenibilità e salvaguardia delle risorse contenuti nelle proposte.

Ambito

Il premio, di carattere internazionale, si propone di premiare i migliori casi di innovazione, applicata alla produzione, trasformazione, lavorazione ed impiego di prodotti o componenti in metallo, realizzati dalle aziende per ognuna delle seguenti sezioni:

    • materiali
    • macchine ed impianti
    • tecnologie e processi
    • prodotti, componenti, sistemi
    • applicazioni
    • varie.

Condizioni di partecipazione

La partecipazione è aperta a tutte le aziende italiane ed estere, espositrici di Metef-Foundeq, che intendono presentare i contenuti innovativi di loro titolarità nei diversi ambiti presi in considerazione dalle sezioni nelle quali è articolato l'ambito del premio. L'ammissione al premio è gratuita.

Giuria ed assegnazione del premio

Una Giuria assegnerà, a proprio insindacabile giudizio, il premio all'innovazione per le singole sezioni previste. La Giuria potrà anche menzionare una o più aziende, non vincitrici, ma meritevoli di interesse per l'attenzione posta alla innovazione.

Premio

Il Premio innovazione Metef 2010 verrà attribuito per ogni singola sezione prevista e consisterà in una targa e in un attestato.

I contenuti di innovazione delle aziende premiate e di quelle menzionate saranno divulgati mediante una serie di iniziative di comunicazione mirate ad assicurare ampia diffusione nei media, tecnici e non, in Italia e all'estero. In particolare al Premio Innovazione verrà dato ampio risalto sulla rivista internazionale AL – Alluminio e Leghe e sui portali aluplanet.com ed alu-scout.com.

La cerimonia di premiazione delle aziende vincenti si svolgerà nel corso di Metef-Foundeq 2010, il 15 aprile durante la serata di gala presso il Centro Fiera del Garda di Brescia (Montichiari), Italia,

Modalità di partecipazione

Per l'ammissione al Premio Innovazione è necessario inviare alla Segreteria del Premio innovazione Metef 2010 presso Edimet Spa, Via Brescia, 117 – 25018 Montichiari –Brescia - Italia (tel. +39.030.9981045, fax +39.03@0.9981055, e-mail premioinnovazione@metef.com entro e non oltre il 15 gennaio 2010, quanto segue:

  • domanda di ammissione, in busta chiusa (allegato A);
  • descrizione sintetica del contenuto innovativo proposto (allegato B);
  • documentazione tecnica ed iconografica di supporto (disegni costruttivi, immagini, - schede tecniche, piante, lay-out, pubblicazioni tecniche descrittive, brevetti etc.).
  • dettagli dei documenti sono contenuti nel Regolamento del Premio.

Il regolamento del Premio e i relativi allegati sono disponibili e scaricabili all'indirizzo web www.metef.com/premioinnovazione

Termini e modalità

  • Apertura iscrizioni: 30 giugno 2009
  • Termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione e della documentazione: 15 gennaio 2010;
  • Selezione e attribuzione del Premio da parte della Giuria: 15 febbraio 2010
  • Premiazione: 15 aprile 2010.

Da: Roberta Bordiga [mailto:roberta.bordiga@edimet.com]
.

mercoledì 10 giugno 2009

Eire 2009. convenzione Aler-Bicocca per nuovi alloggi studenti

EIRE 2009. VERGA A FIRMA CONVENZIONE ALER-BICOCCA PER NUOVI ALLOGGI STUDENTI

Milano, 10 giugno 2009 – Domani, giovedì 11 giugno, alle ore 11.00, presso lo Stand di Aler Milano (padiglione 2P, E41/F50-E51/F57) allestito alla Fiera di Rho in occasione della quinta edizione del salone immobiliare Eire, l'assessore alla Casa Gianni Verga interverrà alla presentazione della convenzione Aler-Bicocca per nuovi alloggi da destinare agli studenti fuori sede.

Partecipano il Presidente Aler Loris Zaffra e il rettore dell'Università Milano-Bicocca, Marcello Fontanesi.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Eire. Orsatti: “Opere Expo modello di sviluppo”


EIRE. ORSATTI: "OPERE EXPO MODELLO DI SVILUPPO"


Milano, 10 giugno 2009 - L'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti è intervenuto questa mattina al convegno sugli investimenti immobiliari nel settore del turismo che si è svolto alla Fiera di Rho, in occasione del salone immobiliare Eire 2009.

"Le opere e le infrastrutture che realizzeremo per Expo 2015 – ha detto Orsatti - costituiranno un modello di sviluppo urbano e architettonico che saprà coniugare al meglio le esigenze della società civile con le reali necessità dei cittadini, nel pieno rispetto dell'ambiente e del territorio, valorizzandone nel contempo la storia e l'identità, favorendo in questo modo anche una maggiore attrattività turistica della città".

Anche quest'anno il Comune è presente in fiera con un proprio spazio espositivo e partecipa alla manifestazione con O.S.M.I. Borsa Immobiliare, l'azienda speciale della Camera di Commercio che si occupa dei servizi per il mercato immobiliare.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Fiera Piscina 2010

La seconda edizione della Fiera Piscina 2010 si terrà a Castelnuovo del Garda (VR) c/o Il Parc Hotel Paradiso, in data 20 - 21 - 22 di Gennaio 2010.

Per saperne di più http://www.fierapiscina.it/ oppure contattateci info@fierapiscina.it

Cordiali Saluti

Segreteria Organizzativa

Fiera Piscina è un evento organizzato da

Professione Acqua s.r.l.

Via valeggio 53 - 46040 Solferino (MN)

Tel: 0376.854931 - Fax: 0376.855436

http://www.professioneacqua.it/ - info@professioneacqua.it

martedì 9 giugno 2009

Eire 2009: convegno ‘Rottamare le città per costruire il bello’

EIRE 2009. MASSEROLI AL CONVEGNO 'ROTTAMARE LE CITTÀ PER COSTRUIRE IL BELLO'


Milano, 9 giugno 2009 – Domani, mercoledì 10 giugno, alle ore 10.30, presso la Blue Conference Room della Fiera di Rho, nell'ambito del salone immobiliare Eire, l'assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli interverrà al convegno "Rottamare le città per costruire il bello".

All'incontro, moderato da Paolo Del Debbio, partecipano Yulia Kiseleva, Presidente del Comitato per la pianificazione e l'architettura urbana di San Pietroburgo, il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Sindaco di Torino Sergio Chiamparino e il Presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Eire 2009: convegno “Dal piano casa alle opportunità dell’housing sociale”

EIRE 2009. VERGA AL CONVEGNO "DAL PIANO CASA ALLE OPPORTUNITA' DELL'HOUSING SOCIALE"

Milano, 9 giugno 2009 – Domani, mercoledì 10 giugno, alle ore 10.30, presso lo Stand di Aler Milano (padiglione 2P, E41/F50-E51/F57) allestito alla Fiera di Rho per la quinta edizione del salone immobiliare Eire, l'assessore alla Casa Gianni Verga interverrà al convegno "Dal piano casa alle opportunità dell'housing sociale".

Al dibattito partecipano il Presidente di Aler Milano Loris Zaffra, l'assessore regionale alla Casa e alle Opere pubbliche Mario Scotti, il Presidente di Ge.Fi Antonio Intiglietta e il Presidente di Assimpredil Ance Claudio De Albertis.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 8 giugno 2009

Eire: Milano Metropolitan System

IMMOBILIARE.
MASSEROLI ALLA PRESENTAZIONE DEL 'MILANO METROPOLITAN SYSTEM'

Milano, 8 giugno 2009 – Domani, martedì 9 giugno, alle ore 16.30, alla Fiera di Rho, (pad. 2P, stand 41-49/k 42-50), in occasione di Eire, il salone dedicato al mercato immobiliare, in programma dal 9 al 12 giugno, l'assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli interverrà alla presentazione del progetto "Milano Metropolitan System".
L'iniziativa, organizzata da Osmi Borsa Immobiliare della Camera di Commercio, servirà a promuovere il territorio e il sistema immobiliare milanese alle più importanti manifestazioni internazionali del settore.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Chic: Tuttofood

Carissimi,

mercoledì 10 giugno si apre Tuttofood dove sarà possibile partecipare a numerosi appuntamenti in cui saranno protagonisti i nostri cuochi CHIC.
In allegato potrete inoltre trovare l'invito a "LE ECCELLENZE DELLA PUGLIA", la cena organizzata dagli chef di Chic alla scoperta delle ricette e dei vini del territorio.

Segnaliamo inoltre l'evento "LA VITA E' DOLCE" del GRUPPO VIRTUALE CUOCHI ITALIANI (Gvci), esempio di collaborazione virtuosa tra i cuochi italiani di tutto il mondo.


Aldo Palaoro / Stefano Dal Ry / Stefania Miglio
ICS x CHIC

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI