Cerca nel blog

martedì 28 aprile 2009

ENERPOINT A SOLAREXPO 2009

ENERPOINT in occasione del SOLAREXPO 2009

ti invita presso il proprio STAND E 2.1 - PADIGLIONE n° 5


Scopri presso lo stand il SIMULATORE FOTOVOLTAICO per valutare nel concreto la convenienza di un impianto fotovoltaico Enerpoint e per i più piccoli il divertimento è assicurato con i GIOCHI SOLARI!


Ivana Brundì

+39 039 2720 311

ivana.brundi@espressocs.com

BIOENERGIE A SOLAREXPO 2009

LE BIOENERGIE IN FIERA A SOLAREXPO 2009

Technology focus dedicato a biomasse, biogas e biocarburanti

Feltre, 28 aprile – Per la decima edizione di Solarexpo – mostra e convegno internazionale su energie rinnovabili e generazione distribuita – che si terrà alla Fiera di Verona dal 7 al 9 maggio – in arrivo il technology focus "Le Bioenergie" dedicato a biomasse, biogas e biocarburanti. Il technology focus è patrocinato da Agroenergia, Aiel, Coldiretti, Confagricoltura, Fiper, Gbep e Itabia.

Anche nel 2009 SOLAREXPO sarà affiancato da GREENBUILDING, la mostra-convegno internazionale dedicata all'efficienza energetica e all'architettura sostenibile, per continuare così ad offrire la più completa rassegna di prodotti, tecnologie e soluzioni nell'ambito delle rinnovabili e dell'efficienza energetica.

L'appuntamento con SOLAREXPO & GREENBUILDING è dal 7 al 9 maggio 2009 presso la Fiera di Verona.

Buona giornata

Cecilia Bergamasco

__________________

Ufficio Stampa

SOLAREXPO - GREENBUILDING, Fiera di Verona, 7 - 9 Maggio 2009

Piazzetta Trento e Trieste, 10/b

32032 Feltre - BL

tel. +39 0439 849855 - fax +39 0439 849854

Cel. +39 347 9306784

press@solarexpo.com

www.solarexpo.com

www.greenbuildingexpo.eu


METALRICICLO 2009


Alumotive e Metalriciclo: un successo annunciato


Si sono concluse con un ottimo risultato le manifestazioni fieristiche bresciane Metalriciclo, Salone Internazionale delle Tecnologie per il Recupero e il Riciclo dei metalli ferrosi e non ferrosi, la Qualità dell’Ambiente e l’Efficienza Energetica e Alumotive, Mostra Internazionale della Componentistica, della Subfornitura e delle Soluzioni Innovative in Alluminio, Metalli e Materiali Tecnologici per l’Industria dei Trasporti, svolte contemporaneamente dal 2 al 4 aprile scorso presso il Centro Fiera del Garda di Brescia.
Mario Conserva, AD Edimet commenta con soddisfazione: ” Le manifestazioni sono state un netto successo, speriamo che il buon andamento registrato sia il segno di un cambiamento di rotta con imminente uscita dalle difficoltà di questi ultimi mesi; il sistema industriale che rappresentiamo risponde con i fatti ed investe per il futuro, nella certezza della solidità della propria struttura tecnologica ed organizzativa. Ed i fatti ci parlano di 300 aziende presenti, 12.000 mq di superficie espositiva, decine di sessioni tecniche, quasi 200 relatori tra i due eventi, due tavole rotonde istituzionali di altissimo livello, oltre 8600 visitatori professionali; con questo siamo convinti di aver dato il nostro utile contributo a rappresentare al meglio due aree fondamentali del sistema metallurgico in Italia ed in Europa, quello del recupero e del riciclo dei metalli e quello della subfornitura nel campo dei trasporti. Con il messaggio trasmesso attraverso le nostre fiere gli operatori del settore, le associazioni, le imprese, hanno sottolineato con chiarezza e determinazione che un’industria dei metalli forte nel nostro paese è garanzia di continuità per un’industria meccanica solida e competitiva, da sempre fiore all’occhiello del nostro sistema industriale”.
Tra i numerosi eventi culturali a latere delle esposizioni sono da ricordare il dibattito sul Valore strategico della materia prima nella crisi in atto nell’industria metallurgica e siderurgica, moderato dall’economista Fedele De Novellis, con la partecipazione dei vertici delle associazioni nazionali operanti nel settore metalsiderurgico Federacciai, Assofond, Assomet ed Assofermet, quindi, la tavola rotonda tra politici ed imprenditori sul tema Attualità e prospettive dell’industria dei trasporti, ed ancora il protocollo di accettazione e gestione Rottami/Rifiuti con la partecipazione delle Istituzioni Pubbliche nazionali, regionali e provinciali.

-----
Da: Roberta Bordiga [mailto:roberta.bordiga@edimet.com]


lunedì 27 aprile 2009

EBA FORUM 2009: L'EVENTO SUL WEB MARKETING PER LE PMI CHE CERCANO SOLUZIONI E NON VISIONI

Torna a Milano il 27 e 28 maggio la quarta edizione di Everything But Advertising Forum, l’evento Wireless dedicato al marketing innovativo, caratterizzato quest’anno da un forte orientamento al web e agli investimenti più efficaci in marketing/comunicazione

Milano, 27 Aprile 2009 – Dopo il successo dell’edizione 2008, che ha visto la presenza di oltre 800 visitatori, si svolgerà a Milano il 27 e 28 maggio, presso la Casa dell’Energia, la quarta edizione di Everything But Advertising (EBA) Forum, l’evento organizzato da Wireless per offrire ai responsabili marketing strumenti reali ed efficaci per realizzare nuove opportunità di business.

Cosa fare per ottenere maggiore visibilità all’interno dei motori di ricerca? Come incrementare il numero di contatti generati dalle campagne e-mail? L’incertezza economica impone una maggiore attenzione sugli investimenti effettuati in comunicazione e richiede strategie mirate ed efficaci. A queste esigenze intende rispondere EBA Forum, che nell’edizione 2009 si rivolge principalmente alle PMI italiane per avvicinarle alla cultura del web e alla misurabilità dei risultati e degli investimenti effettuati sui media digitali e sul web 2.0. L’evento rappresenta infatti un momento di reale incontro tra domanda e offerta per conoscere e far conoscere soluzioni di comunicazione che consentano di ottenere risultati concreti ed effettivi, da attuare a costi contenuti. Innovazione e competitività sono il filo conduttore delle numerose sessioni di EBA Forum 2009, in una logica volta ad offrire alle imprese strumenti reali in grado di rispondere alle diverse esigenze di business e di generare nuove opportunità commerciali. In quest’ottica, la partecipazione – gratuita – e' riservata alle sole aziende clienti.

I temi trattati spaziano dalle strategie di comunicazione per raggiungere i clienti 2.0, all’e-commerce a misura di azienda italiana, dall’enterprise 2.0 alla creatività per l’innovazione, dall’e-mail marketing al mobile marketing. Nella sessione New Digital Trends si parlerà dei social network, un fenomeno di massa in forte crescita di cui l’Italia è ai primi posti con una penetrazione del 73%, e di come il social marketing o social advertising si sia ampiamente diffuso nei principali gruppi. Questi canali offrono nuove opportunità di comunicazione anche alle aziende che non dispongono di budget importanti, consentendo loro di diffondere i propri valori e contattare potenziali acquirenti in modo innovativo. E’ fondamentale per le aziende conoscere come utilizzare queste reti per scopi promozionali, valutarne i costi e misurare i risultati degli investimenti effettuati.

Facebook, il social network più popolare del momento, impone alle aziende qualche spunto di riflessione. Se da un lato il fenomeno è in continua crescita ed è caratterizzato da una forte commistione tra sfera professionale e personale, dall’altro non implica necessariamente che sia lo spazio più indicato per gli investimenti pubblicitari delle PMI italiane. La tavola rotonda Bufala 2.0? approfondirà tali argomenti.

Il 2009 è stato dichiarato Anno della Creatività da parte della Commissione Europea. EBA Forum 2009 affronta questo argomento con una sessione dedicata, dal titolo Creatività per l’innovazione, dove Gianni Clocchiatti presenterà il suo libro ”Creatività per l’innovazione”, edito da Franco Angeli, ed esaminerà le potenzialità offerte dalla creatività, una delle chiavi del successo aziendale, in termini di cambiamento e innovazione.

Rispetto alle edizioni precedenti, EBA Forum 2009 sarà a ingresso gratuito per i partecipanti, previa richiesta d’invito sul sito web www.ebaforum.it.

WIRELESS è il punto di riferimento italiano della filiera di operatori nel settore delle tecnologie ICT e multimedia. Wireless anticipa scenari e soluzioni, descrive esperienze e prodotti concreti, offre occasioni di dibattito, confronto, scambio commerciale e networking tra aziende, istituzioni e mercati, realizzando eventi, conferenze, convegni e seminari formativi (www.gowireless.it).

Contatti:

Michela Gnemmi
mgnemmi@gowireless.it

WIRELESS Srl
Via Monte Rosa, 11 – 20149 Milano
Tel 02/48517925 - Fax 02/460015

www.ebaforum.it

info@ebaforum.it

Francesca Tolimieri

ftolimieri@gowireless.it

astralys

Via Matteotti, 77 – 20041 Agrate Brianza (MI)

Tel/Fax 0396210037

sabato 25 aprile 2009

Deutsche Messe AG Hannover: Italia Paese partner 2010



Deutsche Messe AG Hannover:
L'Italia sarà il Paese partner della FIERA DI HANNOVER 2010



HANNOVER, Germania, 25 Aprile . L'Italia sarà il Paese partner della FIERA DI HANNOVER, edizione 2010.
"Siamo molto lieti per questa promessa", ha affermato venerdì ad Hannover Wolfgang Pech, direttore responsabile della FIERA DI HANNOVER presso la Deutsche Messe AG. "L'Italia è un Paese che da forte impulso all'industria internazionale, e in particolar modo ai settori che rivestono un ruolo centrale nella FIERA DI HANNOVER." Le aziende italiane assumono una posizione di leadership a livello internazionale nei settori della fornitura industriale, dell'energia, dei macchinari e dell'elettrotecnica, nonché nei settori di ricerca e sviluppo. Negli anni scorsi l'Italia è sempre stata tra i Paesi espositori maggiormente rappresentati ad Hannover.

Nell'edizione 2010 della FIERA DI HANNOVER sono attese svariate centinaia di aziende italiane appartenenti a tutti i settori industriali. Obiettivo della collaborazione italiana nell'edizione 2010 è, oltre alla presentazione di numerose innovazioni, un ulteriore sviluppo delle già solide relazioni
commerciali internazionali. Il commercio con la Germania, principale partner commerciale dell'Italia, assumerà senz'altro un ruolo di primo piano. Per quanto riguarda il commercio bilaterale, nel 2007 le importazioni italiane sono aumentate del 7,1%, mentre le esportazioni verso la Germania del 7,4%.
Questo significa che il 13,1% delle esportazioni complessive italiane è diretto in Germania. In Germania è richiesto il know-how italiano soprattutto nei settori della costruzione di macchine, dell'industria chimica e dell'economia energetica.

Sulla base di queste forti relazioni economiche, nella sua veste di Paese partner della FIERA DI HANNOVER 2010 l'Italia può dar prova della propria posizione leader e della propria efficienza sulla scena internazionale.

Il progetto di partenariato tra Paesi riveste da diversi anni un ruolo centrale nel più importante avvenimento mondiale del settore tecnologico. Le presentazioni di Corea (2009), Giappone (2008), Turchia (2007), India (2006) e Russia (2005) hanno sempre portato anche a un'intensificazione delle relazioni economiche internazionali. Nell'ambito del progetto di partenariato vengono organizzati molti forum e congressi che illustrano le possibilità economiche, mentre show ed altri eventi forniscono una documentazione sull'identità culturale di un Paese partner. In questo modo la presentazione di tale Paese non rappresenta solamente una vetrina di tipo economico, bensì
anche una preziosa borsa di contatti e un ponte con i mercati in crescita a livello internazionale.

Contatto per la stampa: Referente per la redazione: Marco Siebert Tel: +49-511-89-31-619 E-mail: marco.siebert@messe.de

Ulteriori comunicati stampa e foto sul sito:
http://www.hannovermesse.de/presseservice

giovedì 23 aprile 2009

Assolterm-istituzioni: solare termico per tutti

Assolterm e istituzioni nazionali e locali: il solare termico per tutti

Si è tenuta a Roma lo scorso lunedì 20 aprile la tavola rotonda "Il ruolo degli enti locali nella diffusione del solare termico" organizzata da Assolterm, in occasione dell'Assemblea annuale dei Soci.

Moderati da Antonio Cianciullo, giornalista de La Repubblica, hanno introdotto la discussione Corrado Clini e Fabrizio Penna del Ministero dell'Ambiente e Luciano Barra del Ministero dello Sviluppo Economico. Insieme a loro, hanno contribuito al dibattito il vice presidente di Estif, l'Enea, l’Agenzia delle Entrate, il giornalista di Radio Rai Elio Cadelo, nonchè rappresentanti delle Regioni Lazio e Toscana.

Nell'aprire la giornata di studio, Sergio D'Alessandris, Presidente di Assolterm, ha sottolineato il fatto che "la tecnologia del solare termico trova inspiegabilmente ancora scarsa applicazione nel nostro Paese, rispetto ad altre nazioni europee. Anche in Paesi meno soleggiati, infatti, come Germania e Austria, il livello di diffusione e conoscenza della tecnologia è decisamente superiore a quello dell'Italia».

Dai Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico giunge una forte apertura nei confronti del solare termico, nella sua duplice funzione di fattore di crescita dell’economia nazionale e di strumento idoneo al raggiungimento degli obiettivi UE previsti dal pacchetto clima ed energia 20-20-20.

L’installazione di un impianto solare termico consente infatti di ridurre notevolmente i consumi energetici ed economici, con un conseguente abbattimento delle emissioni di CO2. Sul piano dell’occupazione, e del giro d'affari, nel 2008 il settore ha occupato 10.000 addetti e totalizzato 400.000 euro di fatturato. Con una previsione di crescita dell'80% nei prossimi cinque anni, il solare termico si conferma come una realtà promettente per il superamento della crisi.

Luciano Barra ha sottolineato l'esigenza di costruire un sistema di incentivazione più stabile e meno frammentato. "Il recepimento della Direttiva" prosegue il rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico - "sarà l'occasione per introdurre un sostegno efficace e duraturo per il solare termico."

Sulla stessa lunghezza d'onda Corrado Clini che ci ricorda che in Italia abbiamo il più alto livello europeo di incentivi con il più basso livello di efficacia. E' quindi opportuno ripensare e riorganizzare un sistema di incentivazione che integri efficienza energetica e fonti rinnovabili. Un sistema di incentivazione quindi in cui il solare termico non potrà che avere un ruolo centrale.

Rita Montagni della Regione Toscana ha raccontato l'esperienza estremamente positiva dell'accordo volontario siglato da produttori, installatori, associazioni di categoria, sovrintendenze, etc. per dare continuità e un alto livello di garanzie al finanziamento per l'installazione di pannelli solari termici in Toscana. Ha però sottolineato l'urgenza della pubblicazione dei decreti attuativi del D. Lgs. 311/06 per l'estensione a tutto il territorio nazionale dell'obbligo solare.

Anche Domenico Belli della Regione Lazio ha parlato dell'obbligo solare per i nuovi edifici che in questa regione è ormai una realtà e raccontato quanto sta facendo l'assessorato all'ambiente in collaborazione con la Direzione Regionale Beni culturali per uniformare i criteri per il rilascio delle autorizzazioni nelle aree vincolate.

La mattinata, molto intensa, si è conclusa con l'intervento di Raffaele Piria di Estif che ha sottolineato la situazione molto positiva del mercato italiano, diventato di fatto il secondo mercato europeo, in un contesto europeo altamente positivo (4 milioni di mq installati nel 2008). Spiega Piria: "Una volta che il mercato ha raggiunto una certa massa critica non ha più bisogno di incentivi, come la Grecia per esempio, dove ormai l'utente che chiede questa tecnologia trova un'offerta ampia e di alto livello qualitativo". Si tratta quindi di far raggiungere al mercato italiano questa massa critica nel minor tempo possibile. "E quello italiano" prosegue Piria "ha tutte le potenzialità per diventare nei prossimi anni un mercato di massa".

Al termine del dibattito, i soci Assolterm hanno proseguito i lavori con il rinnovo del Consiglio Esecutivo. Confermati il Presidente Sergio D’Alessandris e il vicepresidente Arrigo Burello. Sono entrati nel consiglio i rappresentanti di due grandi aziende: Ariston Thermo Group e Viessmann Srl.

mercoledì 22 aprile 2009

Solarexpo: focus sul solare termico

A SOLAREXPO 2009 FOCUS SU SOLARE TERMICO

Convegni e corsi di formazione specializzati accompagnano la rassegna espositiva

Solarexpo quest'anno dedica particolare attenzione al settore del solare termico per rispondere alla domanda formativa del mercato. Entro il 2020 in Europa nel solare termico saranno impegnate oltre 450mila persone.

Anche nel 2009 SOLAREXPO sarà affiancato da GREENBUILDING, la mostra-convegno internazionale dedicata all'efficienza energetica e all'architettura sostenibile, per continuare così ad offrire la più completa rassegna di prodotti, tecnologie e soluzioni nell'ambito delle rinnovabili e dell'efficienza energetica.

L'appuntamento con SOLAREXPO & GREENBUILDING è dal 7 al 9 maggio 2009 presso la Fiera di Verona.

Cecilia Bergamasco

__________________

Ufficio Stampa

SOLAREXPO - GREENBUILDING, Fiera di Verona, 7 - 9 Maggio 2009

Piazzetta Trento e Trieste, 10/b

32032 Feltre - BL

tel. +39 0439 849855 - fax +39 0439 849854

Cel. +39 347 9306784

press@solarexpo.com

http://www.solarexpo.com/

www.greenbuildingexpo.eu

martedì 21 aprile 2009

Saloni 2009. A Palazzo Reale la mostra “Magnificenza e progetto”



"SALONI 2009". A PALAZZO REALE LA MOSTRA "MAGNIFICENZA E PROGETTO"

Milano, 21 aprile 2009 – Dal 22 aprile al 21 giugno Palazzo Reale ospiterà la mostra "Magnificenza e progetto, cinquecento anni di grandi mobili italiani a confronto", promossa dal Comune in collaborazione con Cosmit e dedicata alla cultura alto-artigianale italiana. L'esposizione ospiterà una panoramica dei mobili italiani, da quello classico del periodo umanista quattro-cinquecentesco, fino al design della seconda metà del XX secolo. "Con questa mostra – ha detto l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – si mette in scena la 'Milano si racconta' e la 'Milano mondo' aperta alla sperimentazione". "Siamo di fronte – ha aggiunto – a un artdesign come genere culturale, con il quale la città e le imprese possono offrire una nuova stagione culturale". "Per far dialogare architettura, arte, design e letteratura – ha annunciato l'assessore – il prossimo anno proporremo il tema del liberty a Milano, di grande importanza per la nostra identità". "In occasione dei Saloni 2009 – ha spiegato Finazzer Flory -, oltre a 'Magnificenza e Progetto', l'Assessorato alla Cultura ha promosso le mostre "ballo + ballo" al PAC e l'iniziativa 'Interni Design Energies' alla Statale. Dal 22 al 27 aprile, inoltre, le esposizioni di Palazzo Reale, Pac, Castello Sforzesco e Palazzo della Ragione rimarranno aperte fino alle 22.30".

In allegato una
scheda della mostra e un riepilogo
delle iniziative promosse dal Comune per il Salone del Mobile

--
Redazione www.CorrieredelWeb.it

“Design Camping” al Salone del Mobile



SALONE DEL MOBILE. PRESENTATA INIZIATIVA "DESIGN CAMPING"

Milano, 21 aprile 2009 – Dal 22 al 27 aprile si terrà a Milano l'iniziativa "Design camping" dedicata alla valorizzazione degli spazi urbani e alle nuove idee per l'ospitalità. La manifestazione è promossa dall'Assessorato alle Attività produttive, in collaborazione con la Triennale e il Politecnico, in occasione del Salone del Mobile, nell'ambito di "Design for a better life".

"Giovani, progettazione e creatività. Questi – ha dichiarato l'assessore Giovanni Terzi - gli elementi alla base del progetto Design Camping. Elementi che l'Amministrazione comunale intende sostenere anche in vista dell'Expo 2015".

La sede principale dell'evento sarà la palazzina Appiani dell'Arena Civica "Gianni Brera", che per l'occasione ospiterà designer, operatori di settore, studenti e pubblico, con spazi dedicati a momenti di lavoro, relax e socializzazione.

In programma seminari e workshop su due argomenti significativi per Milano: il tema dell'accoglienza, per ideare modelli di ospitalità innovativa, temporanea, e quello della urban agricolture per promuovere negli spazi pubblici milanesi la creazione di giardini vegetali pubblici (a cura dell'Unità di Ricerca e Didattica di Design degli Interni e di Design e Innovazione per la Sostenibilità, Dipartimento INDACO, Politecnico di Milano). Ai seminari parteciperanno designer di fama che hanno sperimentato tali temi, tra cui Andrea Branzi e Aldo Cibic.

All'esterno della Palazzina Appiani saranno sistemati prototipi e installazioni realizzati da artisti, giovani designer e aziende che hanno sviluppato le più avanzate applicazioni nel campo dell'ospitalità ecocompatibile.

Alla Triennale saranno invece esposte 2 opere di artisti di fama internazionale quali Dré Wapenaar (per concessione della galleria Lia Rumma Napoli/Milano) e Plastique Fantastique + Architettura Sonora.

Il Politecnico, in collaborazione con la Triennale e l'Associazione Europea TensiNet, presenterà inoltre il "Concorso Design Camping 2010" (aperto da giugno a novembre) sul tema dell'ospitalità per i giovani e lo sviluppo di nuove soluzioni sostenibili, temporanee e reversibili per l'uso degli spazi pubblici. I vincitori vedranno realizzati i loro prototipi da aziende di settore.

Per informazioni: tel. 02/4075705 – www.designcamping.org




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Fuorisalone 09: “Interni Design Energies”. Mostra alla Statale

FUORISALONE '09. ALLA STATALE LA MOSTRA "INTERNI DESIGN ENERGIES"

Milano, 21 aprile 2009 – In occasione del Fuorisalone, il Comune di Milano e Interni promuovono una mostra dedicata al tema dell'energia e del rispetto dell'ambiente, che rimarrà aperta fino al 30 aprile nei cortili dell'Università di via Festa del Perdono. Alla presentazione sono intervenuti oggi l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci e l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory. Sostenibilità, bioedilizia, architettura ecologica sono le parole chiave di questa seconda edizione, tutte racchiuse nel concetto di "progetto della responsabilità", riferito a tutti gli elementi del vivere: abitare in edifici più sani, vivere in città meno inquinate e progettare il nuovo salvaguardando e rispettando il territorio. "Quest'anno l'evento organizzato da Interni ha come tema Design Energies che è anche il tema di Expo 2015 con il suo Energy for Life - ha dichiarato l'assessore Croci –. In vista di questo grande evento si potranno sviluppare sinergie con il sistema design, che con la sua capacità creativa e d'innovazione rappresenta un elemento propulsore per il cambiamento sviluppato in un'ottica di sostenibilità progettuale". "Energia a Milano – ha aggiunto l'assessore Finazzer Flory - vuol dire mettere insieme tutte le parti che vogliono fare sistema aperto al merito, alla ricerca. In questo caso le parti sono l'editoria specializzata, l'Università, gli studi di design e le nostre attività culturali per un'idea di città che sia più grande dell'ente locale. L'energia del futuro è un tema di cui abbiamo un grande bisogno che deve partire da noi. E che significa emozionarsi per la cultura". Agli artisti che hanno partecipato con le loro opere al progetto di Interni il Comune ha regalato le tessere di BikeMi. "La settimana del salone del mobile rappresenta una grande occasione per far conoscere Milano in modo nuovo e più sostenibile – ha concluso Croci –. Tra le varie iniziative promosse dal Comune vi è il prolungamento del bikesharing fino alle 2.00 di notte, dal 22 al 27 aprile, per permettere ai frequentatori degli eventi del Fuorisalone di muoversi agevolmente in bicicletta per Milano".

In allegato una scheda con le opere più significative della mostra

--
Redazione www.CorrieredelWeb.it

Energethica Genova 09: VISITATORI +12%!


VISITATORI ENERGETHICA GENOVA 2009: +12%!

ENERGETHICA 2009, il 4° Salone dell'Energia rinnovabile e sostenibile, che si è tenuto a Genova dal 5 al 7 marzo 2009, non ha tradito le aspettative e ha confermato il trend di crescita già verificatosi in occasione delle passate edizioni. Una crescita che rispetto al 2008 non ha riguardato solo il numero di espositori, 351 tra aziende presenti e marchi rappresentati (+15%), ma anche il numero di visitatori, che sono stati 14.383 (+12%).
Osservando i dati circa la loro provenienza, si nota un ulteriore rafforzamento del carattere nazionale della manifestazione: a fronte di una flessione sulla percentuale dei visitatori liguri (poco meno del 60%), infatti, è aumentato il numero dei visitatori da altre regioni, in particolare Lombardia e Toscana, consolidando il ruolo di Energethica Genova come punto di riferimento per il settore nell'Italia nord-occidentale. Non sono comunque mancati visitatori anche da regioni più lontane, come la Campania, la Puglia e la Basilicata. Le grandi distanze non hanno spaventato neanche i visitatori esteri, giunti a Genova da 20 Paesi (+50%) di tutto il mondo: nonostante la maggioranza provenisse, come in passato, da Germania, Austria, Svizzera e Francia, si sono registrati arrivi anche da altri Paesi europei, Medio-Oriente, Africa e Cina. Un crescente interesse per l'evento è stato dimostrato soprattutto dai paesi dei Balcani, dell'ex URSS e dell'Africa, per i quali la manifestazione rapp
resenta una possibilità di aggiornamento su tecnologie di rilancio per le rispettive economie nazionali.
Gli espositori hanno potuto incontrare nei loro stand sia singoli cittadini mossi dall'interesse per i temi trattati (7%), sia operatori professionali, per la maggior parte piccole e medie imprese (circa il 75% con meno di 100 dipendenti), oltre a liberi professionisti (ingegneri ed architetti), uffici tecnici, costruttori ed installatori di impianti di generazione, imprese edili, amministratori di condominio... Mentre questi dati sono in linea con quelli registrati in passato, in fortissima crescita (+58% rispetto al 2008) è la percentuale dei rappresentanti di aziende con oltre 1000 addetti, operanti nei settori più disparati (agricoltura, lavorazione delle materie plastiche e/o dei metalli, indotto automobilistico, industria chimica, alimentare, tessileŠ) a riprova di quanto sia ampio il coinvolgimento nel tema dell'energia. La forte presenza tra gli operatori di consulenti, addetti di uffici tecnici, architetti ed ingegneri dimostra come Energethica si stia confermando un'occasio
ne sempre più importante di scambio interattivo tra tecnici del settore, che vi trovano possibilità di formazione e stimoli progettuali anche grazie all'ampio programma di eventi collaterali. Merita inoltre di essere segnalata l'omogenea distribuzione tra le altre cariche direzionali ed aziendali, siano esse amministrative, tecniche o commerciali, a sottolineare come l'interesse per l'energia pulita riguardi tutti i livelli di carriera in senso trasversale.
La crescita nei numeri (+12%), la crescita di nazionalità ed internazionalità (+67%), la crescita di interesse da parte dei grandi player (+36%), il tutto in controtendenza rispetto all'attuale congiuntura economica sfavorevole, dimostra come la green economy potrebbe farci da faro e fornire spunti utili ad una costruzione consapevole e sostenibile del presente e di un futuro in cui il ruolo dell'ethica non sarà marginale.

Per ulteriori approfondimenti: http://www.energethica.it/fiera_Espo1_it.htm

Per ulteriori informazioni: ufficio stampa Energethica c/o Emtrad srl o via Duccio Galimberti 7 o 12051 Alba (CN) Italy o tel +39 0173 280093 o press@emtrad.it o www.energethica.it

Salone del Mobile. Apre al Pac la mostra “Ballo+Ballo”

SALONE DEL MOBILE. APRE AL PAC LA MOSTRA "BALLO+BALLO"

Milano, 21 aprile 2009 – Oggi, martedì 21 aprile, al Padiglione d'Arte Contemporanea aprirà la mostra "Ballo+Ballo" dedicata a Aldo Ballo e Marirosa Toscani Ballo. La mostra, promossa dall'Assessorato alla Cultura in occasione del Salone del Mobile, rappresenta una panoramica sulla storia del design italiano, attraverso le immagini degli oggetti e dei protagonisti.

"La mostra è un grande successo per il PAC – ha detto l'assessore Massimiliano Finazzer Flory – perché risarcisce, dopo anni di fatiche e oblio, il lavoro di Aldo e Mariarosa Ballo".

"In essa – ha spiegato – vi è un seme del futuro: non arte + design, ma artdesign, la nuova frontiera della cultura contemporanea su cui stiamo lavorando".

La mostra proseguirà fino al 7 giugno.

In allegato una scheda dell'esposizione


--
Redazione www.CorrieredelWeb.it

lunedì 20 aprile 2009

ITALIANEXPO IRAQ 2009 - 3a edizione - Esposizione delle industrie e tecnologie italiane

Si avvicina l'appuntamento con la 3° edizione di Italianexpo Iraq 2009: l'unica fiera B2B italiana dedicata al Made in Italy a svolgersi nel Kurdistan iracheno, in programma a Erbil dal 10 al 13 giugno.


La manifestazione, patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico Italiano, è il punto di riferimento per le PMI italiane che vogliono promuovere i propri prodotti e tecnologie, cogliendo le opportunità del mercato curdo-iracheno, in forte crescita rispetto ad altri. All'atteso evento le aziende italiane, buyer, operatori di settore, enti pubblici e privati si incontreranno per fare business. Grazie ai piani industriale e agricolo, varati dal Governo Regionale curdo, cresce la domanda di beni e servizi con investimenti di 10 miliardi di USD solo nel Kurdistan.

La manifestazione è organizzata da Axis Fairs & Services, la società che opera nel panorama dello scouting dei Paesi in fase di start-up, grazie al suo format fieristico messo a punto per i Paesi post-bellici o in via di sviluppo, le cui economie richiedono interventi primari e infrastrutturali.

Per la 3a edizione, ben 5 specializzazioni occuperanno il quartiere fieristico di Erbil:

1. WELCOME STYLE: Hotellerie - Contract - Arredamenti e forniture per bar, ristoranti, pizzerie,

comunità, gelaterie

2. FUTURE BUILDING: Edilizia - Grandi opere – Infrastrutture - Idroclima Energia e

Ambiente - Electro Engineering - Impianti e macchinari

3. HEALTH&BEAUTY: Attrezzature per sanità - First Aid - Attrezzature biomedicali

Riuniti odontoiatrici – Cosmesi - Fitness - Wellness

4 . INNOVATION FARM: Impianti, macchinari e attrezzature per agricoltura Zootecnia

Giardinaggio

5. TECH&FOOD: Conservazione e distribuzione - Impianti e macchinari per panifici,

pasticcerie, gelaterie, pasta e pizza - Vetrine refrigerate - Cibo e prodotti tipici

Un' imperdibile vetrina di visibilità e occasione d'affari, soprattutto per chi crede e investe nella tecnologia, nell'innovazione, nello stile e nella qualità.

Per informazioni e iscrizioni

Axis Fairs and Services srl

Tel. +39 035 4364205

Fax +39 035 4364187

e-mail info@italianexpo.it

www.italianexpo.it

Laura Reho

Communication Dept.

Axis Fairs and Services srl


Tel +39 035 4364205


Fax +39 035 4364187


lreho@italianexpo.it


www.italianexpo.it

White and Blue Rimini Yachting Lifestyle

WHITE AND BLUE Rimini Yachting Lifestyle: dal 23 al 26 aprile 2009 Rimini Fiera organizza la prima edizione nella Marina Blu di Rimini.

Un innovativo business meeting internazionale dedicato alla nautica e al mondo del lusso. 250 le imbarcazioni ospitate (12 - 35 metri) nella splendida cornice della nuova darsena riminese, uno specchio d'acqua che supera i 100 mila metri quadrati, con 622 posti barca e 6 mila metri quadrati a terra. White and Blue sarà anche B-Side, il volto glamour e fashion della manifestazione con serate di tendenza, concerti jazz, spettacoli teatrali, sfilate di moda, cene di gala e feste esclusive nelle location più trendy della marina riminese.


Rimini, 21 aprile 2009 - Rimini Fiera, uno dei principali player del mercato fieristico italiano ed internazionale con un portafoglio di 40 manifestazioni, lancia la prima edizione di White and Blue. Rimini Yachting Lifestyle, un innovativo evento dedicato alla nautica e al mondo del lusso in programma, con il patrocinio di Assomarinas - Associazione Italiana Porti Turistici –, Assonautica - Associazione Nazionale Nautica da Diporto -, Regione Emilia – Romagna, Provincia e Comune di Rimini dal 23 al 26 aprile 2009 presso la Marina Blu di Rimini (www.marinadirimini.com ).
Dice il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni: 'Rimini con la sua nuova darsena Marina Blu, uno specchio d'acqua che supera i 100 mila metri quadrati, con 622 posti barca e 6 mila metri quadrati a terra, si trasformeranno per un week end nel salotto più esclusivo dell'Adriatico, rispondendo alla propria vocazione naturale di porta per i mercati dell'Est Europa e aprendosi ai migliori ospiti provenienti dai paesi target di questa prima edizione 2009'.
White and Blue ospiterà 250 imbarcazioni in acqua (12 - 35 metri) presentate direttamente dai migliori cantieri italiani e si svilupperà su 12 mila mq a terra dislocati nelle aree delle banchine e nella terrazza sopraelevata del Marina Blu e coinvolgerà sul territorio riminese le più suggestive location che ospiteranno party esclusivi.
L'evento riminese dedicato alla nautica e al mondo del lusso si configura come un grande business meeting internazionale tra i cantieri e 200 top buyers italiani e stranieri con serate mondane, momenti di relax per i vip gestiti da Quintessentially, il club concierge più esclusivo del mondo, suggestive colazioni offerte alla stampa e convegni su tematiche di attualità del mondo della nautica.

THE YACHT BUSINESS MEETING
La manifestazione, ideata e organizzata da Rimini Fiera, supera il tradizionale format delle fiere e dei saloni nautici proponendosi come un grande business meeting internazionale dove i cantieri, i rivenditori, le aziende della nautica e gli sponsor del lusso incontreranno 200 buyers italiani e stranieri interessati all'acquisto di un'imbarcazione in un'agenda di appuntamenti già predefinita dall'organizzazione sulla base delle esigenze e delle richieste dei potenziali acquirenti.
I 200 buyers provengono dai nuovi mercati emergenti dell'Est Europa (Russia, Romania, Kazakistan e India) e dalla grande industria nazionale, manager e imprenditori appassionati al settore della nautica, opinion leader e opinion maker, selezionati dal portafoglio clienti di Rimini Fiera e Convention Bureau (oltre 1 milione di liberi professionisti che partecipano annualmente ai congressi organizzati dal più moderno centro congressi in Italia).
Il sistema degli appuntamenti è stato realizzato attraverso un programma di matching studiato per facilitare l'incontro tra le esigenze d'acquisto dei buyers e le proposte di vendita dei cantieri nautici e prevede le prove in mare degli yacht per tutta la durata della manifestazione.

QUINTESSENTIALLY BLUE TERRACE
White and Blue ospiterà anche la Quintessentially Blue Terrace, un esclusivo villaggio vip gestito direttamente da Quintessentially, il più esclusivo club concierge al mondo (fondato da Ben Elliot, nipote di Carlo d'Inghilterra) che offrirà agli ospiti momenti di relax in una cornice scenografica suggestiva e unica a due passi dal mare.

I CONVEGNI
White and Blue, con la collaborazione e il patrocinio di Assomarinas - Associazione Italiana Porti Turistici - e di Assonautica - Associazione Nazionale Nautica da Diporto, ospiterà importanti momenti istituzionali in sala, quali convegni e conferenze stampa su tematiche di attualità nel mondo della nautica.

WHITE AND BLUE B-SIDE
White and Blue sarà anche B-Side, il volto glamour e fashion della manifestazione, con serate dedicate ai vip e al mondo della moda, eventi serali esclusivi e sponsorizzati direttamente da cantieri e aziende del lusso nelle location più trendy della marineria riminese (Club Nautico, Grand Hotel, The Barge, Coconuts Winter, Rock Island, Bar Souvenir).
Per l'intera durata della manifestazione, a partire dalle 20 e fino alle 24, i locali più cool della marineria riminese ospiteranno concerti jazz, spettacoli teatrali, sfilate di moda, cene di gala, performance e feste esclusive aperte a tutti o solo su invito, consacrando Rimini capitale del divertimento, del lusso e della tendenza.


COLPO D'OCCHIO SU WHITE AND BLUE. RIMINI YACHTING LIFE STYLE 2009
Organizzazione
: Rimini Fiera Spa; con il patrocinio di: Assomarinas, Assonautica, Regione Emilia - Romagna, Provincia di Rimini, Comune di Rimini; in collaborazione con: Marina di Rimini; Ingresso: operatori e grande pubblico; Biglietto: 20 euro (ridotto 10); Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00; Responsabile Sviluppo: Fabio De Santis; Info espositori: 0541-744522 whiteandblue@riminifiera.it; Web: www.whiteandblue.it

SERVIZI DI COMUNICAZIONE RIMINI FIERA SPA
Elisabetta Vitali (responsabile), Marco Forcellini (coordinatore ufficio stampa);
Nicoletta Evangelisti Mancini, Alessandro Caprio (addetti stampa);
Ingrid Moesges Nisi (media consultant estero)

PRESS CONTACT STAMPA NAZIONALE
Barabino & Partners Tel. 010.272.50.48
Jacopo Pedemonte j.pedemonte@barabino.it Ilaria Schelotto i.schelotto@barabino.it

PRESS CONTACT STAMPA REGIONALE E LOCALE
Nuova Comunicazione Associati Tel. 335-7216314
Cesare Trevisani trevisani@nuovacomunicazione.com

sabato 18 aprile 2009

Esponi a fiere: Charm - SIMEI - MicroElettronica; con Expo Imprese sviluppa il tuo lavoro risparmiando

Prenoti il suo Stand a condizioni vantaggiose con
il Gruppo d'Acquisto Expo Imprese

Con Expo Imprese espone alle fiere più importanti con tutti i comforts, risparmio e senza burocrazia
informativa riservata ad aziende e professionisti
Queste le prossime fiere che può prenotare con noi:

Charm
VICENZAORO
Vicenza 16-20 maggio 2009

Salone internazionale dell'Oreficeria
(settore: Packaging, Astucci, attrezz., Serv.)

www.charmevent.it
Fiera internazionale 1400 espositori, 10000 visitatori

Disponiamo per CHARM fino al 21/4/09

dei seguenti stand indipendenti allestiti e accessoriati con tutti i comfort
Prezzi TUTTO INCLUSO
:

  • 1 stand con 1 lato aperto (2x4 mt) Euro 1900

  • 1 stand con 1 lato aperto (3x4 mt) Euro 2500

Termine proposta 21/04/2009

SIMEI
Milano Rho
24-28 novembre 2009

Salone internazionale Macchine per Imbottigliamento e confezionamento delle bevande e liquidi alimentari
www.simei.it
23° edizione, ultima ed. 51.000 visitatori da 100 paesi

Disponiamo per SIMEI

dei seguenti stand indipendenti allestiti e accessoriati con tutti i comfort Prezzi TUTTO INCLUSO:

  • 2 stand 1 lato aperto 6mq (3x2 mt) Euro 3100

  • 3 stand 1 lato aperto 9mq (3x3 mt) Euro 3700

  • 2 stand angolari 9mq (3x3 mt) Euro 4100

Termine proposta 30/04/2009

MICROELETTRONICA Fortronic
Vicenza 1-3 ottobre 2009
Rassegna biennale di elettronica industriale www.microelettronicafiera.it
Dal 1976, ultima edizione 11.000 visitatori

Disponiamo per MicroElettronica

dei seguenti stand indipendenti allestiti e accessoriati con tutti i comfort Prezzi TUTTO INCLUSO:

  • 2 stand angolari 9mq (3x3) Euro 2000

  • 3 stand 1 lato aperto 9mq (3x3)Euro 1700

Termine proposta 30/04/2009

FORNITURE INCLUSE:

  • Stand preallestito indipendente con Pareti perimetrali, Pavimento di moquette, Frontale con Nome Azienda e Logo a colori, Fari di illuminazione, Presa elettrica, Tavolo tondo con sedie, Cestino, Appendi abiti, Banco reception con teca/vetrina e ante interne con chiavi, Mensole laterali espositive.

  • Tassa d'iscrizione, Assicurazione, Pass d'ingresso espositori, Inclusione nel catalogo ufficiale

  • Assistenza, Buffet e ristoro gratuito per Voi e per i vostri visitatori, presso la Reception Expo Imprese

Formula
TUTTO INCLUSO e BUROCRAZIA ZERO
www.expoimprese.it

Ci richieda subito la proposta a lei più congeniale a: info@expoimprese.it
potrà valutare i dettagli e prenotare velocemente con un fax

O
ppure ci chiami al numero Verde gratuito: 800-090.599 (solo Italia)
risponde l'editore e organizzatore Antonio Benincasa

CHI SIAMO
Siamo un'azienda editoriale leader nel settore fieristico
accreditata presso tutte le Fiere in Italia, Francia e Slovenia.

Vantiamo una lunga esperienza e affidabilità nel settore che ci rende capaci di offrire un servizio completo e economicamente vantaggioso per esporre agli eventi fieristici più importanti.
Con noi limita i costi di partecipazione e non si occupa delle formalità.
Legga qui le opinioni dei ns. clienti

EXPO IMPRESE-IMBALLAGGINET
Viale Colli Aminei, 461/30 - 80131 Napoli
tel. : 081 5922333 fax : 081 3606242 mobile 335 6223030
Cancelleria del Tribunale di Napoli n°5/08;
Ministero delle Comunicazioni ROC 16404/07

Albo Giornalisti Aquila 107/07
www.expoimprese.it





giovedì 16 aprile 2009

BILANCIO POSITIVO PER ECOMONDO RUSSIA

BILANCIO POSITIVO PER ECOMONDO RUSSIA

La tecnologia italiana può ritagliarsi un ruolo di rilievo nei programmi della federazione Russa

sui temi della prevenzione e della tutela ambientale

Rimini, 16 aprile 2009 – E' positivo il bilancio di ECOMONDO RUSSIA, progetto fieristico dedicato alle imprese che operano nel settore dell'ambiente, organizzato da Rimini Fiera e svoltosi a Mosca dall'8 all'11 aprile scorsi nell'ambito della settima edizione del salone TEK, l'annuale manifestazione promossa dal Consiglio delle Federazioni Russe, dalla Duma di Stato, dai Ministeri dello Sviluppo Economico, delle Industrie e dell'Energia, delle Risorse Naturali, dello Sviluppo Regionale, dei Trasporti.

L'iniziativa, realizzata col supporto della Regione Emilia Romagna e in collaborazione con Fairsystem, la società di Rimini Fiera e Bologna Fiere per l'organizzazione e la gestione di fiere all'estero, ha visto protagoniste un gruppo di imprese italiane già protagoniste dell'edizione italiana di ECOMONDO (la cui 13a edizione si svolgerà a Rimini Fiera dal 28 al 31 ottobre 2009). I partecipanti hanno potuto incontrare i protagonisti della 'green economy' che sta velocemente crescendo nella federazione russa e dialogare con loro a tutto tondo di tutela ambientale. In particolare, ben 72 regioni della Federazione erano rappresentate al TEK.

"Ecomondo Russia – spiega Simone Castelli, direttore business unit 2 di Rimini Fiera - s'è ritagliata uno spazio all'interno di un percorso che il sistema russo sta consolidando in merito alla prevenzione ambientale. TEK sta crescendo e negli obiettivi dell'organizzazione spicca il trasferimento all'Expo Center, proprio per assecondare la necessità di maggiori spazi espositivi. In questa curva di crescita, ECOMONDO RUSSIA, con il fondamentale supporto della Regione Emilia Romagna, continuerà a svolgere il ruolo di supporto delle imprese italiane nel cogliere le preziose opportunità che si profilano in quei territori".

"Molto interesse – aggiunge Alessandra Astolfi, project manager di Ecomondo Russia – si è avvertito per la tecnologia italiana riguardante la costruzione di termovalorizzatori, visti i sette progetti in cantiere nella regione di Mosca, così come per il ciclo di recupero della plastica e la depurazione di acque primarie, grazie all'intenzione delle autorità competenti di intervenire sulla profonda ristrutturazione delle reti".

Appuntamento centrale delle giornate di TEK ed ECOMONDO RUSSIA, la tavola rotonda "Energia e Ambiente" con l'intervento di Corrado Clini, direttore generale del Ministero dell'Ambiente italiano.

"Russia ed Europa – ha detto Clini – devono dialogare su un piano di reciproca convenienza sui temi dell'approvvigionamento energetico. La Russia ha risorse importanti, ma esauribili, mentre i paesi europei e l'Italia fra questi con una posizione di rilievo, detiene il know how per garantire efficienza al sistema della distribuzione. Bisogna superare l'idea che la dipendenza energetica sia una minaccia e ritrovare su questi temi un dialogo costruttivo e vantaggioso".

Alla tavola rotonda è intervenuta anche Elisabetta Gardini, parlamentare europea, la quale s'è soffermata sullo scambio di tecnologie a proposito di emission trading.

mercoledì 15 aprile 2009

Rimini Wellness novita', date e offerte

Rimini Wellness 2009
Rimini Wellness ... l'Oasi del Benessere
Scopri i migliori hotel e le grandi offerte

"Mens sana in corpore sano", il motto degli Antichi Latini è arrivato fino ai giorni nostri traducendosi in continua ricerca dello star bene, rilassarsi, prendersi cura del proprio corpo e della propria mente.
Nella caotica vita di tutti i giorni ecco l'oasi dello star bene, ecco una delle Fiere più importanti nel panorama fieristico nazionale ... Benvenuti alla 4° edizione di Rimini Wellness.
Rimini, scelta come punta di diamante di questo evento di tendenza, ospiterà Rimini Wellness presso il centro fieristico Rimini Fiera dal 14 al 17 maggio 2009.

In questo numero...

Rimini Wellness 2009 tutto ... consigli e novità dal mondo del benessere
I numeri dell'edizione 2008
Rimini città del benessere
Gli Hotel per la Fiera
Prenota le migliori offerte speciali

Rimini Wellness ... L'energia prende forma

Rimini ospita per la quarta volta la Fiera dedicata agli amanti del benessere: bellezza, sport e tanti consigli per essere sempre al 100%, sono gli ingredienti di questo evento tanto atteso dal grande pubblico.
Armonia e benessere, ecco i protagonisti di una delle fiere più attese dell'anno. L'evento è rivolto a tutte le fasce d'età, da coloro che sono alla ricerca della bellezza, agli amanti dello star bene a 360°, nonchè agli operatori del settore in cerca di nuove tendenze.

Gli ospiti di Rimini Wellness, ogni anno sempre più numerosi, potranno incontrare
proprietari e gestori di palestre, istruttori, responsabili di centri medico sportivi, centri benessere ed estetici, spa, stabilimenti balneari e alberghi.
Attori della manifestazione saranno le nuove tendenze e i nuovi modi per star bene con se stessi e con gli altri: fitness, abbigliamento, attrezzatura sportiva, estetica, nutrizione, moda, cultura, turismo e design tutto ovviamente collegato al wellness.

L'evento si suddivide in due macroaree:

* WFUN, è la sezione dedicata ad intrattenimento e spettacolo rivolti al grande pubblico. Esibizioni di vario genere, dalla danza allo spinnig e programmi televisitvi come Donnavventura, accompagneranno il visitatore tra i padiglioni della fiera, garantendo un'atmosfera di sicuro divertimento.
* WPRO, si tratta della parte più scientifica dell'evento, rivolta al mondo business to business. Convegni ed incontri dedicati al Marketing Management, alla Comunicazione, alla Salute, alla Formazione tecnica per trainer/istruttori, nonchè Convention delle più importanti Associazioni e Federazioni.

I numeri di Rimini Wellness 2008

Rimini Wellness si rivolge a tutti gli appassionati dello star bene ma anche dello sport.
Ogni anno l'evento, che è ormai alla sua 4° edizione, conquista un numero di visitatori sempre maggiore e di altrettanti VIP che ogni anno animano i padiglioni della Fiera, sintomo questo della crescente necessità da parte degli italiani, famosi e non, di ritrovare il proprio benessere psico-fisico.

L'edizione 2008 è stata maestosa sia in termini di partecipazione che di spazi espositivi, con un'affluenza di 130.000 visitatori, (+30% rispetto al 2007) e una superficie di circa 150.000 metri quadrati.
Ha ospitato la più estesa area di "acqua-indoor" mai realizzata, con ben 300 mq di vasche, e 27 palchi speciali (tra i quali 2 per il pilates, 3 per lo spinning, 12 per il fitness, 1 per la danza e 2 per il rowing).

L'edizione dello scorso anno ha poi evidenziato una tendenza "wellness" che vede attribuire all'acqua un ruolo fondamentale per il raggiungimento del benessere, fenomeno questo, che si traduce nel notevole incremento delle discipline da praticare in acqua: basti pensare alle evoluzioni dell'aqua-gym, come l'aqua-bike, l'aqua-walk...

Il 2008 ha quindi consolidato l'importanza di questa manifestazione che per il 2009 si prefigge di stupire i propri ospiti con effetti speciali ... perchè l'ENERGIA PRENDA FORMA.

Rimini città del benessere

Rimini, famosa ai più per essere sede di divertimento e svago, grazie alle spiagge super attrezzate, alle strutture per gli sportivi ed ai parchi tematici, negli ultimi anni si è conquistata anche il titolo di Città del Benessere.
Fiore all'occhielo di Rimini come città del wellness sono le Terme.
Il 20 luglio 1843, fu aperto il primo stabilimento termale della città e ad oggi, gli amanti dello star bene possono scegliere lo stabilimento Talassoterapico di Rimini oppure le Terme di Riccione, entrambe strutture pronte ad alleviare problemi di salute come: disturbi alle vie respiratorie, all'apparato digerente, malattie ginecologiche.

Tanti sono gli hotel e le beauty farm dislocate lungo la costa Riminese: gli ospiti vengono coccolati nei centri benessere in hotel oppure nelle numerose beauty farm della zona, complete di palestre, piscine, bagni turchi, saune, docce, applicazioni Kneipp, massaggi e idromassaggi di ogni tipo, trattamenti estetici per il viso e per il corpo, aromaterapia e fangoterapia.

La fiera del wellness ha quindi trovato la giusta oasi per incontrare gli appassionati del benessere.


Hotel per Rimini Wellness

Se hai voglia di vivere la grande Fiera del benessere in prima linea, affidati ad un gruppo di hotel specializzato nell'offrire un ottimo rapporto qualità/prezzo: la catena Rex Hotels.

Potrai scegliere tra le tante proposte e rilassarti negli hotel con centro benessere che fanno parte del gruppo, dislocati a Rimini, Riccione, Cattolica e Bellaria Igea Marina ed appartenenti a prestigiosi brand internazionali come Le Meridien, Mercure, Holiday Inn, Ramada.

Gli hotel di 3, 4 e 5 stelle offrono un servizio di navetta gratuito, camere insonorizzate e dotate delle migliori tecnologie, fitness center ben attrezzato o convenzioni con centri della zona, business center aperto 24 ore su 24, orari flessibili al ristorante ... e perchè no delle vere e proprie Oasi del Benessere.


Prenota Le Offerte Speciali per Rimini Wellness

I nuovi trend in materia di benessere, i tanti spettacoli di intrattenimento e la qualità degli alberghi ti aspettano con strepitose offerte per RIMINI WELLNESS ....
- Scegli tra le proposte e PRENOTA SUBITO!

- Verifica la disponibilità' e richiedi un Preventivo GRATUITO

Appuntamento dal 14 al 17 maggio nella Città del Benessere per conoscere le novità di Rimini Wellness!
Scopri i servizi e scegli un viaggio d'affari nella Riviera di Rimini. Ti Aspettiamo!

Nel prossimo numero i migliori hotel per la Fiera del Benessere

Rimini Exhibition Hotels - www.rexhotels.it


ECOMONDO TUTTO L'ANNO!


ECOMONDO TUTTO L'ANNO!

La manifestazione fieristica leader nell'ambiente

avvia un programma di eventi dedicati all'attualità

il 13 a maggio a Milano un seminario in collaborazione con ISWA Italia

Rimini, 16 aprile 2009 - ECOMONDO, Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile (la cui 13esima edizione si terrà a Rimini Fiera, dal 28 al 31 ottobre 2009), vuol essere tutto l'anno al fianco delle imprese e avvia un programma di incontri che fra una edizione e l'altra rilanci i temi della sostenibilità ambientale sul filo dell'attualità.

Mercoledì 13 maggio 2009, dalle 9.30 presso la Sala Consiglio della Camera di Commercio di Milano (Palazzo Turati), sarà proposto un seminario dal titolo "La volatilità del mercato per i materiali del riciclo: i rischi e le opportunità" al quale interverranno autorevoli esponenti coordinati dal Prof. Luciano Morselli, Responsabile del Comitato Scientifico di Ecomondo e Daniele Fortini, Presidente di ISWA Italia.

"Anche in questo momento di difficoltà generale - spiega il professor Morselli nell'inquadrare il seminario - è necessario operare al fine di raggiungere gli obiettivi de 'La Società del Riciclo', cosi come definita dalla nuova Direttiva 2008/98/CE. Dal punto di vista scientifico, ogni bene di consumo ha un patrimonio intrinseco in materiali ed energia durante il suo intero ciclo di Vita. Un patrimonio che va recuperato con il più alto livello di efficienza nella fase di dismissione e recupero in materiali ed energia. Ogni percorso ed ogni fase dei processi industriali che comportano sia il Ciclo di Vita che il Recupero necessita di una nuova strategia progettuale ispirata dall'Ecodesign, così da integrare i principi di Sostenibilità ed ecoefficienza per prodotti, rifiuti, servizi ed energia. Questo approccio ormai risulta essere una necessità".

Il seminario sarà quindi un'occasione di estremo interesse non solo per condividere ipotesi di soluzioni con gli attori coinvolti, ma anche per ascoltare alcuni interlocutori internazionali che, con le loro testimonianze, potranno aiutare a capire le dimensioni del problema.

"Diamo il via con questo seminario al progetto 'Ecomondo tutto l'anno' - dice Alessandra Astolfi, project manager di Ecomondo - poiché riteniamo che sia compito di una manifestazione fieristica, leader incontrastata come la nostra, quello di accompagnare le imprese anche in un percorso di lettura degli scenari e dei mercati che, particolarmente nel campo dell'ambiente, sono dinamici e sempre in evoluzione".

Per informazioni: ISWA Italia, tel. 06.4740589 - 06.4875508

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI